venerdì 28 ottobre 2016

AERONAUTICA MILITARE: il 311° Gruppo Volo compie 60 anni

Il 311° Gruppo di Volo dell'Aeronautica Militare Italiana, meglio noto come R.S.V. - Reparto Sperimentale Volo - compie 60 anni. 




Costituito 3 marzo 1948 sull'Aeroporto di Guidonia per volontà del 2° Reparto Ordinamento dello Stato maggiore Aeronautica , il Nucleo Sperimentale Volo vedeva, alle dipendenze del Comandante, una Sezione Volo ed un Ufficio Tecnico Aeromobili, Motori e Installazioni. 
Al 31 marzo 1949, dopo poco più di un anno della sua costituzione, il Nucleo inquadrava un totale di 13 Ufficiali, 37 Sottufficiali e 31 uomini di truppa. 
La trasformazione nell'attuale Reparto Sperimentale Volo può essere fissata al 20 Ottobre 1949, quando lo Stato Maggiore Aeronautica cambia il nome da nucleo a Reparto. 
Il 1° Novembre 1956, a seguito del moltiplicarsi delle attività di volo e della rapida evoluzione tecnologica dei materiali, nasce la componente Volo del Reparto Sperimentale Volo, ricevendo ufficialmente il distintivo numerico "311°".
Attualmente il 311° Gruppo Volo concorre alle valutazioni ed alle verifiche tecnico/funzionali delle caratteristiche e delle prestazioni degli aeromobili, dei sistemi di bordo e del materiale connesso con il volo, nonché alla revisione dei manuali di volo e delle liste controlli.
Per commemorare la straordinaria ricorrenza, uno dei Tornado in forza al Reparto, è stato dipinto con una spettacolare livrea "special colors" che ricalca lo stemma del reparto stesso.

CITYJET prende in consegna il terzo Sukhoi SSJ-100

Sukhoi Civil Aircraft Company (SCAC) e Superjet International (SJI) hanno consegnato il terzo Superjet SSJ100 a CityJet. Il velivolo, MSN 95111, con registrazione EI-FWC, è stato consegnato al cliente a Venezia presso il Superjet International Center il 27 ottobre. 


Il velivolo ha una configurazione a 98 posti, con l’interno progettato da Pininfarina. CityJet ha ordinato un totale di 15 Superjet (di cui 3 consegnati) con opzioni per ulteriori 16. Il contratto prevede inoltre il supporto tecnico per la flotta e l’addestramento degli equipaggi. I primi due aerei, consegnati nei mesi di giugno e luglio del 2016, sono operati da CityJet sui suoi voli di linea e charter, nonché sui servizi di wet lease per conto di altre compagnie aeree. Ad oggi, la flotta SSJ100 di CityJet ha operato quasi 1.000 ore di volo in più di 740 voli, visitando più di 60 aeroporti in tutta Europa dal mese di giugno. Attualmente 83 SSJ100 sono operati in tutto il mondo.

UPS, in ordine 14 nuovi Boeing 747-800 Freighter

Boeing e UPS hanno annunciato oggi un ordine per 14 747-8 Freighter. L’accordo prevede anche opzioni per ulteriori 14 aerei dello stesso tipo. “Questi aerei sono un investimento strategico per incrementare la capacità a favore dei clienti UPS in tutto il mondo”, ha detto Brendan Canavan, president, UPS Airlines. 

“Il 747-8 consentirà a UPS di incrementare il network sia nei nuovi mercati che in quelli esistenti”. Il 747-8 Freighter ha il 16 % in più di volume rispetto al 747-400F e riduce anche l’impronta di rumore intorno all’aeroporto del 30% rispetto al suo predecessore. 
Il 747-8 Freighter può  trasportare 34 container nel ponte principale e 14 nei comparti secondari con una capacità di carico di 307.600 libbre (circa 140 tonnellate) per un’equivalente di 30.000 pacchi e un’autonomia di 4.340 miglia nautiche.
“UPS non avrebbe potuto selezionare un aereo migliore per soddisfare le sue esigenze di business in crescita”, ha dichiarato Brad McMullen, vice president, Sales, North America and Leasing, Boeing Commercial Airplanes. Con 109 747-8 passenger e freighter consegnati ai clienti in tutto il mondo, la flotta sta operando con la più elevata dispatch reliability e utilizzazione tra i four-engine airplane in servizio. UPS è un leader globale nel settore della logistica. Con sede ad Atlanta, UPS serve oltre 220 paesi e territori in tutto il mondo.

lunedì 24 ottobre 2016

SWISS aggiorna la flotta Airbus A340

SWISS sostituirà un ulteriore Airbus A340-300 con un Boeing 777-300ER. Oltre ai nove 777-300ER già consegnati o attualmente in ordine, SWISS riceverà il decimo aeromobile nel 2018. 

L’investimento di USD 330 milioni creerà 40 nuovi posti di lavoro in Svizzera. SWISS inoltre aggiornerà i suoi cinque rimanenti Airbus A340-300 con un nuovo prodotto di cabina in tutte e tre le classi. Dopo l’upgrade, gli A340 avranno una capacità di 223 passeggeri: otto in First Class, 47 in Business Class e 168 in Economy Class. La nuova cabina di First Class sarà modellata basandosi su quella dei Boeing 777. Anche la Business Class sarà sul modello del Triple Seven, mentre l’Economy Class sarà dotata di un nuovo tipo di sedile. Il nuovo sistema di intrattenimento in volo sarà quello utilizzato anche sul 777. Dopo la sua introduzione sui nuovi Boeing 777, SWISS sta ora estendendo ‘SWISS Connect’, l’internet connectivity facility della compagnia, ai suoi Airbus A330-300 e A340-300. I quattordici A330 saranno dotati della tecnologia Panasonic - eXConnect per internet e eXPhone per la telefonia, tra ora e la prossima primavera. I cinque A340 rimanenti saranno equipaggiati nel 2018, come parte del loro aggiornamento di cabina. Come risultato, alla fine del 2018 tutta la flotta SWISS di lungo raggio sarà equipaggiata con wireless internet facilities in tutte e tre le classi di cabina.

domenica 23 ottobre 2016

Qatar Airways collegherà le Seychelles con voli giornalieri da Doha a partire dal 12 Dicembre 2016. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Negli ultimi anni Qatar Airways ha visto una crescita significativa, espandendo la propria presenza in tutto il mondo e offrendo maggiori opportunità per i turisti globali verso destinazioni premium come le Seychelles. Quando si viaggia con Qatar Airways ci assicuriamo che la vacanza da sogno dei nostri passeggeri inizi con uno straordinario viaggio a bordo, dove essi possono veramente sperimentare il calore dell’ospitalità Medio Orientale, un servizio di prima classe, una cucina premiata e il nostro sistema di intrattenimento in volo”. Alain St Ange, Seychelles Minister of Tourism and Culture, ha detto: “E’ per me un grande piacere vedere Qatar Airways servire le Seychelles. So che la compagnia aerea è molto popolare con la comunità locale e siamo tutti ansiosi di iniziare molti anni di proficua collaborazione e incrementare il business del turismo sulle nostre coste”. Sherin Naiken, Seychelles Tourism Board, Chief Executive Officer, ha aggiunto: “Il Seychelles Tourism Board è molto felice di dare il benvenuto a Qatar Airways. Non vediamo l’ora di costruire una partnership con la compagnia aerea che favorirà lo sviluppo del turismo e la crescita delle imprese locali”.

