mercoledì 28 ottobre 2015

RYANAIR annuncia la programmazione estiva 2016 per gli aeroporti di Torino e Pisa

Ryanair ha lanciato oggi la sua programmazione estiva 2016 da Torino, con 2 nuovi collegamenti per Ibiza e Valencia e 11 rotte in totale, che permetteranno di trasportare 1 milione di clienti all’anno. 

Valerio Perondi - AAR.NET - 
La programmazione Ryanair da Torino per l’estate 2016 conterà: 2 nuove rotte per Ibiza (2 frequenze a settimana) e Valencia (3 a settimana); 11 rotte in totale (Barcellona, Bari, Brindisi, Bruxelles, Catania, Ibiza, Londra, Malta, Palermo, Trapani e Valencia); 57 voli settimanali.
Ryanair inoltre ha lanciato oggi la sua programmazione estiva 2016 da Pisa, con 4 nuovi collegamenti per Berlino, Catania, Corfù’ e Sofia, e 48 rotte in totale, che permetteranno di trasportare 3 milioni di clienti all’anno. La programmazione Ryanair da Pisa per l’estate 2016 conterà: 4 nuove rotte per Berlino (3 frequenze a settimana), Catania (1 al giorno), Corfù (2 a settimana) e Sofia (2 a settimana); 48 rotte in totale; 226 voli settimanali.

EMIRATES: il 380 vola verso il Brasile

Emirates opererà il primo volo commerciale con A380 per il Brasile e il Sud America, con un servizio one-off verso il Guarulhos International Airport di San Paolo il 14 Novembre 2015. Il servizio one-off segnerà l’ottavo anno di attività della compagnia aerea in Brasile, che ha cominciato con voli giornalieri tra Dubai e San Paolo nell’ottobre 2007. 

Giorgio Parolini - AAR.NET - 
Emirates inoltre ha fatto la storia di allora, quando divenne la prima compagnia aerea ad introdurre voli non-stop diretti tra il Medio Oriente e il Sud America. Cinque anni più tardi, Emirates ha ampliato la propria presenza in Brasile con l’avvio di un servizio giornaliero tra Dubai e Rio de Janeiro. “Anche se al momento non abbiamo in programma di introdurre l’A380 in schedule a San Paolo, i nostri clienti brasiliani possono sperimentare l’A380 di Emirates tramite connessioni senza soluzione di continuità e convenienti dal nostro hub di Dubai verso più di 30 destinazioni in tutta la nostra rete, compreso l’ Estremo Oriente, Australia e Nuova Zelanda. Siamo entusiasti di portare l’aereo a San Paolo e vorrei ringraziare le autorità del Guarulhos International Airport e la National Civil Aviation Agency del Brasile per il sostegno e l’assistenza necessarie per il volo”, ha dichiarato Orhan Abbas, Emirates Senior Vice President, Commercial Operations, Latin America, Southern and Central Africa.

Qatar Airways rafforza la partnership con Jetblue

Qatar Airways ha annunciato l’espansione della sua partnership code-share con JetBlue, aggiungendo 29 nuove destinazioni in code-share del network della compagnia dal Boston Logan International Airport. L’ampliamento della partnership avrà effetto a partire dal 16 Marzo 2016, in concomitanza con il lancio dei voli diretti giornalieri di Qatar Airways verso Boston. 

Santo Cucè - AAR.NET - 
I passeggeri saranno ora in grado di connettersi al network di JetBlue con un processo di trasferimento senza soluzione di continuità a New York e Boston. “Il rafforzamento di questo accordo di code-share arriva in un momento in cui Qatar Airways si concentra sull’espansione dei propri collegamenti diretti con gli Stati Uniti e non solo, con il lancio dei servizi non-stop verso Los Angeles, Atlanta e Boston nel 2016″, ha detto Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive. “I passeggeri che viaggiano verso Boston con il nostro ultimo velivolo A350 XWB saranno in grado di connettersi con quasi 30 destinazioni JetBlue in tutto il continente, migliorando l’esperienza complessiva dei passeggeri grazie a questo accordo di code-share espanso”.

lunedì 26 ottobre 2015

NORWEGIAN ordina 9 Boeing 787-9 Dreamliner

Boeing e Norwegian hanno concluso un ordine per 19 787-9 Dreamliner del valore di oltre 5 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino. L’ordine include anche opzioni per altri 10 787-9, dato che la compagnia aerea ha in programma di espandere in modo significativo la sua attuale flotta a lungo raggio nei prossimi dieci anni. Si tratta del più grande ordine per aerei 787-9 da parte di una compagnia europea. Attualmente Norwegian opera otto 787-8 e ha già ordinato 11 787-9 attraverso contratti di leasing. Con questo ordine il vettore, basato a Oslo, amplierà la sua flotta totale di 787 a circa 40 aerei, nei prossimi anni.

“Questo ordine di 19 nuovi Dreamliner è un importante traguardo e consente a Norwegian di offrire ai clienti una vasta gamma di nuove rotte in tutto il mondo. L’ordine è essenziale per rafforzare ulteriormente la compagnia nella competizione globale”, ha commentato Bjørn Kjos, CEO di Norwegian. “Dopo due anni di voli a lungo raggio low-cost, i nostri load factor hanno raggiunto una media di novanta, a dimostrazione della domanda per voli a buon mercato tra l’Europa e gli Stati Uniti e tra l’Europa e l’Asia. La crescita futura e la competitività nel mercato a lungo raggio dipendono dal 787 Dreamliner - aereo all’avanguardia e a basso consumo e che offre la migliore esperienza di volo ai passeggeri”.

Il 787-9 completa e amplia la famiglia del 787. Con la fusoliera più lunga di 6 metri rispetto al 787-8, il 787-9 è in grado di trasportare più lontano fino al 20% in più di passeggeri e il 23% in più di merci, con le stesse performance ambientali – 20% in meno di consumo di carburante e 20% in meno di emissioni rispetto agli aerei che sostituisce.

“Norwegian è stato un pioniere nell’utilizzare le eccezionali prestazioni del 787 per sviluppare voli a lungo raggio e low-cost di successo”, ha dichiarato Todd Nelp, vice president European Sales di Boeing Commercial Airplanes. “L’aggiunta del 787-9 alla flotta di Norwegian consentirà alla compagnia di accrescere le sue rotte, fornendo al tempo stesso un range e una capacità maggiori, uniti a un eccezionale comfort per i passeggeri”.

Norwegian serve oltre 130 destinazioni in Europa, nord Africa, Medio Oriente, Stati Uniti e Sud-est asiatico, con una flotta composta da 90 737-800 Next-Generation e 8 787-8. Nel 2014 la compagnia ha trasportato circa 24 milioni di passeggeri e ha ricevuto numerosi premi per il suo servizio onboard, compreso lo SkyTrax award for ‘Best low-cost long-haul airline’. Con quest ordine per 19 787-9 Norwegian ha più di 150 ordini Boeing inevasi, tra i quali 100 737 MAX.

VUELING annuncia il volo Trieste - Barcellona

In occasione delle prossime festività natalizie i passeggeri in partenza dal Friuli Venezia Giulia potranno raggiungere la capitale della Catalogna grazie alla rotta speciale operata da Vueling da Trieste a Barcellona. 

Roberto Bianchi - AAR.NET - 
Le due città saranno collegate da 4 frequenze dirette, per un’offerta totale di 1440 posti offerti disponibili, il 5% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Transitando per Barcellona, grazie all’esclusivo servizio Vueling dei voli in connessione, i viaggiatori potranno inoltre raggiungere altre 80 destinazioni della compagnia, con un unico check-in e la possibilità di ritirare i bagagli imbarcati direttamente all’aeroporto di destinazione. La nuova offerta natalizia coinvolgerà in totale 17 aeroporti italiani, proponendo 26 rotte in partenza dal nostro Paese (il 18% in più rispetto allo scorso anno) e ben 89 destinazioni considerando l’intero network della compagnia (+52% sul Natale 2014).

SOUTH AFRICAN AIRWAYS premiata come migiore compagnia aerea africana

South African Airways (SAA) si è aggiudicata il premio di “Miglior compagnia aerea africana” ai Business Traveller Awards 2015. Il riconoscimento, ottenuto per il nono anno consecutivo della compagnia, si aggiunge alla lunga lista di premi ricevuti quest’anno da SAA, tra cui la classificazione Skytrax a 4 stelle ottenuta per il tredicesimo anno consecutivo. 

Thomas Vatany - AAR.NET - 
I Business Traveller Awards, presieduti dallo scrittore, attore e annunciatore Gyles Brandreth al Royal Garden Hotel di Londra, hanno premiato i prodotti e i servizi più votati dai lettori della rivista. Ampiamente considerato il punto di riferimento nel mercato per l’eccellenza, il vettore di bandiera del Sudafrica ha battuto i concorrenti Kenya Airways, Ethiopian Airlines ed Egypt Air.

“Dal momento in cui abbiamo trasferito le operazioni al nuovo Terminal 2 dell’aeroporto internazionale di Heathrow a ottobre 2014, SAA ha continuato a impegnarsi per offrire un servizio di qualità. La puntualità delle partenze e la coerenza sono requisiti fondamentali per chi viaggia per lavoro. Da quando abbiamo spostato le operazioni nel nuovo terminal, la media di prestazioni di SAA per quanto riguarda la puntualità è stata superiore al 90% e ha superato gli obiettivi aziendali. Ricevere il Business Traveller Award 2015 come “Miglior compagnia aerea africana” consolida ulteriormente la reputazione crescente della compagnia”, ha dichiarato Tim Atkinson, Head of International Airports di SAA.

SAA offre ogni giorno voli diretti tra Londra Heathrow e Johannesburg, raggiungendo oltre 30 destinazioni in Africa con una flotta di Airbus A330 e A340.

