AERONAUTICA MILITARE: festeggiati a Rivolto (UD) lo scorso 6 settembre, i 55 anni delle FRECCE TRICOLORI


















di Valerio Perondi

Presenza record di circa 450 mila visitatori, nove pattuglie acrobatiche straniere, oltre cento aerei in volo e 12 aree tematiche; questi sono i numeri della manifestazione aerea che si è tenuta a Udine Rivolto lo scorso 5 e 6 settembre 2015 per festeggiare i 55 anni di storia delle Frecce Tricolori.

Momenti di grande emozione hanno avvolto la base friulana e grande esaltazione del pubblico non solo per le esibizioni delle pattuglie acrobatiche straniere o dei velivoli ospiti, ma per le nostre Frecce Tricolori che, come di consueto,  hanno chiuso  la grande manifestazione aerea davanti al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sfrecciando con i dieci aerei della formazione in 18 impeccabili figure acrobatiche. 
In una giornata di sole splendente, la festa organizzata dall'Aeronautica Militare Italiana per celebrare l'anniversario della Pattuglia acrobatica nazionale, da tutti conosciuta come la PAN o le FRECCE TRICOLORI è perfettamente riuscita, suscitando l'entusiasmo del ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che ha parlato di "grande orgoglio" per le Forze Armate italiane. 

"Sappiamo da tempo che le Frecce Tricolori sono nel cuore degli italiani, e oggi questa straordinaria partecipazione ne è stata una conferma", ha affermato il ministro nel corso del suo intervento. 
Per il Presidente della Repubblica, che ha salutato tutti i piloti della Pan alla fine del'esibizione, quello delle Frecce Tricolori deve essere un esempio di cosa l'eccellenza italiana può fare. 
Lo spirito di squadra delle Frecce Tricolori, ha detto Mattarella, "è una straordinaria indicazione per l'Italia".
Presenti per la prima volta tutti insieme, gli astronauti italiani Roberto Vittori, Walter Villadei, Luca Parmitano, Samantha Cristoforetti, Maurizio Cheli, Paolo Nespoli, Franco Malerba e Umberto Guidoni,  intervenuti a Rivolto per rendere omaggio alle nostre amate Frecce Tricolori.
La ricorrenza del 55° anniversario della PAN, resa storica anche per la presentazione della nuova manovra acrobatica del programma, la


"Scintilla Tricolore",  è stata l'occasione per l'intera Arma Azzura di condividere i valori e la passione per il volo con tutti i cittadini, illustrando altresì, l'importante ruolo dell'Aeronautica Militare nel garantire la sicurezza del Paese, nel sostenere gli interessi nazionali e nel fornire tutti i servizi utili alla collettività, anche all'estero.
In poche parole, tutto ciò ricalca in pieno lo slogan " Aeronautica Militare la tua squadra che vola ".
Ma a garantire lo spettacolo, dalle 10 del mattino, sono state tutte le formazioni che hanno preso parte alla grande manifestazione aerea, che si è avvalsa della collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia: pattuglie acrobatiche di Arabia Saudita, Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Giordania, Olanda, Polonia, Svizzera e Turchia hanno animato per tutta la giornata il cielo di Rivolto. 

Con loro anche due team civili tra i quali l'italiana 'WeFly!', unica pattuglia al mondo composta per due terzi da piloti disabili. 
"Il team WeFly! " ,  ha rimarcato Pinotti ringraziando la pattuglia "costituisce la testimonianza vera di come, nella squadra giusta, i limiti di ognuno scompaiano nelle capacità degli altri" .  




La manifestazione di Udine è stata la giusta occasione anche per ammirare il presente ed il passato della nostra Aeronautica Militare grazie alla partecipazione dei velivoli storici, resi ancor oggi volanti grazie agli investimenti e al sudore di amatori privati, messi a confronto con la moderna tecnologia dell'Eurofighter e del nuovo Alenia Aermacchi T-346 che rappresentano rispettivamente la spina dorsale della Difesa Aerea e delle scuole di formazione dei piloti dell'Aeronautica Militare.




Le FRECCE TRICOLORI è un orgoglio di ogni italiano e l'espressione dei Reparti dell'Arma Azzurra ! Tutti i piloti assegnati alla PAN provengono dalle unità operative di volo dell'Aeronautica Militare e nonostante l'acrobazia, continuano ad addestrarsi per essere pronti ad assolvere qualsiasi impiego in attività operativa.




Tuttavia, il 55° anniversario e contestualmente l'11° Raduno piloti pattuglie acrobatiche, realizzato per altro grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, è stata la giusta occasione per dare spazio a tutte le realtà del Paese collegate al mondo aeronautico. Questa è stata, in modo indiscutibile la vetrina delle capacità aeronautiche ed aerospaziali, militari e civili.




Per noi tutti appassionati e spotters, il 55° compleanno delle FRECCE TRICOLORI è stata la giusta opportunità, non solo di rendere omaggio a tutti gli uomini e le donne appartenenti al 313° Gruppo Acrobatico, bensì di ritrovarsi e condividere la nostra grande passione per il volo e l'aviazione.


























Aviation Air Routes ringrazia lo Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare ed il Comando del 313° Gruppo Acrobatico per la gentile collaborazione e le autorizzazioni concesse.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.