Photo by Francesco della Santa

ETHIOPIAN AIRLINES annuncia le novità all'edizione 2016 del TTG

Ethiopian Airlines è arrivata all’appuntamento con l’edizione 2016 del TTG, principale fiera del turismo in Italia, con un programma voli consolidato e già disponibile per la distribuzione. Non mancano poi le novità. Ethiopian Airlines si presenta rafforzata dagli ottimi risultati ottenuti nel corso dell’ultimo anno e riconferma la propria posizione di leadership sull’Africa, collegata sia da Milano che da Roma. Il regional director Italy & South Europe di Ethiopian, Aberra Beyene, ha dichiarato: “La compagnia aerea più grande del continente è un punto di riferimento per tutta l’Africa grazie alle connessioni tra Europa, Asia e Americhe. Ethiopian Airlines è la più grande e redditizia compagnia aerea africana che opera la flotta più giovane con una media di meno di 5 anni e attualmente serve 94 destinazioni internazionali attraverso 5 continenti, di cui 54 destinazioni sono in Africa. Il nostro obiettivo è raggiungere 120 destinazioni internazionali e trasportare oltre 22 milioni di passeggeri entro il 2025″, sottolinea il manager.
Tra le novità, proprio per questo mese di ottobre, la compagnia aerea opererà un nuovo volo a Windhoek, attraverso Gaborone, in Namibia, dove verrà utilizzato il Boeing 737.

Mentre per Novembre, è previsto il lancio dei voli a Moroni, Comore con l’ultimo Boeing 737-800 di nuova generazione con Sky Interior.

Nell’appena terminato anno fiscale, città africane come Cape Town, Gaborone, Goma, Yaoundé e Durban, sono entrate a far parte della vastissima rete intra-Africana di Ethiopian, di cui Moroni è la 54esima destinazione africana di Ethiopian Airlines.

Con i suoi 240 voli al giorno dall’Aeroporto di Addis Abeba, la compagnia raggiunge diverse destinazioni internazionali che permettono di collegare l’Africa con il resto del mondo. Proprio per questo, ad ottobre la compagnia aerea ha deciso di aggiungerà un terzo volo settimanale a Guangzhou, una delle più grandi città cinesi. Anche Seychelles, a dicembre, vedrà aggiunto un quinto volo di domenica.

Grazie alla nuova gestione, Ethiopian Airlines rilancia con più investimenti in comunicazione, marketing e nelle relazioni con le agenzie di viaggio. “Dal 2016 i numeri sono tornati a crescere - sottolinea Francesco Veneziano, vice presidente commerciale di Distal & Itr Group, che rappresenta il vettore in Italia da dicembre 2015 - e stiamo sviluppando una strategia di sviluppo dei servizi ai clienti”. “Le rotte più richieste sul mercato italiano - prosegue Veneziano - sono quelle sull’Oceano Indiano, Seychelles in primis, il Kenya e Tanzania, il Sudafrica e ovviamente Addis Abeba. I target vanno dal leisure al business legato alle numerose imprese italiane che operano in Africa, incluse le organizzazioni, le ong, le congregazioni religiose che operano nel continente, ed infine il traffico etnico per tutte le destinazioni servite”.

Il manager di Distal, infine, conferma che Ethiopian Airlines concentrerà i suoi sforzi in un nuovo piano di marketing e promozione che prevede la partecipazione a fiere e workshop, operazioni di comarketing con i tour operator partner, campagne di comunicazione sui media tradizionali e travel trade. “Ethiopian Airlines si prepara a investire sul mercato italiano, partecipando anche alla promozione della destinazione del Paese e delle sue attrattive turistiche e culturali. Vogliamo sviluppare ancora di più il nostro canale preferenziale con le agenzie di viaggi che riteniamo i nostri partner fondamentali”, conclude Veneziano.

RYANAIR, nuove rotte da Cagliari verso Londra Luton e Parma

Ryanair ha annunciato l’introduzione di due nuove rotte da Cagliari verso Londra Luton e Parma, entrambe bisettimanali. La rotta per Parma sarà operativa dal 1° dicembre 2016, mentre la rotta per Londra Luton dal 5 gennaio 2017. Dal 1° aprile 2017 le frequenze di entrambe le rotte saliranno a tre collegamenti settimanali, come previsto dalla programmazione estiva di Ryanair. John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha affermato: “Ryanair è lieta di annunciare le due nuove rotte bisettimanali da Cagliari verso Londra Luton, operativa dal 5 gennaio 2017, e Parma, operativa dal 1° dicembre 2016. Entrambe le tratte incrementeranno la propria frequenza da aprile 2017 a tre collegamenti settimanali, e sono ora in vendita su www.ryanair.com. I clienti italiani potranno aspettarsi ulteriori miglioramenti nei prossimi mesi, come nuove cabine, nuove uniformi e nuove rotte, come previsto dal programma “Always Getting Better” di Ryanair, che offre molto di più che solo tariffe più basse. Per celebrare le nuove rotte stiamo mettendo in vendita i posti da Cagliari a partire da €16,99 sulla tratta Cagliari - Parma per viaggiare a dicembre 2016 e da €19,99 sulla tratta Cagliari - London Luton per viaggiare a gennaio 2017. Invitiamo i nostri passeggeri a collegarsi subito a www.ryanair.com per approfittare di questa incredibile tariffa, prenotabile fino alla mezzanotte (24:00) di lunedì 31 ottobre, prima che sia completamente esaurita”.

Gabor Pinna, Vice Presidente Sogaer, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari ha affermato: “Siamo estremamente soddisfatti di queste due destinazioni annunciate da Ryanair. Londra Luton e Parma andranno ad aggiungersi al network dopo il recente lancio di Verona. La Compagnia Aerea irlandese ha colto la nostra esigenza di crescita in termini di destinazioni direttamente collegate anche nei mesi invernali, a testimonianza della rinnovata partnership tra Sogaer e Ryanair. Siamo certi che questo sia l’inizio di una strategia di ampliamento del network rivolto a consolidare il mercato nazionale e a sviluppare progressivamente il numero delle destinazioni internazionali”.

Photo by Francesco Palla

ETIHAD AIRWAYS potenzia le attività su Madrid

Etihad Airways ha annunciato oggi che la sua rotta Abu Dhabi - Madrid opererà giornalmente, con l’introduzione di tre nuovi voli ogni settimana, dal primo Giugno 2017. Le frequenze supplementari sottolineano l’impegno della compagnia per offrire agli ospiti maggiore scelta e più opzioni di viaggio. Continuando a operare con un Airbus A330-200 configurato in due classi, che offre 22 posti in Business Class e 240 posti in Economy Class, il servizio giornaliero rafforzerà il collegamento tra le due capitali per i viaggiatori business e leisure. I voli extra forniranno collegamenti con mercati chiave in tutto il Medio Oriente, Africa, subcontinente indiano, Asia e Australia. Da Madrid, i viaggiatori sono in grado di connettersi alla rete del partner codeshare Air Europa verso sette città della Spagna, tra cui Barcellona, Bilbao, Gran Canaria, La Coruna, Palma di Maiorca, Tenerife e Vigo. Gli ospiti possono connettersi con Air Europa anche oltre Madrid, per le destinazioni in Sud America e nei Caraibi, tra cui Asuncion, Cancun, Lima e Santo Domingo. Etihad Airways offre anche collegamenti con il partner codeshare Avianca fra Madrid e la capitale colombiana Bogotà. Madrid è una delle 22 destinazioni europee della compagnia aerea ed è cresciuta in popolarità da quando Etihad Airways ha lanciato i servizi passeggeri di linea per la Spagna nel marzo dello scorso anno. I servizi aggiuntivi forniranno inoltre ulteriori 36 tonnellate di capacità cargo tra le due città.Etihad Airways ha annunciato oggi che la sua rotta Abu Dhabi - Madrid opererà giornalmente, con l’introduzione di tre nuovi voli ogni settimana, dal primo Giugno 2017. Le frequenze supplementari sottolineano l’impegno della compagnia per offrire agli ospiti maggiore scelta e più opzioni di viaggio. Continuando a operare con un Airbus A330-200 configurato in due classi, che offre 22 posti in Business Class e 240 posti in Economy Class, il servizio giornaliero rafforzerà il collegamento tra le due capitali per i viaggiatori business e leisure. I voli extra forniranno collegamenti con mercati chiave in tutto il Medio Oriente, Africa, subcontinente indiano, Asia e Australia. Da Madrid, i viaggiatori sono in grado di connettersi alla rete del partner codeshare Air Europa verso sette città della Spagna, tra cui Barcellona, Bilbao, Gran Canaria, La Coruna, Palma di Maiorca, Tenerife e Vigo. Gli ospiti possono connettersi con Air Europa anche oltre Madrid, per le destinazioni in Sud America e nei Caraibi, tra cui Asuncion, Cancun, Lima e Santo Domingo. Etihad Airways offre anche collegamenti con il partner codeshare Avianca fra Madrid e la capitale colombiana Bogotà. Madrid è una delle 22 destinazioni europee della compagnia aerea ed è cresciuta in popolarità da quando Etihad Airways ha lanciato i servizi passeggeri di linea per la Spagna nel marzo dello scorso anno. I servizi aggiuntivi forniranno inoltre ulteriori 36 tonnellate di capacità cargo tra le due città.

