giovedì 16 novembre 2017

AIR SENEGAL, firma un Memorandum con Airbus per due nuovi A330 neo

Air Sénégal, il vettore nazionale del Senegal, ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per due aeromobili A330neo, la nuova versione re-engined del widebody A330. L’A330neo favorirà la crescita della compagnia aerea e l’espansione del business in futuro. 

L’accordo, che rende Air Sénégal la prima compagnia aerea in Africa a selezionare l’A330neo, è stato annunciato durante una cerimonia al Dubai Airshow alla presenza di Maimouna Ndoye Seck, Minister of Air transport and Development of Infrastructure, Senegal. Air Sénégal avvierà le operazioni nel 2018 e la compagnia aerea intende utilizzare l’A330neo per sviluppare la propria rete a medio e lungo raggio. Philippe Bohn, CEO di Air Sénégal, ha dichiarato: “L’aviazione è un catalizzatore per lo sviluppo economico e questo acquisto dimostra le ambizioni del Senegal per la crescita economica in linea con la strategia del paese per accelerare i progressi (Plan Emerging Senegal). L’A330neo ha dimostrato di essere l’aereo giusto, combinando bassi costi operativi, capacità di volo a lungo raggio e alti livelli di comfort. Non vediamo l’ora di avviare le operazioni e offrire ai nostri clienti il ​​servizio migliore della categoria”.

”Siamo molto lieti di dare il benvenuto a Air Sénégal tra i nostri clienti A330neo. L’A330neo offre le più recenti tecnologie per il risparmio di carburante, combinate con comfort, affidabilità e efficienza operativa best-in-class. L’A330 è la scelta ideale per Air Sénégal per costruire la sua rete e diventare la compagnia aerea con la più rapida crescita dell’Africa occidentale”, ha dichiarato John Leahy, Chief Operating Officer Customers, Airbus Commercial Aircraft.

Lanciata a luglio 2014, l’ultima generazione della famiglia widebus Airbus, l’A330neo, si basa sulla comprovata economia, versatilità e affidabilità dell’A330, riducendo il consumo di carburante del 25 percento per posto. Equipaggiato con motori Rolls-Royce Trent 7000 di ultima generazione, offre la nuova cabina “Airspace”, maggiore apertura alare e Sharklet wingtip devices.

WIZZ AIR, ordine per 146 aerei della famiglia A320neo

Wizz Air Holdings Plc ha annunciato che, dopo un rigoroso processo di selezione, ha siglato una lettera di intenti con Airbus per l’ordine di ulteriori 146 aeromobili della famiglia Airbus A320neo (72 A320neo e 74 A321neo). Le consegne cominceranno nel 2022, ma la maggior parte degli aeromobili sarà consegnata nel 2025 e 2026 dopo la consegna di 110 aeromobili Airbus A321neo ordinati da Wizz Air nel 2015. In base alla lettera di intenti Wizz Air ha il diritto di sostituire un numero di aeromobili A320neo con Airbus A321neo e viceversa, a seconda delle necessità future. Al prezzo corrente, questi ulteriori aeromobili sono valutati oltre 17.2 miliardi di $, sebbene Airbus garantirà uno sconto. La finalizzazione dell’ordine rimane soggetta all’approvazione degli azionisti Wizz Air. 

“Ancora una volta, Airbus ha garantito il miglior mix possibile di aeromobili, efficienza sui costi, supporto e prezzo. Siamo convinti che gli Airbus A320neo e A321neo segneranno una svolta per Wizz Air, dato che continuiamo a crescere al pari di un leader del nostro settore e ad espandere il nostro mercato dentro e fuori l’Europa”, ha dichiarato Jòzsef Vàradi, CEO di Wizz Air. “Gli aeromobili con tecnologia di nuova geneazione ci permetteranno di continuare ad abbassare i costi operativi andando verso il nostro obiettivo di essere la linea aerea con le tariffe più basse e i minori costi unitari in Europa. Wizz Air continuerà a stimolare la domanda di viaggi aerei in Europa e oltre, offrendo le tariffe più basse ai suoi clienti continuando a garantire loro un’esperienza di viaggio molto positiva a bordo di una delle flotte più giovani d’Europa”. Questo nuovo ordine, se approvato dagli azionisti di Wizz Air, porterebbe gli ordini importanti di Wizz Air con Airbus a 282 aeromobili, inclusi anche 8 Airbus A320ceo e 18 Airbus A321ceo la cui consegna continuerà fino all’inizio del 2019, e 110 Airbus A321neo la cui consegna è prevista a partire dal 2019 e continuerà fino alla fine del 2024.

BLUE AIR raddoppia la frequenza sul volo Torino - Stoccolma

Blue Air annuncia che il nuovo collegamento diretto Torino-Stoccolma operativo dal prossimo 20 gennaio con un volo settimanale il sabato, raddoppierà con una seconda frequenza aggiuntiva il martedì a partire dal 27 marzo.

La rotta verrà servita con aeromobile Boeing 737 da 166 posti. L’Aeroporto di Torino si arricchisce così di un nuovo collegamento di linea verso la capitale svedese, cui viene collegato per la prima volta, non solo facilitando l’arrivo degli sciatori verso le destinazioni sciistiche dell’arco alpino, ma anche offrendo nuove opportunità di viaggio per il weekend ai turisti svedesi che desiderano scoprire la nostra regione: la domanda di traffico dalla Svezia verso l’Italia è da anni in forte crescita e Blue Air ha deciso di intercettarla. Torino è la seconda destinazione che il vettore offre dall’aeroporto di Stoccolma, oltre al collegamento con Bucarest. Stoccolma è inoltre una destinazione molto richiesta dalla clientela piemontese, che può da oggi contare su un collegamento bisettimanale per programmare i propri viaggi e weekend lunghi anche in primavera e in estate, stagioni ideali per visitare la capitale svedese. Il volo per Stoccolma anticipa le novità di Blue Air dall’Aeroporto di Torino, insieme con il ritorno dei collegamenti per Copenaghen, Malaga, Palma di Maiorca e Ibiza a partire dalla prossima stagione estiva.

I biglietti del volo Torino-Stoccolma sono già in vendita attraverso tutti i canali di vendita Blue Air: sul sito internet blueairweb.com, tramite il call center al numero 06 48771355 e in tutte le agenzie di viaggio partner di Blue Air. Le tariffe includono sempre lo snack a bordo ed il bagaglio a mano di 10kg. Il check-in on-line o in aeroporto è gratuito.

SCAT AIRLINES finalizza l'ordine per sei Boeing 737 Max

Boeing e SCAT Airlines, con base in Kazakistan, hanno annunciato un ordine per sei 737 MAX 8 nell’ultimo giorno del Dubai Airshow 2017. L’accordo, valutato $ 674 milioni ai prezzi di listino correnti, include anche i diritti di acquisto per altri 5 ulteriori MAX 8 aggiuntivi. 

“Il 737 MAX 8 si adatta alla nostra strategia di rete, man mano che ci espandiamo per includere destinazioni in Europa, Russia ed Estremo Oriente”, ha dichiarato Vladimir Denssov, Presidente di SCAT Airlines. “L’affidabilità, i bassi costi operativi dell’aereo e la passenger experience sono stati i fattori principali nella selezione del 737 MAX”. SCAT Airlines opera attualmente una flotta di 737, 757 e 767. “Apprezziamo la nostra partnership con SCAT Airlines e la loro costante fiducia nei prodotti Boeing”, ha dichiarato Marty Bentrott, vice president of Sales, Middle East, Turkey, Russia Central Asia and Africa, Boeing Commercial Airplanes. “Non vediamo l’ora di sostenere i loro piani di espansione e di continuare a svolgere un ruolo fondamentale nel loro successo a lungo termine”.

Boeing ha inoltre annunciato oggi un accordo per fornire servizi personalizzati dal Boeing Global Fleet Care portfolio a Oman Air. L’accordo, che prevede Line Replaceable Unit support for 787 Dreamliner engines, si basa su un Component Services Program precedentemente sottoscritto con la compagnia aerea nel 2015 e rafforza l’impegno nei servizi.

Boeing ha annunciato anche che, attraverso la sua controllata Aviall, ha lanciato il suo parts sales and distribution agreement con Rolls-Royce a sostegno della sua flotta globale di AE defense engines. Questo accordo, annunciato all’Air Show di Parigi, include il motore AE 2100 di Rolls-Royce. Aviall è diventato l’unico sales and distribution provider per tutte le defense variants della AE engine family in tutto il mondo.

lunedì 13 novembre 2017

EUROWINGS al via il servizio a lungo raggio dall'aeroporto di Dusseldorf

Con il mese di novembre ha inizio il servizio a  lungo raggio di Eurowings operato dall’aeroporto di Düsseldorf ; dal 9 novembre scorso infatti, è partito con destinazione Punta Cana il primo volo operato dal vettore tedesco. La destinazione nella Repubblica Dominicana è servita con quattro voli alla settimana, lunedì, mercoledì, venerdì e domenica a partire da € 199,99. 

Da Düsseldorf partiranno anche collegamenti per Varadero/Cuba (dal 16 dicembre) e Puerto Plata/Repubblica Dominicana (dal 14 dicembre): il volo per Varadero sarà operato di domenica e quello per Puerto Plata di giovedì. Il quartetto sarà completato da Cancun/Messico, tutti i lunedì a partire dal 18 dicembre. I voli sono già prenotabili sul sito www.eurowings.com o tramite l’app di Eurowings. “Düsseldorf, l’aeroporto più grande della Renania Settentrionale-Vestfalia, diventa adesso base anche per i voli low-cost a lungo raggio“, ha commentato il CEO di Eurowings Oliver Wagner. “Le prenotazioni dei voli sono già numerose e la richiesta per la nostra offerta è particolarmente elevata”. Secondo Wagner, le quattro destinazioni nei Caraibi sono solo l’inizio: “Continueremo ad ampliare la nostra offerta sul lungo raggio da Düsseldorf portando a quattro il numero degli aeromobili che stazionano in questo aeroporto a partire dall’estate 2018 e offrendo collegamenti anche per gli Stati Uniti”.