AUSTRIAN AIRLINE espande il network con l'orario invernale

Il vettore, membro di Star Alliance, inaugura l’operativo invernale proponendo da subito 3 nuove destinazioni turistiche di lungo raggio - Miami, Mauritius e Colombo in Sri Lanka - e il volo settimanale verso Marrakech, attivo da novembre. 

Antonio Rodriguez - AAR.NET - 
Da questa domenica fino al 27 marzo 2016 saranno offerti complessivamente 71 collegamenti settimanali con partenze da Milano Malpensa, Roma, Bologna e Venezia verso l’hub di Vienna. I passeggeri italiani potranno proseguire il proprio viaggio, usufruendo della rete globale di collegamenti Austrian Airlines costituita da 130 destinazioni nel mondo. Con l’orario invernale saranno 12 i collegamenti di lungo raggio su cui Austrian punterà in Nord America e Asia, 4 nel Medio Oriente e 5 in Africa. La compagnia aerea continua, inoltre, a rimanere leader nei viaggi verso l’Est Europa, con 37 destinazioni servite, per un totale di 81 collegamenti attivi a livello europeo.

VOLOTEA siaggiudica il premio come Miglior Servizio Clienti

Volotea si aggiudica il premio per il Miglior Servizio Clienti 2016 (Best Customer Service of the Year) nella categoria “compagnie aeree”. A ritirare il riconoscimento Lázaro Ros, General Manager e Co-Fondatore di Volotea, Álex de Jesús, Chief Information Officer della low cost e Sergi Méndez, Customer Care Manager di Volotea, durante una speciale cerimonia svoltasi a Madrid. 

Ennio Varani - AAR.NET - 
Il premio Best Customer Service of the Year, i cui vincitori vengono selezionati attraverso rigorosi criteri di valutazione, è assegnato alle aziende che si sono distinte per i più alti standard di qualità del Servizio Clienti. Da maggio ad agosto 2015 è stato condotto un Mistery Test su un campione di 200 contatti (via telefono, email, sito web e social media) insieme ad un questionario di soddisfazione su 2000 clienti per valutare la qualità del servizio delle aziende.
“Questo premio è la dimostrazione dell’impegno quotidiano del nostro team del Customer Care per garantire ai nostri passeggeri un servizio di elevata qualità, non solo a bordo, ma anche attraverso i nostri canali di comunicazione”, dichiara Lázaro Ros, General Manager e Co-Fondatore di Volotea.

Nel corso dell’anno, il servizio clienti Volotea ha ricevuto più di 250.000 contatti, in 4 lingue (francese, italiano, spagnolo e inglese). Ogni richiesta è stata soddisfatta con alti standard di qualità: il 93% delle chiamate ha ricevuto risposta (l’83% delle quali in meno di 20 secondi) mentre il 93% delle email è stato evaso entro le 48 ore.

Sin dall’avvio delle sue attività, Volotea ha voluto puntare tantissimo sull’attenzione verso il cliente: la compagnia, infatti, ha fornito il maggior numero di canali di contatto possibile per ascoltare e soddisfare le richieste e le esigenze dei suoi passeggeri, cercando di migliorare costantemente la qualità del proprio Customer Care.

Oggi i clienti Volotea possono contattare la low cost per risolvere qualsiasi problema tramite social network, telefono, email e chat. La sfida per il vettore è stata quella di mantenere lo stesso livello di qualità in tutti i suoi canali, adattandosi, di volta in volta, alle esigenze di ogni cliente.

ALITALIA annuncia il volo Roma - Santiago

Nel primo giorno della Visita Ufficiale del Presidente del Consiglio Matteo Renzi in Cile, insieme a una delegazione di grandi imprese italiane e di Confindustria, Alitalia conferma il proprio impegno a sviluppare la rete di collegamenti diretti tra Italia e America Latina. Alitalia collegherà per la prima volta l’Italia con il Cile con un volo diretto senza scali tra Roma e Santiago che verrà inaugurato il prossimo 1 maggio. Con questo nuovo volo Alitalia diventano 5 le destinazioni servite da Alitalia in America Latina e 11 nelle Americhe. A giugno comincerà ad operare anche il volo Roma - Città del Messico.

Federico Tombarelli - AAR.NET - 
Il Cile rappresenta una delle economie leader in America Latina, con un rischio paese tra i più bassi del mondo, che sta affrontando un’importante fase di riforme e che ha un grande potenziale di crescita grazie alla sua stabilità macroeconomica. L’inflazione ed i tassi di interesse sono su livelli molto bassi e il paese vanta il più alto numero di accordi commerciali che coprono l’85% del commercio internazionale attraverso 61 Free Trade Agreements. L’Italia rappresenta il secondo partner commerciale europeo del Cile, nonché l’undicesimo a livello globale, con crescenti investimenti di aziende italiane leader nei settori dell’energia, delle costruzioni e dell’agroalimentare. Il nuovo volo costituisce una importante piattaforma per lo sviluppo del turismo cileno verso l’Italia e favorirà importanti benefici economici in termini di interscambio tra i due Paesi, sia attraverso maggiori investimenti italiani in Cile che attraverso lo sviluppo di investimenti cileni in Italia.

Luca Cordero di Montezemolo, Presidente di Alitalia, ha dichiarato: “Con questa rotta oltre a rafforzare i legami economici tra l’Italia e il Cile, continuiamo ad accrescere la nostra presenza in Sud America”.

giovedì 22 ottobre 2015

AERONAUTICA MILITARE: trasporto sanitario di biocontenimento da Pantelleria a Roma

L'Aeronautica Militare, su richiesta del Ministero della Salute, ha trasportato in alto biocontenimento un paziente altamente infettivo, da Pantelleria a Roma.
E' atterrato a Pratica di Mare (RM) il C130 della 46^ Brigata Aerea di Pisa dell'Aeronautica Militare con a bordo un marittimo filippino di ritorno dalla Nuova Guinea considerato paese a rischio per malattie infettive.

David Bracci - AAR.NET - 
Il paziente ha viaggiato all'interno di una speciale barella isolata avio-trasportabile "A.T.I." (Aircraft Transport Isolator), ed è stato assistito durante il volo di trasferimento, della durata di circa 1 ora, da un team medico dell'Aeronautica Militare specializzato in bio-contenimento, composto da medici, specialisti e personale di bordo.
Ad attendere il paziente a bordo pista un'ambulanza dell'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, equipaggiata anch'essa per il biocontenimento. Il trasbordo del paziente dalla barella aviotrasportabile a quella dell'ambulanza è avvenuto sempre in completo isolamento. L'ambulanza è partita poi alla volta dell’ ospedale, dove il malato verrà ricoverato.

L’unità di bio-contenimento dell'Aeronautica Militare era stata allertata, durante la notte, su richiesta del Ministero della Salute. Una procedura consolidata che era già stata attuata a maggio quando un velivolo C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa era stato impegnato in una missione di Pronto Impiego Sanitario (PIS) per il trasporto di una paziente trentenne affetta da tubercolosi dall‘aeroporto di Catania Fontanarossa all’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma).
La capacità di effettuare trasporti di malati altamente infettivi attraverso l’utilizzo di speciali barelle isolate è una peculiarità detenuta in Europa esclusivamente dall’Aeronautica Militare e dalla Royal Air Force. L’Aeronautica Militare ha sviluppato la capacità di evacuazione aeromedica in biocontenimento fin dal 2005, operando uno stretto coordinamento sia con il Ministero della Salute, sia con il Dipartimento della Protezione Civile; tale capacità si basa sull’utilizzo di speciali barelle aviotrasportabili “A.T.I.” (Aircraft Transport Isolator) e dei più piccoli sistemi terrestri “S.T.I.” (Stretcher Transit Isolator), indispensabili al momento del trasbordo del paziente dall’aeromobile all’ambulanza. Il trasporto aereo in “biocontenimento” su lunga tratta viene attualmente svolto su velivoli C-130 J “Hercules”, C-27 J “Spartan” e KC-767.
L 'Aeronautica Militare, in coordinamento con il Ministero della Salute, svolge periodicamente esercitazioni congiunte con le varie realtà interessate alla gestione di casi di questo tipo, per addestrare il proprio personale al trasporto e alla gestione dei pazienti affetti da malattie altamente infettive in completa sicurezza.

MERIDIANA festeggia a Napoli i dieci anni del collegamento diretto con New York

Meridiana e GESAC, la società di gestione dell’aeroporto di Napoli Capodichino, hanno festeggiato i primi 10 anni del collegamento diretto fra Napoli Capodichino e New York JFK. Il primo volo risale infatti a giugno del 2005 e venne operato con frequenza bisettimanale, da un Airbus 330 con livrea Eurofly, in servizio da Napoli Capodichino a New York JFK. Il collegamento aereo Napoli-New York è il risultato di un progetto del tutto innovativo per il periodo in cui venne concepito. Infatti, l’idea di offrire un volo per gli Stati Uniti in partenza dal principale aeroporto del Sud Italia, rappresentava un’autentica sfida e contemporaneamente un’opportunità rispetto alle scelte dei grandi vettori, che operavano esclusivamente su grandi hub aeroportuali europei.