TURKISH AIRLINES AMPLIA I SUOI ORIZZONTI

Turkish Airlines, che ha di recente ottenuto per il sesto anno consecutivo da Skytrax il riconoscimento di “Migliore Compagnia Aerea d’Europa”, ha rinnovato la sua presenza a TTG Incontri con tante novità, particolarmente interessanti anche per il mercato italiano. Come noto, con ben 291 mete viaggio servite, la compagnia aerea turca è l’operatore che copre più paesi e più destinazioni internazionali in assoluto al mondo. Un primato destinato a crescere ancora: infatti, Turkish Airlines aumenterà presto la propria rete a partire dal 31 Ottobre con l’aggiunta delle isole Seychelles (SEZ) e, dal 12 Dicembre p.v., di Zanzibar (ZNZ), portando così presto a 293 le destinazioni totali, di cui ben 50 sul continente africano. Con le due nuove rotte nell’Oceano Indiano, particolarmente amate dal pubblico italiano, Turkish Airlines promette un’esperienza davvero unica, facilitando l’accesso alle isole Seychelles e Zanzibar ai viaggiatori in partenza dalle 10 località italiane in cui la compagnia è operativa con i propri voli: Roma, Milano, Napoli, Torino, Bologna, Venezia, Catania, Bari, Genova e Pisa (i voli da e per Genova e Pisa, momentaneamente sospesi, riprenderanno con l’inizio della stagione estiva).

Nel caso delle Seychelles, saranno tre i voli settimanali operati di lunedì, mercoledì e sabato con partenza da Istanbul alle 02:05 e arrivo a destinazione alle 10:55. Il rientro da Mahé, Seychelles è alle 12:25 con arrivo ad Istanbul alle 19:10, sempre negli stessi giorni della settimana. Anche per quanto riguarda Zanzibar tre voli settimanali, con partenza da Istanbul di lunedì, mercoledì e sabato alle 20:30 e arrivo a Zanzibar alle 5:30 del giorno seguente. I voli di rientro saranno invece di martedì, giovedì e domenica alle 6:25 con arrivo ad Istanbul alle 13:45.

“L’Italia rappresenta per Turkish Airlines un paese dall’importanza strategica altissima, secondo solo alla Germania. Infatti, sono sempre di più i passeggeri italiani che ci scelgono, non solo per recarsi in Turchia, ma per raggiungere qualunque parte del Mondo. Per questa ragione, ci impegniamo ogni giorno ad offrire a tutti i viaggiatori in partenza dall’Italia standard di qualità impareggiabili”, commenta il General Manager di Turkish Airlines a Bologna, Serhat Gok. “Anche se per il 2016 il giro d’affari è previsto in leggero aumento, sia come fatturato che come numero di passeggeri, continueremo a crescere anche grazie all’apertura di nuove rotte che includeranno presto anche L’Avana (Cuba) e Caracas (Venezuela)”.

Le novità di Turkish Airlines presentate a TTG Incontri riguardano anche i servizi, con l’avvento di Mini Port, un innovativo servizio di trasporto dei bagagli dal centro di Istanbul all’aeroporto Atatürk e viceversa, che consente ai viaggiatori di godere al meglio il proprio soggiorno fino all’ultimo minuto, senza dover fare rientro all’hotel per il recupero delle valigie. Il servizio, che alla consegna del bagaglio per il rientro comprende anche l’operazione di check-in, può essere usufruito da parte di tutti i passeggeri Turkish Airlines consegnando i colli direttamente al Mini Port in Piazza Taksim, oppure facendo richiesta del servizio in hotel (consultando l’elenco degli hotel aderenti all’iniziativa che provvedono al trasporto del bagaglio dall’hotel al MiniPort). Mini Port è un nuovo servizio che dimostra l’attenzione speciale che la compagnia dedica ai passeggeri, anche fuori del circuito strettamente legato al volo e alle infrastrutture aeroportuali.

Dopo aver rinnovato la propria presenza online con il nuovo sito, disponibile in lingua italiana, dal quale è ancora più facile e veloce acquistare e cambiare biglietti, effettuare il web check-in e accedere alle applicazioni Miles&Smiles, Turkish Airlines presenta la nuova APP mobile. L’applicazione, già provvista di un layout estremamente user-friendly e visual di altissima qualità che garantiscono rapido accesso a tutte le operazioni, include fra le nuove funzionalità la possibilità di cambi, cancellazioni e modifiche della prenotazione. Inoltre, sono state aggiunte le mappe dei terminal per rendere più agevoli gli spostamenti dei passeggeri, la possibilità di acquistare posti in prossimità delle uscite di emergenza per usufruire di maggiore comfort in volo e l’opportunità di operare un upgrade diretto dei biglietti dalla classe economica alla business class. L’App è disponibile per tutti i device mobili ed è scaricabile da AppStore e Google Play.

Photo by Francesco Palla

VOLOTEA ANNUNCIA 2 NUOVI COLLEGAMENTI DA CAGLIARI VERSO TOLOSA E NANTES

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, mette a segno un altro importante risultato a Cagliari, dove ha annunciato per la prima volta l’avvio di 2 nuove rotte internazionali. Dal prossimo anno, infatti, sarà possibile decollare dallo scalo sardo anche verso Tolosa e Nantes. Le 2 novità operative dal prossimo 1° giugno, si vanno ad aggiungere ai classici voli operati da Volotea a Cagliari, per un totale di 9 collegamenti, 7 domestici e 2 internazionali, pari ad un’offerta di più di circa 1.600 voli. Inoltre, il vettore continuerà ad operare presso lo scalo anche durante i prossimi mesi invernali, garantendo collegamenti bisettimanali con Catania e Torino. Confermati anche i collegamenti con Genova, Napoli e Verona durante le festività natalizie.

“Il nostro piano di investimento su Cagliari continua e, durante il prossimo anno, saremo in vendita con più di 213.000 biglietti, il 23% in più rispetto a quelli disponibili nel 2016 – afferma Valeria Rebasti, Comme
rcial Country Manager di Volotea in Italia –. Ma non è tutto! Per la gioia dei nostri passeggeri sardi confermiamo, per il 2017 tutto il nostro operativo voli, a cui si aggiungono le 2 irresistibili novità dal sapore francese,Nantes e Tolosa”.