Una nuova base, nuove destinazioni e una flotta dedicata al lungo raggio in crescita: fra poche settimane Eurowings riceverà il suo settimo Airbus A330 e nel 2018 la flotta intercontinentale arriverà a 21 aeromobili.
Eurowings è una delle linee aeree pioniere nel settore del lungo raggio low-cost e opera con successo già da due anni. La compagnia vola verso varie destinazioni nel mondo: non solo le stupende spiagge dei Caraibi, ma anche l’estremo oriente e gli Stati Uniti. I numeri sono stati buoni fin dall’inizio: “L’entusiasmo col quale ci siamo dedicati a questo nuovo business ci ha ripagato”, ha commentato Oliver Wagner. “Eurowings è attualmente la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa e pone solide basi anche per il lungo raggio”.
Dopo Colonia/Bonn e Düsseldorf Eurowings apre al lungo raggio anche da Monaco. A partire dall’estate 2018 tre Airbus A330 stazioneranno nel secondo aeroporto della Germania. Il primo volo a lungo raggio da Monaco, previsto per aprile 2018, porterà i passeggeri nella capitale americana del divertimento: Las Vegas. “Anche le prenotazioni da Monaco vanno molto bene”, ha detto Wagner. “Nel corso del prossimo anno la compagnia offrirà ai propri clienti sul lungo raggio più di un milione di posti a prezzi convenienti”.

ETHIOPIAN AIRLINES collega l'Africa a Buenos Aires con un collegamento settimanale

Ethiopian Airlines, annuncia di aver terminato i preparativi per iniziare le operazioni con cinque voli settimanali verso Buenos Aires, Argentina, dall’ 8 Marzo 2018. L’Argentina è una delle maggiori economie in America Latina e Buenos Aires è la seconda maggiore città in Sud America con una popolazione di oltre 13 milioni di abitanti. 

Il CEO del Gruppo Ethiopian Airlines, il Sig. Tewolde GebreMariam, ha dichiarato: “Siamo felici di aggiungere Buenos Aires, il nostro 6° Gateway verso le Americhe, alla nostra ampia rete globale. Il nostro nuovo volo per Buenos Aires fornirà connessioni efficienti alla nostra rete in Asia, Medio Oriente ed Africa, inclusi Beijing, Shanghai, Seoul, Tokyo, Mumbai, Delhi, Dubai, Beirut, Nairobi ed Il Cairo. Siamo tutti ancora più felici che i voli saranno inaugurati l’8 Marzo, il giorno della Festa Internazionale delle Donne. Per celebrare quest’importante occasione e per riaffermare il nostro impegno per una maggiore integrazione al femminile, il volo inaugurale dell’8 Marzo sarà completamente operato da personale femminile. Attualmente l’Etiopia sta registrando una rapida crescita economica, con un forte accento sull’industrializzazione con la costruzione di zone industriali e lo sviluppo del turismo alla luce della realmente unica ricchezza naturale, culturale e storica della nazione. Come vettore nazionale, stiamo espandendo rapidamente la nostra impronta globale, coprendo più di 100 destinazioni internazionali attraverso i cinque continenti, supportando la crescita della nazione e facilitando l’accesso ad investitori e turisti”. Buenos Aires diventerà la sesta destinazione Ethiopian nelle Americhe. Ethiopian opera verso Washington, New York, Los Angeles, Toronto e São Paulo.

AZERBAIJAN AIRLINES, si accorda con Boeing per l'acquisto di 5 nuovi Dreamliner

Boeing e Azerbaijan Airlines (AZAL) hanno annunciato un ordine per altri cinque 787-8 Dreamliner e un impegno per l’acquisto di due large freighter. L’accordo, annunciato al Dubai Airshow 2017, è valutato circa 1,9 miliardi di dollari a prezzi correnti. 

L’impegno per i cargo sarà finalizzato in un momento successivo. Azerbaijan Airlines ha anche annunciato che sarà il launch customer per il 787 Landing Gear Exchange Program, in base al quale Boeing Global Services fornirà al vettore una soluzione a basso costo per overhauled and certified landing gears per la sua flotta Dreamliner, che ora cresce a sette aeromobili. “L’ordine di ulteriori 787 Dreamliner amplia notevolmente le capacità della nostra compagnia aerea, consentendo di servire nuove destinazioni e di trasportare più passeggeri”, ha dichiarato Jahangir Askerov, AZAL president. “Siamo lieti di espandere la nostra partnership con Boeing, che è stato un partner affidabile nel fornire aeromobili moderni e ci aiuta a sostenere la nostra flotta”. “Apprezziamo la fiducia crescente di Azerbaijan Airlines nel Boeing 787″, ha dichiarato Kevin McAllister, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Il 787 Dreamliner giocherà un ruolo chiave nel piano di ammodernamento di Azerbaijan Airlines e li aiuterà ad aprire nuove rotte, contribuendo al loro successo a lungo termine”.

“Boeing è entusiasta di lanciare il 787 landing gear exchange program con Azerbaijan Airlines”, ha dichiarato Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Global Services. “Questo programma aiuterà le compagnie aeree che volano con il 787, fornendo un’alternativa conveniente ed affidabile per l’acquisto di nuovi landing gear and performing equipment overhaul”.
Azerbaijan Airlines è un importante vettore dell’Asia centrale, che serve 40 destinazioni in 25 paesi. La compagnia aerea attualmente vola due 787 e ha in flotta Boeing 757 e 767.

sabato 4 novembre 2017

EMIRATES riceve il 100° Airbus A380

Nel corso di una cerimonia tenutasi pressodelivery center del costruttore ad Amburgo, Emirates ha preso in consegna del suo 100° Airbus A380. Ahmed bin Saeed Al-Maktoum, Emirates Chairman and Chief Executive, presente alla cerimonia, ha dichiarato: “Questo è un momento bellissimo per Emirates, per Airbus e per i nostri numerosi partner coinvolti nel programma A380. Non c’è dubbio che l’A380 abbia avuto un grande impatto positivo sul settore aerospaziale e sull’industria aeronautica, sostenendo centinaia di migliaia di posti di lavoro e stimolando l’innovazione e lo sviluppo di nuovi prodotti in molte aree correlate, come il ground handling, il catering, gli impianti aeroportuali e i cabin products, per citarne alcuni. L’A380 ha anche portato l’esperienza di volo per i nostri clienti al livello successivo. Il velivolo stesso è uno spettacolo di ingegneria. 

È il più grande jet commerciale a livello mondiale, ma è silenzioso ed efficiente, e in Emirates abbiamo ridefinito i prodotti e l’esperienza in volo. Per Emirates l’A380 è stato un successo. Siamo stati in grado di utilizzarlo negli aeroporti slot-constrained, così come negli aeroporti regionali e secondari dove abbiamo aumentato la domanda di passeggeri. Ogni volta che operiamo un A380 su un percorso, in genere stimoliamo ulteriormente il traffico e la domanda, in quanto i viaggiatori sono attratti dalla nostra esperienza di punta con l’A380. Rimaniamo impegnati per il programma e lavoreremo a stretto contatto con Airbus e con i nostri partner per migliorare ulteriormente il nostro prodotto A380, mentre guardiamo avanti per ricevere gli altri 42 aerei in ordine”.

“Siamo estremamente orgogliosi della nostra lunga relazione con Emirates, una partnership che è stata parte integrante del programma A380″, ha dichiarato Tom Enders, Airbus Chief Executive Officer. “È una fonte di grande soddisfazione per tutti in Airbus che una tale compagnia aerea visionaria ha creduto nell’A380 fin dall’inizio e lo ha scelto come sua ammiraglia e spina dorsale delle sue operazioni. E, naturalmente, è sempre emozionante sentire un feedback positivo da parte dei nostri clienti e dei passeggeri del velivolo, associandolo al successo di Dubai come più dinamico hub di trasporto aereo mondiale”.

Dominic Horwood, Rolls-Royce, Director - Customer and Services, ha dichiarato: “Vorremmo congratularci con Emirates in questa occasione importante. Siamo molto orgogliosi di equipaggiare il loro 100° Airbus A380 e speriamo di proseguire il nostro forte rapporto negli anni a venire”.
Dotato di motori Rolls-Royce, il 100° A380 di Emirates è configurato in tre classi, con 14 suite private in First Class, 76 posti in Business Class e 426 posti in Economy Class. Inoltre, presenta la rinnovata Onboard Lounge della compagnia aerea. Sarà in mostra al prossimo Dubai Air Show e entrerà in servizio poco dopo.
Durante le celebrazioni, Emirates ha presentato uno speciale tributo a Zayed bin Sultan Al Nahyan, padre fondatore degli Emirati Arabi Uniti, con una livrea su misura per il suo 100° A380. Ahmed bin Saeed Al-Maktoum ha dichiarato: “Il 2018 è l’anno che segna 100 anni dalla nascita del padre fondatore del nostro paese e che celebra la sua eredità. Emirates è orgogliosa di lanciare il nostro omaggio all’uomo che è stato strumentale alla formazione e allo sviluppo dell’EUA, alla consegna del nostro 100° A380″.

Il programma Emirates A380 crea e supporta posti di lavoro in tutta la supply chain globale. Airbus stima che gli ordini A380 di Emirates da soli sostengano 41.000 posti di lavoro diretti, indiretti e indotti in Europa, di cui circa 14.500 solo in Germania. Questi sono posti di lavoro altamente qualificati e influenzano una supply chain di alto valore, creando un effetto moltiplicatore significativo nei paesi in cui Airbus dispone di impianti di produzione di aeromobili. Nell’aprile 2015, Emirates ha firmato un accordo storico di 8,7 miliardi di euro con Rolls-Royce per i motori Trent 900 e un pacchetto completo di assistenza a lungo termine. I motori equipaggeranno 50 Airbus A380 che hanno iniziato a entrare in servizio nel 2016. L’accordo, che è il più grande per Rolls-Royce e uno dei più grandi ordini di esportazione di sempre per un’impresa britannica, sono parte degli investimenti Emirates in corso in UK e in Europa.

