mercoledì 25 novembre 2015

EASYJET annuncia nuove destinazioni da Sicilia e Sardegna

easyJet continua ad investire in Italia e ad offrire più scelta di destinazioni e voli. Dopo aver annunciato la nuova base a Venezia e potenziato Napoli e Milano Malpensa con rispettivamente uno e tre aeromobili addizionali, la Compagnia annuncia oggi 5 nuove destinazioni da altri aeroporti italiani, disponibili su www.easyjet.com a partire da 25,50 euro. 

Francesco Della Santa - AAR.NET - 
I nuovi collegamenti, operativi a partire dalla primavera-estate 2016 permetteranno ai passeggeri in partenza della Isole di avere più scelta e tariffe convenienti per viaggiare in Europa: in Sicilia, Catania sarà collegata ad Amsterdam e Lione, mentre in Sardegna decolleranno nuovi voli da Olbia a Parigi Charles de Gaulle e Tolosa e da Cagliari a Nizza.

I nuovi collegamenti si aggiungono alle novità per il periodo primavera-estate 2016: 37 nuovi voli da 9 aeroporti italiani, e fino a 90 voli settimanali in più su collegamenti esistenti, per garantire una scelta sempre più ampia ai passeggeri italiani che volano per andare in vacanza o per motivi di lavoro.
I passeggeri che stanno già programmando i viaggi per la prossima stagione estiva hanno a disposizione su www.easyjet.com tutti i voli in partenza da 17 aeroporti sul territorio nazionale a tariffe convenienti per le oltre 180 destinazioni.

BOC Aviation annuncia un ordine per 22 Boeing 737

Boeing e BOC Aviation hanno annunciato un ordine per 22 737. L’ordine, composto da 11 737-800 Next-Generation e da 11 737 MAX 8, verrà pubblicato sul sito Ordini e Consegne di Boeing una volta finalizzato. “Questo ordine dimostra la nostra continua fiducia nel velivolo 737 Next-Generaton per le sue comprovate alte prestazioni, affidabilità e risparmio”, ha dichiarato Robert Martin, managing director and chief executive officer, BOC Aviation. “L’economia dei 737 Next-Generation è molto attraente per i nostri clienti. Con il 737 MAX stiamo investendo in aerei dalla nuova tecnologia per soddisfare le esigenze di pianificazione della flotta a lungo termine dei nostri clienti”. 

“BOC Aviation ha svolto un ruolo importante nel successo del programma 737 e siamo lieti che hanno di nuovo messo la loro fiducia in Boeing e nella famiglia 737″, ha dichiarato Dinesh Keskar, senior vice president, Asia Pacific and India Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Questo nuovo ordine, in cima all’ordine di fine 2014 per 80 737, è la prova della posizione di leader di BOC Aviation nel mercato del leasing, per fornire ai propri clienti gli aerei a corridoio singolo più affidabili ed efficienti nel consumo”.

BOC Aviation è una società leader a livello mondiale nel leasing di aerei, con un portafoglio di 253 aeromobili di proprietà e gestiti, operati da 59 compagnie aeree di tutto il mondo in 29 paesi, con impegni per acquisire 203 velivoli. BOC Aviation, di proprietà di Bank of China, ha sede a Singapore con uffici a Dublino, Londra, Seattle e Tianjin.

ETIHAD AIRWAYS inaugura il collegamento verso New York JFK

Etihad Airways ha celebrato l’avvio del suo servizio con A380 verso il New York John F. Kennedy International Airport (JFK). New York diventa il primo gateway di ingresso negli Stati Uniti ad aderire al network di destinazioni operate dall’A380 di Etihad Airways, con un miglioramento della capacità e del servizio. 

Peter Cook - AAR.NET - 
“L’arrivo del nostro servizio con A380 al JFK International Airport è una tappa importante per Etihad Airways, che risponde a un aumento della domanda da parte dei nostri clienti che viaggiano tra Abu Dhabi e New York, rappresentando la crescita significativa che la nostra compagnia aerea ha avuto in soli 12 anni di attività”, ha dichiarato James Hogan, Etihad Airways President and Chief Executive Officer. “Etihad Airways è rimasta davanti alla concorrenza, fornendo ai nostri ospiti il lusso, il comfort, e l’ospitalità che si aspettano e meritano quando volano con noi. Rimaniamo concentrati nel proseguire a trasformare l’esperienza di viaggio attraverso tutte le cabine”.
Mr Hogan ha continuato: “I prodotti rivoluzionari che si trovano sulla flotta A380 di Etihad Airways reinventano completamente gli standards dell’aviazione commerciale e siamo orgogliosi di offrirli ai nostri ospiti che viaggiano tra gli Stati Uniti e Abu Dhabi”.

Il volo inaugurale del servizio tra Abu Dhabi e New York con A380, EY 103, è atterrato al JFK International Airport ieri. Il ritorno JFK-AUH, EY102, è arrivato in Abu Dhabi oggi pomeriggio.

Gli A380 di Etihad Airways attualmente servono London Heathrow, Sydney e ora il JFK a New York, con i servizi verso Mumbai e Melbourne che partiranno il 1° maggio 2016 e il 1° giugno 2016 rispettivamente. La flotta A380 della compagnia crescerà a un totale di 10 velivoli. Altri aeroporti degli Stati Uniti serviti da Etihad Airways includono Chicago (ORD), Dallas-Fort Worth (DFW), Los Angeles (LAX), San Francisco (SFO) e Washington DC (IAD).

WIZZ AIR avvia le operazioni con il suo primo Airbus A321 CEO

Wizz Air ha avviato la scorsa settimana le operazioni con il suo primo aeromobile Airbus A321ceo da 230 posti e ha invitato oggi a bordo i rappresentanti dei media di alcuni dei più grandi mercati in cui opera per un volo di prova presso l’aeroporto di Londra Luton, uno degli scali a maggior traffico per Wizz Air e prima destinazione per il nuovo aeromobile basato a Budapest. “Il maggior beneficio dell’A321 per i nostri passeggeri è rappresentato dalle tariffe più basse che possiamo offrire come conseguenza della sua maggiore efficienza rispetto al corrente A320”, ha detto John Stephenson, vice presidente esecutivo di Wizz Air. “L’A321 vanta nuovi, moderni interni e ridurrà ulteriormente il nostro impatto ambientale”.