Dopo aver chiuso la stagione estiva totalizzando un load factor dell’80% e un tasso di raccomandazione del 91% a livello locale, il vettore ha ideato insieme al management dell’aeroporto di Cagliari, un ventaglio di destinazioni ricchissimo, che si articola in 9 rotte, 7 in Italia (Ancona, Catania, Genova, Napoli, Torino, Venezia e Verona) più le 2 new entry Nantes e Tolosa. E per festeggiare le nuove rotte in partenza da Cagliari, il vettore ha ideato una nuova promo valida da domani, venerdì 21 ottobre fino a lunedì 24 ottobre, che permetterà di acquistare biglietti a partire da 1 Euro e decollare verso Nantes e Tolosa .

“Abbiamo deciso di proporre, da Cagliari, un insieme di rotte in grado di soddisfare le esigenze di viaggio di tutti i passeggeri. Con Tolosa e Nantes inizieremo a costruire le basi per un asse turistico che idealmente colleghi la Sardegna con la Francia – continua Rebasti -. Grazie, invece, ai collegamenti domestici, che quest’anno opereremo per la prima volta anche in inverno, vogliamo facilitare gli spostamenti di tutti gli abitanti della Sardegna verso la penisola italiana”.

E grazie al mix tra i nuovi voli e le classiche rotte firmate Volotea, la low cost prevede un rafforzamento del tessuto economico locale, attraverso l’incoming generato dai flussi di viaggiatori che transiteranno nei prossimi mesi dallo scalo sardo.

Gabor Pinna, Vice Presidente SOGAER, ha inoltre sottolineato: “Dopo l’apertura di Catania e Torino nei mesi invernali si avvia una nuova fase nella collaborazione tra Sogaer e Volotea; da oggi infatti, con i due voli estivi per Nantes e Tolosa, la Compagnia Aerea si apre al mercato internazionale da Cagliari e lo fa andando ad intercettare un mercato come quello francese in forte crescita nel Sud Sardegna. I nuovi voli per la Francia andranno ad arricchire in modo significativo il portafoglio delle destinazioni estive portando a 9 il numero totale delle città direttamente raggiungibili con Volotea. Dopo gli importanti risultati raggiunti sul nostro scalo nell’estate appena trascorsa, siamo certi che questi nuovi voli consentiranno ai passeggeri francesi e sardi di apprezzare ancora di più gli ottimi servizi e le vantaggiose offerte di Volotea”.

Tutte le rotte Volotea da e per Cagliari sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

Photo by Francesco Palla

martedì 18 ottobre 2016

IL LEONARDO DA VINCI PRIMO HUB EUROPEO PER QUALITA’ DEI SERVIZI

Fiumicino, 18 ottobre 2016 – Secondo le rilevazioni effettuate da ACI - Airport Council International, associazione internazionale che misura attraverso interviste ai passeggeri la qualità percepita in circa 250 aeroporti nel mondo - nel terzo trimestre del 2016, il Leonardo da Vinci si classifica, per gradimento dei viaggiatori, primo tra i grandi aeroporti in Unione Europea. Nel giro di un solo trimestre, l’hub della Capitale ha superato il precedente record, lasciando in seconda posizione l’aeroporto di Monaco, a sua volta seguito da Heathrow, Copenaghen e Amsterdam. Si tratta della più alta performance mai registrata nella storia dello scalo.

A trainare l’escalation di Fiumicino sono stati servizi come i controlli di security, dove sul punteggio totale incidono la cortesia del personale, insieme ad accuratezza e velocità del servizio. Un ottimo riscontro è giunto anche da servizi come il Wi-Fi libero e gratuito e le nuove postazioni e-Gates per il controllo automatico dei passaporti. In termini di comfort, significativo impatto hanno avuto l’igiene e la disponibilità delle toilette, tra i servizi maggiormente graditi dal passeggero, insieme alla generale pulizia delle aerostazioni, costantemente monitorata da personale aeroportuale dedicato.

Il punteggio più alto (4,24) tra i 34 parametri che misurano la qualità percepita è stato attribuito alla chiarezza e disponibilità delle informazioni sui voli, attraverso i monitor digitali, recentemente rinnovati da ADR attraverso significativi investimenti. Subito dopo, a 4,23, si attesta la generale cortesia del personale aeroportuale, intesa come gentilezza e attenzione alle esigenze del passeggero. Una performance che conferma l’eccellenza italiana nelle capacità di accoglienza e tra i fattori principali ad influire sulla percezione di Fiumicino.

Aeroporti di Roma, Società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino opera attraverso quattro terminal passeggeri. E’ dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2015 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, oltre 46 milioni di passeggeri con 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali.

Foto by ADR

martedì 11 ottobre 2016

VOLI SANITARI: L’AERONAUTICA MILITARE TRASPORTA D’URGENZA UNA BAMBINA SARDA DI 8 GIORNI IN PERICOLO DI VITA

Si è concluso, con l'atterraggio di un Falcon 50 Easy del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare sull'aeroporto di Brescia Montichiari, il trasporto sanitario d'urgenza di una bambina sarda di soli 8 giorni anni in imminente pericolo di vita. 

La richiesta di intervento di un volo sanitario d'urgenza è pervenuta questa mattina alla Sala Situzioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dalla Prefettura di Sassari per poter trasportare rapidamente la bimba dall'Ospedale Civile SS. Annunziata di Sassari presso l'Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia per le necessarie cure specialistiche.

Nella mattinata di oggi la bimba è stata imbarcata a bordo del velivolo militare che dall'aeroporto di Alghero è stata trasferita presso l'aeroporto di Brescia Montichiari. Un'equipe medica ha assistito la piccola durante il viaggio. 

Missioni di questo tipo necessitano della massima tempestività e l'Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo, mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. La peculiare capacità dei mezzi dell'Aeronautica Militare di imbarcare equipe ed apparecchiature mediche e sanitarie specifiche, come ad esempio le culle termiche o addirittura le ambulanze, come nel caso dei velivoli della 46^ Brigata Aerea di Pisa, consente inoltre a pazienti e medici di raggiungere prontamente le strutture sanitarie più idonee ai loro bisogni viaggiando in completa sicurezza​.

domenica 9 ottobre 2016

VUELING: al via la "Winter 2016/17" con 52 rotte e molte offerte per i propri clienti

Vueling consolida la sua offerta in Italia mettendo a disposizione dei viaggiatori, per la stagione invernale 2016-2017, 52 rotte operate dagli aeroporti nazionali verso mete domestiche e internazionali per un totale di 2.261.924 posti disponibili, un aumento del 3% rispetto alla stagione invernale 2015. A partire dal 30 ottobre 2016, da Roma Fiumicino, secondo hub internazionale della compagnia aerea, e dagli aeroporti italiani saranno inoltre disponibili 11 nuove rotte, operate per la prima volta nella stagione invernale. In particolare, ben 7 destinazioni rappresentano delle novità nell’offerta invernale in partenza dall’aeroporto di Roma Fiumicino, secondo hub internazionale della compagnia aerea. I passeggeri della Capitale potranno così volare verso il Nord Europa, con le città di Edimburgo e Manchester, grazie alle 2 frequenze settimanali, verso la Svizzera, con Zurigo e Ginevra, con fino a 5 frequenze settimanali, verso le Canarie, con una frequenza settimanale per Tenerife e una per Fuerteventura, e verso Tel Aviv, volo operato per la prima volta in assoluto il 1° ottobre 2016, con due frequenze settimanali.