L’introduzione del primo A380 di Emirates nel 2008 ha fissato nuovi standard per l’esperienza dei clienti, introducendo numerose prime tra cui Onboard Lounge, Shower spa, free wi-fi gratuito e inflight entertainment systems avanzati in tutte le classi, oltre a molte altre caratteristiche. Emirates investe continuamente per migliorare il suo prodotto A380, garantendo ai propri clienti la migliore esperienza possibile. Ad oggi oltre 85 milioni di passeggeri hanno volato sugli A380 Emirates. La compagnia aerea ha implementato innumerevoli miglioramenti a bordo della sua flotta A380 dal 2008, che vanno da aggiornamenti come l’aggiunta di porte USB nei sedili, ad upgrade più importanti, come il relocating degli overhead luggage bins per fornire più spazio in cabina, l’installazione di sistemi di intrattenimento più grandi e migliori e una nuova Onboard Lounge rinnovata.

Emirates è il più grande operatore al mondo del velivolo A380, volando questo jet iconico a due piani verso 48 città in sei continenti con servizi schedulati. Inclusi i voli unici, i servizi commemorativi speciali, i voli di prova e altro, oltre 70 aeroporti ad oggi hanno accolto con favore gli Emirates A380. La compagnia aerea riceve in media 11 consegne A380 all’anno, a partire dai primi aeromobili nell’agosto 2008. Nel suo esercizio finanziario 2016/17, Emirates ha ricevuto un record di 19 nuovi aeromobili A380. A Dubai, Emirates opera il più grande hub A380 del mondo con un intero concourse dedicato alle operazioni A380. L’impianto da 3,3 miliardi di dollari è stato un investimento per offrire ai viaggiatori comfort e comodità senza precedenti, con l’imbarco diretto verso gli A380 dalle Lounge First e Business e servizi quali negozi, duty free, centri termali, una vasta gamma di opzioni per il pranzo e altro ancora. Emirates dispone di 1.500 flight deck crew e di oltre 23.000 cabin crew formati sulla flotta A380.

AIR CHINA riceve il suo primo Boeing 737 Max

Boeing ed Air China celebrano la consegna del primo 737 MAX 8 della compagnia aerea. Il national flag carrier della Cina è di fatto la prima compagnia aerea del paese a ricevere il nuovo aereo della famiglia 737 MAX. 

I clienti in tutta la Cina prenderanno in consegna quasi 100 737 MAX entro la fine del prossimo anno. “Air China è stato un cliente di lunga data per decenni”, ha dichiarato Rick Anderson, vice president of Sales, Northeast Asia, Boeing Commercial Airplanes. 
“Questa consegna rappresenta un’altra importante pietra miliare nella nostra partnership duratura. Siamo certi che il 737 MAX 8 giocherà un ruolo chiave nella crescita continua di Air China”. La partnership di Boeing con Air China risale agli anni ‘70. La flotta di Air China comprende sette Boeing 747-8, 26 777-300ER, 11 787-9 Dreamliner e più di 140 Next-Generation 737. La famiglia 737 MAX è stata progettata per offrire al cliente performance eccezionali, flessibilità ed efficienza, con costi per posto inferiori e un ampio range, che apre nuove destinazioni nel single-aisle market. Il 737 MAX è l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing, accumulando più di 3.900 ordini fino ad oggi da 92 clienti in tutto il mondo.

venerdì 3 novembre 2017

KLM, al via il volo per la Costa Rica

KLM ha inaugurato lo scorso 31 ottobre un nuovo collegamento per la Costa Rica. L’ultimo collegamento KLM per il paese centroamericano risale al 1998. Il volo collega Amsterdam alla capitale San José due volte alla settimana per tutta la stagione invernale. Un terzo volo settimanale sarà aggiunto da metà gennaio alla fine di marzo. “Lo spirito pionieristico è intrinseco al DNA di KLM. Questo ci consente di investire continuamente in prodotti sostenibili e innovativi e di aprire nuove destinazioni per i nostri clienti. Il nostro obiettivo principale è quello di offrire ai passeggeri l’accesso a esperienze uniche. Siamo quindi molto orgogliosi di operare ancora una volta collegamenti per questa meravigliosa destinazione. La Costa Rica è rinomata per la sua natura mozzafiato e attrae molti turisti ogni anno e, per i nostri passeggeri d’affari, è un mercato con grandi potenzialità”, dichiara Boet Kreiken, EVP Customer Experience di KLM.

KLM opera due voli settimanali verso la Costa Rica, il martedì e il venerdì, e, da metà gennaio a fine marzo, anche la domenica. Il volo parte da Amsterdam-Schiphol alle 15:25 e atterra a San José alle 20:05, ora locale. Il volo di ritorno parte da San José alle 22:05 e atterra ad Amsterdam-Schiphol alle 15:10 del giorno successivo. Il nuovo volo offre comode coincidenze dai maggiori aeroporti italiani.
Gli altri giorni, i passeggeri potranno usufruire dei voli Air France per San José (il lunedì, giovedì e il sabato), oppure dei voli KLM per Panama, da cui avranno la possibilità di raggiungere San José grazie a un accordo di code sharing con Copa Airlines.

Il collegamento è operato con l’aeromobile più all’avanguardia della flotta di KLM, un Boeing 787-900 Dreamliner, con una capacità di 294 posti: 30 posti in World Business Class, 219 in Economy e 45 in Economy Comfort. Questo aeromobile, il più moderno della flotta, è stato progettato per offrire ai passeggeri il massimo comfort e per salvaguardare l’ambiente, riducendo del 20% sia il consumo di carburante che le emissioni di CO2. Il nuovo aeromobile offre servizio Wi-Fi e la pressione più alta dell’aria consente ai passeggeri un miglior riposo a bordo.

AIR FRANCE, al via il volo Paris C.G. - Malè

Dal 1° novembre 2017 Air France, compagnia di bandiera francese, ha attivato due voli settimanali verso Malé, capitale delle Maldive, in partenza da Parigi Charles de Gaulle. Questi voli sono operati con Boeing 777-200, equipaggiati con le nuove cabine di viaggio Air France, con una capacità di 312 posti, di cui 28 in Business, 24 in Economy Premium e 260 in Economy. 

Il volo AF222 decolla da Parigi-Charles de Gaulle alle 20:55 e arriva a Malé alle 10:45 il giorno successivo; il volo AF223 decolla da Malé alle 12:30 e arriva a Parigi-Charles de Gaulle alle 19:20. I voli sono operati, fino al 29 aprile 2018, il ​​mercoledì e il sabato in partenza da Parigi e il giovedì e la domenica in partenza da Malé. A bordo dei Boeing 777 per Malé, i passeggeri potranno avere tutta la comodità delle nuove cabine Business, Premium Economy e Economy. Nella cabina Business, il sedile si adatta alla forma di ogni singolo individuo, dalla posizione della seduta fino a un vero e proprio letto di 2 metri. All’interno della struttura curva, ogni passeggero crea il proprio spazio, secondo i propri desideri. La composizione morbida del sedile è progettata per offrire una qualità impeccabile di sonno. Grazie a un morbido piumino e una cuscino in piuma formato XXL, tutto è stato progettato per garantire un sonno tranquillo tra le nuvole. Ogni passeggero ha un ampio touch screen HD da 16 pollici (41 cm). In Economy Premium, sedili più confortevoli e un poggiapiedi con diverse posizioni migliorano ulteriormente il comfort di questa cabina. In classe Economy, il nuovo sedile è completamente ridisegnato: più spazio per le gambe, nuovi sedili, poggiapiedi più morbidi e tavolino più grande.

giovedì 2 novembre 2017

QATAR AIRWAYS inaugura il quarto gateway d'Europa

Durante la celebrazione del quarto gateway d’Europa orientale e il servizio inaugurale verso la Bosnia-Erzegovina, Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, alla conferenza stampa presso l’Hotel Bristol di Sarajevo, ha commentato: “Siamo entusiasti di aver lanciato il nostro servizio diretto non-stop verso Sarajevo. Poiché la nostra compagnia continua ad espandere la sua rete globale, siamo stati determinati a includere questa gemma europea nascosta nella nostra mappa di rotte. Qatar Airways si impegna a sostenere il turismo nella capitale e nelle città limitrofe, portando i viaggiatori da più di 150 destinazioni globali. Siamo orgogliosi di servire i viaggiatori locali di Sarajevo offrendo loro infinite possibilità di connettersi alle loro destinazioni preferite di affari e di piacere in tutto il mondo sulla rete Qatar Airways”

Tarik Sadović, Ambassador of Bosnia and Herzegovina to Qatar, che ha partecipato alla conferenza stampa, ha dichiarato: “L’arrivo della migliore compagnia aerea del mondo, Qatar Airways, in Bosnia Erzegovina è una grande novità per i cittadini di entrambi i paesi. I buoni trasporti sono la base per lo sviluppo del turismo moderno e del business e siamo felici che Qatar Airways si impegna a rafforzare il turismo nel nostro paese e pertanto dobbiamo costruire un partenariato credibile in comune interesse e cogliere l’opportunità di sviluppo che verrà fornita a noi. Il volo diretto da Sarajevo a Doha renderà più facile la cooperazione tra Bosnia Erzegovina e Qatar nei settori della scienza, dell’istruzione, della cultura e dello sport. Più di 100 cittadini della Bosnia Erzegovina lavorano presso Qatar Airways e hanno contribuito al suo enorme successo. Sottolineiamo che il lancio del volo diretto Doha-Sarajevo è il culmine delle attività diplomatiche intraprese dall’Ambasciata di Bosnia Erzegovina a Doha negli ultimi tre anni”.