Il primo aeromobile A321ceo di Wizz Air ha iniziato il servizio commerciale giornaliero tra gli aeroporti di Budapest e Londra Luton il 20 novembre. Oltre a questa consegna, Wizz Air ha un ordine con Airbus per ulteriori 26 aeromobili A321ceo attualmente in produzione e in consegna fino al 2018; il secondo aeromobile è in arrivo a dicembre e altri nove in consegna nel 2016. I primi quattro A321ceo saranno basati a Budapest e le successive consegne saranno dislocate sulle rotte Wizz Air più popolari del suo network in crescita. All’inizio di quest’anno, Wizz Air si è fatta notare al Paris Air Show con un ulteriore ordine di 110 aeromobili Airbus A321neo in consegna dal 2019 al 2024.

“Siamo lieti di accogliere Wizz Air come nuovo operatore dell’A321. L’A321ceo aumenterà la capacità sulle rotte più popolari operate da Wizz Air permettendo alla compagnia aerea di beneficiare del minor costo per posto di ogni singolo aeromobile”, ha detto Christopher Buckley, vice presidente esecutivo di Airbus per Africa, Europa e Asia Pacifica. “Siamo fiduciosi che l’A321ceo aiuterà Wizz Air a rispondere in modo efficiente alla crescente domanda di viaggi aerei, beneficiando al contempo del miglior confort della categoria, dei suoi aspetti economici in termini operativi e dell’efficienza di carburante dello standard della Famiglia A320”.

Aggiungendo l’A321ceo, l’esemplare più grande della famiglia A320, Wizz Air è nella posizione di intercettare la crescente richiesta da parte dei passeggeri di viaggi aerei a tariffe basse nell’Europa Centrale e Orientale. Nel primo semestre dell’anno finanziario 2016 (l’anno che termina il 31 marzo 2016), Wizz Air ha trasportato 10,7 milioni di passeggeri, un aumento di traffico del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno finanziario 2015, e il suo tasso di riempimento è cresciuto al 90,7%.

Wizz Air ha recentemente annunciato un accordo di leasing con CDB Leasing (divisione dedicata al leasing della China Development Bank) per finanziare sei Airbus A321ceo, incluse le due consegne di aeromobili A321 di quest’anno.

VUELING: 26 nuove rotte dagli aeroporti italiani per le vacanze natalizie 2015

In occasione delle prossime festività natalizie, Vueling presenta 26 rotte speciali con un’offerta di 45.040 posti disponibili, per un aumento del 24% rispetto allo stesso periodo del 2014, che si vanno ad aggiungere all’offerta invernale in Italia. Grazie a questi voli straordinari, gli italiani potranno così usufruire di maggiori rotte, che vanno ad aggiungersi alle 47 già operate per questa stagione invernale 2015-2016, verso alcune delle principali destinazioni europee e del Mediterraneo ed approfittare così delle festività per un viaggio o una visita a parenti e amici.

Nano Rodriguez - AAR.NET - 
Tra fine dicembre e inizio gennaio, Vueling offrirà ai passeggeri in partenza da Roma 7 collegamenti speciali operativi in diversi giorni durante tutto il periodo delle Feste, mentre saranno ben 4 le rotte extra disponibili dall’aeroporto di Firenze.

Da Firenze, sarà così possibile raggiungere:
- Amsterdam, con voli il 29 dicembre e il 2 gennaio
- Praga, il 29 e il 31 dicembre e il 2 e 4 gennaio
-  Berlino, il 28 dicembre e il 2 gennaio
- Valencia, il 28 dicembre e il 1° gennaio
Dagli altri aeroporti italiani presso cui Vueling opera, si potrà volare per Barcellona con voli operati straordinariamente nei giorni:

- Da Ancona, una novità per il 2015, il 30 dicembre e il 3 gennaio.

- Da Brindisi il 23, 28, 30 dicembre e il 2 e 3 gennaio

- Da Cagliari il 27, 29, 30 dicembre e il 1° e il 3 gennaio

- Da Genova il 22, 27, 30 dicembre e il 2, 3 e 6 gennaio

- Da Perugia, il 29 dicembre e il 2 gennaio

- Da Trieste, il 28 e 30 dicembre e il 2 e 3 gennaio

- Da Verona, il 29 dicembre e il 2 gennaio

Altri voli speciali saranno operati da Torino per Parigi Orly (il 27, 29, 30 dicembre e il 2, 3 gennaio) mentre sarà possibile raggiungere Bilbao da Venezia (il 26, 29 dicembre e il 1°, 3 gennaio) e Milano (il 26, 28 dicembre e il 1°, 2 gennaio). Sempre da Milano, saranno attivi voli speciali per Valencia il 26, 30 dicembre e il 1° e il 3 gennaio e per Malaga, il 29, 31 dicembre e il 1° e il 4 gennaio.

E ancora da Catania, sarà possibile usufruire dei voli straordinari per Venezia, il 19, 23, 24, 26 e 30 dicembre e il 3 gennaio, e per Verona, il 19, 24, 27, 28 e 31 dicembre e il 2 gennaio.

lunedì 23 novembre 2015

AIR BRIDGE CARGO riceve due nuovi Boeing 747-800F

Boeing ha consegnato due 747-8 Freighter ad AirBridgeCargo Airlines (ABC), parte di Volga-Dnepr Group, uno dei principali vettori cargo internazionali. Gli aerei sono i primi ad essere consegnati come parte un memorandum d’intesa siglato tra Boeing e Volga-Dnepr Group al Paris Air Show a giugno 2015. 
L’accordo prevede ulteriori 747-8 Freighter, che permetteranno a ABC di fornire un miglior servizio di trasporto merci in tuttol mondo. L’accordo aggiunge anche l’aereo Antonov-124-100 al supporto logistico a lungo termine per Boeing e i suoi partner.

“L’accordo prevede ulteriori 747-8 Freighter, che permetteranno a ABC di fornire un miglior servizio di trasporto merci in tutto il mondo. L’accordo aggiunge anche l’aereo Antonov-124-100 al supporto logistico a lungo termine per Boeing e i suoi partner.
Apprezziamo la fiducia di ABC nei nostri prodotti e guardiamo alla nostra cooperazione di successo per il futuro. Siamo onorati di vedere che uno dei due nuovi 747-8 Freighter consegnati è il 100° 747-8 per Boeing”, ha dichiarato Marty Bentrott, vice president, Middle East, Russia and Central Asia Sales, Boeing Commercial Airplanes. “La nostra partnership duratura con Volga-Dnepr ha dimostrato il valore che questo aereo iconico porta al settore aereo-cargo”.
Gli aerei verranno operati nel network in espansione tra l’Asia e gli Stati Uniti. Con le consegne di oggi la flotta di ABC è attualmente composta da otto 747-8 Freighter, cinque 747-400 Extended Range Freighter e due 747-400 Freighter.

