martedì 28 aprile 2015

WIZZ AIR annuncia il programma per gli allievi piloti del 2015

Wizz Air ha annunciato oggi un nuovo accordo di partnership quinquennale con due organizzazioni di Training di Volo di alto livello per la fornitura di piloti cadetti alla compagnia aerea. I corsi cominceranno da settembre 2015 e inizialmente coinvolgeranno fino a 40 cadetti all’anno. I corsi saranno erogati sotto la regolamentazione dell’EASA e includeranno il training per una licenza integrata ATPL combinata con l’abilitazione per Airbus A320.

XFWSPOT 
A seguito di una gara competitiva e di un processo di valutazione, Wizz Air ha selezionato la CTC Aviation e la Central European Flight Academy per condurre questo training. I diplomati apprenderanno e svilupperanno competenze rilevanti e focalizzate sui bisogni operativi di Wizz Air per supportare la crescita significativa della compagnia aerea con copiloti di alto livello allenati a tempo pieno come i piloti della compagnia aerea. Il programma per cadetti permetterà ai diplomati di entrare nella compagnia aerea direttamente come copiloti di aeromobili Airbus A320 sul network di Wizz Air dopo aver ricevuto un training completo. I copiloti hanno una eccellente opportunità di carriera verso il grado di Capitano, dopo aver acquisito i necessari anni di esperienza nella compagnia aerea.

Wizz Air fornirà una garanzia lavorativa (soggetta al raggiungimento della competenza) dietro il completamento con successo del training, assistendo quindi gli apprendisti nell’accedere ai sovvenzionamenti richiesti per il programma. Questa garanzia fin dal principio è rara nel settore dell’aviazione ed è un segno dell’impegno della compagnia aerea nel trovare piloti cadetti del livello più alto nel mercato.

David Morgan, Head of Flight Operations e Chief Pilot di Wizz Air, ha detto: “Il nostro personale è il cuore di Wizz Air e siamo lieti di offrire questa opportunità a una intera nuova generazione di piloti della compagnia aerea. Essi diventeranno parte della famiglia Wizz Air e beneficeranno dell’eccezionale opportunità di essere assunti direttamente come copiloti sulla nostra flotta di aeromobili Airbus A320 e A321, con la potenziale carriera di diventare Capitani e anche di lavorare nel management. Si tratta di un entusiasmante capitolo nella nostra storia e non vediamo l’ora di reclutare il nostro talentuoso equipaggio di volo per il futuro”.

SUPERJET consegna il 14° SSJ-100 a Interjet

Il 22 aprile scorso il 14° Sukhoi Superjet 100 (SSJ100) è arrivato in Messico per unirsi alla flotta Interjet. Il SSJ100 ha effettuato il roll-out dall’ hangar di SuperJet International a Venezia ed è decollato dal “Marco Polo”. 

Eduardo Sadrach Sanchez V - AAR.net - 
Durante il suo volo di trasferimento, l’aereo ha fatto scalo a Keflyavik (Islanda) e Bangor (Maine, USA). SuperJet International prevede di consegnare ulteriori sette SSJ100 entro la fine del 2015. Quattro di loro sono attualmente in fase di completamento presso l’hangar di Venezia. Oggi la flotta Interjet comprende tredici velivoli SSJ100, che operano sulle rotte domestiche del Messico e sulle nuove rotte per Houston e San Antonio (Texas). Al completamento del 14° SSJ100 di Interjet, Nazario Cauceglia, Chief Executive Officer di SuperJet International, ha espresso la sua soddisfazione per questo ulteriore risultato e ha detto: “Oggi il programma SSJ100 è abbastanza maturo per nuovi compiti importanti e per andare avanti e raggiungere il successo che merita”.

sabato 25 aprile 2015

VOLOTEA: al via i nuovi collegamenti dal Marco Polo di Venezia

Volotea accorcia le distanze tra laguna veneta e Francia: parte oggi, 24 aprile, il volo inaugurale da Venezia verso Marsiglia, mentre dal 27 aprile sarà possibile decollare alla volta di Strasburgo. Le due nuove destinazioni si vanno ad aggiungere al già ricco carnet di proposte Volotea presso lo scalo, da cui si vola verso 32 destinazioni. E proprio in questi giorni, il vettore ha ripristinato i collegamenti dal Marco Polo verso Bilbao (20 aprile) e Santorini (25 aprile). Previsto infine, per il 1° maggio, l’avvio dei voli per Cagliari, a cui seguiranno quello per Lampedusa (2 maggio) e Pantelleria (9 maggio).

Mattia De Bon - North East Spotters/ AAR.net  - 
“Il bilancio presso l’aeroporto di Venezia continua ad essere molto, molto positivo – afferma Carlos Muñoz Presidente e Fondatore di Volotea. Il Marco Polo è la nostra base dei record a livello internazionale, e proprio presso questo scalo abbiamo deciso di giocare d’anticipo, facendo decollare già da ora le nostre prime rotte per l’estate 2015. In questo modo, vogliamo permettere a tutti i nostri passeggeri di organizzarsi per tempo e programmare trasferte e short break in alcune destinazioni di grande richiamo turistico, prima dell’inizio dell’alta stagione, facendo così risparmiare loro tempo e denaro”.

Davvero ricchissima l’offerta voli da Venezia per l’estate 2015. In Italia, il network della low-cost prevede collegamenti verso Puglia (Bari e Brindisi), Sardegna (Cagliari e Olbia) e Sicilia (Palermo, Catania, Lampedusa e Pantelleria). Per chi sogna l’estero, invece, sono disponibili voli diretti verso Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza/Lefkada, Rodi, Salonicco, Samos, Santorini, Skiathos e Zante), Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes, Strasburgo e Tolosa), Spagna (Alicante, Bilbao, Palma di Maiorca, Santander), Croazia (Spalato), Israele (Tel Aviv) e Repubblica Ceca (Praga).

E il vettore si sta preparando in questi giorni a celebrare il traguardo dei 5 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale, che infrangerà tra poche settimane. “L’obiettivo per il futuro è di puntare sempre più in alto per confermarci il vettore di riferimento per le città di piccole e medie dimensioni”, conclude Muñoz.