Armin Kajmaković, direttore dello scalo internazionale di Sarajevo, ha aggiunto: “È un onore e un enorme privilegio di accogliere Qatar Airways all’Aeroporto Internazionale di Sarajevo. L’istituzione di un percorso Sarajevo-Doha rappresenta una pietra miliare non solo per questo aeroporto ma anche per Sarajevo e per la Bosnia Erzegovina in generale. I nostri cittadini che sono impiegati in Qatar ora hanno un percorso diretto e altri passeggeri saranno in grado di raggiungere quasi tutte le destinazioni al mondo con una sola tappa a Doha. I viaggiatori provenienti da tutto il mondo potranno aggiungere Sarajevo al loro itinerario turistico e commerciale con molta facilità. Inoltre, tutto questo sarà possibile con una delle migliori compagnie aeree del mondo. Per tutti questi motivi, è davvero un piacere avere Qatar Airways all’aeroporto internazionale di Sarajevo”.

Sarajevo è la quarta destinazione della compagnia nell’Europa orientale lanciata negli ultimi quattro mesi, le altre sono Skopje, Praga e Kyiv.
Qatar Airways ha celebrato inoltre il quinquennale dei voli operativi diretti da Doha a Maputo, in Mozambico. Il 31 ottobre la compagnia aerea ha celebrato questa pietra miliare. Il servizio di Qatar Airways verso Maputo, lanciato nel 2012, ha offerto ai passeggeri una nuova porta verso questa destinazione turistica.

EMIRATES presenta il suo primo Boeing 777-300 special colors " EXPO DUBAI 2020"

Emirates ha presentato il primo aereo della flotta , dipinto con una nuova livrea dedicata a Expo 2020 Dubai; si tratta di un Boeing 777-300ER, codificato A6-EPK, realizzato presso l’hangar Emirates Engineering. 

La livrea unica e suggestiva si basa sul logo Expo 2020 e sottolinea il sostegno dell’emirato per la visione di Expo 2020 Dubai. Emirates è il partner ufficiale di Expo 2020 Dubai. Emirates installerà tre diversi modelli di decalcomanie per riflettere i diversi temi di Expo 2020 - ovvero opportunità, mobilità e sostenibilità. Il tema della prima decalcomania è la “mobilità”, che si riferisce anche al ruolo di Emirates come connettore di persone, luoghi e opportunità, in quanto il vettore vola tra più di 150 destinazioni in 84 paesi attraverso il suo hub di Dubai. Il tema principale di Expo 2020 Dubai ruota anche intorno a ‘Connecting Minds, Creating the Future’. Emirates dedicherà un totale di 40 aeromobili della propria flotta, sia Airbus A380 che Boeing 777, per le decalcomanie Expo 2020 dedicate, a partire dal 2017 fino alla fine di Expo 2020 Dubai. Inoltre, tutti i velivoli della flotta Emirates avranno anche una nuova decalcomania Expo 2020 sul muso. La decalcomania Expo 2020 installata da Emirates Aircraft Appearance Center è una delle più grandi applicate su un aereo Emirates Boeing 777. È anche la prima volta che la superficie in cima all’aereo è stata coperta da decalcomanie. Copre oltre il 40% della superficie della fusoliera dell’aeromobile, si estende su una lunghezza superiore a 37,8 metri e 12 metri di larghezza.

mercoledì 25 ottobre 2017

SINGAPORE AIRLINES, conferma l'ordine alla Boeing per nuovi aerei

Singapore Airlines ha formalmente firmato un ordine con Boeing per l’acquisto di 20 aeromobili 777-9 e 19 787-10, al fine di sostenere la crescita della Compagnia e la modernizzazione della flotta nel prossimo decennio. La firma dell’accordo è avvenuta il 23 ottobre alla Casa Bianca a Washington DC, durante una cerimonia a cui hanno partecipato il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il Primo Ministro di Singapore Lee Hsien Loong. L’occasione ha rappresentato la finalizzazione di un accordo annunciato a febbraio 2017 in una lettera di intenti. 

Per Singapore Airlines l’accordo è stato firmato da Goh Choon Phong, CEO, con Peter Seah, Presidente. Hanno rappresentato Boeing Kevin McAllister, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, insieme a Dinesh Keskar, Senior Vice President Asia Pacific and India Sales di Boeing Commercial Airplanes. L’accordo di acquisto prevede l’ordine di 39 aeromobili, oltre a sei opzioni per ciascuna tipologia di velivolo - che se esercitate amplieranno il numero a 51 aeromobili. L’ordine ha un valore di 13,8 miliardi di dollari di Singapore, stimato sui prezzi di listino pubblicati da Boeing.
“Singapore Airlines è cliente di Boeing da diversi decenni e siamo lieti di aver concluso questo importante ordine per aeromobili wide-body che ci permetterà di continuare a operare attraverso una flotta moderna ed efficiente dal punto di vista dell’impiego di carburante”, ha commentato Goh Choon Phong, CEO di Singapore Airlines. “Questi nuovi aeromobili offriranno anche al Gruppo SIA nuove opportunità di crescita, permettendoci di estendere il nostro network e offrire ancora più opzioni di viaggio per i nostri clienti”.

I 777-9 sono concepiti principalmente per rotte a lungo raggio e la loro consegna è prevista per l’anno fiscale 2020/21. I 787-10 verranno impiegati sul medio raggio e saranno consegnati a partire dal 2020/21. SIA riceverà il primo 787-10 consegnato al mondo nella prima metà del 2018, ordinato nel 2013 insieme ad altri 30 aeromobili.
“Boeing e Singapore Airlines sono partner importanti fin dalla fondazione della Compagnia 70 anni fa e siamo molto soddisfatti di poter finalizzare l’acquisto di 20 777X e 19 ulteriori 787-10 Dreamliners”, ha sottolineato Kevin McAllister, Presidente e Amministratore Delegato di Boeing Commercial Airplanes. “L’ordine di Singapore Airlines rappresenta una ulteriore conferma del posizionamento dei wide-body Boeing quali leader di mercato e attendiamo la consegna del primo 787-10 l’anno prossimo”.
Il vettore attualmente impiega in servizio più di 50 Boeing 777 dell’attuale generazione. Anche le sussidiarie SilkAir, Scoot e SIA Cargo utilizzano aeromobili Boeing, in particolare rispettivamente 737 MAX 8 e 737-800, 787-8/9 e 747-400 Freighter.

AIR FRANCE, consegnato il 44° Airbus A320

Air France continua a rinnovare la  flotta  ed il 20 ottobre scorso, ha preso in consegna un nuovo Airbus A320, codificato F-HEPJ. 

Il nuovo velivolo, dotato di “sharklets” wing tips, progettate per migliorare l’aerodinamica dell’aeromobile e ridurre il consumo di carburante fino al 3% a seconda della durata del volo,  può trasportare 174 passeggeri ed è di fatto il 44° ad unirsi alla flotta del medio e corto raggio del vettore.In termini di comfort in volo, l’aeromobile sarà equipaggiato con i più recenti sedili a medio raggio di Air France. Al suo arrivo a Parigi-Charles de Gaulle, sarà adattato in linea con gli standard della compagnia e saranno aggiunti i tocchi finali come, ad esempio, l’installazione di prese USB su tutti i sedili. Questo aereo opererà voli sulla rete europea in partenza da Parigi-Charles de Gaulle a partire dalla settimana del 29 ottobre 2017.

giovedì 19 ottobre 2017

TRANSAVIA.COM, nuovi voli da Roma e Catania per Nantes

Transavia, compagnia low-cost del gruppo Air France/KLM, annuncia nuovi collegamenti da Roma e Catania per la città di Nantes a partire dal prossimo orario estivo 2018. La capitale italiana sarà collegata alla nuova destinazione francese con due voli settimanali (giovedì e domenica) dalla fine di aprile, mentre Transavia opererà dal principale aeroporto siciliano verso Nantes dall’inizio di giugno, sempre con due voli alla settimana (lunedì e venerdì). I prezzi partiranno da 39€ a tratta, tasse e spese incluse. 

I nuovi collegamenti consolidano la presenza di Transavia all’aeroporto di Fiumicino, con voli già esistenti per Rotterdam, e presso l’hub Vincenzo Bellini, da dove la compagnia aerea collega Parigi e Amsterdam. Transavia attualmente vola all’aeroporto di Nantes-Atlantique da Venezia, e serve un totale di dieci aeroporti in Italia. “L’Italia è un mercato molto importante per Transavia e lo dimostriamo aggiungendo due nuove rotte dalla capitale Roma e da Catania verso la nostra base francese di Nantes-Atlantique, uno dei nostri hub in maggiore crescita, da dove operiamo fin dal 2010 e da cui abbiamo già trasportato 2 milioni di passeggeri”, afferma Hervé Kozar, Chief Commercial Officer di Transavia France. “Voliamo da anni da Roma e da Catania con grande soddisfazione. Il nuovo volo da Nantes permetterà a ancora più cittadini francesi di scoprire la città eterna, la sua bellezza e la sua regione, nonché le meraviglie della Sicilia. D’altra parte, gli italiani potranno visitare una delle città più vivaci della Francia, scoprendo la sua tradizione marittima e la sua bellezza. Nantes è poi un’importante porta d’accesso sulla Francia occidentale, sulla costa oceanica, fino alla Bretagna e la Valle della Loira”. I voli da Roma e Catania per Nantes saranno prenotabili a breve su www.transavia.com con tariffe a partire da 39 € a tratta, tasse e spese incluse.

EMIRATES, si prepara a ricevere il 100° Airbus A380

Emirates, il più grande operatore A380 del mondo, riceverà il suo 100° A380 il prossimo 3 novembre. Oltre 80 milioni di passeggeri hanno volato sul velivolo nei nove anni da quando è entrato a far parte della flotta Emirates. Oggi, Emirates vola con l’A380 verso oltre 45 destinazioni che attraversano l’Africa, l’Asia, l’Australasia, l’Europa, il Medio Oriente e le Americhe. 