VOLTOLA festeggia il primo milione di passeggeri trasportati a Palermo

Manca poco più di un mese a Natale, ma è già tempo di decorare l’albero in casa Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni. Il vettore, infatti, ha raggiunto oggi il traguardo del suo primo milione di passeggeri trasportati a Palermo. E per sottolineare questo importante risultato, la compagnia ha deciso di rendere omaggio alla città e ai suoi abitanti con la seconda edizione di Volotea per la Sicilia, lo speciale concerto natalizio gratuito che il 19 dicembre vedrà salire sul palco del Teatro Massimo il Pastor Patrick George & United Praise Up Choir.

Giovanni Curto - AAR.NET - 
Nel capoluogo palermitano è stata organizzata, proprio oggi, una cerimonia per premiare Giovanna Spera, studentessa di 28 anni, prima milionesima passeggera ad aver scelto Volotea per volare sopra i cieli siciliani. Per lei il vettore ha pensato ad un premio davvero unico: la possibilità di volare gratuitamente, per un intero anno, in tutto il network di destinazioni raggiungibili da Palermo insieme ad un altro passeggero. Ma non solo, Giovanna si è aggiudicata anche 3 biglietti per assistere allo speciale concerto natalizio organizzato presso il Teatro Massimo. Alla presentazione dell’iniziativa sono intervenuti il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, Lázaro Ros, Direttore Generale e Co-Fondatore Volotea, Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia, Fabio Giambrone, Presidente Gesap, Giuseppe Mistretta, Amministratore Delegato Gesap e Francesco Giambrone, Sovrintendente del Teatro Massimo.

“Per Volotea sono davvero tanti i motivi per omaggiare Palermo! – ha commentato Lázaro Ros –. Da un lato abbiamo il raggiungimento di un traguardo importante come quello del primo milione di passeggeri trasportati presso lo scalo siciliano, che premia la nostra strategia di offrire collegamenti comodi e veloci a tariffe davvero vantaggiose. Dall’altro c’è la seconda edizione del concerto Volotea per la Sicilia che torna, a grande richiesta, con un nuovo gruppo gospel pronto a calcare il palco del Teatro Massimo. Ultimo, ma non certo meno importante, il desiderio di Volotea di celebrare il Natale insieme ai siciliani: l’accoglienza e il calore che la Sicilia ci riserva è davvero unica e, qui, ci sentiamo come a casa”.

Per quest’anno il vettore ha deciso di mettere in palio ben 800 biglietti per assistere all’imperdibile performance a base di musica e cori gospel. Dal 19 novembre tutti coloro che desiderano assistere al concerto, non dovranno fare altro che accedere alla sezione dedicata sul sito www.volotea.com e rispondere ad una semplice domanda. Il 9 dicembre verranno estratti i fortunati spettatori che potranno ritirare i propri biglietti direttamente alla biglietteria del Teatro dall’11 al 15 dicembre.

La Sicilia continua ad essere uno dei mercati chiave per i futuri piani di sviluppo di Volotea. “A livello Italiano è l’unica Regione in cui possiamo vantare una presenza così capillare – continua Ros -. Non solo abbiamo una base operativa a Palermo da cui è possibile decollare verso 18 destinazioni, ma siamo presenti con i nostri voli anche presso gli scali di Catania, Pantelleria e Lampedusa”.

Dal Falcone Borsellino è possibile prendere il volo verso 7 destinazioni in Italia (Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona), 5 in Francia (Bordeaux, Nantes, Strasburgo, Tolosa e Nizza), 2 in Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), 3 in Grecia (Atene, Santorini e Creta) e 1 in Israele (Tel Aviv). Da Catania, invece, ai voli verso le città di Ancona, Bari, Cagliari, Genova, Venezia e Verona, si aggiunge il nuovo collegamento con Malta. Infine, si decolla da Pantelleria verso Venezia e Milano Bergamo, mete raggiungibili anche da Lampedusa, da cui inoltre è possibile partire per Torino.

“Vogliamo esprimere la nostra riconoscenza verso il management Gesap, il Sindaco Leoluca Orlando e tutte le autorità locali. Se siamo cresciuti così tanto in Sicilia, gran parte del merito va ai partner che ci hanno affiancato durante il nostro percorso. Anche se – conclude Ros – il ringraziamento più grande va al milione di passeggeri che hanno deciso di sfrecciare con noi sopra i cieli di Palermo”.

COPA AIRLINES riceve il 100 th aereo della flotta

Copa Airlines ha preso in consegna il 100° aereo che si unisce alla sua flotta, un Boeing 737-800 decorato con una decal speciale che celebra il raggiungimento di questo importante traguardo per la compagnia aerea. 

L’aereo, in leasing da SMBC Aviation Capital, ha volato da Seattle verso la base di Panama City, dove è stato accolto da una cerimonia speciale. “Siamo orgogliosi di celebrare questo traguardo storico per la nostra azienda e per il Paese, il risultato degli sforzi dei nostri oltre 9.000 collaboratori e del supporto dei nostri clienti, fornitori, enti governativi e partner”, ha dichiarato Pedro Heilbron, CEO, Copa Airlines. “Questo aereo simboleggia la crescita costante della nostra compagnia aerea nel corso della sua storia di 68 anni, così come il miglioramento della connettività tra Panama con il mondo e la sua reputazione come uno dei principali centri di logistica e turismo, i quali si traducono in migliori opportunità di sviluppo per il Paese e per tutti i panamensi”. Con questo nuovo aereo Copa ora dispone di 77 737 Next-Generation nella sua flotta. Nel mese di aprile la compagnia aerea ha firmato un ordine per 61 aerei 737 MAX.