Federico Tombarelli - AAR.NET- 
Questa rotta, con oltre 250.000 passeggeri trasportati complessivamente in 10 anni, viene operata da un Boeing 767 con livrea Meridiana, configurato con 254 posti in economy e 18 in Electa, la business class di Meridiana.
Andrea Andorno, Direttore Commerciale Meridiana, ha dichiarato: “Il 10° anniversario del Napoli New York testimonia l’impegno della Compagnia nei confronti della regione Campania, fornendo un collegamento diretto che rafforza ulteriormente gli importanti legami commerciali fra questa Regione e gli Stati Uniti. I nostri voli diretti tra Napoli e New York rendono estremamente conveniente e comodo il traffico turistico, e non solo, in entrambe le direzioni e i risultati dei primi 10 anni ne sono una chiara evidenza”.
La stagione estiva appena trascorsa, ha visto un incremento del periodo di offerta di questa linea, partendo da aprile ad ottobre. Questo investimento è stato premiato con ottimi risultati, segnando un record storico, grazie al superamento dei 40.000 passeggeri trasportati nei 7 mesi di operatività, con un coefficiente di riempimento dell’aeromobile sempre al di sopra del 90%, nel periodo estivo - tra giugno e settembre – oltre ad eccellenti risultati di puntualità e regolarità.

In virtù del successo della rotta, Meridiana, in occasione del decimo anniversario, è lieta di annunciare che nel 2016 il collegamento Napoli-New York, nel periodo giugno – settembre, verrà ulteriormente incrementato passando a una frequenza giornaliera, con una crescita, in termini di posti offerti, di oltre il 65% rispetto al 2015.

La scelta di puntare con determinazione sulla rotta e sulla novità della frequenza giornaliera, verrà ulteriormente festeggiata il prossimo 31 ottobre 2015, nella notte di Halloween, con la messa in vendita di tutti i nuovi voli in contemporanea al lancio di tariffe promozionali che Meridiana offrirà, sia per il mercato italiano, sia per quello americano.

VUELING..un Natale a Barcellona anche da PERUGIA

Il Natale di Vueling viaggia anche quest’anno sull’asse Perugia - Barcellona. La compagnia ha scelto di riproporre, all’interno dell’offerta di voli speciali per le prossime festività, la rotta diretta tra la città umbra e l’aeroporto di El Prat: il collegamento sarà operato con due frequenze il 29 dicembre e il 2 gennaio. 

David Bracci - AAR.NET - 
In totale sono circa un migliaio i biglietti messi in vendita per la rotta, che darà ai passeggeri in partenza dall’Umbria anche la possibilità di raggiungere comodamente più di 80 altre destinazioni del network, transitando attraverso l’hub di El Prat. Grazie all’esclusivo servizio Vueling dei voli in connessione, basterà infatti un unico check-in per imbarcare i bagagli alla partenza e ritirarli direttamente all’aeroporto di arrivo. Complessivamente, l’offerta di Vueling per le prossime festività natalizie conterà su 26 rotte in partenza da 17 aeroporti italiani, il 18% in più rispetto allo scorso anno. Guardando poi all’intero network della compagnia, salgono in tutto a 89 i collegamenti speciali (+52% rispetto a Natale 2014), che permetteranno ai passeggeri italiani di passare le Feste in alcune delle più belle mete europee e del Mediterraneo, e ai turisti stranieri di scoprire l’atmosfera unica delle città italiane nel periodo natalizio.

SCOOT acquisisce da Singapore Airlines, le rotte su Jeddah

Dal 1° maggio 2016 Scoot volerà su Jeddah acquisendo le rotte di Singapore Airlines, compagnia partner. Il passaggio delle attività a Scoot porterà ad un aumento dei voli da e per la città saudita e a un’ottimizzazione delle risorse del gruppo SIA. Attualmente Singapore Airlines effettua tre voli alla settimana verso Jeddah via Dubai con aeromobili A330-300 da 285 posti. Una volta ottenute le approvazioni normative, Scoot inizierà a operare con tre voli non-stop alla settimana tra Singapore e Jeddah utilizzando Boeing 787-8 da 335 posti, con piani di aumento progressivo della frequenza. “Scoot è entusiasta di aggiungere la sua prima destinazione medio-orientale al proprio network”, ha dichiarato il CEO di Scoot, Campbell Wilson.

Bill Mallinson - AAR.NET - 
“È da tempo che guardavamo con interesse all’Arabia Saudita. Jeddah, la seconda città più grande del paese, è sia un polo commerciale che il principale snodo per il pellegrinaggio religioso verso La Mecca. Con tre voli non-stop alla settimana, Scoot si pone l’obiettivo di migliorare i collegamenti tra Singapore e questa importante destinazione”. I clienti che hanno già effettuato prenotazioni da o per Jeddah con Singapore Airlines saranno riprotetti sui nuovi voli Scoot, o potranno scegliere il rimborso del biglietto.

Inoltre, i membri del programma frequent flyer KrisFlyer possono ora accumulare miglia volando su Scoot e Tigerair, grazie all’ultimo aggiornamento del programma. A partire dal 29 settembre, i membri KrisFlyer possono guadagnare miglia acquistando pacchetti PlusPerks o tariffe FlexiCombo rispettivamente su Scoot e Tigerair. L’opzione che permette ai membri KrisFlyer di riscattare miglia in voucher per volare su Scoot e Tigerair, o pagare prodotti selezionati offerti dalle due compagnie low-cost, era già stata resa disponibile precedentemente. “Siamo lieti di offrire ai nostri membri KrisFlyer maggiori benefici grazie a questa partnership con Scoot e Tigerair. Con questa nuova opzione, i nostri frequent flyer possono ora guadagnare e riscattare miglia KrisFlyer all’interno del portfolio di compagnie del Gruppo Singapore Airlines”, ha dichiarato il Senior Vice President Marketing Planning di Singapore Airlines, Lee Wen Fen.

martedì 20 ottobre 2015

NATO: al via l'esercitazione TRIDENT JUNCTURE 2015

Ha preso il via, lo scorso 19 ottobre nell'aeroporto di Trapani-Birgi, sede del 37° stormo dell'Aeronautica militare, l'esercitazione NATO Trident Juncture 2015, la più importante dai tempi della Guerra Fredda, con la partecipazione di 36.000 militari, 30 Paesi, 140 aerei e 60 navi, impegnati nello spazio aereo e terrestre di Italia, Spagna e Portogallo, oltre al Mediterraneo centrale. 

A partire da mercoledì da Birgi decolleranno velivoli da trasporto e aerei spia per simulare attacchi contro unità navali, sottomarini e target terrestri e per testare i nuovi sistemi di distruzione di massa. 

Lo scalo militare di Trapani - è stato specificato durante una conferenza stampa - ospiterà la prima fase dell'esercitazione che vedrà impegnati 700 militari, 200 dei quali stranieri. Nei cieli del Tirreno meridionale si alzeranno in volo, da oggi fino al 6 novembre prossimo, 30 aerei tra caccia F16 (di stanza in Canada, Grecia e Polonia), nonché Amx, Eurofighter e Tornado. Tutte le operazioni si svolgeranno sorvolando il mare aperto, lontano dai centri abitati. Secondo i vertici militari l'esercitazione non provocherà problemi o limitazioni al traffico civile.

Il vice segretario generale della NATO, l'ambasciatore Alexander Vershbow, ha rimarcato che questa esercitazione " è di vitale importanza per la sicurezza; ogni giorno ci sono nuove sfide e noi dobbiamo essere sempre pronti a contrastarle. Con 'Trident Juncture 2015' dimostreremo che la Nato è in grado di difendersi da qualsiasi minaccia". 

Soffermandosi sugli aspetti più tecnici, il generale Petr Pavel, presidente del Comitato militare della NATO, ha detto che l'esercitazione "sarà anche un test per difendersi da attacchi terroristici: dalla cyberdifesa al contrasto alle guerre chimiche". 

"La Nato si adatta alle nuove minacce", hanno quindi ribadito gli alti ufficiali che hanno preso parte all'incontro con la stampa internazionale. Alla cerimonia di apertura erano presenti, come osservatori, delegazioni di Russia, Brasile, Colombia e Messico. 

WIZZ AIR festeggia i 100 milioni di passeggeri trasportati

Wizz Air festeggia oggi il suo più grande traguardo in assoluto con 100 milioni di passeggeri trasportati sui suoi voli nel corso degli 11 anni passati. Il 100 milionesimo passeggero ha viaggiato oggi sulla rotta Wizz Air da Londra-Luton a Varsavia e per festeggiare questo traguardo Wizz Air ha sorpreso tutti i passeggeri a bordo con l’offerta di un volo gratuito. 

Thomas Vatany - AAR.NET - 
Oltre 20 milioni di tutti i passeggeri che hanno scelto Wizz Air negli 11 anni scorsi hanno volato su una delle rotte che la compagnia aerea opera da/per l’Italia. In risposta alla crescente popolarità della sua offerta Wizz Air ha migliorato continuativamente il suo servizio clienti. Recentemente la compagnia aerea ha introdotto l’assegnazione dei posti e la possibilità per i passeggeri con imbarco prioritario di trasportare un oggetto personale in aggiunta al proprio bagaglio a mano. Wizz Air festeggia lo storico traguardo dei 100 milioni di passeggeri scontando del 20% le tariffe su tutte le rotte prenotate oggi e domani dai clienti che aderiscono a WIZZ Discount Club.

József Váradi, CEO di Wizz Air, ha detto: “Abbiamo operato il nostro primo volo nel 2004 tra Polonia e Regno Unito e oggi, 11 anni dopo, festeggiamo un totale di 100 milioni di passeggeri trasportati da oltre 110 aeroporti in 38 paesi. Sono lieto di lavorare con un team di oltre 2.400 professionisti tra i migliori del settore nella costante fornitura di tariffe incredibilmente basse al mercato. Il traguardo di oggi è stato raggiunto attraverso il nostro controllo dei costi e declinando i risparmi sotto forma di tariffe basse e di un ottimo servizio per i nostri clienti. L’esperienza di viaggio Wizz Air continuerà a caratterizzarsi per le incredibili tariffe basse e per una proposta di servizio che permette di aggiungere quelle voci di comfort che incontrano i bisogni di viaggio dei nostri clienti. Non vedo l’ora di offrire nuove rotte, più voli e più opportunità ai nostri passeggeri”.

lunedì 19 ottobre 2015

OMAN AIR prende in consegna il nuovo Boeing 787

Boeing e Oman Air hanno celebrato la consegna del primo Boeing 787 Dreamliner della compagnia aerea. Oman Air ha ordinato sei 787-8 nel novembre 2011, come parte dei suoi piani di espansione. 