Volotea riconferma anche per l’estate 2015 la propria attenzione alle esigenze di viaggio dei passeggeri sardi. Il vettore propone, infatti, dal Costa Smeralda 8 collegamenti, di cui 5 in Italia (Genova, Napoli, Palermo, Torino e Venezia) e 3 verso la Francia. Proprio oggi, infatti, viene inaugurata la nuova rotta Olbia-Strasburgo, che va ad affiancare i voli diretti con Nantes e Bordeaux, operati rispettivamente dal 10 e dal 17 aprile. Volotea, da poco giunta al suo quarto anno di attività presso lo scalo olbiense, riconferma così il rapporto ormai collaudato con la Sardegna. “Con le rotte da e per Olbia non solo vogliamo offrire ai viaggiatori la possibilità di raggiungere numerose località italiane e all’estero, ma ci auguriamo anche di contribuire ad incrementare il flusso turistico verso la Sardegna – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia – Dall’avvio dei nostri voli ad Olbia abbiamo tagliato il traguardo dei 183.000 passeggeri transitati. Siamo fiduciosi che il prestigio e il fascino di una delle più belle mete del Mediterraneo possano contribuire a rafforzare anche la nostra presenza sull’isola”.

Ricchissimo il calendario voli per le prossime settimane: dopo aver ricominciato a volare verso Venezia (3 Aprile) e la Francia, i Boeing 717 Volotea torneranno a decollare verso Genova, Torino e Napoli (dal 29 maggio) e Palermo (dal 26 giugno).

Con un tasso di puntualità in Italia dell’87,4% e un tasso di raccomandazione del 92%, Volotea celebra il proprio successo anche a livello internazionale. “Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti fino ad oggi. Sapere che 9 passeggeri su 10 consiglierebbero la nostra compagnia è per noi motivo di grande soddisfazione. Ma le novità non sono finite qui: ci stiamo preparando per le celebrazioni dei 5 milioni di passeggeri che hanno scelto di volare con noi. L’obiettivo per il futuro è di puntare sempre più in alto e di confermarci il vettore di riferimento per le città di piccole e medie dimensioni”, conclude Rebasti.

ALBASTAR primo volo di linea in partenza da Bergamo

E’ partito alle ore 07:30 dello scorso 24 aprile 2015 dall’Aeroporto di Milano Bergamo con destinazione Lourdes (Francia), il primo volo di linea della compagnia aerea Alba Star. Il volo JQ 3435 è stato operato da un aeromobile Boeing 737-400 della flotta del vettore, che ne possiede in totale quattro e tutti configurati con 170 posti in classe unica ed equipaggiati con comodi sedili in pelle. Con la prima partenza verso Lourdes, inizia ufficialmente la programmazione di linea della compagnia aerea spagnola, che conferma la grande importanza dell’Italia come mercato principale per la stagione Summer Iata 2015. L’aeroporto di Milano Bergamo ha una valenza importante per il vettore, con voli programmati anche verso Medjugorje (Bosnia- Erzegovina) per i pellegrinaggi e verso le Isole Baleari per il traffico leisure. 

Roberto Bianchi - AAR.net - 
Per quanto concerne i voli di linea in partenza da Bergamo per Lourdes, gli operativi volo sono i seguenti: da Bergamo a Lourdes, volo JQ 3435, lunedì, mercoledì, venerdì, partenza ore 07:30, arrivo ore 09:10. Da Lourdes a Bergamo, volo JQ 3436, lunedì, mercoledì, venerdì, partenza ore 10:10, arrivo ore 11:50.

Tariffe a partire da 59,00 euro a tratta, tasse incluse. I biglietti sono disponibili sul sito www.albastar.es e sui principali GDS. Inoltre, per prenotazioni e informazioni, è attivo anche un servizio call center per l’utenza e per gli agenti di viaggio.

Alba Star è una compagnia aerea spagnola a capitale privato, basata a Palma di Maiorca, costituita a novembre 2009, con l’obiettivo di offrire servizi di trasporto aereo on-demand in partenza dai principali aeroporti spagnoli e italiani verso le più rinomate destinazioni vacanziere del Mediterraneo, del Nord Africa, del Mar Rosso e verso le mete di pellegrinaggio, in collaborazione con i maggiori tour operator italiani, spagnoli ed europei. Alba Star propone oggi al mercato un modello di business funzionale, flessibile e assortito che prevede collegamenti nazionali e internazionali, per traffico on-demand, leisure e religioso, operati con una flotta di quattro Boeing 737-400, configurati a 170 posti in classe unica.

venerdì 24 aprile 2015

VOLOTEA, nuovi voli da Verona verso Alghero e Brindisi

Quasi 5 milioni di passeggeri trasportati a livello europeo da aprile 2012, di cui 265.523 nel solo aeroporto di Verona. 64 destinazioni distribuite in 8 nazioni, una flotta di 19 Boeing 717 e un tasso di puntualità dell’87,78% registrato presso lo scalo veneto. Questi sono solo alcuni dei numeri di Volotea, la compagnia aerea low cost che ha appena festeggiato l’avvio del suo quarto anno di attività in Italia. E che per l’estate 2015 conferma l’avvio di due nuovi voli dallo scalo di Verona. “Siamo molto felici dei risultati raccolti in Italia - ha affermato Carlos Muñoz, Fondatore e Presidente Volotea. Dal 2012 abbiamo lavorato duramente, per poter offrire ai nostri passeggeri un network di destinazioni accattivante e ricco. Al momento la nostra flotta di Boeing 717 vola in 17 aeroporti italiani, 2 dei quali in Veneto, Venezia e Verona”.

Roberto Bianchi - AAR.net - 
E proprio su Verona il vettore sembra voler investire per il futuro. “Oltre a potenziare le rotte tradizionalmente operate verso Bari, Palermo e Catania - continua Muñoz - dal 30 di maggio saranno operativi 2 nuovi voli da Verona alla volta di Alghero e Brindisi”. Per i viaggiatori veneti sarà ancora più facile, comodo e conveniente decollare verso lo splendido mare della Sardegna o verso i suggestivi scorci del Salento.

“A Verona ci aspettiamo di volare sempre più in alto – continua Muñoz – Il nostro obiettivo preso lo scalo, infatti, è quello di crescere, rafforzando la nostra presenza con un’offerta voli ancora più strutturata e competitiva. Abbiamo instaurato ottime relazioni con il management del Catullo e il gruppo SAVE, e oggi più che mai, siamo sicuri di poter fare affidamento su di loro come partner ideali per il futuro sviluppo di Volotea nell’area veronese”.

Sono molti i traguardi raggiunti in questi anni dalla low cost. “Siamo più che soddisfatti dei risultati raccolti in Italia, dove il 93% dei passeggeri che ha volato con noi si è dichiarato estremamente soddisfatto dell’esperienza”, continua Muñoz. E chi imbarca in stiva la propria valigia può con Volotea può stare tranquillo: ad oggi il rischio di perdita è davvero bassissimo, solo 0,4 bagagli smarriti ogni 1.000 passeggeri.