TRANSAVIA presenta il nuovo volo Verona - Paris Orly

Sempre più Italia per Transavia: la compagnia low cost annuncia che dal prossimo 21 febbraio 2016 comincerà a servire la rotta Verona - Parigi Orly con un volo inizialmente tre volte a settimana, che diventeranno quattro a partire dal 15 aprile. Il volo sarà attivo per tutto l’anno, sia per la stagione invernale che estiva. La tariffa per il volo, che si aggiunge al consolidato collegamento Verona - Amsterdam di Transavia, sarà a partire da 35€ a tratta, tasse e spese incluse. 

Jeroen Stroes - AAR.NET - 
“Siamo molto felici di aggiungere ancora un nuovo volo al nostro consolidato network in Italia, un mercato per noi molto importante. Verona diventa così la sesta destinazione italiana servita da Transavia France, dopo Napoli, Pisa, Venezia, Palermo e Catania”, ha commentato Hervé Kozar - Chief Official Officer Transavia France. “A partire dal prossimo febbraio Transavia offrirà a Verona e il suo territorio il volo diretto per Parigi Orly. Con il nuovo collegamento proponiamo un’ulteriore destinazione, dopo Amsterdam, ai passeggeri che gravitano intorno all’area veronese, sia per viaggi di svago che di lavoro. Al tempo stesso il nuovo volo rappresenta un’interessante opportunità per il traffico inbound, grazie al quale i passeggeri francesi potranno scoprire ancora più agevolmente le bellezze di Verona e del Veneto, ma anche spingersi verso la zona del Lago di Garda, del Trentino, di Brescia o di Mantova, grazie alla centralità dello scalo scaligero”.

“Il nuovo volo rappresenta una conferma dell’efficacia della strategia di sviluppo del traffico intrapresa da Catullo” - ha dichiarato Paolo Simioni, Amministratore Delegato dell’aeroporto di Verona - “che si concentra nell’apertura di nuove destinazioni e nel potenziamento delle frequenze già operative, con un’attenzione alla diversificazione dell’offerta in termini di città collegate e di tariffe offerte ai passeggeri. L’apertura del volo per Parigi va esattamente in questa direzione, confermando con i fatti lo sviluppo progressivo di una rete di voli per un traffico solido e continuativo”.

“Il potenziamento dei collegamenti da Verona della compagnia aerea Transavia con l’apertura del volo diretto per Parigi Orly - ha commentato Paolo Arena, Presidente dell’aeroporto di Verona - è risultato del nostro impegno a dare risposte alle sollecitazioni del territorio. Transavia è un partner con cui stiamo lavorando da anni, che potenzia così le operazioni da Verona”.

martedì 17 novembre 2015

ETHIOPIAN AIRLINES : prende forma il primo Airbus A350 XWB

Il primo Airbus A350-900 di Ethiopian Airlines sta prendendo forma nella Final Assembly Line (FAL) a Tolosa, Francia. Ethiopian Airlines sarà il primo operatore A350 XWB africano quando prenderà in consegna il velivolo il prossimo anno. Ethiopian Airlines opererà 14 A350 XWB di cui 12 direttamente acquistati da Airbus e due in leasing da AerCap, tra cui questo primo velivolo. 


L’accoppiamento delle varie sezioni della fusoliera dell’aeromobile è iniziato e lo stabilizzatore verticale è stato unito. Allo stesso modo è iniziato il lavoro per unire ali e piani di coda orizzontali alla fusoliera. Tutte queste attività sono svolte in parallelo con l’installazione degli interni cabina e il primo electrical power-on, consentendo una riduzione significativa dei tempi. Successivamente l’aereo subirà una sequenza completa di test. Una volta completate tali verifiche, il velivolo sarà dipinto, saranno installati i motori e avranno inizio i preparativi per la consegna. Il vettore opererà il velivolo sul suo network di collegamenti in espansione che uniscono la nazione dell’Africa orientale con l’Asia e l’America. 

L’Airbus A350 XWB MSN2 arriverà al Bole International Airport di Addis Abeba l’ 11 novembre come parte del suo tour dimostrativo in Medio Oriente-Etiopia.


KLM riceve il suo primo Boeing 787 Dreamliner

Boeing e KLM Royal Dutch Airlines hanno celebrato la consegna del primo 787-9 Dreamliner della compagnia aerea. Nei prossimi anni i 787 giocheranno un ruolo fondamentale nel rinnovamento della flotta del vettore di bandiera olandese e nella sua espansione. KLM ha acquisito questo aereo attraverso la società di leasing AerCap. “Siamo molto orgogliosi di accogliere il nostro primo Boeing 787 Dreamliner”, ha dichiarato Pieter Elbers, Presidente & CEO di KLM. “Questo aereo è il simbolo di una nuova fase per il futuro di KLM. Gli investimenti nei nostri clienti sono una delle nostre priorità. Questo aereo efficiente è parte di tale investimento. E’ la testimonianza del grande lavoro di 33.000 dipendenti KLM, che si impegnano a dare il loro meglio per i nostri clienti ogni giorno”.

Oltre alla consegna di oggi, il Gruppo Air France-KLM ha 19 787-9 e sei 787-10 in ordine e acquisirà in leasing 12 787 attraverso AerCap. KLM opererà il suo primo 787-9 sulla rotta Amsterdam - Abu Dhabi - Bahrain.
“Il marchio KLM è sinonimo di innovazione, affidabilità e di un servizio clienti eccellente, che sarà perfettamente integrato con l’aggiunta del 787 nella flotta della compagnia aerea”, ha dichiarato Todd Nelp, vice president of European Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Siamo onorati che il 787 ora volerà orgogliosamente nella famosa KLM blue livery e sono fiducioso che il velivolo svolgerà un ruolo chiave nel continuo successo di questo storico vettore”.

KLM è stata fondata nel 1919 ed è la compagnia aerea più vecchia ancora in attività sotto il suo nome originale. Con base a Amsterdam Schiphol, KLM fa parte del gruppo Air France-KLM e serve 135 destinazioni in tutto il mondo. Nel corso degli ultimi cinquant’anni KLM ha preso in consegna più di 200 aerei Boeing.

AIR AUSTRAL compie 25 anni !

Air Austral, la compagnia aerea francese de La Réunion rappresentata in Italia da Aviareps, festeggia il suo primo quarto di secolo di attività. Il vettore ha iniziato a operare con i voli a corto e medio raggio all’interno dell’Oceano Indiano nel 1990, sviluppando le tratte a lungo raggio a partire dal 2003. In una dichiarazione, il presidente e CEO di Air Austral, Marie Joseph Malé, spiega che il successo dell’azienda è incentrato sulla fidelizzazione del cliente, ma anche “sul profondo e inesauribile impegno da parte di tutto il personale di Air Austral che continua a lavorare con grande passione e dedizione”.

