domenica 30 aprile 2017

ETHIOPIAN presenta il volo Malpensa - Addis Abeba

Il vettore Ethiopian Airlines ha presentato oggi a Malpensa il nuovo servizio all cargo che collega lo scalo lombardo con Addis Abeba una volta la settimana con Boeing 777 Freighter. Il primo volo è decollato il 2 Aprile e sarà operativo ogni domenica sulla rotta Addis Abeba - Lagos - Malpensa - Liegi - Addis Abeba, con arrivo a Malpensa alle 12.30 e partenza alle 14.30. 

Ethiopian Airlines è già presente a Malpensa con cinque voli passeggeri e questo nuovo collegamento cargo rappresenta un ulteriore investimento della compagnia che garantirà un servizio ottimale per il traffico merci import/export su tutto il continente africano. Con sei nuovi e moderni Boeing 777F, Ethiopian è attualmente la più grande compagnia aerea cargo nel continente africano che collega l’economia africana con il resto del mondo per l’importazione di beni industriali e l’esportazione di materie prime (in particolare fiori). Con l’inaugurazione del più grande e moderno terminal cargo in Africa, che sviluppa una capacità di carico annuale di 600 mila tonnellate, Addis Abeba diventerà uno dei migliori cargo hub nel settore del trasporto aereo di merci. “Siamo molto contenti di questo nuovo volo cargo che rappresenta il primo collegamento sul continente africano dedicato al traffico merci”, dichiara Giulio De Metrio, Chief Operating Officer SEA. “Milano Malpensa è il più grande aeroporto per le merci via aerea del Sud Europa con un volume di merci trasportate pari a 537.000 tonnellate nel 2016 (56% del totale Italia) con una crescita rispetto all’anno precedente del 7,4%, tra le più alte in Europa. Più di 110 voli cargo alla settimana. Nel primo trimestre di quest’anno sono state trasportate circa 137.000 tonnellate (+15,4% rispetto al primo trimestre 2016)”.

venerdì 28 aprile 2017

VUELING , al via il volo Firenze - Palma de Majorca

Decolla oggi il primo volo di Vueling che collega Firenze con Palma di Maiorca, la bellissima isola delle Baleari. Il volo sarà attivo con 2 frequenze settimanali per tutta l’estate con un totale di 15.260 posti disponibili a partire da € 34,99. 

Un’altra novità di Vueling è la rotta verso Londra Luton che verrà operata per la prima volta il 29 aprile con 3 frequenze settimanali ed un’offerta estiva di 22.700 posti disponibili a partire da € 54,99. Il collegamento con Luton, inoltre, sarà attivo anche per tutta la prossima stagione invernale. L’inaugurazione di queste rotte va ad aggiungersi all’ampia offerta di Vueling in partenza dal capoluogo toscano che verrà collegato anche con Amsterdam, Barcellona, Copenaghen, Madrid, Parigi, Spalato, Londra Gatwick, Tel Aviv, Mykonos, Santorini, Catania e Palermo. In totale, l’offerta di Vueling da Firenze per l’estate 2017 è di 14 destinazioni raggiungibili, italiane e internazionali, e più di 551.000 posti disponibili. “Vueling continua a rinnovare la propria offerta da Firenze, ampliando il numero di destinazioni raggiungibili”, ha affermato Alexander D’Orsogna, Country manager di Vueling per l’Italia “Questa crescita riconferma l’importanza di Firenze per la compagnia aerea dove siamo il primo vettore dell’aeroporto per numero di posti offerti”. Grazie al collegamento diretto con Barcellona, inoltre, i passeggeri in partenza da Firenze potranno sfruttare l’esclusivo servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione presso l’aeroporto di Barcellona El Prat, che permette di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. Con questo servizio, i passeggeri in partenza da Firenze potranno raggiungere via Barcellona più di 135 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente. Per ulteriori informazioni sugli orari dei voli e sulle tariffe consultare il sito www.vueling.com. I biglietti sono acquistabili attraverso tutti i canali di vendita della compagnia (www.vueling.com, smartphone, app Vueling e agenzie di viaggio).

giovedì 27 aprile 2017

CHINA SOUTHERN AIRLINES, ordine per 20 Airbus A350 XWB

China Southern Airlines ha firmato un accordo con Airbus per la fornitura di 20 esemplari del nuovo A350-900. Il vettore,  opera una delle più grandi flotte Airbus nel mondo, con più di 300 aerei in servizio, compresi velivoli della famiglia A320, della famiglia A330 e cinque A380. 

Tan Wangeng, presidente di China Southern Airlines, ha dichiarato: “Con il suo range, il basso consumo di carburante e la cabina spaziosa, l’A350 XWB è la scelta ideale per le nostre rotte internazionali a lunga percorrenza. L’introduzione dell’A350 XWB contribuirà a rafforzare la nostra posizione come uno dei principali vettori internazionali nel mondo”. “Siamo orgogliosi di accogliere China Southern Airlines come ultima compagnia aerea che ha selezionato l’A350 XWB”, ha dichiarato John Leahy, Chief Operating Officer Customers, Airbus Commercial Aircraft. “La performance operativa senza pari, l’efficienza nei consumi e il comfort della cabina dell’A350 XWB daranno a China Southern Airlines un vantaggio competitivo sul suo network internazionale”. Con questo ultimo ordine, Airbus ha registrato un totale di 841 ordini fermi per l’A350 XWB da 45 clienti in tutto il mondo.

mercoledì 26 aprile 2017

ETIHAD, incrementa la capienza sui voli Abu-Dhabi - Sydney

ETIHAD ha annunciato che, dal prossimo 29 ottobre 2017,  tutti i 14 voli settimanali sulla rotta Abu Dhabi - Sydney saranno operati con il nuovo e più capiente A380. 

I voli giornalieri con A380 verso Sydney saranno completati da un secondo servizio giornaliero con questo velivolo, con upgrade da un Boeing 777-300ER da 328 posti. L’annuncio arriva quando Etihad Airways segna il decimo anniversario dei voli verso Sydney, la sua prima destinazione australiana. La rotta London Heathrow - Sydney via Abu Dhabi offrirà quindi agli ospiti un servizio all-A380 in entrambe le direzioni. I tre voli quotidiani verso Londra Heathrow di Etihad Airways sono infatti operati con A380. A partire dal 1° giugno, anche il secondo servizio giornaliero verso New York sarà aggiornato a questo velivolo. Etihad Airways e il partner strategico Jet Airways hanno inoltre annunciato la firma di un accordo con il governo del Maharashtra per promuovere il turismo nello Stato indiano occidentale. La partnership permetterà a entrambe le compagnie aeree di capitalizzare i loro forti legami con il Maharashtra e di promuovere ulteriormente gli arrivi nella capitale Mumbai e oltre. È la prima volta che uno Stato indiano ha firmato un accordo di collaborazione per il turismo con il settore delle compagnie aeree.

Etihad Aviation Group inoltre ha annunciato la nomina di Robin Kamark come Chief Executive Officer, Airline Equity Partners. Kamark sarà responsabile per la direzione e lo sviluppo della Group minority equity investment strategy, che comprende quote in airberlin, Alitalia, Jet Airways, Air Serbia, Air Seychelles, Etihad Regional e Virgin Australia. Robin Kamark riporterà direttamente al Presidente e CEO del Gruppo, e sostituisce Bruno Matheu, che ha svolto il ruolo dal maggio del 2016 e abbandona per motivi personali.

martedì 25 aprile 2017

QATAR AIRWAYS migliora i servizi di bordo e annuncia 12 nuove destinazioni

Nell'ambito degli Arabian Travel Market 2017 a Dubai, Qatar Airways ha annunciato ufficialmente che sarà il primo vettore in Medio Oriente a lanciare la banda larga ad alta velocità su tutti i voli a partire dalla summer 2017. Qatar Airways ha reso noto anche le dodici nuove destinazioni da lanciare nel 2018: San Francisco, U.S.; Cardiff, Regno Unito; Utapao, Tailandia; Chittagong, Bangladesh; Mykonos, Grecia; Malaga, Spagna; Accra, Ghana; Lisbona, Portogallo; Abidjan, Costa d’Avorio; Praga, Repubblica Ceca; Kiev, Ucraina; Mombasa, Kenya. Questa notizia arriva dopo che la compagnia aerea aveva già annunciato 14 nuove destinazioni per il 2017-18.
Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Qatar Airways cerca costantemente di creare la migliore esperienza per i passeggeri. È questa semplice metodologia che continua a metterci davanti ai nostri concorrenti per offrire il miglior servizio nei cieli. La connettività senza soluzione di continuità fa parte dei requisiti vitali del nostro passeggero a terra e sta rapidamente diventando una minima aspettativa in volo. Non solo per soddisfare queste aspettative, ma per superarle, sono lieto di annunciare questa partnership con Inmarsat, il fornitore leader di connettività a banda larga in volo. Questo, oltre al nostro prodotto Qsuite recentemente lanciato, offrirà ai passeggeri premium un nuovo livello di esperienza, privacy e connettività nei cieli questa estate. Le nuove destinazioni annunciate oggi significano che ora possiamo portare questi prodotti innovativi e di classe mondiale a più viaggiatori in tutto il mondo”.