Altri nuovi collegamenti operati per la prima volta in inverno riguarderanno altri aeroporti italiani come Cagliari che sarà collegato con Barcellona due volte alla settimana, Milano Malpensa con il volo settimanale verso Las Palmas, Venezia e Napoli collegati con l’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi, rispettivamente con fino a 7 e fino a 2 frequenze settimanali.

Grazie ai collegamenti con l’hub di Barcellona e di Roma Fiumicino, i passeggeri in partenza dagli aeroporti italiani potranno sfruttare l’esclusivo servizio Vueling-to-Vueling dei voli in connessione, che permette di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare direttamente i bagagli all’arrivo. Grazie a questo servizio, i passeggeri in partenza dall’Italia potranno comodamente raggiungere più di 100 destinazioni servite dalla compagnia in tutta Europa, Africa e Medio Oriente.

“Vueling consolida l’offerta per la stagione invernale 2016 in Italia rimarcando la volontà della compagnia di continuare a crescere in questo mercato”, ha affermato Alexander D’Orsogna, Country manager di Vueling per l’Italia. “Siamo felici di poter offrire ai nostri passeggeri italiani più di 2 milioni di posti per 52 rotte verso destinazioni nazionali, europee e nel Medio Oriente”.

Inoltre, in occasione delle vacanze natalizie, Vueling aumenta la sua offerta invernale con ben 11 rotte speciali, che con un’offerta di 14.784 posti extra permetteranno ai passeggeri italiani di raggiungere nuove destinazioni in cui trascorrere il Natale.

Infine, Vueling propone anche voli di altre compagnie all’interno dei propri canali diretti di vendita e ha in essere accordi di codeshare e interline agreement con British Airways, American Airlines, Qatar Airlines e Iberia. Un primato all’interno del mercato di riferimento che permette ai passeggeri di abbinare voli di corto raggio a voli di lungo raggio, attraverso gli hub internazionali di Roma Fiumicino e El Prat, aggiungendosi all’esclusivo servizio dei voli in connessione Vueling-to-Vueling.

Per ulteriori informazioni sugli orari consultare il sito www.vueling.com. I biglietti per queste destinazioni e molte altre sono disponibili su tutti i canali di vendita della compagnia (www.vueling.com, smartphone, app Vueling e agenzie di viaggio).

Vueling ha presentato il suo nuovo piano di sviluppo, introducendo le principali linee di azione da intraprendere e la struttura organizzativa necessaria per la loro attuazione. Il piano si sviluppa su due assi principali: la customer experience e l’eccellenza operativa. L’obiettivo di Vueling è quello di diventare una delle compagnie low cost (LCC) di riferimento in tutta Europa, consolidando il suo ruolo di leader presso l’aeroporto El Prat di Barcellona e facendo parte della crescita del mercato in Europa nel corso dei prossimi anni. Per raggiungere questo obiettivo, sono state introdotte alcune modifiche nell’organizzazione manageriale dell’azienda. Come parte di un Management Committee-allargato, la figura responsabile della Strategia si occuperà anche dell’implementazione e della supervisione del processo di trasformazione dell’azienda. Il dipartimento dedicato alla Customer Experience, fino ad oggi parte delle Vendite, diventerà un dipartimento indipendente e verrà riconosciuto come tale in questa nuova fase. Questo importante organo decisionale includerà anche la Gestione delle Risorse Umane, la Comunicazione e le Relazioni Istituzionali. In questo senso, il Management Committee sarà composto dal Presidente della società, Javier Sánchez-Prieto, e da sette Area Manager - tre in più rispetto alla struttura precedente di Vueling.

La compagnia aerea sta per intraprendere una nuova fase di consolidamento con l’obiettivo di rispondere al meglio alle sfide future da una posizione solida e di avere come priorità l’offerta di un servizio migliore, al fine di riconquistare la fiducia dei clienti.

TRANSAVIA.COM festeggia i 50 anni

Quest’anno Transavia compie 50 anni - un traguardo molto importante legato in modo particolare all’Italia, poiché la prima rotta inaugurata dal vettore nel 1966 è stata proprio verso il Bel Paese, con il volo Amsterdam - Napoli. Per celebrare il suo anniversario la compagnia festeggia con una promozione, offrendo un numero ancora maggiore di biglietti a tariffe convenienti per volare ad Amsterdam, Parigi, Monaco di Baviera, Rotterdam, Eindhoven e Nantes durante tutta la stagione invernale 2016/2017. Per le rotte Torino-Amsterdam e Verona-Amsterdam Transavia lancia inoltre una tariffa speciale di 35€ a tratta, tasse e spese incluse. I biglietti possono essere prenotati da oggi, giovedì 6 ottobre, fino a martedì, 18 ottobre 2016. 

La promozione rappresenta una buona occasione per scegliere un weekend lontano dalla routine quotidiana, anche in inverno, visitando le città più belle d’Europa con i musei più famosi e interessanti, come il Rijksmuseum ad Amsterdam o il Louvre a Parigi, oppure combinando il proprio viaggio con una visita ai mercatini natalizi di Monaco di Baviera, i presepi e il vin brûlé; o, ancora, per conoscere l’Olanda più autentica e meno conosciuta, scoprendo le avveniristiche Rotterdam e Eindhoven. Dall’Italia Transavia collega Bari, Catania, Napoli, Palermo, Pisa, Torino, Venezia, Verona, Bologna e Roma alle destinazioni Amsterdam, Parigi, Monaco di Baviera, Rotterdam o Eindhoven.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.transavia.com. La promozione è valida da giovedì 6 ottobre dalle ore 08.00 fino al 18 ottobre alle ore 07.59 e copre il periodo di viaggio dal 1 novembre 2016 al 31 marzo 2017 (compreso). Transavia, parte del gruppo Air France / KLM, offre dalle sue sei basi in Olanda e Francia voli di linea e charter verso 110 destinazioni in Europa e Nord Africa.

BLUE AIR, annuncia la nuova rotta per Liverpool da Roma, Milano e Bergamo Orio al Serio

In conformità con la stagione estiva del 2017, Blue Air ha annunciato l’apertura della sua ottava base operativa all’aeroporto di Liverpool da dove opererà quattro collegamenti, tra cui due servizi diretti per Roma e Milano Bergamo. Il volo per la capitale italiana sarà giornaliero, invece quello per la capitale della moda verrà operato quattro volte a settimana (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica), entrambi su base annuale a partire dal 26 marzo 2017. Il marchio Blue Air è già ben posizionato nei due aeroporti italiani con voli da Roma per Bucarest, Bacau, Costanza, Iasi e Torino mentre da Milano Bergamo il network dei voli comprende Bucarest, Bacau e Costanza. Il nuovo collegamento per Liverpool permetterà ai viaggiatori italiani di scoprire un ricco patrimonio culturale, gallerie e musei. Oltre ad essere associati ai Beatles, cuore dell’esperienza turistica, Liverpool è anche noto per Albert Dock, Pier Head e la zona trendy di “Rope Walks”.

È interessante notare che Blue Air ha testimoniato una crescita significativa quest’anno in termini di volume di passeggeri e di numero di aeromobili. Quest’anno la compagnia aerea prevede un aumento del 50% del traffico passeggeri rispetto all’anno precedente, raggiungendo un nuovo record di 3,2 milioni di viaggiatori in un anno.

Con effetto immediato, le prenotazioni per i nuovi servizi diretti Blue Air da Roma e Milano Bergamo per Liverpool sono disponibili all’acquisto online sul sito www.blueairweb.com, tramite call center chiamando il numero 0648771355 o nelle agenzie di viaggio partner a prezzi a partire da € 29,99. (Prezzo di sola andata, tasse incluse, disponibilità limitata).