“Siamo lieti di ricevere il nostro primo Dreamliner che, combinato con il premiato servizio di Oman Air, offrirà un’eccellente esperienza di viaggio per i nostri clienti”, ha dichiarato Paul Gregorowitsch, CEO, Oman Air. “La nostra decisione di investire in questo game-changing airplane sottolinea la nostra fiducia nel 787 e il valore si aggiungerà in termini di affidabilità, efficienza e comfort operativo”. “Siamo orgogliosi che Oman Air fa parte della nostra crescente base di clienti del 787 in Medio Oriente e in tutto il mondo”, ha dichiarato Ray Conner, Boeing Commercial Airplanes President and CEO. “La nostra partnership con Oman Air dura da quasi 15 anni, durante i quali la compagnia aerea è stata operatore della famiglia 737. Siamo lieti di contribuire a introdurre gli aerei Boeing twin-aisle nella sua flotta in crescita”. Boeing ha attualmente otto clienti del 787 clienti in Medio Oriente, con un totale di 175 Dreamliner ordinati e 140 in backlog.

LUFTHANSA annuncia il nuovo volo Francoforte- San Josè

Lufthansa introdurrà un nuovo servizio non-stop tra Francoforte e San Jose, California (USA). Avrà inizio il 29 aprile 2016, saranno i primi voli non-stop per la Silicon Valley da un aeroporto europeo. Il servizio sarà operato cinque volte alla settimana con Airbus A340-300. 

Hector Josè - AAR.NET - 
Il volo LH 488 opererà il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica, con partenza dall’ hub di Francoforte al mattino e arrivo a San Jose nel primo pomeriggio, dopo un volo di 12 ore. Il corrispondente servizio LH 489 opererà come volo notturno, lasciando San Jose nel pomeriggio con arrivo a Francoforte la mattina seguente. Gli orari sono stati studiati per offrire i migliori collegamenti possibili con altri servizi Lufthansa da e per la Germania, l’Europa, l’Asia e l’Africa presso l’hub di Francoforte.
Lufthansa è la prima compagnia aerea in Europa ad offrire il servizio non-stop verso San Jose, il cui aeroporto è sempre più in via di sviluppo per diventare un hub internazionale. Dal momento che il suo nuovo terminal internazionale è stato completato, l’aeroporto ha accolto nuovi servizi non-stop verso varie destinazioni, tra cui Tokyo e Pechino.

I viaggiatori Lufthansa da e per San Jose avranno a disposizione tre classi tra cui scegliere: Business Class, Premium Economy ed Economy. Un biglietto di andata e ritorno sarà disponibile ad un minimo di EUR 899.

venerdì 16 ottobre 2015

ROYAL AIR MAROC annuncia il volo Venezia - Casablanca

Mohammed Maali, Direttore Generale per l’Italia di Royal Air Maroc, compagnia di bandiera del Marocco, annuncia il lancio del nuovo volo Venezia - Casablanca a partire dal prossimo 27 ottobre. 

Jehan Marie Hanon - AAR.NET - 
Il collegamento opererà con 3 frequenze settimanali con il seguente orario: Martedì, Giovedì e Sabato, Casablanca - Venezia 14.35 - 18.45; Venezia - Casablanca 19.55 - 22.25. Gli aeromobili utilizzati saranno Boeing 737-800. La comunità marocchina presente nella catchment area dell’aeroporto di Venezia è tra le più numerose d’Italia (60.000). Inoltre, c’è una forte presenza di residenti provenienti dall’Africa Subsahariana (tra cui Ghana, Nigeria, Senegal) che supera le 40.000 unità. Questo nuovo collegamento permetterà, così, ai clienti RAM di beneficiare di molteplici connessioni verso le più importanti destinazioni del Marocco (Marrakech, Fez, Agadir, Tangeri, Ouarzazate tra le altre), dell’Africa Subsahariana (tra cui Dakar, Lagos, Abidjan, Ouagadougou, Accra, Douala, Bissau, Brazzaville, Pointe-Noire, Kinshasa) nonché del Canada (Montreal) e di San Paolo collegate attraverso l’hub di Casablanca.

BOEING annuncia l'intenzione di EVA AIRWAYS di acquisire 24 Dreamliner

Boeing ha annunciato oggi l’intenzione di EVA Airways di acquistare fino a 24 787-10 Dreamliner e due ulteriori 777-300ER (Extended Range), per un valore di più di $ 8 miliardi agli attuali prezzi di listino. EVA Airways si unirà ai clienti di lancio del 787-10 e sarà una delle prime compagnie aeree al mondo a introdurre il nuovo membro della famiglia 787 Dreamliner. 

Una volta che l’accordo sarà finalizzato, sarà pubblicato sul sito web Ordini e Consegne di Boeing. “Non vediamo l’ora di accogliere EVA Airways come nuovo membro del gruppo dei clienti di lancio del 787-10 Dreamliner”, ha dichiarato Ray Conner, Boeing Commercial Airplanes President and CEO. “EVA Airways è un cliente Boeing stimato nel corso degli ultimi decenni, e siamo onorati che stanno continuando a introdurre nuovi aerei Boeing widebody nella loro flotta di classe mondiale in crescita”.

EVA Airways continua a modernizzare la propria flotta a lungo raggio per sostituire gli aerei più vecchi. Questi nuovi aerei consentiranno alla compagnia aerea di espandersi in nuovi mercati, in particolare nel Sud-Est Asia, Oceania e Nord America. La compagnia opera attualmente più di 37 aerei Boeing nella sua flotta, tra cui 21 777-300ER. Il 777-300ER è la spina dorsale della crescente flotta di EVA Airways e il vettore è l’ottavo più grande operatore al mondo del 777-300ER e il quarto più grande in Asia. Con la sua intenzione di acquistare due 777-300ER aggiuntivi come parte di questo accordo, EVA Airways ha ordini vacanti per 15 777-300ER e cinque 777 Freighter, così come per i 24 787-10, sia acquistati direttamente che in leasing.

SAS lancia sul mercato otto nuove rotte

SAS continua ad aprire nuove rotte dirette, fornendo quasi 600.000 posti in più dagli aeroporti scandinavi nel suo summer timetable 2016. Sono state anche aggiunte frequenze su una serie di rotte popolari. Con introduzione graduale durante l’orario estivo, i clienti SAS potranno usufruire di rotte dirette per tutto l’anno da Copenaghen a Reykjavik, Vienna e Cracovia, e da Stoccolma a Danzica. Cracovia e Vienna sono destinazioni di vacanza particolarmente popolari, mentre Reykjavik e Danzica attraggono sia i viaggiatori d’affari che leisure.

Lars Baek - AAR.NET - 
Le nuove aggiunte riguardano anche voli estivi per località di vacanza durante l’alta stagione. Durante l’estate, SAS volerà da Stoccolma per l’isola greca di Mykonos, da Copenaghen a Faro in Portogallo, da Aarhus a Palma de Mallorca e da Stavanger a Parigi.

SAS durante l’alta stagione estiva offre oltre 100.000 posti in più da e per destinazioni di vacanza rispetto allo scorso anno.
Oltre alle nuove rotte, SAS sta rafforzando anche la sua offerta da e per Oslo, con una partenza ogni giorno aggiuntiva su cinque rotte business. Da aprile 2016 ci saranno voli per Aberdeen e Düsseldorf due volte al giorno, per Bruxelles e Billund tre volte al giorno e per Bodø otto volte al giorno.
Oltre alle nuove rotte dirette dalla Scandinavia verso destinazioni europee, SAS ha recentemente lanciato nuove rotte per tutto l’anno dirette verso gli Stati Uniti nel 2016: da Stoccolma a Los Angeles, da Oslo a Miami e da Copenaghen a Miami e Boston.

mercoledì 14 ottobre 2015

RYANAIR annuncia la programmazione estiva 2016 dei voli da Comiso, Catania e Palermo

Ryanair ha lanciato oggi la sua programmazione estiva 2016 da Catania e Comiso, con una nuova rotta da Catania a Pisa e 2 nuovi collegamenti da Comiso per Dusseldorf Weeze e Milano Malpensa (17 rotte in totale) che permetteranno di trasportare 2,1 milioni di clienti. 

Gabriele Fontana -  AAR.NET- 
La programmazione estiva Ryanair 2016 da Catania conterà: 1 nuova rotta per Pisa (1 frequenza al giorno); 9 rotte in totale; 105 voli settimanali. Da Comiso: 2 nuove rotte per Dusseldorf Weeze (2 frequenze a settimana) e Milano Malpensa (1 al giorno), 8 rotte in totale, 25 voli settimanali. Ryanair ha lanciato oggi anche la sua programmazione estiva 2016 da Palermo, con 15 rotte e più voli per Memmingen, Parigi, Roma e Treviso, che permetteranno di trasportare 2,3 milioni di clienti all’anno. La programmazione estiva Ryanair 2016 da Palermo conterà: 15 rotte; più voli per Memmingen (3 frequenze a settimana), Parigi (4 a settimana), Roma (5 al giorno) e Treviso (9 a settimana); 134 voli settimanali.