Il lancio della nuova banda larga ad alta velocità in partnership con Inmarsat (GX Aviation) consente sia ai passeggeri premium che economy di trasmettere contenuti e navigare in Internet con la stessa velocità ed efficienza che sperimentano a terra. Inizialmente disponibile su Boeing 777 e Airbus 350, il prodotto ‘GX Aviation’ di Inmarsat offrirà una connettività senza soluzione di continuità attraverso la propria rete satellitare proprietaria Global Xpress Ka-band, progettata per l’uso nell’aviazione commerciale.
Qatar Airways ha anche annunciato il lancio del suo sito web ridisegnato, a partire dal primo maggio. Il nuovo sito web è stato sviluppato per mostrare le destinazioni e il servizio della compagnia aerea e dispone di oltre 2000 nuove immagini e oltre 400 video, tra cui video a 360 gradi e immagini panoramiche.

Questi annunci significativi sono avvenuti il giorno in cui la compagnia aerea ha presentato il suo nuovo prodotto Business Class, Qsuite, ai consumatori in Medio Oriente per la prima volta. Qsuite presenta il primo double bed del settore disponibile in Business Class, con pannelli privacy removibili che permettono ai passeggeri nei posti adiacenti di creare una propria stanza privata.
I primi Qsuite verranno retrofittati sugli aerei Qatar Airways esistenti a partire da giugno, ad un tasso di circa un aereo al mese. Le prime destinazioni Qsuite dovrebbero essere Londra, Parigi e New York.
La connettività migliorata sarà integrata dall’innovativo sistema di intrattenimento Oryx One, che offre un’interfaccia utente di nuova generazione ridisegnata, per rendere ancora più facile navigare tra i contenuti.
Anche a terra, la nuova ‘Oryx One’ mobile app mostra il meglio dell’intrattenimento di Qatar Airways, ampliando e completando l’esperienza di volo, permettendo ai passeggeri di navigare nella vasta libreria di contenuti di divertimento sul proprio dispositivo. I passeggeri possono anche creare la propria lista di visualizzazione preferita e trasferirla a bordo grazie alla tecnologia Near Field Communication (NFC) integrata in ogni sedile Qsuite.

EMIRATES, quattro importanti riconoscimenti ai Business Traveler Middle East 2017 Awards

Emirates ha ottenuto ieri quattro riconoscimenti ai Business Traveler Middle East 2017 Awards: “Best Airline Worldwide”, “Airline with the Best First Class”, “Airline with the Best First Class Lounge” e “Best Frequent Flyer Programme”. 

Adel Al Redha, Emirates’ Executive Vice President and Chief Operations Officer, ha dichiarato: “I nostri clienti sono al centro del nostro brand. In ogni fase del viaggio esaminiamo accuratamente e regolarmente il prodotto per ottenere un elevato livello di customer care e fornire un’esperienza veramente memorabile, continuando a innovare attraverso il nostro prodotto. Inoltre, il riconoscimento a Skywards consolida il programma come industry-leading loyalty programme, che offre ai clienti Emirates più valore grazie a privilegi e vantaggi eccezionali. Siamo onorati di essere riconosciuti per i nostri sforzi da parte dei lettori di Business Traveler Middle East. Vorrei ringraziare il nostro team e attribuire questo premio al nostro staff dedicato, essi sono i pilastri dietro ogni risultato e premio che riceviamo”. All’inizio di questo mese Emirates è stata anche riconosciuta come ‘Best Airline in the World’ ai TripAdvisor Travellers’ Choice Awards for airlines.

ASIANA AIRLINES, prende in consegna il primo Airbus A350 XWB

Asiana Airlines, compagnia della Corea del Sud, ha preso in consegna il suo primo A350-900.
Il vettore aereo asiativo, diventa così la dodicesima compagnia aerea ad operare il più recente ed efficiente twin engine widebody airliner. 

L’A350-900 di Asiana è configurato con un layout a tre classi, per un totale di 311 posti, di cui 28 in Business Smartium, convertibili in fully flat beds, 36 in Economy Smartium e 247 nella main cabin. Nel complesso Asiana ha ordinato 30 A350 e inizialmente opererà l’aereo sui voli all’interno dell’Asia. A partire dal terzo trimestre del 2017 il vettore opererà l’aereo sulle rotte a lunga percorrenza verso Europa e Stati Uniti, a partire dai servizi da Seoul verso Londra e San Francisco. L’A350 XWB è dotato di un avanzato design aerodinamico, carbon fiber fuselage and wings, nonché dei nuovi motori Rolls-Royce Trent XWB. Insieme, queste ultime tecnologie si traducono in elevati livelli di efficienza operativa, con una riduzione dei consumi e delle emissioni, oltre che con costi di manutenzione notevolmente inferiori. La spaziosità, la silenziosità e l’illuminazione interna della cabina contribuiscono a livelli superiori di comfort e benessere, creando nuovi standard in termini di esperienza di volo per tutti i passeggeri. Ad oggi, Airbus ha registrato un totale di 821 ordini fermi per l’A350 XWB da 44 clienti in tutto il mondo, che già lo rendono uno degli aerei widebody di maggior successo di sempre.


domenica 23 aprile 2017

ALITALIA sbarca per la prima volta nella storia sull'aeroporto di Malè

Per la prima volta nella sua storia Alitalia collegherà l’Italia alle Maldive con voli di linea plurisettimanali diretti. La nuova tratta, che sarà operativa dal prossimo 31 ottobre, prevede tre voli alla settimana fino al 24 marzo 2018. L’obiettivo è quello di rispondere alla forte richiesta di collegamenti fra i due Paesi, soprattutto nel periodo invernale. 

La Roma-Malé è la quinta nuova destinazione di lungo raggio lanciata da Alitalia dallo scorso anno - dopo Santiago del Cile, Città del Messico, Pechino e L’Avana - e rappresenta un importante investimento che mira a rafforzare la presenza della Compagnia italiana sulle rotte del turismo da e per l’Oceano Indiano. “Le Maldive sono da anni, soprattutto in inverno, una meta turistica di assoluto richiamo per l’Italia, che rappresenta ormai il quarto Paese al mondo per numero di arrivi nello splendido arcipelago dell’Oceano Indiano”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Alitalia, Cramer Ball. “Alitalia prosegue così il rafforzamento dell’offerta di collegamenti intercontinentali, cercando di individuare le mete con maggiori potenzialità. In quest’ottica abbiamo deciso di lanciare un volo diretto Roma-Malé, convinti che la nuova rotta darà un ulteriore contributo allo sviluppo del traffico di lungo raggio della Compagnia”, ha aggiunto il manager.

Il 2016 ha visto oltre 71.200 turisti italiani sbarcare a Malé; un numero che, stando ai dati del Ministero del Turismo delle Maldive, segna una crescita dell’8,5% rispetto all’anno precedente. Un incremento che sta proseguendo anche nei primi due mesi del 2017. L’Italia si posiziona al quarto posto nel mondo fra i Paesi di provenienza dei turisti, dopo la Cina, la Germania e il Regno Unito, precedendo nazioni molto più popolose come l’India, la Russia o gli Stati Uniti. La permanenza degli italiani alle Maldive è, in media, dalle quattro alle undici notti.

Il nuovo volo Roma-Malé partirà da Roma Fiumicino ogni martedì, venerdì e sabato alle 21.45 per atterrare alle 11.05 (orario locale) del giorno successivo. Dalla Capitale delle Maldive il volo partirà ogni mercoledì, sabato e domenica alle 13.10 (orario locale) per arrivare a Roma Fiumicino alle 19.30.

Con questi orari i passeggeri Alitalia in partenza da oltre 50 città italiane e internazionali potranno raggiungere gli atolli delle Maldive con comode coincidenze presso l’hub di Roma Fiumicino. Su questa nuova rotta voleranno aerei Airbus A330 che dispongono di 250 posti a sedere divisi in tre classi di servizio: Business, Premium Economy ed Economy. A bordo i passeggeri Alitalia troveranno allestimenti di cabina completamente rinnovati, il servizio di connettività Wi-Fi per telefonate, internet ed email e, in Business Class, poltrone che si reclinano fino a diventare un comodo letto. Sarà inoltre disponibile il servizio “Dine Anytime”, il nuovo modello di ristorazione che consente ai passeggeri di business di decidere quando consumare il pasto a bordo. I viaggiatori di Premium Economy troveranno servizi dedicati. Anche in classe Economy, Alitalia assicura il massimo comfort ai suoi passeggeri.
Alitalia serve le Maldive anche grazie al codeshare sui voli di Etihad Airways per Malé, via Abu Dhabi.

KLM inaugura il volo Cagliari - Amsterdam Schiphol

KLM inaugura il volo Cagliari - Amsterdam-Schiphol e per l’occasione la compagnia aerea ha voluto premiare il primo passeggero ad aver effettuato il check-in online del volo KL 944. Il premio, una bicicletta KLM, è stato consegnato alla signora Mariagrazia Cau, 36 anni di Ozieri, da Gabor Pinna, vice presidente SOGAER. La nuova tratta collegherà Cagliari ad Amsterdam una volta alla settimana e dall’8 luglio al 3 settembre il volo sarà giornaliero. 

“Si tratta di un’importante novità per Cagliari che vede per la prima volta l’impegno diretto della compagnia aerea olandese. Questo nuovo volo andrà ad arricchire i collegamenti tra la Sardegna e il resto del mondo e rafforzerà la nostra presenza in Italia, paese che rappresenta per il Gruppo Air France KLM il quarto mercato in Europa”, dichiara Jérome Salemi, DG Air France-KLM per l’Italia. “Il nuovo collegamento con Amsterdam rappresenta un importante traguardo strategico che va ad arricchire ulteriormente il nostro network internazionale”, afferma Gabor Pinna, vice presidente SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari. “La potenzialità della rotta non si limita solo al traffico diretto, ma rappresenta una grande opportunità grazie alla moltitudine di connessioni intercontinentali offerte dal vettore attraverso uno degli hub più importanti d’Europa. Cagliari potrà cosi raggiungere ed essere raggiunta da tutto il mondo: una nuova opportunità per far conoscere le peculiarità dell’isola”.