Tudor Constantinescu, Chief Commercial Officer Blue Air, ha dichiarato: “L’Italia è stato un mercato strategico per lo sviluppo di Blue Air e siamo entusiasti di rafforzare ulteriormente la nostra presenza sul territorio, collegando la nostra ultima base operativa di Liverpool con Roma Fiumicino e Milano Bergamo.Essendo la casa dei Beatles e di diversi siti del Patrimonio Mondiale, Liverpool è sicuramente una destinazione attraente per i turisti. Inoltre, oltre a promuovere lo sviluppo del turismo, sono fiducioso che la nuova rotta fornirà ulteriori possibilità alle imprese di entrambi i paesi”.

QATAR AIRWAYS, ordine per 10 Boeing 787, 10 Boeing 777-300ER ed altri 737 Max

Boeing e Qatar Airways hanno annunciato un ordine per 30 787-9 Dreamliner e 10 777-300ER, del valore di $ 11,7 miliardi a prezzi di listino. La compagnia aerea ha inoltre firmato una lettera d’intenti per un massimo di 60 737 MAX 8, del valore di $ 6,9 miliardi a prezzi di listino. L’annuncio di oggi si unisce all’attuale flotta Qatar Airways di 84 velivoli Boeing, una combinazione di 787 e 777, tutti consegnati nel corso degli ultimi nove anni. 

Con questo nuovo ordine, Qatar Airways aumenta il suo firm order backlog per aerei widebody Boeing da 65 a 105, tra cui 60 777X. L’annuncio ha visto la partecipazione da parte del ministro delle Finanze del Qatar, Sua Eccellenza Ali Shareef Al Emadi, dell’U.S. Deputy Secretary of State U.S. Tony Blinken e dell’ambasciatore del Qatar, Sua Eccellenza Mohammed Jaham Al-Kuwari. “Qatar Airways, già una delle compagnie con la più rapida crescita nella storia dell’aviazione, annuncia oggi un ordine di aeromobili significativo e storico, che alimenterà la nostra crescita futura per gli anni e i decenni a venire”, ha detto Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive. “Boeing ha dimostrato di essere un partner prezioso e l’annuncio di oggi è testimonianza del nostro apprezzamento per la qualità del loro prodotto e per la loro dedizione a fornire un servizio di classe mondiale al cliente”.

Il rapporto di Qatar Airways con Boeing è stato rinnovato nel 2006. Da allora, ci sono stati molti traguardi nella partnership. La compagnia aerea è stata la prima ad operare il 787 in Medio Oriente ed è un cliente di lancio per il 777X. Con l’impegno per il 737 MAX 8, esso diventerebbe il primo modello di aereo Boeing a corridoio singolo ad unirsi alla flotta di Qatar Airways in più di 15 anni.

“Congratulazioni a The Boeing Company e Qatar Airways per il notevole traguardo raggiunto, che incrementerà in modo significativo il numero di aerei Boeing nella flotta Qatar Airways”, ha detto Penny Pritzker, U.S. Secretary of Commerce. “Al di là della sua importanza per queste due società, questo accordo dimostra l’importanza di partnership commerciali globali nel rafforzare i nostri legami bilaterali. Questo accordo rafforzerà l’economia e la creazione di posti di lavoro e sottolinea l’importanza di forti relazioni commerciali a livello mondiale.”

“Siamo orgogliosi che un cliente esigente e leader di mercato come Qatar Airways non solo continua ad approvare i nostri prodotti attuali, ma ha anche fiducia nella nuova tecnologia di Boeing che sarà presto evidente sul 777X e 737 MAX”, ha detto Ray Conner, Boeing Commercial Airplanes President and CEO. “La nostra partnership con Qatar Airways è cresciuta e si è rafforzata enormemente nel corso degli anni e attendo con ansia il momento in cui la loro flotta sarà caratterizzata da un numero crescente di entrambi i nostri aerei single e twin-aisle”.

AIRBUS, procede lo sviluppo del Beluga XL

Quando l’Airbus Beluga XL entrerà in servizio, avrà lo stesso impatto visivo del suo predecessore, l’A300-600ST Super Transporter, più comunemente conosciuto come Beluga ST. La nuova generazione Beluga XL è stata lanciata nel 2014 sulla base dell’A330, mentre l’A300-600ST deriva dall’A300. L’estetica favorevole non ha giocato alcun ruolo importante nella progettazione del “viso” del Beluga XL, invece è stata posta particolare attenzione a una combinazione di obiettivi di costo, payload e ground infrastructure requirements. 

“Per evitare costi di sviluppo eccessivi, abbiamo ri-utilizziamo il nose landing gear dell nostro aereo su cui si basa, l’A330″, ha detto Yael Marion, nose fuselage and main cargo door programme leader at STELIA Aerospace - uno dei principali fornitori delle aerostrutture del velivolo. “Ciò influisce sula posizione del cockpit, che è addirittura più basso rispetto al corrente Beluga ST”.

“C’è ancora molta strada da fare, ma siamo tutti orgogliosi dei risultati raggiunti finora”, ha aggiunto Marion. “Alla fine del mese di agosto 2016, oltre il 50 per cento dei componenti elementari era stato costruito e il 15 per cento dell’assemblaggio era stato completato”.
Questo sviluppo è stato sottolineato da Bertrand George, Head of Beluga XL programme, il quale ha detto che l’attività di assemblaggio del Beluga XL sulla final integration line dovrebbe iniziare entro la fine del 2016.

A partire da metà 2019, il Beluga XL sostituirà gradualmente gli attuali cinque membri della flotta Beluga ST, che viene utilizzata per il trasporto di sezioni complete di velivoli Airbus da diversi siti produttivi in Europa verso le final assembly lines di Tolosa, Francia e Amburgo, Germania . La flotta ha effettuato 5.000 ore di volo totali nel 2012, e il numero è previsto che ariverà a 10.000 nel 2017.

Hervé Demoinet, che guida il team che prepara il Beluga XL per l’entrata in servizio, ha affermato che i beluga - sia ST che XL - giocheranno un ruolo importante nella futura produzione di ramp-up. “Entrambe le versioni opereranno in parallelo per un po’, ma inizieremo la graduale eliminazione dell’ST entro la fine del 2020″, dice. “Grazie al volume più grande dell’XL, saremo in grado di trasportare la stessa capacità con il 30 per cento in meno di ore di volo”.

sabato 8 ottobre 2016

Volotea lancia una nuova rotta da Bari verso la Grecia

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, continua a volare alto sopra i cieli di Bari e annuncia l’avvio di un nuovo collegamento internazionale: dal prossimo anno sarà possibile decollare a bordo dei nuovi voli che collegheranno Bari con Preveza – Lefkada, una piccola perla del Mar Ionio. Il nuovo collegamento si affianca così ai grandi classici voli operati da Volotea a Bari, raggiungendo quota 14 rotte (5 domestiche e 9 internazionali) per un totale di più di 2.400 voli.

“Lanciare la nuova rotta dall’aeroporto di Bari verso Preveza Lefkada – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia -. è per noi un passo molto importante, perché ci permette di consolidare la nostra presenza nel territorio e allo stesso tempo di rafforzare l’asse turistico tra Puglia e Grecia, offrendo così una nuova meta dove poter programmare le prossime vacanze estive”.

E dopo aver riconfermato ii collegamenti con le città italiane di Venezia, Verona, Catania, Olbia, Palermo, torneranno anche le rotte internazionali che hanno saputo fare breccia nel cuore dei passeggeri pugliesi. Sarà, infatti, ancora possibile decollare verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca) e Grecia (Atene, Creta, Mykonos, Skiathos, Zante, Santorini e Preveza Lefkada novità del 2017).