E il vettore, da gennaio 2015, vanta a Verona un tasso di puntualità dell’ 87,78%: ciò significa che quasi 9 aerei su 10 sono decollati o atterrati in orario presso lo scalo. Ma non solo. Secondo un sondaggio condotto su di un campione di oltre 50.000 passeggeri, la modalità di imbarco è molto apprezzata dai viaggiatori veronesi, tanto da ricevere un punteggio di 7,5 su 10. E ci sono ottime recensioni anche per i servizi al boarding gate (7,8) e al desk del check-in (8). Votazioni di cui il vettore va fiero e che riconfermano la qualità e l’affidabilità dei servizi offerti.

Infine, oltre a celebrare l’avvio del suo quarto anno in Italia, Volotea si appresta in questi giorni a tagliare un altro importante traguardo: “Fra pochi giorni raggiungeremo i 5 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale – conclude Muñoz – e a nome di Volotea vorrei ringraziare tutti coloro che hanno scelto di volare con noi”.

Il Presidente dell’aeroporto di Verona Paolo Arena ha concluso: “Abbiamo costruito con Volotea una solida partnership che ha visto progressivamente salire il numero di destinazioni collegate da Verona. Come dichiarato la scorsa settimana dal presidente di Volotea, Carlos Muñoz, le trattative sono in una fase molto avanzata per un’ulteriore crescita della compagnia sull’aeroporto Catullo. Contiamo di avere presto ulteriori notizie positive da condividere”.

EASYJET riceve il 250° aeromobile della famiglia Airbus

easyJet e Airbus hanno celebrato il successo della loro partnership nel corso di una cerimonia che si è svolta ad Amburgo per festeggiare la consegna del 250° aeromobile della famiglia A320 al vettore. Carolyn McCall, CEO di easyJet, Jean-Paul Ebanga, Presidente e CEO di CFM International, Didier Evrard, Executive Vice President e Head of Programmes di Airbus, e Christopher Buckley, Executive Vice President Europa, Africa, Asia-Pacifico di Airbus erano presenti all’evento. Per celebrare la 250esima consegna, easyJet ha rivelato la nuova livrea dell’A320 che raffigura 250 aeromobili in miniatura. Come gli ultimi aeromobili consegnati a easyJet, anche questo A320 è dotato delle ultime tecnologie e di Sharklets, i dispositivi situati alle estremità alari che consentono di risparmiare carburante.

XFWSPOT
Carolyn McCall, CEO di easyJet, ha commentato: “Prendere in consegna il nostro 250° Airbus ci aiuta a continuare a rendere i viaggi facili e convenienti, sul nostro cammino per diventare la compagnia aerea leader in Europa. Questa pietra miliare simboleggia la lunga partnership di successo tra Airbus e easyJet. E’ stato solo quattro anni fa che abbiamo celebrato la nostra consegna del 200° aeromobile. A quel tempo easyJet divenne la compagnia aerea più giovane del mondo a raggiungere una flotta di 200 Airbus, realizzata nel tempo più veloce. easyJet è orgogliosa di avere Airbus e CFM come partner affidabili”.
La compagnia aerea opera 234 aerei su più di 750 rotte, in 130 aeroporti di 33 paesi. easyJet opera la più grande flotta a corridoio singolo Airbus d’Europa e la quarta più grande al mondo. Da quando easyJet ha preso in consegna il suo primo Airbus (un A319) nel settembre 2003, Airbus ha consegnato un aereo in media ogni 16 giorni dalla prima consegna.

easyJet ha 158 velivoli attualmente in ordine, e in termini di totale ordini è la terza più grande compagnia aerea cliente di Airbus. Attualmente easyJet opera con una flotta di 85 A320 (180 posti) e 149 A319 (156 posti).

“E ‘estremamente gratificante testimoniare un enorme successo e la crescita di mercato di easyJet, e il fatto che hanno raggiunto tutto questo con Airbus come partner principale”, ha dichiarato Didier Evrard, Airbus EVP and Head of Programmes. “I massicci investimenti di easyJet in aeromobili della Famiglia A320, così come il loro grande ordine per 100 A320neo, sono un grande riconoscimento per la nostra Famiglia A320, e dimostra l’impegno di easyJet di operare il velivolo più moderno, produttivo e confortevole”.

AIR CHINA, presenta a Roma le novità 2015 per il mercato italiano

Air China, compagnia di bandiera della Repubblica Popolare cinese, membro Star Alliance, è stata la prima a collegare l’Italia con la Cina dal 1986. Un anticipo dell’Expo nel Lazio, con le degustazioni delle eccellenze agro alimentari del paniere expo curato da Azienda Romana Mercati. L’Ara Pacis è il luogo ideale per evocare i riferimenti storici tra l’Impero Romano e quello Cinese Han, i primi grandi imperi della storia, contemporanei nella crescita e attivi negli scambi commerciali attraverso la Via della Seta. Un viaggio attraverso le millenarie culture di oriente e occidente, sulle ali della Fenice, logo della compagnia aerea, figura mitologica che nasce dove sorge il sole.

John Smittherman - AAR.net - 
Si è svolta la presentazione dei nuovi servizi Air China, con un incremento dei voli anche in occasione dell’Expo: 21 voli diretti settimanali con offerta di 4800 posti da Fco e Mxp con destinazione Pechino e Shanghai. Non solo Cina, Air China vanta infatti un ricco network di collegamenti sulle maggiori destinazioni dell’Estremo Oriente, dall’Australia al Giappone dove detiene il maggior numero di scali, ben 8 sono i collegamenti interni nell’isola nipponica. La flotta è in continua crescita, con aeromobili di ultima generazione con una media di età di 6 anni c.a. In quanto compagnia di bandiera, Air China ha come principale hub Pechino, il nuovo aeroporto inaugurato in occasione delle Olimpiadi 2008, il piu’ grande del mondo come grandezza e il secondo dopo Atlanta per traffico passeggeri.

Sul fronte business travel la Cina è il primo paese al mondo in termini di crescita, destinata ad assumere un ruolo sempre maggiore in questo settore dell’economia. Le previsioni di mercato indicano che entro il 2018 la Cina sarà al primo posto per la spesa nel settore business travel superando gli Stati Uniti. Nell’evento si è svolta anche una presentazione dell’Ente del Turismo cinese, con scatti fotografici di località meno conosciute ma affascinanti come il Parco Jiuzhaigou, in italiano Valle dei Nove Villaggi, uno dei parchi naturali più spettacolari della Cina. E’ situato ai piedi dell’altopiano tibetano, ed è famoso per le sue cascate a più livelli e per i laghi che cambiano colore a seconda della vegetazione. Il parco di Jiuzhaigou è sotto la protezione dell’UNESCO dal 1992.