Questo nuovo volo permetterà, con un tempo di transito ad Amsterdam inferiore alle 4 ore, di raggiungere ben 129 destinazioni, 72 in Europa e 57 nel resto del mondo: 16 in Nord America, 13 in Africa, 12 in Asia, 6 in Sud America, 5 in Medio Oriente e 5 nei Caraibi. New York, ad esempio, sarà raggiungibile da Cagliari con un transito ad Amsterdam di 1 ora e 30 minuti, Singapore con un transito di 2 ore e 5 minuti. Anche Cagliari sarà più facilmente raggiungibile. Ben 102 saranno le città collegate a Cagliari con un tempo di transito ad Amsterdam inferiore alle 4 ore, 79 città in Europa e 23 nel mondo: 10 in Asia, 5 in Nord America, 3 in Africa, 2 in Sud America, 2 in medio Oriente e 1 nei Caraibi. Da Los Angeles, ad esempio, si potrà raggiungere Cagliari con un transito di soli 50 minuti, da L’Avana con un transito di 1 ora e 10 minuti.

I voli saranno operati dai nuovi Embraer 190 da 100 posti, 20 in classe business e 80 in classe economica.

venerdì 21 aprile 2017

VIRGIN AMERICA, prende in consegna il primo Airbus 321 NEO

Airbus ha consegnato il primo A321neo. L’aereo, dotato di propulsori LEAP-1A di CFM International, è stato consegnato alla compagnia aerea statunitense Virgin America, operatore all-Airbus, nell'ambito di una cerimonia avvenuta presso gli stabilimenti Airbus di Amburgo.

“Dopo che Virgin America è stato il primo cliente a firmare per l’A320neo nel dicembre 2010, oggi siamo felici di consegnare loro il primo A321neo”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Airbus Chief Operating Officer and President Commercial Aircraft. “Con il nostro ultimo e più grande aeromobile NEO Single-Aisle stiamo girando una nuova pagina. L’A321neo con motori CFM LEAP-1A di nuova generazione garantisce nuovi livelli di efficienza e un maggior range ai propri operatori, maggiore comfort per i passeggeri, oltre a minori emissioni e rumorosità per le comunità aeroportuali. Grazie alle sue tecnologie all’avanguardia è oggi l’aereo Single-Aisle più eco-sensitive disponibile”.
La compagnia area di San Francisco è la prima al mondo a prendere in consegna questo tipo di aereo.
L’A321neo è il più grande membro della famiglia A320neo. Esso copre l’intero mercato, dalle rotte ad alta densità alle rotte a lungo raggio. Ci sono attualmente oltre 1.300 unità in ordine.
“Siamo onorati di essere il primo operatore di questo velivolo”, ha detto il presidente di Virgin America Peter Hunt, parlando alla cerimonia insieme al team di Virgin America, ai dirigenti di Airbus, CFM e del lessor GECAS. “Il nuovo A321neo - il terzo membro della famiglia Airbus A320 che si unisce alla flotta Virgin America - ci permetterà di ridurre ulteriormente i costi unitari e le emissioni”.
“Maggiore efficienza operativa, produttività e tecnologia all’avanguardia - questa combinazione vincente rende l’A321neo un investimento attraente per i lessor come GECAS, che si impegnano a soddisfare le esigenze operative dei clienti, fornendo contemporaneamente la tecnologia più recente e un ritorno sull’investimento”, ha dichiarato Alec Burger, Presidente e CEO di GECAS. “I bassi costi operativi e l’affidabilità della Famiglia A320neo con i motori LEAP li rendono un elemento importante nel portafoglio di GECAS”.
Virgin America opera attualmente una flotta di 63 aerei Airbus A320 Family composta da A319ceo e A320ceo, con motori CFM56-5B di CFM.
Il nuovo A321neo diventerà il più grande aereo della flotta di Virgin America, con 185 posti - una capacità del 24% più elevata rispetto ai suoi attuali A320. All’interno della cabina, i passeggeri Virgin America continueranno a godere di tre classi di servizio personalizzate, di intrattenimento personale touch-screen e di un menù su misura per cibi e cocktail su ogni volo, oltre a punti di alimentazione in ogni sedile. L’aereo dovrebbe entrare in servizio il 31 maggio 2017 con il suo volo inaugurale dal San Francisco International Airport (SFO) al Ronald Reagan Washington National Airport (DCA).

EASYJET, un anno record a Napoli

Il 2016 è stato un anno da record per easyJet, compagnia aerea leader in Europa, che continua la sua crescita a Napoli con 2,3 milioni di passeggeri, in crescita del 16% rispetto all’anno precedente. In totale sono stati più di 17 milioni i viaggiatori che dal 2000, anno in cui easyJet ha iniziato ad operare nel capoluogo campano, hanno scelto easyJet da e per Napoli; 

un trend positivo che dal 2010 ha visto raddoppiare i passeggeri del vettore a Capodichino. Nel 2017 easyJet continua a credere e puntare su Napoli con un investimento in crescita del 17%, che porta a 2,8 milioni il totale dei posti offerti dalla base campana, e si conferma la prima compagnia per dimensione di investimento e quindi di scelta dei passeggeri in città. Con l’arrivo del quinto aeromobile basato e 8 nuove destinazioni salgono a 36 i collegamenti easyJet nazionali e internazionali con 14 paesi in Europa a disposizione dei passeggeri campani.
Frances Ouseley, Direttore di easyJet per l’Italia, ha commentato: “Da anni easyJet crede ed investe nella città. Sono lieta che questo impegno riscuota apprezzamento da parte dei cittadini campani che anno dopo anno ci scelgono sempre più numerosi. Sono anche molto soddisfatta del ruolo strategico e funzionale che easyJet riveste nello sviluppo turistico di Napoli, settore trainante per l’economia italiana, in particolare per le regioni del Sud per le quali è fondamentale intercettare i flussi turistici provenienti dall’estero e dall’Italia. Bene anche le iniziative che le istituzioni e gli attori locali che sostengono il turismo stanno predisponendo perché sarà sempre più fondamentale fare sistema per rilanciare la crescita a beneficio del territorio e dei cittadini. Noi come easyJet continueremo a fare la nostra parte”.

AIR FRANCE, consegnato il secondo Dreamliner

Al primo velivolo consegnato lo scorso dicembre, entra in flotta anche il secondo esemplare del Boeing 787 Dreamliner nei colori di Air France . Entro la fine del 2017 tre nuovi Boeing 787 entreranno si uniranno all flotta e si stima il 2018 per il raggiungimento di un "essett" di sei Dreamliner. 

La compagnia ha preso in consegna l’aeromobile presso la facility Boeing a Charleston, South Carolina, volando poi con un ferry flight verso Paris - Charles de Gaulle. Dopo qualche giorno presso la divisione maintenance, questo secondo Boeing 787 opererà il suo primo volo commerciale il 1° maggio verso Montreal. Air France attualmente opera il suo 787 verso Cairo e Londra, e inizierà a servire Lione alla fine di maggio. Nell’inverno 2017 diverse città dell’Africa e del Nord America accoglieranno questo nuovo velivolo. All’inizio del 2018 un 787 di Air France arriverà in Sud America a San Paolo.
Inoltre, il Gruppo Air France-KLM ha comunicato che a seguito del successo dell’accordo di code-share lanciato nel marzo 2016 tra Air France-KLM, Delta e Jet Airways, nonché dopo il miglioramento dello scorso settembre dei code-share esistenti attraverso Parigi e Amsterdam, i clienti del gruppo potranno ora beneficiare di nuove opzioni nel sud dell’India. A partire dal 29 ottobre 2017 i clienti Air France e KLM beneficieranno di due nuovi voli diretti operati da Jet Airways in India: 5 voli settimanali tra Parigi-Charles de Gaulle e Chennai e un volo giornaliero tra Amsterdam-Schiphol e Bengaluru. In questo modo, i passeggeri godranno di una più ampia scelta di voli verso l’India, con un solo check-in per i bagagli fino alla destinazione finale. I viaggiatori potranno anche guadagnare Miles su tutti i voli in code-share.

mercoledì 19 aprile 2017

ETHIOPIAN AIRLINES, espande il code-share con Singapore Airlines

Ethiopian Airlines e Singapore Airlines, Membri di Star Alliance, ampliano il loro accordo di codeshare a partire dal 01 giugno 2017, offrendo ai clienti che viaggiano tra l’Africa e l’Asia opzioni di connettività.

Nel mese di giungo 2017 verrà lanciato il volo non-stop di Ethiopian Airlines per Singapore da Addis Abeba che coprirà parte dell’espansione dell’accordo di codeshare.
In base all’accordo, i clienti Ethiopian Airlines potranno accedere a più destinazioni in Australia, Cina, Giappone, Malesia, Nuova Zelanda, Tailandia e Vietnam attraverso l’ampia rete di Singapore Airlines. A loro volta i clienti Singapore Airlines potranno godere della vasta rete intra-africana di Ethiopian Airlines, tra cui paesi come il Botswana, Burkina Faso, Ciad, Costa d’Avorio, Kenya, Nigeria, Mozambico, Repubblica del Congo, Ruanda, Seychelles, Sud Africa, Tanzania e Zimbabwe.