AIRBUS lancia la versione "Ultra Long Range" del suo nuovo A350-900

Singapore Airlines (SIA) ha scelto la nuova versione a lunghissimo raggio (Ultra-Long Range) dell’A350-900, in modo da operare voli non-stop con destinazione Stati Uniti. In seguito a una modifica dell’ordine effettuato dal vettore che aveva come oggetto 63 A350-900, sette di questi avranno capacità Ultra-Long Range, che consentirà loro di operare dei voli che possono raggiungere una durata di 19 ore. Il vettore ha inoltre ordinato quattro A350-900 supplementari, che portano il totale degli ordini fermi degli aeromobili della Famiglia A350 XWB a 67 unità.

Ottimizzata per voli non stop con destinazione gli Stati uniti, la nuova versione dell’aeromobile, denominata ‘A350-900ULR’ (Ultra-Long Range) sarà dotata di un fuel system modificato, che consente di incrementare il carburante trasportato, e di un maggiore Maximum Take-Off Weight (MTOW). Presenterà inoltre una serie di ottimizzazioni aerodinamiche che consentiranno all’aeromobile di servire la costa occidentale degli Stati Uniti e New York.

La rotta con destinazione New York, che copre una distanza di circa 8.700 nm, costituirà il volo commerciale più lungo al mondo, la cui durata stimata sarà di circa 19 ore. Se necessario, inoltre, i livelli di versatilità unici offerti dall’A350 XWB consentiranno agli operatori di riconfigurare i loro A350-900ULR in A350-900 standard per il lungo raggio.

“I nostri clienti ci chiedono di riprendere i collegamenti senza scalo che collegano Singapore agli Stati Uniti e siamo lieti che Airbus sia in grado di proporci l’aeromobile ideale, che offre una soluzione commerciale redditizia per questo tipo di servizio”, ha dichiarato Goh Choon Phong, CEO di Singapore Airlines. “Si tratta di un ulteriore esempio degli sforzi che compiamo per rispondere - e a volte superare - le aspettative dei nostri clienti, restando sempre ai massimi livelli in termini di innovazioni di prodotto e servizio. Questo aeromobile rafforzerà anche il nostro hub di Singapore, garantendo la connessione aerea più veloce e pratica fra il Nord America e il Sud Est Asiatico”.

“Siamo molto lieti di collaborare con Singapore Airlines nell’ottica di consentire al vettore di rilanciare il proprio servizio premium non-stop con destinazione Stati Uniti”, ha dichiarato Fabrice Brégier, Presidente e CEO di Airbus. “Grazie alla flessibilità operativa, l’A350, piattaforma ideale per queste operazioni, offre una redditività senza pari sui voli di più lungo raggio. Inoltre, la cabina più larga e più silenziosa costituirà l’ambiente ideale per consentire ai passeggeri di apprezzare le prestazioni di grandissima qualità di Singapore Airlines, riconosciute in tutto il mondo”.

A oggi l’Airbus A350 XWB ha registrato un totale di 783 ordini fermi da parte di 41 clienti nel mondo, che lo rendono già da ora uno degli aeromobili widebody di maggiore successo di tutti i tempi. Singapore Airlines è il più importante cliente dell’A350 XWB nell’Asia Orientale, e la consegna dei 67 aeromobili ordinati a oggi avrà inizio nel primo trimestre del 2016. La consegna degli A350-900ULR a Singapore Airlines è prevista per il 2018.

lunedì 12 ottobre 2015

EASYJET insiste sul mercato italiano

Il TTG Incontri in corso di svolgimento a Rimini è stata l’occasione per fare il punto della situazione con il vettore low-cost britannico easyJet, che ha da poco ufficializzato l’apertura di una nuova base di armamento a Venezia con il posizionamento di 4 macchine liberatesi a seguito della chiusura della base di Fiumicino (il quale continuerà comunque ad essere servito da easyJet con un buon numero di destinazioni), l’introduzione graduale - tra febbraio e luglio 2016 - di 10 nuove rotte in aggiunta a quelle preesistenti, l’assunzione in loco di ulteriori 150 persone direttamente alle dipendenze del vettore e un indotto in termini di forza lavoro di oltre 500 persone. In questo modo il Marco Polo diverrà il principale scalo per i viaggi d’affari del nord-est. In termini percentuali a regime l’incremento dei voli rispetto al periodo attuale si potrà stimare intorno al 45%.

Oltre alle destinazioni confermate sono già in vendita quindi 7 dei nuovi collegamenti da Venezia (Bristol, Bordeaux, Copenhagen, Edinburgo, Olbia, Praga e Stoccarda) mentre dal 22 ottobre sarà possibile prenotare gli stagionali verso Mykonos, Santorini e Minorca. Forte impatto nel nord-est per la clientela business, che per le destinazioni più richieste da questo segmento di mercato offre una varietà di voli sempre più ampia: ecco quindi che, nel periodo con l’operativo più fitto, verso Londra ci saranno 32 partenze alla settimana (27 su Gatwick, 5 su Luton); verso Napoli 24; su Parigi ben 40 suddivisi tra 21 di Orly e 19 a Charles de Gaulle; Berlino sarà collegata da 13 voli.

Il personale finora allocato su Fiumicino ha ora facoltà di richiedere una nuova base, per nessuno di loro è stata pensata una drastica ipotesi di tagli ma il vettore, di concerto con i sindacati, sta cercando di andare incontro alle esigenze il più possibile.
L’Italia dimostra quindi di essere un mercato che tira ancora molto, e easyJet intende continuare a voler investire sullo stesso.
Sul fronte della flotta ora il focus è incrementare gli A320, e gli ordini piazzati già nel 2013 prevedono sia la versione NEO (New Engine Option, con l’uso di motori più efficienti e meno inquinanti) che la versione CEO (Current Engine Option, di fatto le motorizzazioni utilizzate sugli A320 “classici”); l’investimento sull’A320 invece che sull’A319 comporterà chiaramente una maggior offerta di posti e - si prevede, dati gli elevati load factors - una maggiore redditività. Sempre in termini di posti, va sottolineato come gli Airbus A320 in flotta verranno sottoposti a retrofitting per accrescere il numero di posti di 6 unità con due file aggiuntive sul lato destro (spostando il bagno in un’area adiacente al galley finora inutilizzata dall’inverno 2016; già prima, cioé da maggio 2016, tutti i nuovi Airbus A320 consegnati avranno quella stessa configurazione a 186 posti.

ALASKA AIRLINES celebra la consegna del primo 737 con il Boeing Space Bins

Boeing e Alaska Airlines hanno celebrato il primo 737 con le nuove cappelliere Boeing Space Bins, che aumentano lo spazio per il bagaglio a mano del 48 %. 
“Alaska è impegnata senza sosta a rendere migliore l’esperienza di viaggio”, ha detto Sangita Woerner, Alaska Airlines vice president of marketing. “Ci siamo impegnati per migliorare la nostra esperienza di cabina per diversi anni e le Space Bins sono parte di un investimento di $ 150 milioni che abbiamo deciso per rendere il volo più confortevole e piacevole. Entro la fine del 2017 quasi la metà della nostra flotta avrà cappelliere più grandi per ospitare un bagaglio a mano praticamente per ogni cliente”.

Alaska prenderà in consegna 34 737 Next-Generation e un 737 MAX nei prossimi due anni e inizierà anche il retrofit di 34 aerei con il Boeing Sky Interior, soprattutto 737-900ER (Extended Range), nel 2016.

Ogni Space Bin stiva sei bagagli, due in più rispetto alle attuali Pivot Bins installate sui 737 Next-Generation con Boeing Sky Interior. Questo si basa su un bagaglio di formato standard, con misure 23 cm x 36 cm x 56 cm.

“Lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti per migliorare continuamente i loro aerei, in modo che possano offrire grandi esperienze ai passeggeri”, ha detto Brent Walton, manager of 737 Interiors New Features for Boeing Commercial Airplanes. “Forniamo valore con caratteristiche interne innovative, come cappelliere più grandi che aiutano a ridurre l’ansia per i passeggeri riguardo l’overhead storage, fornendo una migliore esperienza di viaggio”. Le Space Bins facilitano anche i passeggeri nello stivaggio del bagaglio, grazie al bordo più basso, e sono più facili da chiudere.

Alaska Airlines avrà installate le Space Bins su tutti i suoi 737-900ER e 737 MAX attualmente in ordine, ed entro il 2017 avrà 69 aerei, o il 46 per cento della sua flotta passeggeri, dotati di Space Bins. Le Space Bins di Boeing sono disponibili come optional sui 737 Next-Generation e 737 MAX in produzione. Sono anche disponibili per il retrofit sui 737 Next-Generat

venerdì 9 ottobre 2015

FRONTIER riceve il suo primo Airbus A321

Frontier Airlines, con sede a Denver, Colorado, ha preso in consegna il primo Airbus A321 della sua flotta. Nell’ultimo anno la compagnia aerea ha piazzato ordini fermi per 19 A321. Tutti i 19 A321 sono current engine option (ceo) e saranno dotati di Sharklets. 

Ognuno potrà ospitare 230 persone in una sola classe e saranno dotati di motori CFM56-5B di CFM International. L’attuale flotta in servizio di Frontier è costituita da 57 aeromobili della famiglia A320 (35 A319 e 22 A320). Oltre ai restanti 18 A321 sul portafoglio ordini, la compagnia aerea ha 18 A319neo (new engine option), 62 A320neo e due A320 ceo in ordine, per un portafoglio ordini totale di 100 Airbus single-aisle.

I nuovi A321 di Frontier saranno utilizzati inizialmente sulle rotte da Orlando a Philadelphia, Denver, Cleveland e Detroit. La compagnia aerea questo autunno ha aperto una nuova crew base a Orlando per sostenere l’ A321.