Ovunque opera, l’Emirates A380 attrae la domanda dei consumatori per la sua esperienza in tutte le classi di cabina. Sir Tim Clark, presidente Emirates Airline, ha dichiarato: “L’A380 è stato e continua ad essere estremamente popolare tra i nostri clienti, molti dei quali deliberatamente pianificano il loro viaggio in modo da poter volare su di esso. Ma non ci appoggiamo sugli allori e investiamo continuamente per migliorare il nostro prodotto, in modo da continuare a offrire ai nostri clienti la migliore esperienza in volo. I nostri frequent flyer avranno notato innumerevoli miglioramenti a bordo negli anni, che vanno da aggiornamenti minori, come l’aggiunta di porte USB e HDMI ai sedili, a revisioni più grandi delle cabine, dove per esempio abbiamo trasferito i center luggage bins per creare una cabina più spaziosa sul ponte superiore, introdotto più grandi e migliori sistemi di intrattenimento a bordo, tra molte altre iniziative”. L’intera flotta A380 è stata inoltre dotata di connettività per consentire gratuitamente 20 MB Wi-Fi in tutta la cabina. 

Nel giugno dello scorso anno il primo A380 è stato dotato di Live TV. L’A380 è stato reso ulteriormente più efficiente, per operare percorsi più lunghi. Ciò ha permesso a Emirates di aggiungere altre destinazioni alla sua rete A380, tra cui il più lungo volo con questo velivolo a livello mondiale - un servizio non-stop Dubai-Auckland introdotto nel marzo 2016. Oggi gli Emirates A380 raggiungono tutte le estremità del globo con voli non stop verso Sao Paulo, Casablanca, Copenaghen, Tokyo e Los Angeles da Dubai. Emirates ha inoltre introdotto il primo A380 a 2 classi nel novembre del 2015, rendendolo il più grande aereo a livello mondiale con 615 posti a bordo, pur mantenendo i servizi e la comodità tipici della compagnia aerea.

VOLOTEA, da Bergamo tre nuove rotte per la "Summer 2018"

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, punta su Milano Bergamo e annuncia già da oggi l’avvio di 3 nuove rotte per la prossima stagione estiva. Prenderanno infatti il via i nuovi collegamenti alla volta della Croazia verso Dubrovnik (al via dal 28 maggio con frequenza 2 volte a settimana e un’offerta di oltre 9.600 biglietti) e Spalato (disponibile dal 25 maggio, 2 volta a settimana per un totale di circa 10.000 posti) e dell’Italia con destinazione Olbia (dal 26 maggio, 3 volte a settimana per un’offerta di oltre 14.500 posti). 

Con queste novità il vettore farà salire a 5 le destinazioni raggiungibili dallo scalo lombardo a bordo dei propri aeromobili, 3 in Italia (Lampedusa, Pantelleria e Olbia) e 2 all’estero (Dubrovnik e Spalato). Un trend di crescita più che positivo, in linea con i risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo che si è appena concluso: più di 12.190 passeggeri trasportati, pari ad un incremento del 12% rispetto all’estate 2016.
Per il 2018 Volotea decollerà da Milano Bergamo verso 5 destinazioni, 3 domestiche (Lampedusa, Pantelleria e Olbia novità 2018) e 2 novità all’estero (Dubrovnik e Spalato, entrambe rotte operate esclusivamente dal vettore presso lo scalo). E una speciale promozione è stata ideata per il lancio delle nuove rotte in partenza dallo scalo: sarà infatti possibile acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Olbia, Dubrovnik e Spalato.

“Siamo davvero entusiasti di annunciare questi nuovi collegamenti da Milano Begamo – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia –. Dalla prossima estate i nostri passeggeri potranno scegliere se trascorrere una vacanza all’insegna del relax in Croazia, in due suggestive destinazioni come Spalato e Dubrovnik. Per coloro che prediligono invece il mare italiano, Volotea offre il nuovo collegamento per la Costa Smeralda, oltre a confermare i 2 voli alla volta di due splendide perle del Mediterraneo, quali Lampedusa e Pantelleria. La nostra partnership con l’aeroporto di Milano Bergamo è più che positiva! Siamo felici di ampliare il nostro ventaglio di destinazioni dallo scalo lombardo e, in particolare, siamo davvero orgogliosi di lanciare i primi voli internazionali. Con questi nuovi collegamenti puntiamo a incrementare la nostra presenza presso l’aeroporto, offrendo ai passeggeri ancora più opportunità di volo, in Italia e all’estero.”

“Siamo molto felici per lo sviluppo che Volotea avrà sull’aeroporto di Milano Bergamo nella stagione estiva 2018 – dichiara Giacomo Cattaneo, direttore aviation di SACBO -. In particolare, è motivo di grande soddisfazione l’aggiunta della Croazia con voli di linea per la prima volta nella nostra storia. Le aree servite sia da Dubrovnik che da Spalato sono meta di moltissime persone residenti nel bacino d’utenza del nostro aeroporto e i nuovi voli renderanno molto più agevoli i loro spostamenti. Se a questo uniamo il fatto che il turismo in Croazia, così come quello verso le destinazioni del Mare Italia, sta vivendo negli ultimi anni un’importante crescita della domanda, non possiamo che constatare con entusiasmo come lo sviluppo delle mete vacanziere di Volotea sul nostro scalo si stia dirigendo nella direzione giusta. Infine, ci auguriamo che in futuro la collaborazione con Volotea possa ampliarsi e riguardare anche destinazioni di tipo business e con presenza tutto l’anno”.

mercoledì 18 ottobre 2017

AER LINGUS avvia la campagna di recluting del personale

Aer Lingus ha annunciato oggi la sua più grande campagna di reclutamento piloti che offre oltre 100 posti di lavoro con base di servizio all’aeroporto di Dublino. L’unica compagnia aerea irlandese a 4 Stelle promette una carriera entusiasmante e gratificante, nel cockpit di moderni Airbus A320/321 e Airbus A330 verso oltre 100 destinazioni nel Regno Unito, in Europa e in Nord America - dove la compagnia offre 14 rotte dirette dall’Irlanda. Aer Lingus è significativamente cresciuta negli ultimi anni con l’aggiunta al suo network a lungo raggio di cinque nuove rotte transatlantiche, tra cui Hartford, Los Angeles, Newark, Miami e, dalla scorsa settimana, Philadelphia. 

Quest’inverno infatti la compagnia opererà la sua più ampia programmazione invernale in assoluto, con 300.000 posti aggiuntivi verso l’Europa e il Nord America. Anche la flotta della compagnia si sta notevolmente espandendo, con l’arrivo di 8 nuovi Airbus A321 nei prossimi anni e di un nuovo Airbus A330 entro la fine del 2017.
Mike Rutter, Aer Lingus Chief Operating Officer, ha commentato così l’annuncio: “Questo è un momento particolarmente emozionante per entrare a far parte della squadra di Aer Lingus. Essendo l’unica compagnia aerea irlandese a 4 Stelle siamo orgogliosi di essere riconosciuti a livello internazionale anche per l’esperienza di qualità che offriamo ai nostri clienti. Siamo alla ricerca di individui altamente motivati capaci di dare il meglio di sè per offrire il nostro servizio a 4 Stelle in maniera eccellente, in sintonia con le impegnative priorità del mercato che un vettore aereo a valore aggiunto si trova ad affrontare in un settore altamente competitivo. Sono disponibili oltre 100 posizioni per piloti e nei prossimi tre anni prevediamo di assumerne fino a 200”.
I candidati sono invitati a compilare la domanda online attraverso il sito Aer Lingus dedicato alla carriera: http://careers.aerlingus.com. La data di chiusura del bando è il 29 ottobre 2017.

QANATS, presenta il nuovo Dreamliner

Qantas ha presentato il suo primo Boeing Dreamliner. L’ultima aggiunta alla flotta Qantas, il 787-9 Dreamliner, presenta sedili di nuova generazione in economy, premium economy e business class, con più spazio e un minor numero di passeggeri rispetto alla maggior parte dei suoi concorrenti. Alla cerimonia presso la facility Boeing di Seattle, il CEO di Qantas Group Alan Joyce ha dichiarato che il primo Dreamliner segna l’inizio di una nuova era emozionante per il vettore e per i passeggeri: “Prendere in consegna un nuovo tipo di aereo è sempre una pietra miliare importante per una compagnia aerea e il 787 è un game-changer. 

Dal range che consente, fino all’attenzione ai dettagli che abbiamo messo nel design della cabina, rivoluzionerà ciò che la gente si aspetta dai viaggi internazionali. Il Dreamliner rende possibili rotte come quella da Perth a Londra, che sarà il primo collegamento aereo diretto che l’Australia abbia mai avuto con l’Europa. Inoltre altri percorsi potenziali sono in progetto. Ci sono molti elementi che si combinano per rendere speciale il Qantas Dreamliner. I sedili, l’illuminazione, l’intrattenimento, lo stivaggio personale, fino alle speciali stoviglie, posate e articoli in vetro che pesano in media l’11 per cento in meno. Stiamo lavorando con specialisti del sonno, dietologi e altri scienziati presso l’Università di Sydney per vedere come le modifiche al nostro servizio possono migliorare il benessere e aiutare le persone ad adattarsi a nuovi orari”.

Gli interni degli aeromobili e dei posti a sedere sono stati modellati dal designer industriale australiano David Caon, che ha collaborato con Qantas riguardo gli aggiornamenti delle cabine e le lounges a Singapore e Hong Kong.