Il Signor Girma Shiferaw, Acting Vice President, Strategic Planning and Alliances di Ethiopian Airlines, ha dichiarato: “Desidero ringraziare Singapore Airlines per il completamento di questo accordo di vitale importanza. Le due Compagnie Aeree potenzieranno le rispettive reti in Asia e Africa per offrire ai clienti le migliori opzioni di connettività con un biglietto e un singolo check-in presso il primo aeroporto d’imbarco. Questo accordo svolgerà inoltre un ruolo fondamentale nel migliorare i legami di investimento commerciale e turistico tra un’Africa in crescita e un’altamente sviluppata, innovativa e business-friendly Singapore”.

Il Senior Vice President Marketing Planning di Singapore Airlines, il Signor Tan Kai Ping, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti per l’espansione dell’accordo di codeshare con Ethiopian Airlines. Questa significativa espansione della nostra importante partnership è in linea con il nostro continuo sforzo di ampliare continuamente la copertura del nostro network e di offrire ai clienti più opzioni di viaggio e comodità tra l’Africa, Asia e il Pacifico Sud-occidentale”.
Le Compagnie Aeree hanno prima iniziato un code-sharing sui voli da e per Dubai nel 2011. L’espansione dei voli in codeshare è soggetta ad approvazione legislativa e verranno progressivamente resi disponibili per la vendita attraverso i diversi canali di vendita.

Ethiopian Airlines dispone della flotta più giovane del continente africano con un’età media di cinque anni e serve oltre 90 destinazioni internazionali in cinque continenti con oltre 240 partenze giornaliere.
Singapore Airlines opera con una moderna flotta composta da più di 100 aeromobili. Insieme alla sussidiarie completamente di proprietà, come SilkAir, Scoot e Tiger air, il Gruppo SIA copre più di 130 destinazioni in tutto il mondo.

AEROPORTO DI OLBIA, due nuovi collegamenti annuali operati da Transavia

L’Aeroporto Olbia Costa Smeralda annuncia due nuovi collegamenti annuali per Londra Gatwick e Amsterdam Schiphol, operati rispettivamente dalle low cost easyJet e Transavia. I voli, attivi già da questo mese, proseguiranno anche nei mesi invernali con due comode frequenze settimanali, il sabato e il martedì. I biglietti possono essere acquistati a partire da oggi sul sito delle compagnie aeree, presso le agenzie di viaggio o nella biglietteria dell’Aeroporto di Olbia. Silvio Pippobello, Amministratore Delegato Geasar: 

“I nuovi collegamenti annuali per Londra Gatwick e Amsterdam rappresentano una novità importantissima, non solo per l’aeroporto di Olbia, ma per tutto il territorio. Il fatto che due importanti compagnie come easyJet e Transavia abbiano valutato e deciso di investire sul nostro aeroporto con collegamenti annuali conferma la concreta opportunità di sviluppo del turismo invernale. I nuovi collegamenti bisettimanali premiano il lavoro svolto in sinergia con gli operatori, le associazioni di categoria e gli enti del turismo”.

La scelta delle due destinazioni da collegare annualmente risponde anche ad un’esigenza di mobilità degli utenti del territorio. Londra e Amsterdam, infatti, sono risultate le destinazioni più votate in un’ottica di disponibilità annuale nel sondaggio “Vola da Olbia a… costruiamo insieme il nostro network” proposto da Geasar lo scorso novembre per rilevare le preferenze degli utenti.

L’annuncio dei due voli si inserisce in un momento particolarmente positivo per il traffico passeggeri dell’Aeroporto di Olbia. Il mese di aprile evidenzia un incremento dei passeggeri del +37%, frutto anche di una Pasqua particolarmente favorevole che ha visto transitare circa 34.000 passeggeri, 4.000 in più rispetto alle previsioni e oltre 21.000 rispetto alla Pasqua 2016.

Per il ponte del 25 aprile si stima un incremento del +30% (circa 6.500 passeggeri) rispetto allo scorso anno.

lunedì 17 aprile 2017

AERONAUTICA MILITARE, trasporto sanitario di urgenza a favore di una neonata

Gli uomini e le donne del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare, sono stati nuovamente impegnati per il trasporto sanitario d'urgenza di una bambina di appena sei mese in imminente pericolo di vita.
La bambina è stata trasportata a bordo di un Falcon 900, con l'ausilio di una culla termica, dall'aeroporto di Cagliari a quello di Genova ed infine condotta presso l'ospedale Gaslini.

Il trasporto è stato richiesto dalla prefettura di Cagliari alla sala situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare che tra i propri compiti ha quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri - questo genere di trasporto su tutto il territorio nazionale e che ha dato l'ordine di decollo ad uno dei velivoli in prontezza sulle basi italiane, in questo caso un Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino.

Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita. Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, dal 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46ª Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza

SILKWAY sceglia il Boeing 737 max8

Boeing e Silk Way hanno annunciato un ordine per 10 737 MAX 8. L’ordine, del valore di $ 1,1 miliardi a prezzi di listino correnti, è stato precedentemente attribuito ad un cliente sconosciuto sul Boeing Orders & Deliveries website. 

“Il successo e la redditività di Silk Way sono un risultato diretto degli investimenti nella flotta e nei servizi, con la crescita della sua impronta regionale e internazionale”, ha detto Zaur Akhundov, president, Silk Way Group of Companies. “Sono fiducioso che manterremo il nostro tasso di crescita, sostenuto da 10 nuovi Boeing 737 MAX 8″. “Siamo molto lieti di ampliare la nostra partnership con Silk Way con questo ordine“, ha dichiarato Marty Bentrott, vice president of Sales, Middle East, Turkey, Russia and Central Asia, Boeing Commercial Airplanes. “Apprezziamo la nostra partnership con Silk Way e sono grato per la loro fiducia duratura nei prodotti Boeing”. Silk Way Group, basato in Azerbaijan, comprende 23 società che operano nel settore del trasporto aereo e dei relativi servizi, tra cui compagnie aeree passeggeri e cargo. La compagnia opera attualmente due 767-300 Freighter, tre 747-400 Freighter e tre 747-8 Freighter. Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing, accumulando più di 3.700 ordini fino ad oggi da 86 clienti in tutto il mondo.

sabato 15 aprile 2017

BOEING, il 737 Max 9 compie il suo primo volo

Lo scorso 13 aprile 2017, il Boeing 737 MAX 9 ha completato il suo primo volo nei cieli sopra Puget Sound. Il programma 737 MAX raggiunge questo traguardo nei tempi previsti, iniziando un completo flight test program che porterà alla certificazione e alla consegna. 

“Il primo volo del MAX 9 è un’altra pietra miliare del programma”, ha detto Kevin McAllister, Boeing Commercial Airplanes President & CEO. “La famiglia di aerei MAX offre più valore di qualsiasi altro concorrente e la forte accettazione del mercato si riflette in oltre 3.700 aerei in ordine da 86 clienti in tutto il mondo”. L’aereo ha completato con successo un volo di due ore e 42 minuti, con decollo da Renton Field in Renton, Wash., alle 10:52 a.m. local time e atterraggio alle 1:34 p.m. al Boeing Field di Seattle. L’aereo è stato pilotato dai Boeing Test & Evaluation Capts. Christine Walsh e Ed Wilson; durante il volo sono stati svolti test su flight controls, systems e handling qualities. Il MAX 9 sarà ora sottoposto a test flight completi prima dell’inizio delle consegne nel 2018. Il 737 MAX 9 è il secondo membro della famiglia Boeing 737 MAX, con una capacità massima di 220 passeggeri e un range di 3.515 nm.

 “Il team del 737 MAX continua a raggiungere traguardi”, ha dichiarato Keith Leverkuhn, vice president and general manager, 737 MAX program, Boeing Commercial Airplanes. “Ogni nuova pietra miliare ci permette di acquisire conoscenze ed esperienza, che vengono sfruttate per portare avanti il programma come previsto”.
La famiglia 737 MAX è stata progettata per offrire ai clienti performance, flessibilità ed efficienza, con minori costi per posto e un range esteso, permettendo di aprire nuove destinazioni nel single-aisle market. I MAX 8 e 9 saranno seguiti nel 2019 dal più piccolo MAX 7 e dalla versione ad alta capacità MAX 200, mentre proseguono gli studi e le discussioni con i clienti per una eventuale ulteriore crescita della famiglia.

Il 737 MAX incorpora la più recente tecnologia, con propulsori CFM International LEAP-1B, Advanced Technology winglets e altri miglioramenti per offrire la massima efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri nel single-aisle market.


Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing, accumulando più di 3.700 ordini fino ad oggi da 86 clienti in tutto il mondo.

venerdì 14 aprile 2017

TRANSAVIA, al via il nuovo collegamento Pisa - Rotterdam

Una nuova destinazione si aggiunge al portafoglio destinazioni da e per l’aeroporto di Pisa: Transavia, compagnia low cost parte del gruppo Air France/KLM, inaugura oggi venerdì 14 aprile, il nuovo volo da Pisa per Rotterdam/L’Aia. 
Il collegamento sarà operato quattro volte a settimana (martedì, venerdì, sabato e domenica) con tariffe a partire da 29€ a tratta, tasse e spese incluse. 