Tra le recenti convenzioni con la carta Phoenix Miles, spazio alle realtà più rappresentative delle eccellenze italiane in campo culturale e commerciale, tra cui il Teatro dell’Opera di Roma per l’universalità del linguaggio della lirica italiana, apprezzato in particolare dal pubblico asiatico, e la carta Roma Pass, utile strumento per visitare le meraviglie di Roma ottimizzando i tempi. Non solo accredito miglia ma anche benefici su servizi aggiunti, visitabili sul sito www.airchina.com.

MERIDIANA: al via il volo Napoli - San Pietroburgo

Dal prossimo 3 giugno Meridiana aprirà il nuovo collegamento tra Napoli e San Pietroburgo, arricchendo ulteriormente la propria offerta di voli nazionali e internazionali serviti dall’Aeroporto di Capodichino. 
Il volo è operato da un Boeing 737, configurato con 131 posti in classe economica e 12 posti in Electa, la business class di Meridiana. Il nuovo collegamento avrà una frequenza settimanale con partenza tutti i Mercoledì alle 11.20 da Napoli e alle 16.45 da San Pietroburgo.

Leonardo Battilocchi - AAR.net - 
Andrea Andorno, Direttore Commerciale di Meridiana, in occasione dell’annuncio del 20° collegamento attivato da Napoli ha commentato: “Questo nuovo volo completa l’offerta sulla Russia, già collegata con un collegamento diretto per Mosca dallo scorso anno. Il mercato russo ha un forte potenziale di crescita ed ha dimostrato di apprezzare l’offerta turistica di qualità, sia balneare, sia culturale, che la Campania offre. Con questo nuovo volo inoltre saremo i primi ad offrire a tutto il Sud Italia un volo diretto fra Napoli e San Pietroburgo, destinazione di grande pregio e da sempre meta turistica molto apprezzata dagli italiani”.Il volo sarà operato in collaborazione con S7 Airlines, confermando lo sviluppo della partnership già avviata sul collegamento diretto Napoli-Mosca.

Grazie al nuovo volo per San Pietroburgo, Meridiana offre direttamente da Napoli Capodichino 20 destinazioni, a conferma dell’investimento avviato lo scorso anno su questo mercato. Le 9 destinazioni nazionali servite sono: Bergamo, Cagliari, Catania, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Olbia, Torino e Verona. Per quanto riguarda il network internazionale, le 10 destinazioni comprendono, oltre al volo diretto per New York, anche Atene, Londra, Madrid, Mosca, Mykonos, Ibiza, Rodi, San Pietroburgo, Santorini e Skiathos.

mercoledì 22 aprile 2015

AIR DOLOMITI, lancia il viaggio misura di famiglia

Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, è pronta per volare verso l’estate 2015 con una promozione speciale dedicata alla famiglia: dal 15 giugno al 15 settembre 2015 i bambini fino ai 12 anni volano gratis su tutte le tratte. Grazie all’offerta Air Dolomiti, acquistabile dal 20 aprile al 31 maggio, mamme e papà, in compagnia dei loro bambini, hanno l’opportunità di viaggiare verso Monaco di Baviera con più leggerezza. 

Marco Papa - AAR.net - 
Città ideale per una gita a “portata di famiglia”: parchi, musei e moltissime altre attrazioni sono pronte ad accogliere i turisti provenienti da tutta Italia. Storia e modernità, tradizioni e svago, la città bavarese offre divertimento e benessere a piccoli e grandi viaggiatori, il perfetto mix per trascorrere un soggiorno indimenticabile tutti insieme. Per acquistare i biglietti e avere ulteriori informazioni sulla promozione si può visitare il sito www.airdolomiti.it. La tariffa è valida per i voli in classe economica (tariffe light e plus) ed è soggetta a disponibilità. La promozione verrà applicata in automatico scegliendo la dicitura “child” come tipo di passeggero ed è acquistabile su tutti i canali di vendita (sito, agenzie, call center, olta).

QATAR AIRWAYS: incremento di frequenze su dieci destinazioni

Qatar Airways risponde al continuo aumento della domanda con un incremento delle frequenze dei voli settimanali per 10 delle sue più popolari destinazioni in tutto il Medio Oriente e in Europa, sia business che leisure. La compagnia aerea vola attualmente verso 146 destinazioni in tutto il mondo. 

Stuart Scollon - AAR.net - 
Cominciando il 16 maggio 2015, la compagnia aerea aumenterà in modo permanente le frequenze settimanali per sette destinazioni all’interno del suo network: Ta’if, Arabia Saudita; Bassora, Iraq; Najaf, Iraq; Gassim, Arabia Saudita; Ankara, Turchia; Zagabria, Croazia; Atene, Grecia. La compagnia aerea aumenterà anche le frequenze settimanali dei voli verso ulteriori tre destinazioni durante il periodo estivo di punta, per soddisfare l’aumento della domanda nel periodo delle vacanze: Alessandria, Egitto; Salalah, Oman; Larnaca, Cipro. Questi voli supplementari saranno solo stagionali e le rotte torneranno ai loro orari regolari dal 15 settembre, dal 4 ottobre e dal 24 ottobre.

Gli aumenti delle frequenze permanenti vedranno Ta’if, Zagabria e Ankara avere servizi giornalieri con inizio il 16 maggio, 1° luglio e 3 luglio rispettivamente. Nel frattempo, il servizio per le due destinazioni irachene raddoppierà da quattro a otto voli settimanali, con Bassora che inizia il 16 maggio e Najaf il 2 giugno, mentre 10 voli a settimana saranno offerti verso Gassim dal 17 luglio. L’aumento più significativo nella frequenza è il lancio di un servizio giornaliero supplementare il 1° giugno verso Atene, portando il numero di voli settimanali per la popolare destinazione da 14 a 21, con un triplo volo giornaliero.

Per contribuire a soddisfare la domanda di viaggi per le vacanze estive, Qatar Airways aumenterà il numero di voli settimanali per altre tre destinazioni. Il servizio per Alessandria aumenterà a 14 voli settimanali dal 1° giugno al 15 settembre; i voli per Larnaca aumenteranno ad un servizio giornaliero dal 3 giugno al 24 ottobre; i voli verso Salalah aumenteranno a 13 a settimana dal 13 luglio al 4 ottobre.