Beinot Baijoo - AAR.NET - 
Già a partire dal 2015 è in atto un totale restyling della flotta: nuovo logo, rinnovamento totale della cabina con ottimizzazione dello spazio e nuovo servizio di bordo.

Air Austral opera al momento collegamenti giornalieri non stop dall’Italia, via CDG Terminal 2C, verso La Réunion. La rotta è servita da Boeing 777-300 con 3 configurazioni di bordo: 18 posti in Club Austral (Business Class), 40 in Confort Class (Premium Economy Class) e 384 in Losirs (Economy Class). Air Austral raggiunge, via Rèunion, molte delle principali mete turistiche amate dagli Italiani quali: Nosy Be, Antananarivo e Tamatave in Madagascar, Moroni nelle Comore, Mauritius e Seychelles.

A partire da giungo 2016, la compagnia Air Austral sarà operativa con un nuovo volo diretto non stop tra Parigi e Mayotte, con 2 rotazioni alla settimana. La tratta sarà servita con Boeing 787-800 con 2 classi di bordo: 18 posti in Club Austral (Business Class) e 244 in Economy Class. Air Austral, via Mayotte, grazie al Parter Ewa Air raggiungerà altre destinazioni quali: Pemba in Mozambico, Dar es Salaam in Tanzania, Anjouan nelle Comore, Diego, Nosy Be e Majunga in Madagascar.

Bartolomé Fernandez - AAR.NET- 
Air Austral sarà il primo vettore francese a operare con Boeing 787-8, un aeromobile di nuova generazione con impareggiabili livelli di prestazioni. Dotato di servizi innovativi, permette di ridurre considerevolmente il consumo di carburante e le emissioni di CO2, tra le altre cose.
L’isola della Réunion è un dipartimento francese d’oltremare nell’Oceano Indiano: è quindi possibile per tutti i passeggeri italiani viaggiare con la sola carta di identità valida per l’espatrio

La partenza di tutti i voli Air Austral a lungo raggio è l’aeroporto di Parigi CDG Terminal 2 , raggiungibile ora con comode coincidenze Air France-KLM da Milano Linate, Torino, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Roma e Napoli.

ETIHAD ARIWAYS annuncia il volo Abu Dhabi - Rabat


Etihad Airways aumenta la sua offerta per il Marocco ed annuncia il lancio  di un nuovo servizio a frequenza bi settimanale  tra l'hub di Abu Dhabi e la città di Rabat. 
A partire dal prossimo 15 gennaio 2016, ETIHAD fornirà l’unico collegamento aereo di linea tra gli Emirati Arabi Uniti e Rabat.

Il nuovo volo  sarà operato nei giorni di  mercoledì e di  venerdì con un aeromobile A340-500 configurato per trasportare un totale di 240 passeggeri, 12 in First Class, 28 in Business Class e 200 in Economy Class. Il nuovo servizio è la seconda destinazione di Etihad Airways in Marocco e completa il suo servizio giornaliero esistente verso Casablanca. Ciò porterà a quasi 4.200 il numero totale dei posti disponibili per i passeggeri che viaggiano sui servizi Etihad Airways tra gli Emirati Arabi Uniti e il Marocco ogni settimana. Etihad Airways è in grado di estendere la sua portata in tutto il Nord Africa tramite il suo accordo di codeshare con Royal Air Maroc, offrendo ai passeggeri voli diretti da Casablanca verso destinazioni in tutto il Marocco, tra cui Agadir, Marrakech e Tangeri. Etihad Airways opera anche verso altre nove destinazioni in Africa, tra cui: Johannesburg, Khartoum, Casablanca, Il Cairo, Lagos, Nairobi, Entebbe, Dar es Salaam (dal primo dicembre 2015) e Mahé alle Seychelles.

EASYJET ordina 36 nuovi Airbus


EasyJet ha siglato un ordine fermo per 36 ulteriori aeromobili della Famiglia A320 portando il totale degli ordini per questo tipo di aeromobile a 451. L’accordo per sei A320ceo e 30 A320neo fa di easyJet uno dei maggiori clienti di Airbus per la Famiglia A320ceo, con 321 ordini, e per la Famiglia A320neo, con ordini per 130 aeromobili. La consegna a easyJet del 250° A320, avvenuta lo scorso aprile, è coincisa con il 20° anniversario del vettore. Come gli altri aeromobili recentemente consegnati a easyJet, anche questi A320 sono dotati di tecnologie di nuova generazione e di Sharklets, dispositivi situati alle estremità alari che consentono di risparmiare carburante.

Ennio Varani - AAR.NET - 
“La nostra missione è quella di rendere il trasporto aereo più accessibile e abbordabile, e Airbus ha un ruolo fondamentale nel raggiungimento di questo obiettivo, che va a vantaggio dei passeggeri. Grazie al nuovo design delle poltrone, l’A320neo offrirà eccellenti livelli di confort e spazio. La riduzione dei consumi di carburante, che porterà a una riduzione delle emissioni e dei costi operativi per poltrona, ci permetterà di continuare a offrire delle tariffe ridotte. Più silenzioso, il nuovo A320neo garantirà anche una riduzione dell’impatto acustico sulle comunità che risiedono in prossimità dei nostri aeroporti. La nostra partnership con Airbus è iniziata con la Famiglia A320 e proseguirà con l’A320neo”, ha dichiarato Carolyn McCall, CEO di easyJet.

“E’ per Airbus motivo d’orgoglio essere stata partner di easyJet nel suo percorso di crescita e di aver contribuito ai notevoli successi conseguiti dalla compagnia. Il vettore è uno dei maggiori in Europa e la flotta che opera è notevole. easyJet non è solo uno dei maggiori clienti per l’A320ceo, ma anche per l’A320neo. Questa dimostrazione di fiducia conferma l’impegno del vettore nell’operare gli aeromobili più produttivi ed efficienti al mondo, che offrono a milioni di fedeli passeggeri i migliori livelli di confort di cabina”, ha dichiarato John Leahy, COO Clienti di Airbus.

easyJet è uno dei vettori leader in Europa, che offre una combinazione unica e vincente di un network capillare, che copre i principali aeroporti europei, insieme a tariffe e servizi altamente competitivi. Il vettore opera oltre 750 rotte in più di 130 aeroporti di 31 paesi.

easyJet opera la flotta di Airbus a corridoio singolo più grande d’Europa e la quarta nel mondo. Da quando easyJet ha iniziato a operare il primo aeromobile, un A319, nel settembre 2003, Airbus ha consegnato al vettore una media di un aeromobile ogni 16 giorni.