"Nell’ultimo mese, in Transavia, abbiamo lavorato duramente per rafforzare ed espandere la nostra presenza a Rotterdam - sottolinea Anita Sunter, portavoce di Transavia - Rotterdam è la seconda città dei Paesi Bassi dopo Amsterdam in termini di popolazione, mentre L'Aia è la sede del governo olandese. Inoltre l’aeroporto di Rotterdam/L’Aia, come bacino di utenza, serve la parte meridionale dei Paesi Bassi, che lo rende un mercato in uscita interessante quando si tratta di raggiungere altre destinazioni in Europa, come, ad esempio, la splendida regione Toscana servita da Toscana Aeroporti. Viceversa, gli italiani che voleranno da Pisa avranno a disposizione un’ulteriore connessione per i Paesi Bassi, per viaggi di turismo o di lavoro".

“Aprire questo nuovo collegamento - afferma Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroporti - ci rende particolarmente felici, dal momento che riusciamo a collegare la Toscana con la splendida città di Rotterdam per la prima volta nella storia degli aeroporti toscani. Aggiungere una nuova destinazione aeroportuale significa creare nuove opportunità di turismo e di lavoro in entrata e in uscita: è questa la più importante soddisfazione che premia il nostro lavoro quotidiano”.

Il collegamento è parte della nuova espansione Transavia all’aeroporto di Rotterdam, da dove la compagnia ha annunciato il lancio di cinque nuove destinazioni. L’aggiunta porta a 22 il totale delle mete servite dal vettore dall’aeroporto di Rotterdam/L’Aia. Allo scopo di servire le nuove destinazioni, come Pisa, Transavia ha stazionato un sesto Boeing 737 nella sua base di Rotterdam. Transavia offre già la rotta da Roma Fiumicino per Rotterdam, e ha iniziato a volare da Venezia a Rotterdam lo scorso 6 aprile 2017.

AMERICAN AIRLINES, al via il primo collegamento tra Roma Fiumicino e Dallas

American Airlines annuncia il via del primo volo diretto tra l’Italia e il Texas che, in data 6 maggio 2017, decollerà da Roma Fiumicino FCO alla volta di Dallas - Fort Worth DFW. “Sono entusiasta di annunciare l’inizio del primo collegamento diretto tra l’Italia e il Texas, si tratta di un importante investimento che American Airlines sta effettuando in Italia ed è un chiaro segnale dell’attenzione che la compagnia ha per il nostro mercato e per l’aeroporto di Roma Fiumicino in particolare”, ha dichiarato Roberto Antonucci, Direttore Commerciale per il Sud Est Europa e Legale Rappresentante per American Airlines Italia. “Aumentare la nostra presenza all’interno del più importante hub italiano collegandolo con Dallas - Fort Worth, il principale hub di American, rafforzerà ed agevolerà l’incremento del traffico business, leisure e cargo tra i due paesi e consentirà ai passeggeri di proseguire il loro viaggio con comodi collegamenti verso altre destinazioni degli Stati Uniti, Caraibi e America Latina”.

“Siamo onorati di essere al fianco ad American Airlines in un giorno così importante”, ha dichiarato Fausto Palombelli, Chief Commercial Officer di Aeroporti di Roma. “La prossima apertura del volo diretto per Dallas - Fort Worth DFW rappresenta un’importante crescita in termini di accessibilità intercontinentale di Fiumicino, uno dei fondamentali obiettivi perseguiti nell’ambito della strategia di sviluppo di ADR. Con questa nuova apertura il Leonardo da Vinci sarà connesso direttamente con 12 destinazioni degli Stati Uniti. Si tratta del primo mercato di Lungo Raggio che ha visto nel 2016 una crescita del 6% con oltre 2 milioni di passeggeri”.

L’introduzione della nuova rotta da Roma Fiumicino FCO a Dallas - Fort Worth DFW è parte del piano di ampliamento del network globale della compagnia aerea più grande al mondo. La rotta sarà operata da un aeromobile Boeing 777-200 Retrofit. Tale aeromobile offre poltrone di Business Class completamente reclinabili e con accesso diretto al corridoio, collegamento Wi-Fi a bordo, prese di alimentazione CA, porte USB e monitor touch screen da 16 pollici disponibili su ogni singola poltrona. L’Economy Class invece prevede monitor installati su ogni singola poltrona per accedere al sistema di intrattenimento on-demand a bordo che offre fino a 260 film, 240 programmi televisivi, 13 canali radio, 375 album, 20 giochi e programmi TV internazionali in diretta. Inoltre sono accessibili da ogni singola poltrona prese di alimentazione CA e porte USB. È presente inoltre una sezione dedicata alle poltrone di Main Cabin Extra che offrono fino a 15 cm di spazio in più per le gambe.

Con l’introduzione del nuovo volo per Dallas - Fort Worth, American Airlines opera fino a 8 collegamenti giornalieri verso gli Stati Uniti dagli aeroporti italiani di Roma Fiumicino FCO, Milano Malpensa MXP e Venezia VCE. Dall’aeroporto di Roma Fiumicino FCO, il principale aeroporto italiano per il vettore, American Airlines opera fino a 5 collegamenti diretti giornalieri verso gli aeroporti statunitensi di Charlotte CLT, Chicago ORD, Dallas - Fort Worth DFW, New York JFK e Philadelphia PHL. Dall’aeroporto di Dallas - Fort Worth DFW, American Airlines opera oltre 800 voli al giorno. Al Leonardo da Vinci i passeggeri in partenza e in transito per le destinazione servite da American Airlines sono accolti nella nuova area di imbarco E, infrastruttura di 90.000 quadrati dedicata ai voli Extra Schengen, con un’offerta di qualità e all’insegna del Made in Italy, tra servizi, prodotti enogastronomici e brand fashion.

ETHIOPIAN AIRLINES, al via i voli no-stop tra Milano Malpensa e Addis Abeba con Boeing 787

Ethiopian Airlines, la più grande compagnia aerea in Africa, annuncia che dal 7 maggio inizierà ad operare 2 nuovi voli non-stop da Milano Malpensa ad Addis Abeba, che si aggiungeranno agli altri 3 voli già operativi da Malpensa con stop tecnico a Fiumicino. 

Con frequenza giornaliera i collegamenti non-stop opereranno come segue: ET 735, MXP - ADD, 22.50 - 06.00 + 1, Martedì e Domenica; ET 734, ADD - MXP, 23.55 - 05.20 + 1, Lunedì e Sabato. Tutti i voli sono operati con aeromobili Boeing 787 Dreamliner, configurati in classe Economy e Cloud-Nine-Business, entrambe dotate di comode poltrone e ottimo servizio di bordo. Ethiopian Airlines, membro di Star Alliance, vola su Addis Abeba con coincidenze immediate verso 56 destinazioni sul continente africano, tra cui segnaliamo Antananarivo, Cape Town, Comoros, Durban, Johannesburg, Kilimanjaro, Mombasa, Nairobi, Seychelles, Victoria Falls, Windhoek e Zanzibar.

giovedì 13 aprile 2017

VOLOTEA, al avia la base operativa di Genova

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni, ha inaugurato oggi, a Genova, la sua quarta base italiana, nonché nona a livello europeo. Dopo l’annuncio dello scorso giugno, infatti, si concretizza l’investimento della low cost presso il Cristoforo Colombo dove, grazie a ben 2 aeromobili allocati, sarà possibile decollare verso 6 nuove mete all’estero e 7 destinazioni domestiche, per un totale di 13 rotte. La compagnia ha ufficializzato oggi l’inaugurazione della sua nuova base con una cerimonia che ha visto la partecipazione di Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore Volotea, Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria e Marco Arato, Presidente dell’aeroporto di Genova.

“Siamo orgogliosi di poter festeggiare l’apertura della nostra quarta base italiana proprio a Genova, una città che ricopre un ruolo chiave nelle nostre strategie di sviluppo. Abbiamo appena celebrato in Italia il nostro quinto anniversario e ci auguriamo di poter crescere ancora nei prossimi anni - ha dichiarato Muñoz -. Dopo aver annunciato tantissime novità nei mesi scorsi, come le 6 nuove rotte internazionali da e per Genova, ci accingiamo ora a dare l’avvio ufficiale delle attività presso la nostra nuova base. Questo, oltre a comportare un incremento dell’86% nel volume di rotte disponibili, supporterà il tessuto economico locale attraverso la creazione di circa 50 posti di lavoro tra piloti e personale di bordo, a cui si aggiunge uno Station Manager per coordinare tutte le attività. Non va infine dimenticata la ricaduta economica generata dall’indotto legato ai nuovi flussi turistici in transito dall’aeroporto, di cui beneficerà tutto il territorio”.

Grazie alla nuova base, Volotea sarà in grado di offrire un ventaglio di voli ancora più ricco, garantendo tariffe convenienti e un’esperienza di viaggio piacevole e rilassante. E con 2 aeromobili stanziati a Genova, la compagnia sarà in grado di soddisfare al meglio le esigenze di viaggio di un ampio bacino di utenti. Oltre alle mete tradizionalmente operate da Volotea (Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo), saranno operativi i nuovi collegamenti alla volta di Vienna (dal 22 aprile), Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca (rispettivamente dal 28, dal 30 maggio e dal 26 giugno) e infine Atene e Santorini (dal 26 e dal 31 maggio).

“L’accordo che presentiamo oggi con Volotea è un ulteriore importante segnale per questa città: come avevamo preannunciato a giugno, Volotea conferma oggi le sei nuove rotte internazionali dall’aeroporto di Genova, con due nuovi aeromobili stanziati nel capoluogo ligure. Siamo molto orgogliosi che Volotea abbia scelto Genova come sua quarta base italiana, confermando la creazione di 50 nuovi posti di lavoro che avranno ripercussioni molto positive sul tessuto economico-locale, grazie anche alle sinergie sviluppate con il sostegno della Regione Liguria. Quello di oggi è un momento importante per questa città, anche per il lavoro qualificato che si andrà a creare e un buon augurio per il turismo e per quello che accadrà dopo”, ha commentato Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria.