“Tutti noi di Frontier siamo entusiasti di dare il benvenuto al nostro primo A321 nella nostra famiglia di aeromobili Airbus”, ha dichiarato Barry Biffle, Presidente - Frontier Airlines. “L’A321 è il complemento perfetto per la nostra flotta mentre continuiamo a cercare aree di crescita e ad offrire ai nostri clienti ‘Low Fares Done Right’ “.

AIR TRANSAT, rilancia il Canada per l'estate 2016

Il vettore canadese Air Transat non ha quasi fatto in tempo a elaborare i positivi risultati di traffico dell’estate 2015 che già si parla dell’operativo della prossima “Summer 2016″. Reduce da performances di tutto rispetto, che hanno avuto il loro culmine nella conquista del premio dedicato alla miglior compagnia aerea del Nord America per i viaggi leisure, Air Transat decide di investire nuovamente sull’Italia ed ampliare il proprio network e rivela ai media i propri piani durante il TTG Incontri di Rimini.

Mattia De Bon - AAR.NET - 
Da giugno 2016 verrà attivato per la prima volta il collegamento diretto Roma Fiumicino - Vancouver (fino a quest’anno era raggiungibile con scalo), che verrà anticipato di pochi giorni da un’altra new-entry nel network Air Transat: il diretto Pisa - Montreal
Confermate invece anche nel nuovo anno le due destinazioni principali raggiungibili da Fiumicino già da aprile: Montreal (fino a 5 voli a settimana) e Toronto (fino a 6 voli ogni settimana); luci riaccese anche su Lamezia - che rivedrà partire il diretto settimanale su Toronto dal 29 giugno (fino al 28 settembre) - e su Venezia, che tornerà a connettere la Laguna con Montreal e Toronto fino a 2 volte ogni settimana.

“Il 24 Ottobre si chiude la stagione 2015 con ottimismo, visti i risultati positivi - commenta Tiziana Della Serra (foto a lato), Sales & Marketing Director di Air Transat Italia & Slovenia - Il 2016 è all’insegna degli investimenti: Air Transat passa da 16 a 18 voli a settimana in partenza da 4 aeroporti italiani, servendo Montreal, Toronto e, novità 2016, Vancouver da Roma. Continua la grande attenzione al rapporto qualità-prezzo con tariffe per volare in Canada molto competitive e standard di prodotto/puntualità eccellenti. Canada per tutti con Air Transat 2016″.

Estremamente concorrenziali i prezzi di partenza (tasse e bagaglio in stiva inclusi), tra cui ad esempio:

- Roma-Montreal e Roma-Toronto da 495€
- Venezia-Montreal e Venezia-Toronto da 530€

Tutti i voli presentati nella giornata odierna sono già in vendita.

Coloro che invece non riescono ad attendere i mesi estivi hanno comunque la possibilità di raggiungere il Canada, semplicemente partendo da Parigi o Londra che operano i collegamenti per tutto l’anno.

giovedì 8 ottobre 2015

VOLOTEA annuncia la sua quarta base francese a TOLOSA

Volotea ha reso noto di dar vita alla sua quarta base francese, nonché ottava a livello europeo, presentando le nuove destinazioni in partenza dallo scalo per il 2016. Durante la conferenza stampa sono intervenuti Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea, e Jean-Michel Vernhes, Direttore dell’Aeroporto Toulouse-Blagnac. 

Omar Rigamonti - AAR.NET - 
“L’apertura a Tolosa della quarta base francese è un traguardo molto importante per Volotea - ha dichiarato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Siamo fieri di poter inaugurare questo nuovo hub, da cui nel 2016 sarà possibile decollare alla volta di 12 destinazioni e presso il quale verrà allocato 1 aeromobile. Presso lo scalo di Tolosa, inoltre, lavoreranno 25 membri dello staff tra hostess, piloti e un Base Manager per coordinare tutte le attività. Sin dal 2013, abbiamo individuato un grande potenziale di sviluppo nella regione e vogliamo esprimere la nostra gratitudine verso l’aeroporto, le autorità locali e i passeggeri che ci hanno riservato un’accoglienza così calda”.

A partire dal 25 marzo 2016, la nuova base Volotea potrà contare su 4 nuove rotte alla volta di Brest, Praga, Malaga e Spalato. Per il 2016 con Volotea sarà possibile raggiungere 12 destinazioni da Tolosa: 5 in Francia (Aiaccio, Bastia, Figari, Strasburgo e Brest), 2 in Italia (Palermo e Venezia), 3 in Spagna (Palma di Maiorca, Tenerife e Malaga), 1 verso la Repubblica Ceca (Praga) e 1 verso la Croazia (Spalato). Dall’avvio delle sue attività nel 2013, Volotea ha trasportato 95.766 passeggeri da e verso Tolosa e prevede nel 2016 di mettere in vendita oltre 250.000 biglietti (più del doppio rispetto al 2014).

MERIDIANA annuncia il network per il 2016

Meridiana, in occasione del TTG di Rimini, ha svelato il network nazionale 2016 confermando il proprio focus sulla Sardegna, Milano e Napoli. Sono ora in vendita i voli fino alla prima settimana di agosto e gli operativi dei mesi successivi saranno caricati a breve.

I collegamenti dalla base di Olbia vengono potenziati su Milano Linate e Roma Fiumicino (entrambi 3 voli al giorno), mentre la Olbia-Bologna sarà servita due volte alla settimana, venerdì e domenica. Stessa frequenza per il collegamento sul Marconi da Cagliari, mentre Napoli dallo stesso capoluogo sardo sarà la destinazione più servita, con 5 collegamenti settimanali.

Mario Alberto Ravasio - AAR.NET - 
Da Olbia Costa Smeralda sono in vendita tutti i collegamenti nazionali “uscenti” (Milano Linate e Malpensa, Roma Fiumicino, Bologna, Verona, Napoli, Torino, Venezia, Bergamo, Firenze, Genova, Bari e Catania, con frequenze a calare dagli 8 voli giornalieri della Linate in alta stagione fino ai 4 voli settimanali della Catania), e lo stesso discorso vale per le 4 destinazioni internazionali servite finora (Londra Gatwick, Parigi Charles de Gaulle, Nizza e Mosca Domodedovo)
Su Cagliari la summer 2016 vede confermati tutti i collegamenti nazionali del 2015 (Bologna, Verona, Napoli e Torino, tutti con frequenza giornaliera) e i voli per Milano Malpensa e Parigi Charles de Gaulle.

Da Linate parte a fine novembre il collegamento per Monaco, che nelle intenzioni del vettore dovrebbe essere molto appetibile per la clientela business italiana (partenza del primo volo alle 7:10, rientro con partenza da Monaco alle 20:50, cui si aggiungono ulteriori due operativi: MUC-LIN alle 10:45 e LIN-MUC alle 16.50 completando così l’offerta di due voli giornalieri in entrambe le direzioni); l’attivazione dal 30 novembre permette inoltre di catturare i leisure traveller che auspicabilmente si recheranno in Germania per i mercatini e le festività natalizie. L’offerta su Linate si completa con le tratte “storiche”, con non meno di due collegamenti al giorno: Catania, Napoli e Olbia. Anche gli stagionali avranno un loro seguito sul Forlanini, vengono confermate le destinazioni di Ibiza e Mykonos (da giugno a settembre) ed entrano in operativo Santorini e Lampedusa.

Alessandro Chinaglia - AAR.NET - 
Malpensa sarà invece coinvolta sul lungo raggio, con l’attivazione di 3 destinazioni intercontinentali: L’Havana, Fort-de-France (Martinica) e Pemba (Mozambico). Anche per lo scalo varesino sono da segnalare un nutrito numero di conferme: Zanzibar, Mombasa, Fortaleza, Natal, La Romana, Mauritius, Male, Sharm el Sheik, Tenerife, Fuerteventura e Dakar.
Offerta charter in crescita anche su Bergamo: accanto alle classiche destinazioni sul Mar Rosso si aggiunge anche L’Isola di Sal.

Saranno 7 le destinazioni servite dallo scalo partenopeo nella summer 2015/2016 di Meridiana, rimarcando l’importanza di Napoli e il bacino d’utenza ad esso collegato: Bergamo, Cagliari, Catania, Milano (Linate e Malpensa), Torino e Verona. Con l’orario estivo 2016 invece, oltre al ripristino del diretto verso New York, Napoli sarà collegata anche con Olbia, Ibiza, Mykonos, Santorini, Skyathos, Rodi, Mosca e San Pietroburgo.

Al Catullo c’è già aria di Caraibi, infatti da dicembre 2015 il vettore sardo servirà L’Avana, Varadero, Cancun e La Romana. Per chi invece subirà il richiamo del Continente nero Zanzibar e Mombasa saranno le due destinazioni africane. Chiaramente con la summer 2016 riapriranno i collegamenti su Olbia, Cagliari e le isole greche.
Nessuna novità di rilievo su Fiumicino, restano voli diretti già maturi per Fuerteventura, Tenerife, Sharm El Sheikh, Mombasa, Zanzibar, Mauritius e La Romana. Più, ovviamente, i voli su Olbia.

mercoledì 7 ottobre 2015

FINNAIR, continua l'espansione del network asiatico per il 2016

Finnair continua a espandere il suo network asiatico aprendo, nella stagione estiva del prossimo anno, due nuove destinazioni: Fukuoka in Giappone e Canton (Guangzhou) in Cina. “Abbiamo intenzione di raddoppiare il nostro traffico verso l’Asia entro il 2020, rispetto a quello del 2010, e le nuove destinazioni rappresentano un passo importante verso questo obiettivo”, spiega Pekka Vauramo, Presidente e CEO di Finnair. “Abbiamo una lunga tradizione di connessioni fra Asia ed Europa, con collegamenti regolari e veloci attraverso il nostro hub di Helsinki, e attendiamo con impazienza l’espansione del nostro network in questi due mercati estremamente interessanti”.