Un totale di otto Dreamliner saranno consegnati a Qantas entro la fine del 2018, consentendo il ritiro di cinque 747 della compagnia aerea.
Finora sono state annunciate due rotte con il Dreamliner: da Melbourne a Los Angeles a partire da dicembre di quest’anno e da Perth a Londra a partire da marzo del prossimo anno. Seguiranno altri voli anche da Brisbane.
Il nome Great Southern Land è stato scelto per il primo Dreamliner partendo da 45.000 suggerimenti del pubblico. Il nome di ogni Dreamliner richiamerà qualcosa di univoco dell’Australia, inclusi gli animali, i luoghi e la letteratura.
Il Dreamliner è dipinto nella livrea aggiornata di Qantas, rivelata alla fine del 2016 in vista dei nuovi aeromobili che entreranno nella flotta e del centenario della compagnia aerea nel 2020. E’ solo la quinta volta che l’iconico Flying Kangaroo è stato aggiornato, con gli aggiornamenti che tradizionalmente hanno coinciso con l’introduzione di un nuovo tipo di aeromobile significativo.
Il Dreamliner, registrato come VH-ZNA, è previsto in arrivo a Sydney la mattina del 20 ottobre, dopo un sorvolo del porto di Sydney, se il meteo e l’ATC lo permetteranno.

venerdì 13 ottobre 2017

ALBASTAR, le novità presentate al TTG Incontri di Rimini

Albastar, compagnia aerea spagnola, presenta le novità per il 2018 al TTG Incontri di Rimini. Completamente rinnovata nello stile, con un’elegante livrea che “veste” i nuovi Boeing 737-800 NG e con raffinate divise per il personale navigante, il vettore si presenta soddisfatto all’incontro con il mercato di riferimento dopo una stagione estiva 2017 che ha registrato un andamento positivo, con oltre 9 mila ore di volo e con un fatturato superiore a 64 milioni di euro. 

In sette anni di attività, più di 2 milioni sono i passeggeri trasportati, con oltre 25 mila ore di volo effettuate. Per la chiusura dell’anno fiscale in corso, attesa il prossimo 31 ottobre, i risultati confermano un trend positivo in fase di costante ascesa, con un +15% di volume di traffico rispetto all’anno precedente, tenendo in considerazione gli investimenti attuati sul rinnovo della flotta. In linea con il piano di sviluppo, infatti, la flotta di Albastar è oggi composta da sei aeromobili, due Boeing 737-800 (configurati a 189 posti in classe unica) e quattro Boeing 737-400 (configurati a 170 posti in classe unica) ed entro il primo trimestre del 2018 è atteso l’ingresso in flotta del terzo Boeing 737-800, che permetterà ad Albastar di estendere nuovamente l’offerta commerciale, ampliando la gamma delle proprie operazioni e il network delle destinazioni servite.

Con una struttura di circa 200 dipendenti, Albastar propone oggi al mercato un modello di business funzionale e flessibile che prevede collegamenti nazionali e internazionali, sia per traffico on-demand che di linea e ha acquisito numerosi prestigiosi clienti tra Tour Operator e Broker, tra cui Eden Viaggi, Viaggi del Turchese, Futura Vacanze, Settemari, Unitalsi, Brevivet, Opera Romana Pellegrinaggi, Rusconi Viaggi, Italy Aviation Service, That Aviation, Air Partner, Astra Charter, Classic Air, Tui U.K., Costa Cruises, Pullmantur Cruceros, Travelplan, JoeWalsh Tours, UIP e Tangney Tours.

Per l’imminente stagione invernale, Albastar conferma, per il terzo anno successivo, la propria attività di linea verso l’aeroporto di Catania, con voli in partenza da Barcellona (new entry), Milano Malpensa, Milano Bergamo e Verona. Mentre per i collegamenti charter, il vettore annuncia voli diretti verso il Nord Europa in collaborazione con il tour operator Giver Viaggi: Rovaniemi, a dicembre e gennaio e la Norvegia a partire dal prossimo giugno 2018.
Confermata la programmazione annuale sulle Isole Canarie (Fuerteventura, Tenerife Sud, Lanzarote, Las Palmas) da Milano Malpensa, Milano Bergamo e Verona e Mar Rosso (Sharm-el-Sheikh e Marsa Alam) da Milano Malpensa e Verona. Un ruolo rilevante hanno e avranno sempre di più le collaborazioni con le incentive house e le associazioni sportive, per la programmazione di voli ad hoc durante tutto l’anno. 

Già al lavoro per la prossima stagione estiva 2018, Albastar si riconferma una compagnia aerea di riferimento nel mercato leisure europeo con collegamenti verso le Isole Baleari, Isole Canarie, Isole greche, Capo Verde, Mar Rosso, Israele e Italia. Per quanto riguarda i collegamenti per traffico religioso e pellegrinaggi, sono confermati i voli verso Lourdes e Medjugorie da un ampio network italiano ed europeo. In crescita l’attività incoming sull’aeroporto di Palma di Maiorca dal Nord Europa, Regno Unito e Irlanda.

Novità importanti riguardano la distribuzione: Albastar ha l’obiettivo di ampliare e diversificare la propria offerta rivolgendosi sempre più verso un mercato B2C, pur mantenendo il proprio core business. La programmazione di linea di Albastar è oggi disponibile attraverso i sistemi di prenotazione Amadeus, Galileo, Sabre, Travelport e le maggiori e principali O.T.A.

ALITALIA, le news dal TTG incontri di Rimini

Fabio Maria Lazzerini, Chief Commercial Officer di Alitalia, nell'ambito della fiera del turismo  TTG  Incontri di Rimini,  ha presentato  le novità della Compagnia italiana per l’orario invernale 2017-2018 in vigore da domenica 29 ottobre. 

I nuovi voli per Delhi (India) e Malé (Maldive), il proseguimento della tratta Roma-Los Angeles e l’incremento dei collegamenti Roma-San Paolo nei mesi invernali, oltre alla conferma di tutti i voli di lungo raggio lanciati negli ultimi due anni (Seul, Santiago del Cile, Città del Messico, Pechino e L’Avana) dimostrano la forte proiezione di Alitalia verso lo sviluppo dell’offerta intercontinentale. Offerta che la Compagnia italiana intende rafforzare ulteriormente la prossima estate. “L’estate del 2017 ha visto Alitalia operare regolarmente e con grande affidabilità, tanto che l’ENAC ha ripristinato la licenza definitiva di trasporto aereo”, ha dichiarato il Chief Commercial Officer Fabio Maria Lazzerini. “Ora siamo pronti ad affrontare questa nuova stagione invernale con nuove rotte e servizi e con una migliore digitalizzazione della nostra offerta. Con queste novità vogliamo incrementare i flussi di turisti dall’estero verso l’Italia e migliorare ulteriormente l’esperienza di viaggio degli italiani. Stiamo già lavorando alla programmazione della stagione estiva 2018, durante la quale lanceremo nuovi voli intercontinentali con l’obiettivo di unire sempre di più l’Italia al mondo e il mondo all’Italia”.

Parallelamente all’espansione del network, Alitalia proseguirà il suo percorso teso ad arricchire l’offerta di servizi ai passeggeri e a sviluppare nuove piattaforme digitali per migliorare l’esperienza di viaggio, a bordo e a terra.
Sul lungo raggio, la Compagnia italiana ha da poco reintrodotto per la propria business class il brand Magnifica, un marchio rinomato fra i viaggiatori italiani e internazionali. Alitalia mette a disposizione dei clienti di Magnifica i servizi più esclusivi: poltrone che si trasformano in letti, pluripremiata cucina di ispirazione regionale italiana, accompagnata dai migliori vini italiani, accesso alle lounge Casa Alitalia e agli altri servizi prioritari in aeroporto, e la connettività WiFi (disponibile sulla gran parte degli aerei di lungo raggio) che dall’8 dicembre verrà offerta gratuitamente sia ai passeggeri di Magnifica che a quelli di Premium economy. Per i viaggiatori ancora più esigenti, inoltre, è disponibile a Roma Fiumicino il nuovo servizio Meet&Greet, un’accoglienza e assistenza personalizzata, dall’arrivo in aeroporto all’imbarco sull’aereo.

Per l’inizio del 2018, la Compagnia ha in programma di rilasciare una rinnovata release del nuovo sito alitalia.com e della App Alitalia che saranno caratterizzate da una revisione completa delle funzionalità di web check-in, del processo di prenotazione dei voli (da maggio) e da MyAlitalia una nuova area personale sul sito dove si potranno facilmente gestire le proprie prenotazioni, salvare le carte di imbarco e personalizzare tutte le preferenze di viaggio.
Debutterà anche Discover Italy, la piattaforma editoriale dedicata alla promozione dell’Italia come destinazione: su Discover Italy le offerte commerciali Alitalia si integreranno con i contenuti editoriali realizzati in collaborazione con autorevoli partner, così da valorizzare le eccellenze delle diverse località turistiche italiane. Alitalia, infine, tornerà a fare pubblicità nei principali Paesi esteri per promuovere l’Italia quale meta turistica d’eccellenza per i viaggiatori di tutto il mondo, sottolineando l’idea che viaggiare con Alitalia significa essere già in Italia.

Il nuovo volo Roma-Delhi sarà operato tutti i giorni dal 29 ottobre e segnerà il ritorno di Alitalia con un collegamento diretto per l’India dopo 9 anni di assenza. Il collegamento Roma-Malé, attivo dal 31 ottobre e operato tre giorni alla settimana, rappresenta un debutto per Alitalia con voli plurisettimanali diretti verso una fra le destinazioni turistiche più richieste dai tour operator italiani in inverno. I voli per l’India e le Maldive saranno effettuati con aerei Airbus 330 configurati nelle tre classi di viaggio Magnifica, Premium Economy ed Economy.