“Oggi è una giornata storica per Genova e la Liguria, oltre che per l’aeroporto: ora siamo la nuova casa di Volotea - ha dichiarato il Presidente di Aeroporto di Genova S.p.A. -. Lo sviluppo che la compagnia aerea ha realizzato in questi anni - ha aggiunto Arato - ha arricchito il nostro territorio, consentendo ai liguri di volare verso sempre più destinazioni e ai turisti di venire a scoprire la Liguria. L’apertura della nuova base per noi è un primo traguardo, l’obiettivo ora è quello di far conoscere i voli e i servizi di Volotea per consentire il mantenimento delle 13 rotte esistenti e di proseguire nel percorso di sviluppo condiviso con la compagnia aerea. Le rotte Volotea arricchiscono la nostra economia e ci avvicinano al resto d’Italia e d’Europa: per questo siamo particolarmente grati a Volotea, al Presidente Carlos Muñoz e a tutto lo staff Volotea, per la bellissima collaborazione di questi anni e per avere scelto Genova come nuova base della compagnia”.

Molto incoraggianti i numeri registrati dal vettore presso il Cristoforo Colombo. “La nostra offerta a Genova per i prossimi mesi - ha aggiunto Muñoz - vedrà un incremento nel volume dei voli disponibili del 36% (vs 2016), raggiungendo circa quota 2.900 voli da e per lo scalo, pari ad un totale di più di 365.500 posti in vendita”.
“A nome di tutta Volotea vorrei ringraziare il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, tutte le autorità locali e il management dell’aeroporto Cristoforo Colombo, che ci hanno accompagnato in questo percorso di crescita: siamo estremamente soddisfatti delle sinergie sviluppate e dei partner che ci hanno affiancato - ha concluso Muñoz -. Naturalmente il ringraziamento più grande va ai 577.600 passeggeri che hanno scelto di volare con la nostra flotta da e per Genova”.
Tutte le rotte Volotea in partenza da Genova sono già in vendita sul sito www.volotea.com, contattando il call center e nelle agenzie di viaggio.

LEONARDO, consegna il 500° Eurofighter all'Aeronautica Militare Italiana

Il 500° Eurofighter Typhoon prodotto è stato consegnato all’Aeronautica Militare nel corso di una cerimonia che si è svolta oggi presso lo stabilimento della Divisione Velivoli di Leonardo a Torino. 

Il Gen. di Squadra Aerea Gabriele Salvestroni, Comandante Logistico dell’Aeronautica Militare, ha preso in consegna il velivolo alla presenza di Filippo Bagnato, Capo della Divisione Velivoli di Leonardo, dell’Amministratore Delegato di Eurofighter, Volker Paltzo, del Vice Direttore Generale di NETMA, Peter Schmidt, e dei rappresentanti delle Nazioni che aderiscono al programma Eurofighter. Volker Paltzo, Amministratore Delegato di Eurofighter Jagdflugzeug GmbH, ha dichiarato: “Con 500 velivoli consegnati quella dello Eurofighter Typhoon rappresenta una delle più grandi e capaci flotte di aerei da combattimento nell’emisfero occidentale, e costituirà la spina dorsale della forza aerea europea per i prossimi decenni. 
La consegna odierna rappresenta una conferma straordinaria del successo del programma e sono certo che la flotta crescerà ulteriormente man mano che le aziende partner continueranno a perseguire opportunità per nuovi ordini a livello internazionale”.
Filippo Bagnato, Capo della Divisione Velivoli di Leonardo, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi della consegna all’Aeronautica Militare del 500° Eurofighter Typhoon di produzione. Si tratta del maggior programma di collaborazione industriale in Europa che contribuisce con successo ed in misura significativa al benessere economico del Paese, anche attraverso l’impiego di personale altamente qualificato, generando migliaia di posti di lavoro in ambito produttivo ed ingegneristico. Leonardo è ora pienamente concentrata sul completamento delle consegne all’Aeronautica Militare italiana, sullo sviluppo delle capacità del velivolo e sulle attività previste dal contratto Kuwait, continuando a perseguire ulteriori opportunità commerciali sul mercato mondiale”.

Il primo Eurofighter è stato consegnato alla Forza Aerea del Regno Unito alla fine del 2003. Il 100° Eurofighter è stato consegnato alla Forza Aerea del Regno Unito nel settembre 2006. Il 200° aereo è stato consegnato alla Forza Aerea tedesca nel novembre 2009. Il 300° velivolo è stato consegnato alla Forza Aerea spagnola nell’ottobre 2011, mentre il 400° alla Forza Aerea tedesca nel dicembre 2013.
Oggi come in passato, il velivolo continua a dimostrarsi estremamente affidabile in tutto il mondo ed in tutte le condizioni climatiche. E’ stato dispiegato in molteplici occasioni per compiti di ”Polizia Aerea” nel Baltico con le forze aeree spagnola, tedesca, italiana e britannica ed ha dato prova delle sue capacità sul campo durante operazioni in Libia, Iraq e Siria.

Sottoposto a costante miglioramento, il velivolo sta acquisendo nuove capacità, con attività di test e integrazione attualmente in corso per il missile avanzato aria-aria “beyond visual range” (oltre il campo visivo) Meteor, il missile da crociera ad alta precisione Storm Shadow e il missile aria-superficie ad alta precisione Brimstone. L’integrazione di questi sistemi d’arma permetterà all’Eurofighter Typhoon di confermarsi come l’aereo da combattimento multi-ruolo più capace, versatile e affidabile disponibile sul mercato internazionale.
Con 599 velivoli ordinati, l’Eurofighter Typhoon è attualmente il maggior programma di collaborazione industriale in Europa. Otto clienti in tutto il mondo hanno già ordinato l’Eurofighter e sono state raggiunte circa 400.000 ore di volo

mercoledì 12 aprile 2017

VOLOTEA, riprende i voli da Verona verso Chisinau e Tirana

Volotea, la compagnia aerea low cost basata a Verona che collega medie e piccole destinazioni in Europa, scalda i motori e ripristina i voli alla volta di Albania e Moldavia. Dopo la ripresa dei collegamenti verso Chisinau, è infatti in calendario per oggi, mercoledì 12 aprile, la ripartenza delle tratte per Tirana. Tante le novità firmate Volotea per i passeggeri veronesi, che oltre alle tradizionali rotte domestiche e internazionali, quest’estate potranno decollare anche alla volta di Lampedusa, Minorca, Mykonos e Cork.Salgono così a 17 le destinazioni raggiungibili nei prossimi mesi dallo scalo veronese a bordo della flotta della low cost, 9 in Italia, 3 in Spagna, 2 in Grecia, 1 in Albania, 1 in Moldavia e 1 in Irlanda. E il vettore si riconferma al Catullo primo per numero di mete collegate.

“Siamo davvero entusiasti di annunciare la ripresa dei collegamenti alla volta di Chisinau e Tirana da Verona - afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia -. Presso il Catullo scendiamo in pista quest’anno con un’offerta davvero ricca che si articola in circa 666.500 posti in vendita. Viaggio dopo viaggio il Catullo ha acquistato sempre maggiore importanza nel nostro network e oggi ricopre un ruolo di spicco nelle nostre strategie di sviluppo”.

A riconferma dei continui investimenti presso la sua base di Verona, Volotea ha deciso di incrementare il numero di aeromobili allocati presso il Catullo che, nei prossimi mesi, salirà a 3. “Il nuovo aereo ci consentirà di operare un volume maggiore di collegamenti – continua Rebasti – tanto che per il 2017 prevediamo di operare circa 5.300 voli,pari ad un incremento del 10% rispetto al 2016. E non dobbiamo dimenticare che con il nuovo aeromobile si concretizzeranno nuove opportunità lavorative: prevediamo durante l’alta stagione di contare su uno staff di 70 tra cabin crew e piloti, 20 in più rispetto allo scorso anno”.

Il vettore ha in serbo un ventaglio di destinazioni ricchissimo, che prevede collegamenti verso 9 mete in Italia (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo e Lampedusa, novità estate 2017) e 8 all’estero. Al volo per Santorini si affiancherà quello per Mykonos (novità estate 2017). In Spagna si vola verso Minorca (novità estate 2017), Ibiza e Palma di Maiorca. Infine, alla ripartenza dei voli per Tirana e Chisinau, fa eco il debutto del volo per Cork (novità estate 2017), primo collegamento Volotea tra Italia e Irlanda.

VOLOTEA, LA MIGLIOR LOW COST IN ITALIA SECONDO TRIPADVISOR

Volotea è stata selezionata da TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”.
In una rosa di 10 compagnie aeree finaliste, i clienti di TripAdvisor hanno incluso 4 compagnie aeree basate nel Regno Unito operanti prevalentemente in UK, una in Russia, una in Norvegia, una in Grecia, una in Germania e una a Malta. Volotea si differenzia come la sola compagnia aerea low cost dell’Europa del Sud Ovest, piazzandosi così al settimo posto secondo i viaggiatori dei TripAdvisor Travellers' Choice.
Volotea opera in Italia, Francia e Spagna dove è presente con 9 basi, da cui provengono la maggior parte dei suoi passeggeri e dove trova impiego la maggioranza dei suoi dipendenti: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova, che è stata inaugurata l’11 aprile. Il quartier generale di Volotea è a Barcellona.