Finnair aprirà una rotta diretta verso Fukuoka, nel sud del Giappone, nella primavera 2016, con tre frequenze settimanali. Il collegamento renderà Finnair l’unica linea aerea europea a servire quattro diverse destinazioni in Giappone - la compagnia, infatti, offre già dei voli giornalieri per Tokyo Narita, Nagoya e Osaka. Fukuoka è una delle maggiori città del Giappone. Oltre a essere una metropoli multiculturale e a ricoprire un ruolo significativo sul piano commerciale, offre un piacevole clima temperato, una grande storia, architettura, arte, shopping e un’ottima scelta culinaria, attirando visitatori da tutta Europa. La nuova rotta rientra nel piano di attività congiunte tra Finnair, British Airways e Japan Airlines, che consentono più connessioni e una maggiore flessibilità per i clienti delle compagnie nel traffico tra Giappone ed Europa.

A partire da maggio 2016 Finnair aprirà anche una nuova rotta stagionale verso Canton (Guangzhou) in Cina. Il servizio sarà operato con quattro frequenze settimanali tra il 6 maggio e il 29 ottobre 2016. Canton è la terza città più grande della Cina con una popolazione di 13 milioni di abitanti. Si tratta di uno dei centri economici più importanti di tutto il Paese, ma è anche un luogo di grande interesse culturale, con i suoi templi, chiese e moschee tra le più antiche della Cina e reperti archeologici risalenti a oltre 2.000 anni fa. Canton è la sesta destinazione di Finnair in Cina. Si aggiunge alle altre mete della compagnia, che offre collegamenti verso Pechino, Chongqing, Hong Kong e Shanghai, oltre a un servizio estivo per Xi’an.

Entrambe le destinazioni saranno servite con Airbus A330. Finnair ha studiato orari che permettano a chi arriva da Fukuoka e Canton collegamenti rapidi con oltre 60 destinazioni del suo network.

martedì 6 ottobre 2015

DELTA AIR LINES: nuovo look per il 767 Pink Plane

Uno dei velivoli della flotta Delta Air Lines, il Pink Plane della compagnia statunitense, indossa da oggi una nuova livrea in occasione del mese dedicato alla “Breast Cancer Awareness”. 
Si tratta del Boeing 767-400ER, decorato con un nastro rosa che avvolge la fusoliera e il caratteristico logo della Breast Cancer Research Foundation (BCRF) vicino alla porta d’imbarco, volerà verso destinazioni in tutta Europa in occasione della campagna annuale di Delta a sostegno della BCRF. 

John Simtherman - AAR.NET - 
Quest’anno il primo ottobre Delta opererà l’11° annuale volo survivors. Il nuovo aeromobile rosa infatti trasporterà più di 140 dipendenti della compagnia guarite dal cancro al seno, sulla sua prima rotta internazionale da New York a Città del Messico. Il Pink Plane Delta nelle prossime settimane attraverserà l’Atlantico verso una serie di città europee fra cui: Londra, Madrid, Amsterdam, Francoforte e Nizza
“Siamo orgogliosi di dimostrare il nostro impegno su scala globale per trovare una cura”, ha dichiarato Sandy Gordon, Vice Presidente di Delta - In-Flight Service. “I nostri 80.000 dipendenti in tutto il mondo aspettano ogni anno questa iniziativa e si confrontano per trovare modi nuovi e innovativi per creare consapevolezza e raccogliere fondi a favore della BCRF. Siamo grati ai nostri dipendenti e passeggeri per il loro continuo supporto e passione nella lotta comune per sconfiggere il cancro al seno”.

A partire dal 2005, i dipendenti Delta, i passeggeri, i loro amici e familiari hanno raccolto 9,2 milioni di dollari a favore della BCRF – di cui 1,3 milioni raccolti lo scorso anno. Grazie al contributo di tutti sono stati anche avviati e finanziati – nel corso degli anni - 37 diversi progetti di ricerca.
Per sostenere ulteriormente la causa della lotta al cancro al seno, durante tutto il mese di ottobre i dipendenti Delta indosseranno divise rosa e venderanno prodotti colorati di rosa a bordo degli aeromobili Delta e nelle lounge Sky Club, incluse limonata e cuffie rosa. Tutti i proventi andranno alla BCRF.

VOLOTEA: due nuove rotte da Bari per la Summer 2016

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni, rafforza il suo interesse per Bari e annuncia oggi 2 nuove rotte per l’estate 2016. Durante la prossima stagione estiva sarà, infatti, possibile decollare dal Woytila anche verso Olbia (a partire dal 27 maggio, con frequenza bisettimanale) e l’isola greca di Zante (a partire dal 28 giugno, due volte alla settimana nel periodo di maggiore traffico). Salgono così a 13 i collegamenti operati dal vettore presso lo scalo barese, da cui si vola anche alla volta di Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Grecia (Atene, Creta, Mykonos, Santorini e Skiathos) e delle città di Catania, Palermo, Venezia e Verona.

Alberto Morelli - AAR.NET - 
“Siamo davvero entusiasti di poter offrire ai nostri passeggeri pugliesi un’offerta voli così ricca per la prossima estate - afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager di Volotea in Italia –. Oltre ai collegamenti tradizionalmente operati da Bari, durante i mesi più caldi del 2016, offriremo anche voli comodi, veloci ed economici verso 2 destinazioni dal forte impatto turistico: Olbia, base di partenza ideale per visitare la Costa Smeralda eZante, famosa per le sue bianche scogliere e per le sue pittoresche cittadine”.

E a riconferma del ruolo strategico che gli Aeroporti di Puglia rivestono nel proprio network di destinazioni, Volotea ha recentemente lanciato un nuovo collegamento anche da Brindisi: per il 2016 dallo scalo, infatti, si potrà raggiungere anche Genova, città d'arte e di mare tra le più belle d'Italia. Il volo si aggiunge a quelli già operati dalla low cost alla volta di Verona e Venezia.

Volotea consolida così la sua presenza a livello regionale, offrendo ai passeggeri pugliesi un’alternativa economica, confortevole e veloce per raggiungere destinazioni dal grande potenziale turistico: “Grazie al supporto di Aeroporti di Puglia, siamo riusciti a costruire una rete di collegamenti in grado di soddisfare le aspettative di viaggio dei nostri clienti – conclude Rebasti –. Al contempo siamo certi di poter contribuire, con i nostri voli, ad un incremento di traffico incoming, supportando l’economia locale di una delle regioni più belle del Sud Italia”.

Per Giuseppe Acierno, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia il nuovo annuncio di Volotea, a poche ore dalla notizia di un rafforzamento della propria presenza su Brindisi “non fa che confermare il ruolo sempre più importante che gli aeroporti pugliesi hanno saputo conquistarsi nel contesto nazionale. Puntare con convinzione e tenacia all’incremento delle destinazioni consolidando, al tempo stesso, i rapporti commerciali con quei vettori che con atti concreti credono e investono sulle potenzialità del territorio e della nostra rete aeroportuale, è fondamentale per continuare a operare in funzione dello sviluppo e della crescita della nostra regione”.

sabato 3 ottobre 2015

VOLOTEA annuncia il nuovo volo Genova - Brindisi

Nonostante siano passate solo poche settimane dalla fine della stagione estiva Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni, guarda avanti e lancia per il prossimo anno una nuova rotta che accorcerà le distanze tra Puglia e Liguria: dal 28 di maggio, infatti, sarà operativo il nuovo volo Brindisi-Genova con frequenza bi-settimanale. E anche per il prossimo anno, la low cost ha deciso di riconfermare i collegamenti in partenza dallo scalo pugliese verso Verona e Venezia.

Bartolomè Fernandez - AAR.NET  -
“L’annuncio della nuova rotta per Genova, insieme alla ripresa dei voli verso il Veneto, ribadisce la particolare attenzione che la nostra compagnia nutre nei confronti della Puglia - commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea per l’Italia. - Vogliamo offrire ai nostri passeggeri un’alternativa economica, confortevole e veloce per raggiungere destinazioni ricche di fascino, cultura e storia come Verona, Venezia e Genova. Allo stesso tempo ci auguriamo di poter incrementare con i nostri voli il traffico turistico incoming verso la Puglia, anche attraverso il nostro operativo disponibile presso l’aeroporto di Bari”.

“La conferma dei voli su Verona e Venezia, ma soprattutto la decisione del vettore di qualificare ulteriormente la propria offerta sull’Aeroporto del Salento con l’avvio delle operazioni su Genova, non può che essere accolta con particolare soddisfazione - dichiara Giuseppe Acierno, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia. – La stretta collaborazione con Volotea continua a produrre ottimi risultati, rivelandosi strategica per rendere sempre più capillare ed efficace la rete dei collegamenti point to point da/per i nostri aeroporti. E’ per questo – conclude Giuseppe Acierno – che confidiamo che il volo per Genova, novità assoluta e graditissima per l’aeroporto di Brindisi, possa essere accolto con grande favore dall’utenza, contribuendo anch’esso alla crescita del traffico passeggeri che ormai stabilmente gravita su uno degli aeroporti più belli ed efficienti del nostro Paese”.

Il collegamento Brindisi-Verona, operativo dal 23 di marzo, avrà frequenza bisettimanale, così come quello per Venezia, che verrà operato ogni mercoledì e sabato. Per il collegamento con Genova, invece, sarà necessario attendere il 28 di maggio. Sempre con Volotea, dall’aeroporto di Bari sono invece disponibili collegamenti per Catania, Palermo, Venezia e Verona.