Con oltre 12.200 aeromobili ordinati e più di 6.700 consegnati a oltre 400 clienti e operatori nel mondo, la Famiglia A320 è attualmente la famiglia di aeromobili a corridoio singolo più venduta al mondo.

VUELING per "save to children"

Vueling ha scelto di sostenere la campagna di Save the Children per aiutare i bambini rifugiati in fuga dal dramma della guerra: da oggi la pagina web della compagnia ospiterà un modulo con cui i passeggeri potranno donare volontariamente un euro alla fine della procedura di acquisto di un volo. La campagna rimarrà attiva nel corso dei prossimi mesi, inserendosi nel piano delle azioni di responsabilità sociale promosso da Vueling per favorire in modo concreto il benessere e la qualità di vita dei più piccoli nel mondo.

L’attuale crisi sociopolitica del Medio Oriente sta muovendo verso l’Europa un impressionante numero di rifugiati alla ricerca di un posto sicuro, e tra questi si contano almeno 3,5 milioni di bambini costretti a lasciare la loro casa. Nella fuga disperata verso la salvezza, sono proprio loro a correre i rischi maggiori, di fronte alla carenza di cibo, acqua e medicinali, senza avere nemmeno coperte o un posto per dormire, e costantemente esposti alle malattie o alla minaccia dei trafficanti di esseri umani.

Alla luce di questa situazione d’emergenza, e considerato il grande impegno di Vueling in progetti di aiuto all’infanzia, la compagnia ha scelto di sostenere attivamente la campagna lanciata da Save the Children, per regalare la speranza di un nuovo domani a tutti questi bambini. Save the Children è fin dall’inizio al lavoro nelle zone in cui hanno avuto origine gli scontri (Siria, Libano, Giordania ed Egitto), così come nei paesi di transito dei profughi (Serbia, Croazia, Macedonia, Grecia, Italia e Spagna) e in quelli che i profughi andranno a raggiungere (tra cui Regno Unito, Germania, Finlandia, Svezia e Norvegia), per fornire aiuti e garantire a tutti i bambini coinvolti il rispetto dei loro diritti fondamentali.

I clienti Vueling, così, potranno essere protagonisti di questo ponte di solidarietà, e non saranno i soli: il modulo per le donazioni sarà presente, oltre che sul sito web Vueling.com, anche nella intranet aziendale, così da coinvolgere direttamente tutti i dipendenti della compagnia.

Secondo Alex Cruz, Presidente e AD di Vueling: “Ciò che riusciremo a raccogliere grazie all’aiuto dei nostri clienti e dei nostri dipendenti sarà una piccola goccia in un mare fatto di tante difficoltà, ma una goccia d’importanza fondamentale per dare una svolta alla situazione che stanno vivendo tutte queste famiglie”.

Andrés Conde, direttore generale di Save the Children sottolinea invece: “L’alleanza con Vueling ci darà ancora più forza nel migliorare la vita dei bambini rifugiati. Non dobbiamo dimenticarci che tutte queste persone fuggono dalla guerra, da scenari in cui i più piccoli sono sempre i più vulnerabili. Fare squadra con la società civile attraverso il sostegno di aziende come Vueling, in queste circostanze è la chiave per raggiungere più facilmente i nostri obiettivi”.

mercoledì 4 novembre 2015

EMIRATES inaugura il volo Bologna - Dubai

Emirates ha inaugurato oggi il servizio giornaliero da Bologna a Dubai. Il capoluogo dell’Emilia Romagna sarà la quarta destinazione italiana di Emirates e porterà a 56 i voli settimanali tra Dubai e l’Italia. Sulla tratta verrà impiegato un Boeing 777-300ER con configurazione a tre classi, ed Emirates offrirà l’unico servizio a lungo raggio con un aereo wide-body da e per Bologna. Il nuovo volo aggiungerà 5.040 posti a settimana per la città, consentendo ai clienti di Bologna e delle regioni limitrofe collegamenti convenienti con le zone servite da Emirates nel Far East, Medio Oriente, Africa ed Asia.

Il volo inaugurale da Dubai è atterrato oggi all’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna alle 12:20 ed è stato accolto con un saluto con cannoni ad acqua. Dopo questo omaggio, c’è stata la conferenza stampa ufficiale che è stata presieduta da Thierry Antinori, Executive Vice President di Emirates and Chief Commercial Officer Commercial Operations Worldwide, Fabio Maria Lazzerini, Country Manager di Emirates in Italia, Virginio Merola, Sindaco di Bologna, ed Enrico Postacchini, Presidente dell’Aeroporto di Bologna. Poi, i giornalisti e gli ospiti hanno provato l’esclusiva esperienza di salire a bordo del velivolo per uno static tour e visitare tutte le classi.

“Emirates ha una storia lunga e proficua con l’Italia e per noi il lancio di una quarta destinazione italiana ha perfettamente senso dal punto di vista commerciale. Abbiamo avuto un grande successo in tutta Europa utilizzando i nostri aerei wide-bodied nei gateway regionali, venendo incontro a quella richiesta di collegamenti di cui c’era bisogno”, ha detto Thierry Antinori, Executive Vice President di Emirates e Chief Commercial Officer Commercial Operations Worldwide.

“Siamo certi che il nostro nuovo volo giornaliero porterà benefici economici, più commercio e investimenti nella regione, con una domanda di collegamenti diretti da e per l’Oriente che sarà più diffusa che mai “.

Il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha commentato: “L’investimento di Emirates sulla nostra città ci onora e ci rende orgogliosi del lavoro che come enti territoriali abbiamo fatto insieme in questi anni per rendere sempre più internazionale il nostro Aeroporto e di conseguenza anche la nostra città. Grazie alle molteplici rotte operate da Emirates avremo una porta d’accesso diretta all’oriente. Di questo beneficeranno non solo i cittadini bolognesi che viaggiano per affari o per piacere, ma ne trarranno beneficio soprattutto le persone che da ogni parte del mondo potranno arrivare in modo sempre più veloce e diretto sul nostro territorio”.