Nel 2017 i viaggiatori TripAdvisor e il resto dei passeggeri Volotea potranno scegliere tra un ventaglio di 243 rotte che connetteranno 79 medie e piccole destinazioni in Europa, in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Volotea si aspetta di trasportare nel 2017 circa 4.3 milioni di passeggeri.
I TripAdvisor Travellers’ Choice per le compagnie aeree sono stati annunciati il 10 aprile 2017 e sono stati organizzati quest’anno per la prima volta. I premi sono stati assegnati sulla base delle recensioni raccolte da TripAdvisor durante lo scorso anno. I TripAdvisor Travellers’ Choice sono un programma di premi di spicco nel settore viaggi e ospitalità, basati interamente sull’opinione raccolta da passeggeri Volotea su TripAdvisor.
I TripAdvisor Travellers’ Choice award sono il top in termini di credibilità e approvazione da parte dei consumatori. In queste recensioni, Volotea ha ottimo punteggio (88%) e ha raccolto tantissime valutazione con votazione 3 o superiore (su 5). Volotea ha quasi 2.000 recensioni in 11 lingue.
Molto spazio per le gambe, aeromobile veramente pulito e sevizio efficiente, comprese le fasi di prenotazione e imbarco. La sceglieremo sicuramente di nuovo!
E’ sempre un piacere viaggiare con Volotea, il comfort degli aerei, la puntualità, la disponibilità dell’equipaggio e la possibilità di evitare il passaggio da Fiumicino.

Puntuale, equipaggio gentile, spazio sufficiente per le gambe. Sedili comodi sul Boeing 717.
Questa era la prima volta che volevamo con Volotea ed è stato fantastico. Check-in velocissimo, aeromobile pulito, equipaggio gentile e disponibile. Il volo inoltre è atterrato con qualche minuto d’anticipo. Non esiterò a prenotare un altro volo con loro.
Viaggio con Volotea da circa 4 anni: per molto tempo sono stati gli unici e operare la rotta di cui avevo bisogno, a un prezzo ragionevole e sono sempre molto gentili. Ora che ci sono diverse alternative, scelgo comunque loro per volare.
Le hostess sono sempre molto gentili, eleganti e mai scortesi. Giovani e professionali. Il customer service online è decisamente uno dei migliori che abbia mai contattato. Viaggio con loro più di 20 volte l’anno: sono veloci, gentili e super efficienti. E’ questo che fa la differenza rispetto a tutti gli altri.

lunedì 10 aprile 2017

TURKISH AIRLINES, estende il servizio Wi-Fi anche in classe economy

Turkish Airlines, Miglior Compagnia Aerea d’Europa per sei anni consecutivi secondo i recenti risultati di Skytrax, presenta delle iniziative volte alla continua garanzia di un piacevole viaggio negli Stati Uniti. 

Il Vettore, infatti, estende il servizio wi-fi gratuito di Business Class anche ai passeggeri dell’economy, a fronte della consegna da parte di questi ultimi dei loro tablet o computer portatili al personale della Compagnia Aerea durante l’imbarco dei voli diretti negli Stati Uniti. Per i passeggeri che preferiscono non riporre i loro dispositivi elettronici nel bagaglio registrato al check-in, Turkish Airlines offre uno speciale servizio che dà ai viaggiatori diretti verso Stati Uniti e Regno Unito un metodo sicuro per portare il proprio equipaggiamento elettronico, in una zona speciale della stiva dell’aereo. I dispositivi possono essere utilizzati al gate fino all’imbarco. Continuando con l’obiettivo di aumentare la soddisfazione dei passeggeri, Turkish Airlines offre inoltre cuffie di alta qualità per chi viaggia in classe economica sui voli a lungo raggio. Questo nuovo servizio sarà immediatamente efficace su tutti i voli per gli Stati Uniti e per tutti gli altri voli a lungo raggio di Turkish Airlines da maggio 2017. I passeggeri si sentiranno più a proprio agio con questi auricolari di alta qualità, appositamente progettati per le lunghe ore di volo. Turkish Airlines migliora continuamente il suo sistema d’intrattenimento in volo, oltre agli altri servizi, al fine di far sentire speciali i propri ospiti per tutta la durata del volo. Le cuffie confortevoli con una maggiore qualità del suono permetteranno ai passeggeri di godere ininterrottamente del sistema pluripremiato di inflight entertainment, Planet, che offre migliaia di ore di musica e cinema.

AUSTRIAN AIRLINES, al via i voli verso gli "states"

Austrian Airlines vola oltre oceano e da inizio ai collegamenti alungo raggio verso gli  Stati Uniti. Un Boeing 777 volerà fino a sei volte alla settimana verso Los Angeles, la più grande città della California. “Siamo già ben rappresentati nella parte orientale degli Stati Uniti, con voli per Chicago, Miami, Washington e due aeroporti di New York. 

Siamo lieti di offrire i nuovi voli per Los Angeles e quindi aggiungere la West Coast al nostro schedule per la prima volta nella storia di Austrian Airlines”, spiega Heinz Lachinger, Austrian Airlines Chief Financial Officer. Los Angeles è la quarta nuova destinazione negli Stati Uniti aggiunta al network della compagnia aerea nel corso degli ultimi quattro anni, insieme a Chicago, Newark e Miami. Los Angeles è interessante non solo per il traffico point-to-point, ma anche e soprattutto per il transfer traffic. Il nuovo collegamento diretto verso la West Coast degli Stati Uniti soddisfa un desiderio di lunga data di Norbert Kettner, Vienna’s Director of Tourism: “Gli Stati Uniti sono il più grande distant market per Vienna, hanno rappresentato oltre 830.000 pernottamenti nell’anno 2016. Il nuovo servizio offerto da Austrian Airlines, il nostro più importante partner strategico, fungerà da volano per l’ulteriore sviluppo dei numeri“.

In totale Austrian Airlines offre fino a 37 voli non-stop a settimana verso gli Stati Uniti nel suo summer schedule 2017. Fino a quattro voli settimanali sono operati verso Miami, sei alla settimana verso Los Angeles, fino a sette voli ogni settimana sia per Washington che per Chicago. Austrian Airlines continuerà inoltre ad operare tredici voli settimanali verso gli aeroporti di New York Newark e JFK. Austrian Airlines volerà a Los Angeles nel contesto del suo summer schedule. La durata del volo da Vienna a Los Angeles è di circa 12 ore e 30 minuti. I voli per Los Angeles sono quindi i più lunghi nel network della compagnia.

domenica 9 aprile 2017

VOLOTEA, festeggia in Italia il 5° anniversario

Volotea, la compagnia aerea low cost basata a Verona che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni in Europa, continua a macinare successi e, dopo aver celebrato i suoi 10 milioni di passeggeri, si appresta a festeggiare il suo quinto anniversario di attività in Italia. Un traguardo importante che rispecchia il trend di crescita del vettore presso lo scalo di Verona, da cui sono disponibili per i prossimi mesi 17 rotte, per un totale di circa 662.000 posti e circa 5.300 voli. 

E per celebrare l’anniversario della low cost, ieri mattina è stata organizzata presso lo scalo una speciale cerimonia: presente in prima linea Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea, che ha festeggiato davanti ad uno dei Boeing del vettore insieme a piloti, personale di bordo e a Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation del Gruppo SAVE. Ma non è tutto, per l’occasione, saranno messi in vendita ben 250.000 posti con eccezionale tariffa promozionale a partire da 5 Euro a tratta. “Siamo felicissimi all’idea di poter inaugurare l’avvio del nostro sesto anno di attività in Italia - ha commentato Muñoz -. Verona ha tenuto a battesimo l’avvio dei nostri primi voli e, qui, ci sentiamo davvero come a casa”.

Il vettore ha in serbo un ventaglio di destinazioni ricchissimo, che prevede collegamenti verso 9 destinazioni in Italia (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo e Lampedusa) e 8 all’estero. Al volo per Santorini si affiancherà quello per Mykonos. In Spagna si vola verso Minorca, Ibiza e Palma di Maiorca. Infine, se da un lato trovano conferma i collegamenti verso Tirana e Chisinau, dall’altro fa il suo debutto il volo alla volta di Cork, primo collegamento Volotea tra Italia e Irlanda. “Oltre a ringraziare tutti i passeggeri che hanno deciso di volare con noi - ha concluso Muñoz - vogliamo esprimere la nostra più viva riconoscenza nei confronti dell’aeroporto Catullo e di tutte le autorità locali che ci hanno accompagnato e sostenuto fino ad oggi nel nostro percorso di crescita”. Tutte le rotte Volotea da e per Verona sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea.

EUROWINGS al via i voli da Monaco di Baviera

“Eurowings goes Bayern“: venerdì 31 marzo alle 6.30 è partito da Monaco alla volta di Edinburgo il primo Airbus di Eurowings basato a Monaco. Si tratta di uno dei quattro aeromobili coi quali Eurowings, la compagnia low-cost del Gruppo Lufthansa, servirà d’ora in avanti i collegamenti con gli “Hot Spots“ di tutta Europa. Il lancio di Monaco è il passo più importante effettuato fino ad oggi nell’espansione di Eurowings. Prima d’ora la compagnia non era mai partita con quattro aeromobili contemporaneamente da una nuova base. La base nella capitale della Baviera è “un perfetto passo avanti”, ha commentato Karl Ulrich Garnadt, CDA di Lufthansa e CEO di Eurowings: “Monaco ha l’aeroporto migliore d’Europa, dai molteplici aspetti d’eccellenza”.