VOLOTEA: da Bergamo nuovi voli per Pantelleria e Lampedusa

Nel corso della conferenza stampa odierna tenutasi al “Caravaggio” il vettore spagnolo Volotea - compagnia creata nel 2012 da Carlos Muñoz e Lázaro Ros (che in precedenza portarono al battesimo Vueling) - ha annunciato il ritorno sullo scalo bergamasco mediante l’attivazione dei collegamenti verso Lampedusa e Pantelleria, entrambi attivi dal mese di maggio con una frequenza bisettimanale - sabato e domenica - cui si aggiungerà un’ulteriore frequenza al mercoledì a partire da luglio e per tutto il periodo del picco estivo.

Alberto Cucini
La compagnia consolida ulteriormente la propria presenza sul territorio italiano, e grazie al fresco arrivo di due ulteriori B717 estende il network europeo cercando la conferma a numeri - l’obiettivo del cinquemilionesimo passeggero sarà raggiunto entro poche settimane, il 93% di soddisfazione del cliente - che finora sembrano dare ragione al management.

6 basi di armamento (di cui 2 nuove, Oviedo e Strasburgo), 19 aeromobili in servizio e 153 rotte complessive sono i numeri che spingono Volotea - rappresentata da Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italia - a porsi come obiettivi di traffico per il 2015 i 2,5 milioni di passeggeri.

“Siamo orgogliosi di poter ricominciare a volare dal Caravaggio - ha dichiarato proprio Valeria Rebasti - Pantelleria e Lampedusa sono due isole dal grande appeal turistico, che siamo certi faranno la gioia di tutti quei viaggiatori che ancora non hanno deciso dove trascorrere le prossime vacanze estive”.

L’apertura dei due nuovi collegamenti rappresenta un’opportunità in più anche per SACBO e l’aeroporto di Orio, che già da anni serve le due località con voli charter e che quest’anno, per la prima volta, potrà inserire nella propria offerta anche i collegamenti di linea di Volotea. Lo scalo bergamasco, al centro di un’ulteriore operazione di ampliamento che terminerà a breve, può così pensare di migliorare i servizi per i passeggeri e il proprio posizionamento a livello nazionale (è il quarto scalo in Italia per numero di passeggeri, poco dietro Linate) puntando al gradino più basso del podio.

WIZZ AIR, nuova destinazione in Italia

Wizz Air ha annunciato oggi una nuova rotta per Milano Bergamo, che inizierà ad operare con due voli settimanali dal 25 Ottobre. Bergamo è una grande alternativa a Milano Malpensa, che è servita da Budapest, grazie al valore turistico della regione di Bergamo ed alla sua prossimità alle Alpi e all’area industriale attorno alla città di Milano. 

Lidie Berendsen - AAR.net - 

Il nuovo servizio WIZZ per Milano Bergamo attrarrà clienti dalla contea Hajdù-Bihar e consentirà anche a Debrecen di promuoversi come destinazione turistica verso i consumatori del Nord Italia. I viaggiatori dalla seconda città più grande dell’Ungheria possono avvantaggiarsi della regione alpina, incluse le famose località sciistiche e la bella architettura di Milano, la rinomata gastronomia e le grandiose possibilità di shopping. 

I viaggiatori ungheresi possono adesso visitare l’Italia partendo da Debrecen a tariffe a partire da Euro 19,99 (Tariffa di sola andata incluse tasse e costi non opzionali). Wizz Air offre ora un totale di 44 rotte verso 21 paesi da 2 aeroporti ungheresi. I posti sulla nuova rotta Italiana sono già in vendita e possono essere prenotati su wizzair.com.

lunedì 20 aprile 2015

VUELING festeggia a Roma il 1000 passeggero frequent flayer

La compagnia premia la fedeltà dei suoi frequent flyer attraverso l'offerta di diversi vantaggi che consentono di risparmiare tempo e guadagnare in comfort.


Roma, 20 aprile 2015 : dopo meno di un anno dal lancio in Italia del servizio Premium di Vueling, la compagnia ha celebrato il raggiungimento dei 1000 clienti italiani intestatari della carta legata a questo servizio. 

Tanti sono infatti coloro i quali posseggono la carta con cui la compagnia premia la fedeltà dei suoi frequent flyer attraverso l'offerta di diversi vantaggi che consentono di risparmiare tempo e guadagnare in comfort. 
Il servizio Premium è stato creato pensando agli utenti che viaggiano spesso con la compagnia aerea soprattutto per motivi di lavoro e che quindi desiderano disporre di tutte le facilitazioni per agevolare le procedure, evitando perdite di tempo e stress sia in volo che in aeroporto prima di salire a bordo.
Per poter accedere al servizio, il cliente deve aver volato almeno 40 volte - anche 20 voli di andata e ritorno - negli ultimi 12 mesi ed essere utente del programma Punto o Iberia Plus.
I punti dei voli effettuati con la tariffa Excellence, ovvero la classe business di Vueling, valgono x 3.

sabato 18 aprile 2015

AERONAUTICA MILITARE: 27° scramble per i caccia Eurofighter Typhoon italiani della Task Force Air in Šiauliai.

27° scramble per i caccia Eurofighter Typhoon italiani della Task Force Air in Šiauliai. I velivoli italiani si sono alzati in volo nel pomeriggio di ieri per intercettare un velivolo da pattugliamento marittimo della Federazione Russa che attraversava lo spazio aero baltico senza aver ottenuto le dovute autorizzazioni. I velivoli intercettori sono stati attivati con un ordine di Scramble dal sovraordinato Centro di Comando e Controllo delle Operazioni aeree (CAOC) della NATO con sede ad Uedem (Germania).