Con l’orario invernale, inoltre, Alitalia riprenderà a volare sulle Canarie con un collegamento bisettimanale diretto Roma-Tenerife e continuerà a operare i voli Roma-Kiev e Atene-Tel Aviv, lanciati la scorsa estate. La Compagnia italiana offrirà più collegamenti da Roma Fiumicino verso Atene, Barcellona, Nizza, Praga, Sofia e Zurigo e da Milano Linate per Amsterdam e Parigi Charles De Gaulle. Sulla rete domestica, nella stagione invernale la Compagnia italiana riprenderà dal 2 novembre i collegamenti diretti Torino-Reggio Calabria e incrementerà il numero dei voli dall’hub di Roma Fiumicino per Bologna, Catania, Firenze, Milano Linate, Napoli e Pisa; da Milano Linate per Bari e Napoli e da Torino per Napoli. Nella stagione invernale 2017-2018, Alitalia servirà complessivamente 74 destinazioni, di cui 20 in Italia e 54 nel resto del mondo, per un totale di oltre 3.300 voli settimanali e 97 rotte. I biglietti di tutti i voli sono in vendita su alitalia.com, chiamando il Call Center al numero (a pagamento) 89.20.10, nelle agenzie di viaggio e nelle biglietterie aeroportuali. I soci MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia su tutta la rete di collegamenti Alitalia.

EMIRATES SKY CARGO & CARGOLUX annunciano operazioni in codeshare

Cargolux e Emirates SkyCargo hanno annunciato l'imminente attuazione del programma codeshare partnership per il trasporto aereo di merci. L’accordo è stato firmato a Dubai da Nabil Sultan, Emirates Divisional Senior Vice President, Cargo e Richard Forson, President & CEO Cargolux Airlines, alla presenza di François Bausch, Minister of Sustainable Development and Infrastructure, Luxembourg. 

All’inizio dell'anno Cargolux ed Emirates SkyCargo hanno annunciato l’avvio di una "strategic operational partnership", per operare sinergicamente nell'ambito di aree operative compresi block space and interline agreements, aircraft charter, hub connectivity tra Dubai e Lussemburgo, cargo handling cooperation. 
La partnership ha avuto un buon inizio, con Emirates SkyCargo che ha iniziato i servizi di trasporto merci settimanali verso il Lussemburgo da giugno 2017 e Cargolux che ha trasferito l’handling dei suoi freighter flights al Dubai World Central (DWC) a Emirates SkyCargo nel settembre 2017. Dal luglio 2017, Emirates SkyCargo ha anche noleggiato velivoli Boeing 747 della flotta di Cargolux.
La nuova partnership di codeshare tra i due vettori è una progressione dell’operational partnership. L’accordo di codeshare sarà applicabile per la capacità cargo sia su voli passeggeri che freighter.

“Negli ultimi cinque mesi la nostra partnership operativa con Cargolux ha preso forza”, ha detto Nabil Sultan. “Ora potremo approfondire questa partnership attraverso il nostro accordo di codeshare e offrire una gamma più completa e più ampia di offerte di prodotti e servizi ai nostri clienti”, ha aggiunto.
“Sono contento di come la nostra partnership si sta sviluppando”, dice Richard Forson, Cargolux President & CEO. “Questa partnership di codeshare è una naturale progressione nella nostra cooperazione e dimostra la complementarità di entrambe le compagnie aeree. I nostri clienti otterranno notevoli vantaggi da questa partnership così come noi potremo offrire prodotti e servizi di alta qualità verso più destinazioni che mai “.
Emirates SkyCargo e Cargolux continueranno ad esplorare opportunità per rafforzare ulteriormente la loro partnership, per offrire ai clienti i più alti standard di air cargo transport services.

giovedì 12 ottobre 2017

ONE WORLD premiata come “Best Alliance Airline” a business traveller awards

Oneworld è stata nominata “Best Alliance Airline” per il quinto anno consecutivo ai 2017 Business Traveller awards. oneworld è l’attuale titolare di sette “best airline alliance” titles disponibili nel settore. Le compagnie aeree membri oneworld hanno inoltre ottenuto un’ottima reputazione ai 2017 Business Traveller awards, con l’alleanza e i suoi vettori che ricevono nove tra i 17 premi disponibili per le compagnie aeree. 

Qatar Airways ha ricevuto il premio come Best Airline. La compagnia aerea del Golfo dell’alleanza ha ricevuto anche altri tre altri riconoscimenti: Best Longhaul Airline, Best Business Class, Best Middle Eastern Airline. British Airways ha ricevuto i riconoscimenti Best Shorthaul Carrier, Best Frequent Flyer Programme, Best Airport Lounge, per il suo Concorde Room a London Heathrow Terminal 5. American Airlines è stata premiata come Best North American Airline. Cathay Pacific è stata in lizza in cinque categorie, Japan Airlines in due e Qantas in una. I premi, presentati in una cerimonia a Londra, sono votati dai lettori della rivista britannica, con i risultati autenticati da una società di revisione indipendente.

VOLOTEA, punta su Bergamo

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, punta su Milano Bergamo e annuncia già da oggi l’avvio di 3 nuove rotte per la prossima stagione estiva. Prenderanno infatti il via i nuovi collegamenti alla volta della Croazia verso Dubrovnik (al via dal 28 maggio con frequenza 2 volte a settimana e un’offerta di oltre 9.600 biglietti) e Spalato (disponibile dal 25 maggio, 2 volta a settimana per un totale di circa 10.000 posti) e dell’Italia con destinazione Olbia (dal 26 maggio, 3 volte a settimana per un’offerta di oltre 14.500 posti). Con queste novità il vettore farà salire a 5 le destinazioni raggiungibili dallo scalo lombardo a bordo dei propri aeromobili, 3 in Italia (Lampedusa, Pantelleria e Olbia) e 2 all’estero (Dubrovnik e Spalato). Un trend di crescita più che positivo, in linea con i risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo che si è appena concluso: più di 12.190 passeggeri trasportati, pari ad un incremento del 12% rispetto all’estate 2016.

Per il 2018 Volotea decollerà da Milano Bergamo verso 5 destinazioni, 3 domestiche (Lampedusa, Pantelleria e Olbia novità 2018) e 2 novità all’estero (Dubrovnik e Spalato, entrambe rotte operate esclusivamente dal vettore presso lo scalo). E una speciale promozione è stata ideata per il lancio delle nuove rotte in partenza dallo scalo: sarà infatti possibile acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Olbia, Dubrovnik e Spalato.

“Siamo davvero entusiasti di annunciare questi nuovi collegamenti da Milano Begamo – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia –. Dalla prossima estate i nostri passeggeri potranno scegliere se trascorrere una vacanza all’insegna del relax in Croazia, in due suggestive destinazioni come Spalato e Dubrovnik. Per coloro che prediligono invece il mare italiano, Volotea offre il nuovo collegamento per la Costa Smeralda, oltre a confermare i 2 voli alla volta di due splendide perle del Mediterraneo, quali Lampedusa e Pantelleria. La nostra partnership con l’aeroporto di Milano Bergamo è più che positiva! Siamo felici di ampliare il nostro ventaglio di destinazioni dallo scalo lombardo e, in particolare, siamo davvero orgogliosi di lanciare i primi voli internazionali. Con questi nuovi collegamenti puntiamo a incrementare la nostra presenza presso l’aeroporto, offrendo ai passeggeri ancora più opportunità di volo, in Italia e all’estero.”

“Siamo molto felici per lo sviluppo che Volotea avrà sull’aeroporto di Milano Bergamo nella stagione estiva 2018 – dichiara Giacomo Cattaneo, direttore aviation di SACBO -. In particolare, è motivo di grande soddisfazione l’aggiunta della Croazia con voli di linea per la prima volta nella nostra storia. Le aree servite sia da Dubrovnik che da Spalato sono meta di moltissime persone residenti nel bacino d’utenza del nostro aeroporto e i nuovi voli renderanno molto più agevoli i loro spostamenti. Se a questo uniamo il fatto che il turismo in Croazia, così come quello verso le destinazioni del Mare Italia, sta vivendo negli ultimi anni un’importante crescita della domanda, non possiamo che constatare con entusiasmo come lo sviluppo delle mete vacanziere di Volotea sul nostro scalo si stia dirigendo nella direzione giusta. Infine, ci auguriamo che in futuro la collaborazione con Volotea possa ampliarsi e riguardare anche destinazioni di tipo business e con presenza tutto l’anno”.


Sin dall’inizio della sua attività a Milano Volotea ha trasportato fino ad oggi più di 55.900 passeggeri. I numeri testimoniano l’importante impegno del vettore nel proporre costantemente nuove destinazioni: per il 2018 la compagnia incrementerà il numero di mete raggiungibili, operando più di 520 voli pari a oltre 68.000 biglietti in vendita.

Volotea continua a conquistare passeggeri a Milano Bergamo e, grazie ai suoi collegamenti diretti e veloci, ha registrato un tasso di raccomandazione dell’88,6% e un load factor pari al 94%.

QATAR AIRWAYS, raddoppia le frequenze del network Europa Orientale

Qatar Airways ha raddoppiato le proprie frequenze verso una serie di destinazioni in Europa orientale e del Nord, a seguito di un significativo aumento della domanda verso Praga, Varsavia e Helsinki. A partire da metà dicembre, la compagnia lancerà un volo giornaliero in più su ciascuna delle rotte per soddisfare la crescente domanda di viaggio, offrendo ulteriori 132 posti giornalieri in entrambe le direzioni. 

Questo incremento arriva solo otto settimane dopo che la compagnia aerea ha lanciato il suo servizio diretto verso Praga, Repubblica Ceca. L’aumento della frequenza verso Helsinki, che coincide con il primo anniversario della rotta, significa che la compagnia aerea servirà le città di Oslo, Copenaghen, Stoccolma e Helsinki con un totale di 98 voli settimanali da e verso HIA. Oltre all’attuale servizio con Boeing 787 verso Helsinki, anche le città di Stoccolma, Copenhagen e Oslo sono servite con i Dreamliner. Le frequenze aggiuntive verso Praga, Helsinki e Varsavia saranno operate con Airbus A320, dotati di 12 posti in Business Class e 120 posti in Economy Class, completando l’attuale servizio con Airbus A320 verso Praga, il servizio con Boeing 787 verso Helsinki e il servizio con Airbus A330 verso Varsavia. Qatar Airways ha inoltre annunciato che è stata nominata “Best Airline” ai 2017 Business Traveller Awards, tenuti lunedì 9 ottobre presso il Royal Garden Hotel di Londra a Kensington. Oltre a essere stata votata “Best Airline” da parte di viaggiatori provenienti da tutto il mondo, il vettore nazionale del Qatar ha vinto anche una serie di altri importanti riconoscimenti alla cerimonia, tra cui “Best Airline in the Middle East”, “Best Business Class” e “Best Long Haul Airline”.