Enrico Postacchini, Presidente dell’Aeroporto di Bologna, ha dichiarato: “Il nuovo collegamento di Emirates con Dubai è una opportunità importante per il nostro territorio: uno sbocco fondamentale verso il Far East per le imprese a forte vocazione internazionale e una nuova porta di accesso per l’incoming turistico. Siamo lieti di poter ospitare Emirates all’Aeroporto di Bologna: una compagnia aerea di primaria importanza che ci permetterà di far conoscere sempre più il nome di Bologna nel mondo. Credo che vada dato merito di questo importante risultato ai nostri soci ed in particolare alla Camera di Commercio di Commercio di Bologna, che ha sempre creduto ed investito nello sviluppo dello scalo”.

Il volo giornaliero collegherà Bologna a Dubai e poi connetterà senza soluzione di continuità i passeggeri con una delle 147 destinazioni del vasto network di Emirates. Dato che Bologna è uno dei centri industriali più importanti d’Italia, Emirates si aspetta di vedere una forte domanda sia per quanto riguarda i passeggeri che i servizi cargo, traendo vantaggio dai convenienti collegamenti che Emirates può offrire verso l’Est, incluso Dubai, uno dei centri economici con più rapida crescita al mondo.

In quanto sede di una grande comunità etnica, Emirates si aspetta un forte traffico outbound da Bologna verso destinazioni chiave in Oriente come l’India, la Cina, il Bangladesh, il Pakistan e le Filippine, grazie ai convenienti tempi di connessione che la compagnia aerea garantisce via Dubai. I principali flussi in entrata a Bologna sono attesi dagli Emirati Arabi, dal Giappone, dalla Cina, dall’India e dall’Australia, composti da un mix di traffico business e turistico.

I passeggeri usufruiranno di un livello molto alto di comfort all’interno del Boeing 777-300ER, che è equipaggiato con 8 private suites in First Class, 42 sedili completamente reclinabili in Business Class, e ampio spazio per 310 passeggeri in Economy Class.

In tutte le classi, i passeggeri possono usufruire di oltre 2.000 canali di intrattenimento on demand su ice, il pluripremiato servizio di intrattenimento di bordo. I passeggeri potranno inoltre usufruire di una generosa franchigia bagaglio di 30 Kg in Economy Class, 40 Kg in Business Class e 50 Kg in First Class.

Con una capacità cargo totale di 46 tonnellate al giorno, i voli Emirates Sky Cargo collegheranno i clienti a Bologna con varie città in tutto il mondo. Per l’export, le maggiori destinazioni includono gli EAU, il Giappone, la Cina, l’India e l’Australia mentre i beni maggiormente esportati dovrebbero essere veicoli di lusso, tessuti e capi d’abbigliamento, ceramiche, marmi e gioielleria. Le maggiori esportazioni verso Bologna dovrebbero essere costituiti da parti di produzione, prodotti farmaceutici, capi in pelle e alimenti deperibili.

Emirates è presente in Italia dal 1992, quando ha prima lanciato i voli a Roma. Negli ultimi 23 anni, Emirates ha gradualmente aumentato la sua presenza in base alla domanda e oggi, considerato il numero dei voli e gli acquisti di beni e servizi italiani, la compagnia aerea supporta più di 10.000 posti di lavoro in Italia e contribuisce per 747 milioni di Euro all’economia del Paese.

Il volo Emirates EK093 parte dal Dubai International Airport alle 8:45 e arriva all’aeroporto Bologna Guglielmo Marconi di Bologna alle 12:20 del giorno stesso. Il volo di ritorno parte da Bologna alle 14:40 e arriva a Dubai alle 23:30 dello stesso giorno.

Emirates opera attualmente un triplo volo quotidiano per Roma e Milano e un volo giornaliero per Venezia. Emirates effettua anche un volo giornaliero per New York da Milano che è operato con un aeromobile A380 dal 1 Giugno 2015.

ETIHAD: l'A380 volerà da Abu Dhabi a Mumbai

Etihad Airways opererà con l’Airbus A380 tra Abu Dhabi e Mumbai (Bombay) dal 1° maggio 2016, con la capitale commerciale dell’India che si unirà alle altre destinazioni A380 del vettore, cioè Londra, New York, Sydney e, da Giugno 2016, Melbourne. 

Peter Cook - AAR.NET - 
L’aereo opererà quotidianamente il volo EY204 da Abu Dhabi a Mumbai e il volo EY203 da Mumbai a Abu Dhabi, entrambi i quali portano il codice 9W di Jet Airways, partner strategico di Etihad Airways. James Hogan, Etihad Airways President and Chief Executive Officer, ha dichiarato: “L’ A380 Etihad Airways ha stabilito un nuovo punto di riferimento per il lusso e l’innovazione e siamo lieti di annunciare che il servizio di prima classe sarà presto disponibile per gli ospiti che volano da e per Mumbai. Inoltre, l’A380 da Mumbai si collega senza soluzione di continuità nel nostro hub di Abu Dhabi con il servizio A380 verso New York, offrendo ai nostri ospiti verso la destinazione comfort, comodità e servizio superiore in volo lungo tutta la rotta”.

Con una capacità totale di 496 posti a sedere, l’A380 ha il 50 per cento in più di posti rispetto al B777-300ER che sostituisce, offrendo più opzioni per la crescita del turismo in India, Stati Uniti e Abu Dhabi. Attraverso la partnership con Jet Airways, gli ospiti che volano in India sono in grado di connettersi a numerose destinazioni turistiche e commerciali in tutto il paese.

lunedì 2 novembre 2015

VUELING, inaugura la rotta Roma - Lanzarote

“L’estate tutto l’anno!”: questo il messaggio che accompagnava il simpatico kit da spiaggia con cui Vueling ha voluto sorprendere i passeggeri del nuovo volo Roma Fiumicino - Lanzarote. 