Valerio Perondi - AAR.net - 
I due Typhoon Italiani hanno quindi, in pochissimi minuti, intercettato ed indentificato il velivolo secondo le procedure previste dalla NATO. Lo Scramble, infatti, è proprio l’attività operativa consistente nel far decollare in maniera rapida una coppia di velivoli caccia al fine di intercettare e identificare un aereo sconosciuto che viola lo spazio aereo dell’Alleanza, al fine di garantire la sicurezza dei cieli da qualsiasi eventuale e/o potenziale minaccia. I caccia italiani, rischieratisi il 27 dicembre 2014 sull’aeroporto di Šiauliai, stanno, infatti, assicurando dallo scorso primo gennaio l’integrità dello spazio aereo sui cieli di Lituania, Estonia e Lettonia, nella turnazione n° 37 stabilita dall’Alleanza.
L’Italia, inoltre, è al momento l’unica nazione dell’Alleanza che partecipa a tutte e quattro le attività di Interim Air Policing richieste dalla NATO: opera, infatti, con continuità sui cieli dell’Albania, a partire dal 2009, della Slovenia, a partire dal 2004, ed ha svolto la prima rotazione in Islanda nel 2013.
L’Air Policing è svolta nell’ambito dell’area di responsabilità del Comando Operativo Alleato della NATO (Allied Command Operation – ACO) di stanza a Bruxelles (Bel) e viene coordinato dal Comando Aereo (Air Command) di Ramstein (Germania).

venerdì 17 aprile 2015

EMIRATES, secondo collegamento giornaliero con Airbus A380

Emirates ha lanciato un secondo servizio giornaliero con A380 verso London Gatwick Airport. A causa della elevata domanda, Emirates ha preso la decisione di aggiornare immediatamente il suo volo EK15/16, precedentemente operato da un Boeing 777. L’A380 aggiungerà un totale di 318 posti al giorno di capacità in tutte e tre le classi, con un incremento dell’ 11,5 per cento. Oltre 330.000 clienti hanno già volato con l’A380 da e per London Gatwick da quando il velivolo è stato schierato nel marzo 2014.

John Smittherman - AAR.net - 
Hubert Frach, Divisional Senior Vice President di Emirates, Commercial Operations West, ha commentato: “Siamo costantemente alla ricerca di modi per migliorare i nostri servizi e per soddisfare le aspettative dei passeggeri. La domanda per l’A380 ci ha spinto a introdurre un secondo servizio giornaliero con A380 verso London Gatwick, mesi prima del previsto. Questo rafforza la nostra offerta per fornire sia ai turisti che ai viaggiatori d’affari un’esperienza di viaggio di livello mondiale, garantendo nel contempo una migliore disponibilità di posti da uno degli aeroporti più trafficati del Regno Unito”.

Stewart Wingate, Chief Executive Officer, London Gatwick, ha dichiarato: “Dopo l’aumento della domanda dei passeggeri e una forte performance del primo servizio con A380 di Emirates verso Dubai da Gatwick, accogliamo con favore l’introduzione di un secondo servizio giornaliero con A380. E’ importante che offriamo ai viaggiatori i migliori collegamenti possibili per destinazioni in tutto il mondo e il nuovo servizio Emirates A380 ci permette di fare proprio questo”.

Come per tutti i voli Emirates, i passeggeri potranno beneficiare di una franchigia bagaglio di 30 kg in classe Economy, 40 kg in Business Class e 50kg in First Class. Il volo Emirates EK15 partirà dal Dubai International Airport alle 08:00 con arrivo a Londra Gatwick alle 12:30. Il volo di ritorno, EK16, partirà da London Gatwick Airport alle 14:25 con arrivo a Dubai alle 00:25.

TRANSAVIA.COM lancia tre nuove tariffe

Transavia lancia tre nuove tipologie di tariffe grazie alle quali per i passeggeri è ancora più facile acquistare e utilizzare il servizio di cui hanno effettivamente bisogno: Basic, Plus e Max. “Transavia vuole diventare la compagnia aerea più conveniente e più accessibile al consumatore in Europa, e la nostra nuova struttura tariffaria rappresenta il prossimo passo verso questo obiettivo. Questa permette infatti a tutti i nostri passeggeri di scegliere l’esperienza di viaggio che più preferiscono, in maniera semplice e veloce”, ha detto il Direttore Commerciale di Transavia Roy Scheerder.

David Bracci - AAR.net - 
Così, la tariffa “Basic” è pensata per i viaggiatori interessati soprattutto alla convenienza del prezzo e che cercano la tariffa più bassa. I passeggeri alla ricerca del servizio extra, al di là dell’alto standard di qualità offerto comunque da Transavia, possono scegliere la tariffa “Plus”. Questi passeggeri possono imbarcare fino a 20 chili di bagaglio e scegliere uno qualunque dei posti standard disponibili a bordo. Con questa tariffa è inoltre possibile cambiare i dettagli del proprio volo o l’orario della partenza fino a 14 giorni prima del viaggio senza extra fee, ma pagando solamente la differenza di prezzo dei due biglietti. La tariffa “Max” è pensata in particolare per i viaggiatori d’affari che cercano extra comfort e flessibilità, e permette ai passeggeri di cambiare il volo o il nome del passeggero senza costi aggiuntivi fino a due ore prima della partenza. Garantisce inoltre di poter scegliere fra uno qualsiasi dei posti disponibili ed offre fino a 30 chili di bagaglio imbarcato a passeggero.

“Questo significa che ogni passeggero può davvero scegliere velocemente e semplicemente il servizio che desidera, con la garanzia di ricevere la migliore tariffa disponibile”, aggiunge Scheerder.
La nuova struttura tariffaria presentata oggi è, inoltre, molto semplice da utilizzare. “Prima di tutto accessibilità dovrebbe significare l’assenza di costi nascosti”, commenta Scheerder “Tutte le nostre tariffe sono chiare e competitive sul mercato: possiamo offrire ai nostri passeggeri un unico prezzo totale con tutti i supplementi inclusi, senza costi aggiuntivi per la prenotazioni o fee di pagamento. Costi extra sono presenti quando si opta per un servizio aggiuntivo, come il bagaglio registrato o una poltrona con maggiore spazio per le gambe. Se, invece, il passeggero sceglie le tariffe Plus o Max questi servizi sono inclusi nel prezzo”. Transavia, parte del gruppo Air France / KLM, offre dalle sue sei basi in Olanda e Francia voli di linea e charter verso 110 destinazioni in Europa e Nord Africa, con un totale di 870 frequenze settimanali.

ALL NIPPON AIRWAYS presenta il suo Boeing B.787-9 in livrea "Star Wars"

All Nippon Airways (ANA) ha presentato, per il suo più recente 787-9 Dreamliner, la nuova livrea Star Wars con l’iconico personaggio R2-D2, il primo passo dell’ANA Star Wars Project e dell’accordo con The Walt Disney Company (Japan) Ltd., dalla durata quinquennale. Per la prima volta un personaggio della saga di Star Wars apparirà sulla livrea di una compagnia aerea commerciale. Il design di R2-D2 è stato presentato ieri ai fan della famosissima saga, durante l’evento Star Wars Celebration di Anaheim, California, a pochi mesi dall’apparizione del personaggio sui voli internazionali nell’autunno di quest’anno.