“Eurowings ha attualmente 33 Airbus in wetlease da Air Berlin completi d’equipaggio. Questo accordo di wetlease consente a Eurowings di operare 23.000 voli in più all’anno trasportando ulteriori tre milioni di passeggeri”, ha detto Garnadt. 500.000 passeggeri all’anno beneficeranno delle nuove offerte Eurowings da Monaco.
L’apertura quest‘anno di una seconda nuova base dopo Salisburgo è un passo ulteriore anche sotto un altro punto di vista: fino ad oggi a Monaco hanno operato le stesse compagnie aeree che operano da Francoforte, il più grande hub tedesco. Con l’arrivo di Eurowings all’aeroporto di Monaco aumenterà sensibilmente la quota di traffico low-cost, in forte crescita. La risonanza della nuova offerta in Baviera è stata chiara per Eurowings fin dall’apertura delle vendite lo scorso dicembre: le prenotazioni sulle rotte da/per Monaco hanno superato di gran lunga le aspettative della compagnia.
“Per Pasqua i voli sono praticamente al completo e per l’estate, chi vuole comprare a costi competitivi, deve affrettarsi”, dice Garnadt.

Questo sottolinea quanto sia importante la rete di collegamenti a disposizione di una regione economicamente molto forte e dei suoi abitanti. Mentre Lufthansa ha concentrato negli anni la propria offerta su destinazioni business, Eurowings ha lanciato dall’aeroporto Erdinger Moos di Monaco soprattutto mete estive nel sud dell’Europa, oltre alle grandi città. L’eccezionale domanda da parte dei viaggiatori ha incoraggiato Eurowings a programmare lo stazionamento di altri due Airbus all’aeroporto di Monaco. Con sei aeromobili e la relativa espansione delle rotte da Monaco, Eurowings si candida a diventare per i monacensi la prima scelta fra le compagnie aree a più alta vocazione turistica.
A Monaco Eurowings decolla, come Lufthansa, dal Terminal 2 che è stato recentemente nominato “miglior terminal al mondo” da Skytrax London Institute. Al terminal è presente un check-in dedicato ai passeggeri della low-cost di qualità.

Il giorno dell’inaugurazione del volo da Monaco di Baviera tutti i passeggeri sono stati al centro dell’attenzione: sul volo sono stati distribuiti biscotti di pan di zenzero a forma di cuore con la scritta “Primo volo - Eurowings - 31/03/2017”. La nuova offerta di voli combina un eccellente rapporto prestazioni-prezzo (voli da 29.99 euro tasse e imposte comprese) con elevati standard di servizio e di sicurezza, nonché innovativi servizi di bordo come WINGS Entertain che fornisce l’intrattenimento di bordo e WINGS Connect che a breve offrirà la connessione internet ad alta velocità a bordo. Entrambi i sistemi si basano sull’utilizzo semplice dei propri smartphone, tablet e computer portatili all’interno di una rete W-Lan a bordo degli aeromobili.

Tra le nuove rotte offerte da Eurowings da Monaco di Baviera ci sono numerose destinazioni leisure e business. In dettaglio l’offerta è composta da: Amsterdam (6 voli / settimana), Parigi /Charles de Gaulle (6 voli / settimana), Ginevra (6 / settimana), Londra Stansted (6 / settimana), Basilea (5 / settimana), Edinburgh (5 / settimana), Nizza (5/ settimana), Roma (5 / settimana), Salonicco (4 / settimana), Napoli (3 / settimana), Pola / Croazia (3 / settimana), Zara (3 / settimana), Catania (2 / settimana), Dubrovnik (2 / settimana), Faro (2 / settimana), Glasgow (2 / settimana), Heraklion (2 / settimana), Kavala / Grecia (2 / settimana), Creta (2 / settimana) Lamezia Terme / Italia (2 / settimana), Mykonos (2 / settimana), Olbia / Sardegna (2 / settimana), Palermo (2 / settimana), Rodi (2 / settimana), Bastia (1 / settimana), Cagliari / Sardegna (1 / settimana), Ibiza (1 / settimana), Corfù (1 / settimana), Porto (1 / settimana), Brindisi / Italia (1 / settimana), Kos (1 / settimana). Palma di Maiorca è servita ogni sabato da Monaco e si aggiunge ai voli che già partono da Palma.

Le nuove rotte sono già disponibili sia sul sito internet che sull’app Eurowings

DELTA AIR LINES, al via i collegamenti stagionali da Venezia a New York

Delta Air Linesha ripreso dallo scorso 7 aprile, i voli giornalieri stagionali nonstop da Venezia per New York-JFK e da Roma per Detroit - rispettivamente con aeromobili B767-400 e A330-300 - mentre il prossimo 2 giugno ripartiranno i collegamenti da Milano e Venezia per Atlanta, così come il secondo servizio giornaliero da Roma per la stessa città, hub del vettore statunitense. I voli stagionali per l’estate 2017 si aggiungono agli operativi da Roma per New York e Atlanta e da Milano per New York, operati per tutto il corso dell’anno. Durante il picco della stagione estiva la compagnia opererà fino a otto voli giornalieri diretti fra l’Italia e gli Stati Uniti, tutti in codeshare con i partner di joint venture Alitalia ed Air France - KLM. I collegamenti permettono poi ai passeggeri di proseguire il viaggio con un volo in coincidenza verso oltre 200 destinazioni in tutti gli Stati Uniti, incluse città come Los Angeles, San Francisco, Las Vegas e Miami, mete particolarmente ambite dai viaggiatori italiani.

“Durante la stagione estiva colleghiamo l’Italia con tre hub statunitensi di Delta offrendo ai nostri passeggeri comodi collegamenti per centinaia di destinazioni in tutto il Nord America”, ha detto Patrizia Ribaga, Direttore Commerciale Delta per l’Italia. “Nel corso del 2016 più di 835.000 passeggeri hanno scelto di volare con Delta sulle rotte fra Italia e Stati Uniti e, grazie al nostro network e alle continue innovazioni e investimenti nel servizio per migliorare la loro esperienza a terra e in volo, confidiamo di continuare ad attrarre la clientela del Belpaese”.

Tutti i voli Delta dall’Italia sono dotati di WiFi a bordo per rimanere sempre connessi e, in classe Delta One, offrono poltrone-letto completamente reclinabili con accesso individuale al corridoio, corredate dalla biancheria da letto Westin Heavenly ideata da Westin Hotels & Resorts per Delta e dagli amenity kit TUMI con prodotti Kiehl’s. I passeggeri possono assaporare a bordo una vasta scelta di piatti di ispirazione regionale, realizzati utilizzando ingredienti locali e di stagione e proposti con il nuovo servizio di bordo - una collezione di 86 pezzi unici moderni, eleganti e funzionali - nato dalla partnership con Alessi, azienda di design italiana conosciuta a livello internazionale. Le portate sono sapientemente abbinate alla nuova carta dei vini selezionata per Delta dalla Master Sommelier Andrea Robinson.

I passeggeri Delta che scelgono Comfort+, la premium economy di Delta, dispongono di 10 centimetri in più di spazio per le gambe e del 50% in più della reclinabilità della poltrona, oltre ad usufruire dell’imbarco prioritario. In tutto l’aeromobile i passeggeri hanno accesso a un sistema di in-flight entertainment individuale on-demand.

Inoltre, una volta arrivati negli hub di Delta negli Stati Uniti, grazie alla nuova versione della Fly Delta App è anche possibile accedere a mappe di orientamento interattive che con indicazioni precise guidano passo a passo verso il gate di imbarco successivo, un ristorante o anche al ritiro bagagli.

AIRBUS, l'A350 -1000 completa la serie di test in Spagna

L’Airbus A350-1000 MSN065 test aircraft, dotato di cabina, ha completato una serie di noise tests a Moron, nel sud della Spagna, tra il 27 marzo e il 5 aprile, come parte della sua type certification flight test campaign, compiendo un altro passo verso l’entrata in servizio nei tempi previsti, prima della fine dell’anno. Il velivolo e le strutture a terra intorno alla Morón Air Force base erano dotati di strumenti e sensori per misurare i livelli di rumore esterno durante il decollo e l’atterraggio, così come durante gli engine run up. I motori di ultima generazione Rolls-Royce, in combinazione con le tecnologie aerodinamiche, contribuiscono alla bassa impronta di rumore dell’A350-1000. 

I primi risultati confermano che la versione -1000 è molto silenziosa e rispetta i requisiti di certificazione riguardanti la rumorosità esterna con margini significativi rispetto ai requisiti applicabili attualmente (EASA CS-36 e FAA Part 36). Come la versione -900, che è in servizio con 11 vettori in tutto il mondo, l’A350-1000 sarà un buon vicino per le comunità in prossimità degli aeroporti.
Tre A350-1000 flight test aircraft (MSN059, MSN071 e MSN065) stanno volando all’interno dell’intensa Type Certification campaign, che sta procedendo come previsto. Oltre ad avere una fusoliera più lunga, per ospitare 40 passeggeri in più rispetto all’A350-900, l’A350-1000 dispone anche di wing trailing-edge modificati, nuovi main landing gear a sei ruote e motori Rolls-Royce Trent XWB-97 più potenti. L’A350-1000 incarna la fuel efficiency e il comfort della cabina ‘Airspace’ dell’A350-900, con dimensioni su misura per le rotte a lungo raggio più trafficate dei clienti. Fino ad oggi 12 clienti provenienti da cinque continenti hanno effettuato ordini per un totale di 211 A350-1000.