Ottimi i risultati raggiunti presso lo scalo barese dove, per esempio, il vettore ha registrato un tasso di raccomandazione del 91,2%. “Siamo davvero entusiasti delle performance ottenute a Bari – continua Rebasti -uno degli scali su cui si stanno concentrando i nostri piani di investimento per il futuro e dove speriamo di poter tornare molto presto annunciando nuove rotte”

“Fino a domenica 9 ottobre, sarà disponibile una speciale promo con biglietti a 9 Euro verso tutte le nostre destinazioni per ricordare i festeggiamenti della 9 milionesima passeggera, Claudia Colasuonno, una bambina di 4 anni nata a Verona da genitori pugliesi trasferitisi in Veneto. Claudia è partita proprio dallo scalo barese alla volta del Catullo l’8 settembre e per lei abbiamo organizzato una grande festa a bordo” - termina Rebasti.

Tutte le rotte Volotea da e per Bari sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

VOLOTEA LANCIA 5 NUOVI COLLEGAMENTI DA GENOVA VERSO ATENE, SANTORINI, PALMA DI MAIORCA, IBIZA E MINORCA

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, continua a volare alto sopra i cieli di Genova, dove ha annunciato l’avvio di cinque nuovi collegamenti internazionali: dal prossimo anno, infatti, sarà possibile decollare a bordo dei nuovi voli che collegheranno Genova con Atene, Santorini, Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca. Le cinque novità si vanno ad aggiungere ai cavalli di battaglia operati da Volotea in Liguria alla volta di Palermo, Olbia, Napoli, Catania, Brindisi, Alghero e Cagliari, per un totale di 12 destinazioni. E il vettore, che ha recentemente festeggiato le ottime performance estive trasportando circa 70.000 passeggeri (+48% rispetto all’estate 2015) guarda con slancio al 2017, anno in cui inaugurerà la sua nuova base operativa a Genova.“Poter lanciare per la prima volta 5 rotte internazionali da e per Genova ci riempie di grande soddisfazione e riconferma la nostra volontà di investire a livello locale – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Dato il volume di passeggeri trasportato e il numero di collegamenti disponibili, è chiaro quanto il ruolo di Genova sia fondamentale nelle strategie di sviluppo della nostra compagnia. Un legame che, nel 2017, è destinato a rafforzarsi grazie all’apertura della nostra nona base operativa in Europa. E per l’anno prossimo, proprio a Genova, saremo in vendita con più di 2.800 voli, pari a 358.000 biglietti, pari ad un incremento dei posti disponibili del 34% rispetto al 2016”.

Con l’apertura della base, Volotea conferma la concretizzazione di numerose opportunità lavorative: specifiche sessioni di recruitment verranno organizzare tra novembre e dicembre, in modo da selezionare i migliori candidati sul mercato che cominceranno a volare con Volotea dalla prossima primavera. “Nella nostra nuova base troveranno impiego personale di bordo, piloti e uno station manager che coordinerà tutte le attività – gli fa eco Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia -. E con l’apertura della base, ci auguriamo di supportare ancora di più il tessuto economico locale, grazie alla ricaduta economica generata dai flussi turistici che transiteranno dallo scalo”.

Ai collegamenti con le città italiane di Palermo, Olbia, Napoli, Catania, Brindisi, Alghero e Cagliari, si affiancheranno dall’anno prossimo ben 5 nuove rotte, tutte internazionali alla volta di Spagna (Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca) e Grecia (Atene e Santorini). “Per la prossima estate, oltre a riproporre i voli classici, che i genovesi hanno dimostrato di apprezzare tanto nel corso degli ultimi anni, proporremo collegamenti verso alcune delle destinazioni più belle del Mediterraneo, come le isole Baleari o Santorini – aggiunge Rebasti –. C’è poi anche Atene, una meta imperdibile per chi vuole esplorare le bellezze di uno dei paesi più belli e affascinanti di tutta Europa”.
“Con le nuove rotte di Volotea Genova diventa un vero e proprio hub del Mediterraneo. I voli risponderanno alle esigenze di lavoro e di vacanza dei liguri, ma serviranno anche i turisti che potranno utilizzare la Liguria come meta e al tempo stesso come base di partenza per le proprie vacanze in Italia, in Grecia e nelle Baleari – afferma Marco Arato, Presidente dell’Aeroporto di Genova. - Il collegamento con Atene è una prima assoluta, fortemente attesa dal mercato. Siamo anche molto soddisfatti dell’incremento delle frequenze, con orari migliori e la possibilità di volare più comodamente verso numerose destinazioni nazionali. Un invito ai liguri: usate questi voli per convincere Volotea che ha fatto bene a credere nel nostro territorio”.
“Siamo davvero orgogliosi dei risultati ottenuti presso lo scalo genovese dove il 90% dei nostri passeggeri genovesi ci raccomanderebbe ad amici e parenti ed il nostro tasso di puntualità si attesta intorno all’80%” - conclude Rebasti.
Da oggi e fino a domenica 9 ottobre sarà disponibile una speciale promozione per celebrare i recenti festeggiamenti del 9 milionesimo passeggero: biglietti a 9 Euro per raggiungere alcune destinazioni all’interno del network Volotea.
Tutte le rotte Volotea da e per Genova sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

VOLOTEA CONTINUA A CRESCERE IN EUROPA

Volotea continua un percorso di crescita che la sta portando a raggiungere nuovi obiettivi: il vettore, partito nel 2012 con 2 basi operative (Venezia e Nantes), nel 2015 ne contava 7 (Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie e Verona) e ha da poco inaugurato l’ottava, a Tolosa (marzo 2016). È prevista per il 2017 l’inaugurazione della sua nona base a Genova.
Nel 2017 la low cost Volotea opererà collegamenti in 79 città distribuite in 15 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria e Irlanda. Volotea aggiungerà così più di 40 nuove rotte a quelle esistenti, operando tra i 240 e i 250 collegamenti nel corso del prossimo anno. Infine, la compagnia stima di trasportare tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri nel 2017.
Volotea ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri nel 2015 e, per il 2016, prevede di raggiungere quota 3,4 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 35%-40%. Inoltre, la compagnia prevede di raggiungere entro la fine dell’anno il traguardo dei 10 milioni di passeggeri trasportati dall’inizio delle operazioni.
La flotta di Volotea potrà contare su 28 aeromobili il prossimo anno. Con l’aggiunta di 6 nuovi Airbus A319 nel 2017 (1 allocato a Nantes, 2 a Tolosa e 3 a Bordeaux), la compagnia aerea disporrà di 10 Airbus A319 e 18 Boeing 717. La low cost prevede inoltre di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permette al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri.
Tra le grandi low cost europee, Volotea è quella cresciuta più velocemente secondo il parametro Asks (Available Seat Kilometres), l’unità di misura internazionale che certifica la crescita di un vettore nel mercato aereo.

Il 21 ottobre 2015 Volotea si è aggiudicata il premio per il Miglior Servizio Clienti dell’anno nella categoria “compagnie aeree”. In termini di Qualità del Servizio, Volotea ha ottenuto il punteggio più alto tra tutte le compagnie aeree prese in esame e, con una valutazione di 8.58 / 10, si è attestata come leader nella categoria.

Nell’immagine, da sinistra a destra Paolo Arato, Presidente dell’Aeroporto di Genova, Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia e Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria.


lunedì 3 ottobre 2016

EUROWINGS apre le prenotazioni da Palma di Majorca, nuova base operativa

Eurowings, dopo aver preso la decisione di stabilire una nuova base nell’isola di Palma di Maiorca, procede rapidamente e lancia nuovi collegamenti. 