La livrea di Star Wars è un ulteriore tasello della strategia ANA per aumentare la propria visibilità e notorietà a livello internazionale. Nella primavera 2014, il vettore ha ampliato significativamente il proprio network dagli aeroporti di Haneda e Narita a Tokyo. Con una domanda crescente in tutto il mondo di voli per il Giappone, e rotte che collegano gli Stati Uniti con l’Asia, ANA si impegna ad elevare il profilo del suo marchio nel mercato globale attraverso partnership innovative e opportunità di branding.

“Siamo entusiasti di questa collaborazione con ANA, una delle principali compagnie aeree a 5 stelle del mondo”, ha dichiarato Kayleen Walters, Vice President, Marketing di Lucasfilm Ltd. “Siamo orgogliosi dell’innovativo design di R2-D2, e non vediamo l’ora di vedere per la prima volta in volo un aereo passeggeri con un personaggio di Star Wars. Siamo sicuri che i fan di Star Wars in tutto il mondo ameranno questo design”.

“ANA vanta un vasto network internazionale, con comodi collegamenti tra gli Stati Uniti e una grande scelta di destinazioni in tutta l’Asia”, ha detto Takashi Shiki, ANA Executive Vice President, Sales & Marketing. “Anche se si tratta di un obiettivo ambizioso, speriamo che, come Star Wars, ANA possa essere conosciuta e amata senza confini e attraverso più generazioni. Il motivo di R2-D2 si armonizza perfettamente con il logo blu di ANA sulla fusoliera dell’aeromobile. Inoltre molte persone associano a R2-D2 competenza ed affidabilità - proprio le caratteristiche del servizio 5-stelle di ANA. Siamo particolarmente lieti di presentare questa collaborazione oggi, a ridosso del lancio del nuovo volo internazionale Tokyo-Houston nel mese di giugno, che porta a 10 le destinazioni servite da ANA in Nord America. Con l’introduzione della nuova livrea Star Wars speriamo di dare il benvenuto a più passeggeri provenienti da tutto il mondo per vivere l’esperienza ANA”.

AIRBUS: la famiglia A330 ha superato il traguardo dei 1.500 ordini fermi

La famiglia di aeromobili widebody Airbus A330 ha superato il traguardo dei 1.500 ordini fermi, da oltre 100 clienti. Le vendite totali ad oggi (1.501) includono il recente ordine per quattro A330-200 Freighter da Turkish Airlines e per 25 A330-900neo da Air Lease Corporation. 

“E’ bello vedere l’approvazione forte e crescente per la versatile A330 Family. Ciò riflette la continua richiesta del mercato per questa combinazione vincente di imbattibile economia, best-in-class comfort e alta affidabilità. Come per tutti i membri della nostra famiglia di prodotti, stiamo migliorando continuamente l’ A330 attraverso innovazioni incrementali, quali l’adozione di alcune delle più recenti tecnologie sviluppate per l’ A380 e l’ A350 XWB”, ha dichiarato John Leahy, Airbus Chief Operating Officer - Customers. “La popolarità e il successo dell’ A330 è tale che i nostri primi dieci clienti hanno effettuato ordini ripetuti per il tipo di più di otto volte in media”.
L’A330 è uno degli aeromobili più efficienti al mondo, con una notevole economia di gestione, ed è per questo che un A330 decolla o atterra ogni 20 secondi e oltre 1.100 aeromobili A330 Family stanno volando con le compagnie aeree, servendo più di 400 aeroporti in tutto il mondo.

Come risultato di questo successo, la Famiglia è stata estesa per includere le varianti Freighter, VIP e Transport/Tanker. Continua inoltre lo sviluppo dell’ A330, con numerosi miglioramenti del prodotto che entreranno in servizio nei prossimi anni. Questi miglioramenti includono la variante con MTOW di 242 tonnellate (disponibile sia per l’A330-200 che per l’ A330-300), l’ A330 ottimizzato per rotte regionali e nazionali e l’A330neo. In futuro l’A330 sarà operativo in combinazione con l’A350 XWB, infatti l’85% dei clienti A350 XWB sono anche clienti o operatori A330.

L’ A330-800neo e l’ A330-900neo, lanciati nel luglio 2014, ridurranno il consumo di carburante di un ulteriore 14 per cento per posto rispetto all’ A330 di oggi. Ad oggi Airbus ha realizzato 145 ordini da sette clienti per gli A330-800neo e A330-900neo.

VOLOTEA, riattiva il volo Napoli - Bordeoux

Si accorciano le distanze tra Campania e Francia: oggi, infatti, alle 21.50 ripartirà il collegamento diretto Napoli-Bordeaux operato da Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni. Salgono così a 9 le rotte disponibili dallo scalo napoletano che consentiranno collegamenti comodi, veloci ed efficienti verso 3 destinazioni nostrane (Genova, Olbia e Palermo), 2 oltralpe(Nantes e Bordeaux) e 4 in Grecia (Mykonos, Santorini, Skiathos e Creta, vera novità per i prossimi mesi estivi).

Ennio Varani - VRN Spotter Group / AAR.net - 
Volotea riconferma così lo speciale rapporto con Napoli e i suoi abitanti. “Da quando abbiamo cominciato a volare in Campania, i passeggeri napoletani ci hanno riservato un’accoglienza davvero entusiasmante - afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea – E per ringraziarli, abbiamo deciso di potenziare ulteriormente la nostra offerta a livello locale, ampliando il ventaglio dei voli in vendita”.
Dopo il grande successo dei voli dello scorso anno, ritornano quindi i cavalli di battaglia firmati Volotea. Con qualche piccola novità! Per gli amanti della Francia le date da segnare in agenda sono quella odierna, in cui torna operativo il collegamento alla volta di Bordeaux e il 29 maggio, quando i Boeing 717 della low cost ricominceranno a decollare verso Nantes. Per chi invece è alla ricerca di unavacanza tutto mare, relax e cibo sarà presto possibile decollare verso Santorini, Mykonos, Skiathos e Creta (disponibili rispettivamente dal 30 maggio, dal 4 e dal 30 giugno). Confermate anche le rotte domestiche del vettore verso Palermo, Genova e Olbia, quest’ultima verrà riattivata dal 29 maggio.

giovedì 16 aprile 2015

AIR COTE D'AVOIR ordina due Q400

Bombardier Commercial Aircraft ha annunciato ufficialmente che Air Côte d’Ivoire, la compagnia aerea nazionale della Repubblica della Costa d’Avorio, ha convertito le opzioni per due aerei Q400 NextGen in ordine fermo. 