David Bracci - AAR.NET - 
Un modo originale per festeggiare la nuova rotta: tutti i viaggiatori hanno ricevuto una borsa, un paio di occhiali da sole e un telo mare, consegnati al momento dell’imbarco sul volo VY6584 in partenza lo scorso sabato alle 14.25. La connessione, operata dal 31 ottobre ogni sabato, sarà attiva per l’intero periodo invernale 2015 e proseguirà nel corso della stagione estiva 2016, favorendo fin da ora tutti coloro che anche in autunno vorranno approfittare dell’ottimo clima e delle proposte gastronomiche e culturali che Lanzarote sa offrire tutto l’anno. Nella stagione invernale 2015-2016, per i passeggeri italiani Vueling opererà un totale di 48 rotte (288 rotte sull’intero network), delle quali 11 rappresentano una novità per l’inverno. Da Roma saranno ben 28 quelle attive, tra cui 9 lanciate per la prima volta per la stagione invernale verso: Spagna (Bilbao, Santiago de Compostela e le Canarie con Lanzarote e Gran Canaria), Francia (Nizza e Lione), e le città di Londra-Gatwick, Stoccarda e Vienna, con frequenza giornaliera.

domenica 1 novembre 2015

EL AL, accordo con Boeing per l'acquisto di nove Dreamliner

Boeing e EL AL Israel Airlines hanno raggiunto un accordo su un ordine fino a nove 787 Dreamliner, del valore di oltre 2,2 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino. Tre degli ordini saranno aggiunti il 5 novembre sul sito Boeing, nella sezione Ordini e Consegne e i rimanenti verranno postati quando tutti i requisiti contrattuali saranno completati. EL AL inoltre prenderà in leasing altri 6 787 da compagnie di leasing indipendenti, dato che la compagnia di bandiera israeliana cerca di sostituire e accrescere la sua flotta esistente a lungo raggio, aumentando la capacità e fornendo una maggiore flessibilità delle rotte da e verso il suo hub all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv.

“Sono fiero di svelare oggi il più grande programma di acquisizione di aerei della storia di EL AL. Il nostro accordo per l’acquisto di 787 Dreamliner è un passo significativo nell’ottimizzazione del nostro network di rotte, che rinforza il servizio passeggeri e l’esperienza di volo complessiva”, ha commentato David Maimon, Presidente e CEO di EL AL. “Questi aerei sono i più recenti e i più innovativi al mondo e sono efficienti ed economici. Sono convinto che questa mossa sia una grande opportunità di soddisfare gli alti standard che ci vengono richiesti e continua lo slancio di EL AL per fornire ai nostri clienti il massimo comfort, la migliore e più recente tecnologia e per consegnare un alto standard di servizio a bordo”.

EL AL è stato un vettore totalmente Boeing sin dalla consegna del suo primo aereo Boeing nel 1961 e attualmente opera una flotta di 22 B737, 7 B747, 7 B767 e 6 B777.

“Boeing è orgogliosa della nostra relazione di lunga data che risale alla consegna del primo 707 della compagnia nel 1961 e siamo contenti di poter annoverare EL AL adesso come il più recente cliente del 787”, ha dichiarato Ray Conner, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Il Dreamliner si adatta perfettamente alle rotte di medio e lungo raggio di EL AL. L’aggiunta del 787 alla flotta di EL AL consentirà al vettore di ingrandire la sua struttura delle rotte, fornendo al tempo stesso raggio e capacità maggiori, con un eccezionale comfort per i passeggeri”.

AIR EUROPA e ALITALIA rafforzano il CODE SHARE

Air Europa e Alitalia, partner nell’alleanza SkyTeam, hanno deciso di rafforzare il loro accordo di codeshare per offrire ai rispettivi passeggeri un numero ancora più ampio di destinazioni raggiungibili dall’Italia e dalla Spagna. L’ampliamento del codeshare - in vigore dallo scorso 25 ottobre - include anche alcune rotte europee operate da entrambe le compagnie aeree. 

Daniele Scarselli - AAR.NET - 
I passeggeri hanno così a disposizione più voli tra cui scegliere e possono viaggiare fino alla destinazione desiderata con un unico biglietto, facendo un solo check-in all’aeroporto di partenza e ritirando il bagaglio direttamente all’aeroporto di arrivo. Grazie al nuovo accordo tra le due compagnie l’hub di Madrid sarà così collegato a Roma Fiumicino con una frequenza di cinque voli al giorno, due operati da Air Europa e tre da Alitalia.

La compagnia iberica applicherà il proprio codice UX sui voli Alitalia - in partenza da Roma Fiumicino - verso le città italiane di Ancona, Bologna, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Perugia, Pescara, Pisa, Torino, Trieste, Venezia, Verona e verso le città spagnole di Barcellona, Bilbao, Malaga e Valencia. L’accordo di codeshare si estende sul capoluogo lombardo e coinvolge la rotta Milano Malpensa - Madrid, già operata da Air Europa, e il collegamento Milano Linate - Barcellona effettuato da Alitalia. Grazie ai voli di Alitalia in partenza da Roma Fiumicino il vettore spagnolo servirà ulteriori destinazioni in Europa come Atene, Belgrado, Budapest, Malta, Sofia e Skopje.

GARUDA INDONESIA riceve un Boeing 777-300ER special colors

Boeing ha consegnato un 777-300ER (Extended Range) a Garuda Indonesia in una speciale livrea SkyTeam. Il 777-300ER continua a svolgere un ruolo importante nella strategia di espansione del network di Garuda. 

“Continuiamo a far crescere il nostro network con l’alleanza SkyTeam e l’efficienza e l’economia del 777-300ER ci permettono di rimanere competitivi, con interni che i nostri passeggeri amano. Siamo orgogliosi di vedere il nostro ultimo 777-300ER nella livrea SkyTeam”, ha dichiarato Arif Wibowo, Presidente e CEO, Garuda Indonesia. Garuda Indonesia è diventata il 20° membro di SkyTeam nel mese di agosto 2014, fornendo l’accesso a un vasto network globale con oltre 16.320 voli giornalieri verso 1.052 destinazioni in 177 paesi. La compagnia di bandiera indonesiana attualmente opera oltre 90 aerei Boeing, tra cui 737 Next-Generation, 777-300ER e 747-400.
“Per quasi 40 anni, Boeing e Garuda hanno collaborato per portare una esperienza di volo eccezionale e questa nuova livrea dimostra il ruolo crescente di Garuda nel trasporto aereo globale”, ha dichiarato Dinesh Keskar, senior vice president, Asia Pacific and India Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Il 777-300ER, e tutta la nostra famiglia di aerei, forniscono a Garuda flessibilità, range e l’economia di cui hanno bisogno per continuare ad espandersi. Siamo ansiosi di costruire la nostra partnership nei prossimi anni con il 737 MAX e il 787 Dreamliner”.