AIRCALIN, ordine per due A320 NEO e due A330NEO

Aircalin, il vettore con base a Numea - Nuova Caledonia - , ha confermato il suo ordine per due velivoli  a corridoio singolo A320neo e due wide body A330 Neo. Gli A320neo, dotati di motori Pratt & Whitney e in grado di accogliere 168 passeggeri, saranno utilizzati su rotte regionali con destinazione Australia, Nuova Zelanda e le Isole del Pacifico. 

Gli A330neo, dotati di motori di nuova generazione Trent 700 di Rolls-Royce, potranno accogliere 26 passeggeri in classe Business, 21 in classe Premium e 244 in classe Economy. Aircalin prevede di operare questi aeromobili verso il Giappone, da cui vi saranno ulteriori corrispondenze. “Questo investimento nella nostra nuova flotta di aeromobili moderni e redditizi ci permetterà di ridurre al minimo il nostro impatto sull’ambiente grazie a una riduzione dei consumi di carburante e garantirà inoltre una riduzione dei costi operativi di Aircalin”, ha dichiarato Didier Tappero, CEO di Aircalin. “Dotati di tutte le più recenti tecnologie, questi aeromobili consentiranno ad Aircalin di proseguire nella sua espansione strategica nella regione Asia-Pacifico oltre che nella sua ambizione di promuovere lo sviluppo del turismo in Nuova Caledonia”.

“Siamo molto lieti che Aircalin abbia scelto i nostri aeromobili di nuova generazione a corridoio singolo e a doppio corridoio per l’ammodernamento della sua flotta. Questi A330neo e A320neo consentiranno ad Aircalin di offrire ai suoi clienti dei livelli di confort senza precedenti”, ha dichiarato John Leahy, COO - Clienti di Airbus Commercial Aircraft. “Aircalin beneficerà della commonality fra tutte le varianti della Famiglia Airbus e delle economie offerte dall’insieme della flotta esistente”.

L’A330neo è dotato di motori di nuova generazione Trent 7000 di Rolls-Royce, nuove ali e una nuova cabina. Incorpora i vantaggi derivanti dalla versatilità e dall’elevata affidabilità dell’A330 ma con una riduzione dei consumi del 14%, cosa che lo rende l’aeromobile widebody di piccole-medie dimensioni più redditizio del mercato.

La Famiglia A320neo incorpora le ultime tecnologie, tra cui i motori di nuova generazione e dispositivi alari Sharklet che, insieme, garantiscono un risparmio di carburante pari al 15% all’entrata in servizio e fino al 20% entro il 2020. Dal lancio, avvenuto nel 2010, la Famiglia A320neo ha conquistato circa il 60% del mercato con più di 5.000 ordini ricevuti da parte di 95 clienti.

sabato 7 ottobre 2017

BRITISH AIRWAYS potenzia il collegamento Inverness - Heathrow a partire dal marzo 2018

British Airways potenzia il collegamento Inverness - Heathrow passando così dagli attuali sette a dieci voli settimanali a partire da marzo 2018. Il nuovo programma, che vedrà un aumento del 30 % della capacità sulla rotta, è la seconda importante spinta all’economia delle highlands and islands generata da British Airways, a seguito dell’airline agreement con la compagnia aerea scozzese Loganair e di un extended code share agreement, entrato in vigore all’inizio di settembre. 

Phyllis Stuart, British Airways’ manager at Inverness, ha dichiarato: “Siamo lieti di poter offrire ai nostri clienti più voli dalla capitale delle Highland, offrendo più posti sulla rotta dopo il successo dei primi 18 mesi di operazioni. Il nostro nuovo schedule, operativo dall’inizio del summer 2018 flying programme, significa che in tre giorni della settimana, mercoledì, sabato e domenica, British Airways offrirà ai clienti un doppio servizio giornaliero tra la capitale delle highlands and islands e Londra”.
Inoltre, British Airways l’anno prossimo inizierà un nuovo servizio due volte alla settimana verso la città spagnola di Almeria, dal 27 marzo 2018. Situata nel sud-est della Spagna, Almeria è perfettamente posizionata sul Mar Mediterraneo. 

I voli partiranno martedì e sabato da Heathrow Terminal 5 e opereranno fino al 27 ottobre. Sean Doyle, British Airways’ director of network and alliances, ha dichiarato: “Siamo estremamente felici di iniziare a volare verso Almeria, questa splendida parte di Andalusia è una destinazione per vacanze da sogno. British Airways opera già 36 voli settimanali da Heathrow, Gatwick, London City e Stansted verso la vicina Malaga e due voli settimanali verso Murcia, così i vacanzieri hanno ancora più possibilità di esplorare questa parte della Spagna”. British Airways opera voli dal Regno Unito verso 17 destinazioni spagnole, tra cui Alicante, Barcellona, ​​Fuerteventura, Gran Canaria, Granada, Ibiza, Madrid, Malaga, Murcia e Siviglia. Più avanti nel mese la compagnia aerea lancerà anche voli diretti da Heathrow verso Tenerife per la stagione invernale. British Airways ha anche un accordo di codeshare con la compagnia aerea sorella Vueling, che offre ai clienti l’accesso a più di 170 delle loro rotte in tutta Europa.

AERONAUTICA MILITARE, trasporto sanitario di urgenza da Catania a Roma Ciampino

Si è da poco concluso un trasporto sanitario effettuato con un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo di Ciampino dell’Aeronautica Militare a favore di una bambina di appena 2 mesi in Imminente Pericolo di Vita (IPV) sulla tratta Catania/Roma Ciampino. Il trasporto, richiesto della Prefettura di Messina, si è reso necessario in quanto la bambina necessitava urgentemente di assistenza medica.

E’ stata, quindi, gestita la missione aerea dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica Militare da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi, che ha dovuto prevedere a bordo del velivolo la presenza di due distinte equipe mediche che hanno assistito le due pazienti durante tutte le fasi del volo.
La Sala Situazioni di Vertice è la sala operativa dell'Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire - in coordinamento con Prefetture, Ospedali e Presidenza del Consiglio dei Ministri – questo genere di trasporti su tutto il territorio nazionale.

Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell'Aeronautica Militare sono pronti 365 giorni all'anno, 24 ore al giorno, ad intervenire per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d'urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto questa notte, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti.
Il servizio copre l'intero territorio nazionale, isole comprese, e quando richiesto dalle autorità competenti è svolto anche a favore dei cittadini italiani che si trovano all'estero.

venerdì 6 ottobre 2017

VOLOTEA presenta il volo Pisa - Tolosa a partire dal 12 aprile 2018

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, rilancia il proprio bouquet di destinazioni internazionali in partenza dal Galileo Galilei e annuncia già da oggi il nuovo volo Pisa-Tolosa (disponibile dal 12 aprile 2018, con 19.200 posti e 2 frequenze settimanali) per la prossima estate. Sale così a 4 il numero delle destinazioni – tutte internazionali (Nantes, Bordeaux, Palma di Maiorca e Tolosa, novità 2018) - raggiungibili dallo scalo pisano con il vettore. Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea a Pisa durante il periodo aprile - agosto: 22.600 passeggeri trasportati, pari a un incremento del 33% rispetto allo stesso periodo del 2016.

“Per Volotea l’aeroporto di Pisa ricopre un’importanza strategica per la sua valenza internazionale – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia –. La novità di Tolosa si aggiunge ai collegamenti già operativi verso Nantes e Bordeaux, incrementando l’interscambio turistico con la Francia. Dalla prossima stagione estiva quindi i passeggeri toscani non avranno che l’imbarazzo della scelta! Potranno decollare alla scoperta della Valle della Loira oppure volare a Bordeaux e gustare un corposo bicchiere di vino o ancora perdersi tra i vicoli di Tolosa, la ville en rose. Per chi invece in estate cerca spiagge assolate e mare cristallino, prooniamo da Pisa il collegamento per Palma di Maiorca, il cuore cosmopolita e vivace delle Baleari.”

L’anno prossimo, quindi, dal Galileo Galilei sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di 4 destinazioni internazionali: Palma di Maiorca in Spagna e Nantes, Bordeaux e Tolosa (novità 2018) in Francia. Inoltre, per il lancio della nuova rotta Pisa-Tolosa il vettore ha ideato una tariffa promozionale, che consentirà di acquistare biglietti a partire da 9 Euro.
E proprio a Pisa, Volotea ha festeggiato un altro importante risultato. Nel periodo aprile-agosto 2017 sono stati infatti oltre 22.600 i passeggeri che hanno scelto Volotea per atterrare o decollare dal Galileo Galilei. Un numero importante, che conferma il percorso di crescita forte e costante del vettore a Pisa: basti pensare che rispetto allo stesso periodo del 2016 i passeggeri transitati dallo scalo pisano con Volotea hanno fatto registrare un incremento del +33% (aprile-agosto 2017 vs. aprile-agosto 2016).

“Siamo molto soddisfatti della partnership con il Galileo Galilei con cui collaboriamo ormai da diversi anni – continua Rebasti –. Con le 4 destinazioni internazionali che collegano l’aeroporto pisano ci auguriamo di incrementare ulteriormente il flusso turistico incoming dall’estero verso la Toscana.”
A Pisa Volotea continua a conquistare passeggeri grazie a collegamenti diretti e veloci. Quest’estate ha registrato un tasso di raccomandazione pari all’85,7% e un tasso di riempimento dell’84%.