“Abbiamo in serbo grandi novità per gli Aeroporti di Puglia e, quanto prima, annunceremo tutte le nuove rotte disponibili per il prossimo 2016” – conclude Rebasti - Soddisfare le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri e consentire loro di organizzarsi al meglio risparmiando tempo e denaro è una delle nostre principali priorità. Proprio per questo abbiamo lavorato sodo per poter pubblicare con grande anticipo il calendario voli in programma i prossimi mesi”.

BRITISH AIRWAYS saluta il Boeing 737; il suo ultimo volo da Torino a Londra Gatwick

Con l'ultimo volo operativo BA-2579 in servizio da Torino Caselle a Londra Gatwick, lo scorso 30 settembre 2015 si sono conclusi i 35 anni di attivita´ del Boeing 737 nei colori di British Airways . 
Sparirà così dagli operativi di British Airways uno degli aerei tra i più longevi e famosi del mondo; era infatti il luglio del 1978 quando il vettore di bandiera britannico  ordinò i primi  Boeing 737-200 per avviare il processo di sostituzione dell'ormai vissuto Trident. 

Gabriele Fontana - AAR.NET - 
Il nuovo aereo entrò in servizio nel febbraio 1980, ma già nel novembre 1977 British aveva cominciato ad addestrare gli equipaggi con un 737 preso in leasing da Transavia Airlines . 
British Airways  ha operato il leggendario 737-200 fino al 2001, anno in cui vennero ritirati dal servizio per lasciare spazio ai più recenti e più grandi 737-300 ; velivoli questi che  sono stati impiegati fra 1988-2009.
Ad affiancare la serie 300 del Boeing 737, sono stati i "500" dal 1996 al 2009 ed il più capiente Boeing 737-400,  introdotti nella flotta nel mese di ottobre 1991, con la consegna di tre 737-436 da 141 posti. 
Nella flotta di British Airways hanno volato  37 Boeing 737-400 che sono stati utilizzati dal vettore per sviluppare il network a medio e corto raggio europee e dell'intero bacino del mediterraeno.
Seppur la nuova generazione del Boeing 737 nelle versioni 600/700/800 o 900 NG sia tecnologicamente avanzato e possa soddisfare a pieno le esigenze del vettore, le scelte aziendali hanno confluito la scelta verso il prodotto europeo Airbus, tuttavia, il suo sostituto sarà l'Airbus A320 Family. 

giovedì 1 ottobre 2015

QATAR AIRWAYS: nuovi voli da DOHA per SYDNEY

Qatar Airways ha annunciato i suoi attesi servizi diretti giornalieri da Doha verso Sydney, a partire dal 1° marzo 2016. 

Ruben Cabrera Jimenez - AAR.NET - 
Diventerà la terza città australiana nel network di Qatar Airways: attualmente, il vettore con sede a Doha opera voli giornalieri non-stop verso Melbourne e Perth, con un totale di 14 servizi a settimana. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha detto: “Siamo felici per il debutto dei nostri voli giornalieri per Sydney il prossimo marzo. L’espansione dei nostri servizi in Australia aumenterà e rafforzerà i legami commerciali che esistono tra il Qatar e l’Australia, ponendo le basi per opportunità di partnership ancora più solide nel prossimo futuro. Ci auguriamo di poter trasportare più viaggiatori da e verso l’Australia attraverso una vasto network globale e fornire loro un’altra esperienza di livello mondiale sia a bordo che a terra all’ Hamad International Airport a Doha”.

La partenza alla sera in entrambi i sensi fornirà tempi di viaggio convenienti per i passeggeri e migliorerà la connettività alle mete leisure e business in tutto il network di Qatar Airways in continua espansione. Il volo giornaliero Doha-Sydney sarà operato con aeromobili Boeing 777-300.

VOLOTEA: annuncia la nuova rotta da Catania a Malta

Volotea ha annunciato la sua prima tratta internazionale in partenza dal Fontanarossa con destinazione Malta. Salgono così a 7 le rotte firmate Volotea presso lo scalo, da cui è possibile decollare anche verso Ancona, Bari, Cagliari, Genova, Verona e Venezia. “Dato il volume di passeggeri trasportato e il numero di collegamenti disponibili, è chiaro quanto il ruolo di Catania sia fondamentale nelle strategie di sviluppo della nostra compagnia – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia –. Siamo orgogliosi del legame che abbiamo instaurato sia con i catanesi sia con il management dell’aeroporto: anno dopo anno abbiamo costruito un network di destinazioni ricco e articolato che, dal prossimo 2016, diventerà ancora più irresistibile grazie al lancio del nuovo volo verso Malta. Andiamo particolarmente fieri di questa importante novità, perché è la nostra prima tratta internazionale presso lo scalo. E ci auguriamo di poter presto annunciare a Catania numerose nuove rotte, sia verso l’Italia sia verso l’estero”.

Roberto Bianchi - AAR.NET - 
“Ancora una volta accogliamo il lancio di una nuova rotta dal nostro scalo con uno sguardo, questa volta, rivolto verso Sud – ha affermato Gaetano Mancini, amministratore delegato Sac Spa - Siamo sempre lieti quando, una compagnia come Volotea, che trasporta i siciliani e i turisti da e verso il nostro scalo già da alcuni anni, si impegna a favorire valide opportunità in un segmento di mercato importante come quello siciliano. Inoltre, la nuova rotta su Malta rafforza i legami della Sicilia con la vicina isola e favorisce ulteriormente scambi non solo turistici, ma sicuramente anche commerciali”.

Oltre al volo per Malta, disponibile dal 24 di marzo 3 volte a settimana, il vettore è in grado di proporre ai suoi affezionati passeggeri catanesi voli comodi, veloci e diretti, verso 6 destinazioni in Italia. “Il network proposto durante le scorse stagioni ha davvero conquistato il cuore dei nostri passeggeri e, non è un caso, che abbiamo deciso di riconfermare anche per il 2016 tutti i nostri cavalli di battaglia” – continua Rebasti. Dal Fontanarossa è infatti possibile decollare alla volta di Marche (Ancona), Puglia (Bari), Sardegna (Cagliari), Liguria (Genova) e Veneto (Venezia e Verona). E proprio verso le due città venete, è previsto per la prossima estate, un calendario ad alta frequenza: sarà infatti possibile decollare verso gli scali Marco Polo e Catullo fino a 4 volte al giorno. “Il legame con Catania e con il territorio è per noi un punto di grande forza che si è consolidato nel corso degli anni – conclude Rebasti – e siamo davvero felici dei risultati che siamo riusciti a raggiungere finora. Vogliamo esprimere la nostra più sincera gratitudine a SAC e a tutti coloro che hanno creduto in noi. Ci auguriamo, nel corso del 2016, di poter crescere ancora di più, incrementando i flussi turistici e l’indotto generato dai viaggiatori in transito”.

BLUE AIR da Torino 8 nuove destinazioni tra cui Roma Fiumicino e Lamezia

Blue Air rafforza le operazioni dall’Aeroporto di Torino e annuncia 8 nuove destinazioni dallo scalo piemontese. Dopo aver inaugurato a novembre scorso la base, Blue Air colloca due nuovi aerei a Torino e arricchisce gli operativi. Si inizia nell’imminente stagione invernale con Roma Fiumicino e Lamezia Terme. Il nuovo collegamento per Roma Fiumicino sarà operativo a partire dal 3 novembre con 14 frequenze settimanali operate con aeromobile Boeing 737 nella versione da 166 posti. Lo stesso aeromobile collegherà a partire dal 31 ottobre anche Torino con Lamezia Terme con 2 frequenze settimanali che passeranno a 4 a partire dal 17 novembre per diventare 6 dal 16 dicembre.

Gabriele Fontana - AAR.NET - 
Le novità Blue Air non si fermano qui. Infatti a partire dalla stagione estiva 2016 la compagnia collegherà Torino anche con Londra Luton, Atene, Madrid, Stoccarda, Palma de Maiorca, Minorca, oltre a confermare il collegamento con Ibiza. I biglietti per le nuove tratte saranno disponibili con prezzi a partire da € 27,99 a tratta (tasse incluse, i posti sono limitati). La tariffa include lo snack a bordo ed il bagaglio a mano di 10kg. Il check-in on-line o in aeroporto è gratuito.

Gheorghe Racaru, Direttore Generale di Blue Air, ha dichiarato: “Annunciamo oggi con grande piacere la nostra crescita a Torino a dimostrazione del grande impegno che la nostra compagnia ha assunto sin dall’apertura della base. Due collegamenti molto importanti quelli per Roma e Lamezia Terme, sia per il traffico leisure che business, con la volontà e l’impegno di Blue Air di operarli stabilmente nel lungo periodo, così come tutte le rotte internazionali. Possiamo dire con orgoglio che ai passeggeri italiani piace il nostro servizio e garantiremo anche per i nuovi collegamenti la stessa qualità e la stessa puntualità che caratterizza il volare Smart Flying di Blue Air”.

Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT, ha aggiunto: “Siamo orgogliosi di affiancare Blue Air in questo percorso di grande sviluppo a Torino. La compagnia ha già saputo cogliere le opportunità che si sono aperte sul nostro mercato; ha consolidato i risultati finora ottenuti sui voli per Catania, Bari, Ibiza, Bucarest e Bacau e continua ad investire in un aeroporto in costante crescita con l’apertura delle nuove rotte domestiche e internazionali”.

E’ possibile prenotare i biglietti attraverso tutti i canali di vendita Blue Air: sul sito internet www.blueairweb.com, tramite il call center al numero 06 48771355 e in tutte le agenzie di viaggio Italiane partner di Blue Air. Per maggiori informazioni: www.blueairweb.com, www.cimair.it, www.aeroportoditorino.it.