Parte del gruppo Lufthansa, Eurowing è specializzata in voli low-cost diretti ed apre le prenotazioni per i primi voli che saranno operati da due Airbus A320 basati nell’aeroporto di Palma di Maiorca. Nello specifico, si tratta di nuovi collegamenti per Lipsia, Dresda, Karlsruhe/Baden-Baden e Norimberga. In aggiunta, gli aeromobili basati in Spagna saranno utilizzati per operare più frequentemente sulle due rotte già esistenti da Palma di Maiorca verso Salisburgo e Dortmund. Eurowings opererà la rotta Palma - Lipsia fino a sette volte a settimana dal 25 maggio 2017, la Palma - Dresda fino a cinque volte a settimana dal 28 maggio, la Palma- Karlsruhe/Baden-Baden sei volte a settimana anch’essa dal 28 maggio, e infine la rotta Palma - Norimberga sei volte a settimana dal 31 maggio 2017. Le nuove rotte sono già prenotabili sul sito internet www.eurowings.com o tramite call center al numero 199 257 013 e sono inizialmente in offerta a prezzi ridotti. La compagnia ha annunciato pochi giorni fa la propria espansione in tutta Europa, aprendo la sua prima base in un paese straniero non di lingua tedesca come Palma di Maiorca, una delle più grandi mete turistiche in Europa. Eurowings vuole giocare un ruolo chiave per questo aeroporto iniziando con due aeromobili da maggio 2017. In futuro la compagnia low-cost offrirà collegamenti da Maiorca sia per la Germania che per altre città europee, incrementando così in modo significativo la rete di collegamenti già esistenti di oltre 130 destinazioni.

BLUE AIR al via il collegamento Torino - Napoli

Blue Air, compagnia aerea low cost rumena, ha inaugurato questa mattina il nuovo collegamento diretto Torino - Napoli.

Su questa rotta Blue Air opererà 12 frequenze settimanali - due frequenze giornaliere nei giorni feriali e una nel fine settimana - adatte per incontrare le esigenze di coloro che viaggiano per motivi di lavoro e di turismo, grazie agli orari che favoriscono sia i viaggi in giornata che gli spostamenti per il fine settimana.

Quella per Napoli è la quindicesima rotta servita da Blue Air da Torino, che va a rafforzare i collegamenti nazionali del vettore verso le isole ed il sud Italia insieme ai voli per Alghero, Bari, Catania, Lamezia Terme e Roma Fiumicino, a cui si aggiungerà Pescara a partire dal 3 ottobre.
Blue Air collega inoltre Torino con le capitali europee (Berlino, Londra, Madrid e Bucarest), con l’Est Europa e con le principali destinazioni delle vacanze nel Mediterraneo.

I biglietti sono prenotabili attraverso tutti i canali di vendita Blue Air: sul sito www.blueairweb.com, tramite il call center al numero 06 48771355 e in tutte le agenzie di viaggio partner di Blue Air. Le tariffe includono lo snack a bordo ed il bagaglio a mano di 10kg.

domenica 2 ottobre 2016

QATAR SBARCA A WINDHOEK , NAMIBIA

La capitale della Namibia, Windhoek, ha ricevuto oggi il primo volo di Qatar Airways, atterrato nel suo aeroporto internazionale proveniente da Doha, in Qatar. Windhoek è la prima città in Namibia ad essere servita da Qatar Airways, che volerà da e per la destinazione quattro volte alla settimana con un Boeing 787 Dreamliner. La nuova rotta collegherà i passeggeri che volano dalla Namibia a più di 150 destinazioni globali attraverso l’Hamad International Airport a Doha. Windhoek è la 23° destinazione in Africa servita dalla compagnia aerea. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Siamo lieti di estendere il nostro network in Africa con l’aggiunta di Windhoek. L’Africa resta una delle nostre aree chiave per la crescita e abbiamo identificato la Namibia come un’importante nazione africana da includere nei nostri piani di espansione. Con il lancio di questo servizio ci auguriamo di poter rafforzare i nostri legami con il popolo della Namibia, che siamo lieti di connettere con più di 150 destinazioni globali attraverso il nostro hub a Doha”.

LUFTHANSA sigla una lettera di intenti per un wet lease con Air Berline ed Eurowings

Deutsche Lufthansa AG e Air Berlin PLC hanno firmato una lettera di intenti per il wet lease di un massimo di 40 aerei, che saranno operati dal gruppo Air Berlin per le compagnie di Lufthansa Group Eurowings e Austrian Airlines. L’accordo di sei anni è previsto che partirà con l’inizio del summer schedule 2017, il 26 marzo. Esso consentirebbe a Eurowings di espandere significativamente le sue capacità e rafforzare la propria posizione nel mercato europeo point-to-point. Eurowings opera attualmente con una flotta complessiva di 90 velivoli. In base al nuovo accordo, Eurowings prenderà in leasing 35 ulteriori aeromobili di Air Berlin che voleranno in livrea Eurowings. Altri cinque aerei Air Berlin sarebbero dati in leasing a Austrian Airlines. Poiché entrambe le parti puntano ad una collaborazione wet-lease, Air Berlin non fornirà solo gli aerei, ma la compagnia aerea sarebbe anche responsabile per le loro operazioni, cioè Air Berlin continuerà a fornire i cockpit and cabin crew e la manutenzione. I nuovi velivoli sarebbero basati su sette aeroporti in Germania, a Vienna e a Palma de Mallorca. I cinque velivoli destinati ad Austrian Airlines rafforzeranno ulteriormente la posizione di leader del vettore nel suo hub di Vienna. Le locazioni sono da concordare a tassi di mercato competitivi. Si prevede che l’accordo finale sarà concluso nel quarto trimestre del 2016. L’attuazione richiederà l’ulteriore approvazione dei Supervisory Board dei partner e delle autorità competenti per la concorrenza.

Singapore Airlines aumenta l'offerta sui mercati di Indonesia ed Australia

Singapore Airlines annuncia l'avvio della nuova Giacarta-Sydney e l’incremento degli operativi tra Singapore e Giacarta, con l’obiettivo di offrire un maggior numero di collegamenti verso Indonesia e Australia. 
I nuovi voli, saranno introdotti a partire dal prossimo 23 novembre 2016 e saranno operati con aeromobili Boeing 777, tre volte alla settimana, ogni Lunedì, Mercoledì e Venerdì. 
Inoltre verranno introdotti otto nuovi collegamenti settimanali tra Singapore e Giacarta. Quattro voli partiranno da Singapore alle 13:50 ogni Lunedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica, con arrivo a Giacarta alle 14:35. Il ritorno prevede la partenza da Giacarta alle 15:35 con arrivo a Singapore alle 18:10. 
Gli altri quattro collegamenti partiranno invece da Singapore alle 20:15 per giungere a Giacarta alle 21:00 ogni Martedì, Giovedì, Sabato e Domenica, con i voli di ritorno che partiranno da Giacarta alle 22:25 per arrivare a Singapore alle 01:10 del giorno successivo. (Tutti gli orari sono indicati secondo il fuso locale).
La rotta Singapore-Giacarta è attualmente la più trafficata all’interno del network Singapore Airlines in termini di frequenza degli operativi, con 63 voli di andata e ritorno alla settimana, per un totale di ben nove al giorno. Con l’aggiunta di questi collegamenti, Singapore Airlines opererà 71 voli di andata e ritorno alla settimana tra Singapore e Giacarta. 
Con 31 voli alla settimana da e per Singapore, anche Sydney rappresenta una delle altre principali destinazioni del network Singapore Airlines. I nuovi operativi via Giacarta porteranno a 34 i voli da/per Sydney.