Le due opzioni sono state acquisite con un contratto annunciato il 18 dicembre 2013, che comprendeva anche un ordine fermo per due aerei Q400 NextGen. Air Côte d’Ivoire ha preso in consegna il primo dei due aerei nel 2014, in una configurazione dual-class. Sulla base del prezzo di listino per il turboprop Q400 NextGen, l’ordine fermo ha un valore di circa 69 milioni di dollari US.


AIR FRANCE al via le nuove cabine di bordo sul medio raggio

Dal mese di aprile 2015, Air France ha introdotto le sue nuove cabine medio raggio a bordo della sua flotta di Airbus A319. 24 aeromobili Airbus A319 saranno allestiti nella prima metà del 2015, e 25 Airbus A320 nella prima metà del 2016. 

In totale, saranno installati 7.800 nuovi posti. 50 milioni di euro sono stati investiti per ridisegnare la nuova cabina e portarla al miglior livello globale, con sedili in pelle per i clienti in Economy e Business. Sono stati migliorati anche i servizi in volo: pasti caldi gratuiti saranno serviti in Economy e Business sui voli di medio raggio della durata di oltre 2 ore.

Air France ha posto particolare attenzione ai suoi clienti che viaggiano per motivi professionali. Questi clienti rappresentano quasi il 30% di tutti i passeggeri, e cercano un servizio efficiente e una flessibilità totale. Questo è il motivo per cui Air France ha introdotto una nuova tariffa “Economy Flex”. Essa comprende numerosi vantaggi esclusivi, tra cui: i biglietti sono rimborsabili e possono essere modificati gratuitamente nella stessa classe di prenotazione; un bagaglio di peso non superiore a 23 kg viene trasportato gratuitamente in stiva, in cabina una borsa e un accessorio (borsetta, laptop, macchina fotografica) sono ammessi per un peso totale di 12 chili; accesso ai canali SkyPriority, garantendo un servizio rapido in aeroporto; posto garantito nella parte anteriore della cabina Economy; 200% Miles guadagnate come parte del programma di fedeltà Flying Blue.

“Abbiamo bisogno di essere offensivi per vincere la battaglia sulle rotte a medio raggio. Con queste nuove cabine ci proponiamo di essere tra i migliori al mondo. Vincere la preferenza di ogni cliente in partenza dall’Europa è oggi una priorità strategica del nostro piano Perform 2020″, ha dichiarato Frédéric Gagey, Chairman e CEO di Air France.

Inoltre, il Gruppo Air France-KLM si rafforza nel Nord Europa. In questa regione, Air France e KLM Royal Dutch Airlines attualmente servono 14 destinazioni in quattro paesi: Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia. Per la stagione estiva 2015, quasi 80 voli giornalieri collegano il nord Europa al resto del mondo tramite gli hub di Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol. L’adattamento delle frequenze dei voli, un’offerta combinata di tariffe che consente ai passeggeri di viaggiare su entrambe le compagnie nel corso di un singolo viaggio, così come prodotti e servizi armonizzati, sono un asset chiave del Gruppo in Scandinavia.

martedì 14 aprile 2015

TURKISH AIRLINES lancia il nuovo collegamento per San Francisco operato con il Boeing B.777

Turkish Airlines, la prima compagnia al mondo per numero di Paesi raggiunti, per festeggiare il nuovo collegamento per San Francisco - inaugurato oggi - ha ricoperto la livrea di un Boeing 777-300 della sua flotta con disegni celebrativi della metropoli californiana, dal Golden Gate Bridge alla San Francisco Bay. 

Donato Bolelli - AAR.net - 
Il Boeing, che è stato rinominato Safranbolu per onorare il legame profondo che unisce la città turca e quella statunitense, è il primo a compiere oggi la tratta Istanbul-San Francisco, che sarà operata 5 volte alla settimana - lunedì, martedì, giovedì, venerdì e domenica. San Francisco si va così ad aggiungere alle altre dieci destinazioni nelle Americhe operate da Turkish Airlines: Buenos Aires, San Paolo, Toronto, Chicago, Houston, Los Angeles, New York, Washington, Boston e Montreal.
I voli da Istanbul a San Francisco sono attualmente acquistabili sul sito a un prezzo speciale a partire da 511 Euro (tasse incluse; tariffa soggetta a disponibilità). È stata prevista anche una speciale offerta per i membri del programma frequent flyer Miles&Smiles, che prevede una riduzione del 25% del totale delle miglia necessarie per richiedere biglietti premio o upgrade fino al 30 settembre 2015.

AIR ASTANA: ha celebrato la vincita del premio Airline Market Leader of the Year

Air Astana, la compagnia di bandiera del Kazakistan, ha celebrato la vincita del premio Airline Market Leader of the Year alla cerimonia di gala dei 41° Air Transport World Awards, tenutasi a Washington DC il 25 febbraio 2015. 

Simone Previdi - AAR.net - 
A ricevere il premio, a nome dei 4.300 dipendenti della compagnia, il Presidente e CEO Peter Foster, che ha sottolineato come i risultati raggiunti dalla compagnia negli ultimi 12 anni abbiano condotto Air Astana in uno “straordinario viaggio”. “Siamo orgogliosi di essere la più giovane compagnia aerea a vincere questo prestigioso premio”, ha dichiarato di fronte a un pubblico di 200 persone, ringraziando in particolare i kazaki per il loro supporto.
Karen Walker, Direttrice di Air Transport World, ha lodato il vettore kazako per la creatività, la determinazione e le prestazioni costanti. Dalla fondazione avvenuta nel 2002 con un investimento iniziale di 17 milioni di dollari, Air Astana ha mantenuto, anno dopo anno, la sua proficuità, senza ricorrere a ulteriori fondi o garanzie, e costruendo nel frattempo una moderna flotta occidentale dall’età media di cinque anni. Gli ATW Achievement Awards godono di grande notorietà nel settore. La cerimonia ha visto la premiazione, tra gli altri, dell’Aeroporto Heathrow di Londra / Star Alliance, di Boeing e di Lufthansa.

FINNAIR: lancia la vendita dei biglietti per i primi voli dell'Airbus A350

Finnair ha aperto le vendite per i primi voli a lungo raggio operati con gli avanzatissimi Airbus A350 XWB, inaugurando così una nuova era nei collegamenti tra Europa e Asia, e aprendo un nuovo capitolo nella sua storia. La compagnia è il cliente europeo di lancio dell’A350 XWB, che alzerà notevolmente l’asticella dell’efficienza, delle performance ambientali e del comfort offerto ai passeggeri. La prima destinazione per il lungo raggio sarà Shanghai, servita con voli giornalieri a partire dal 25 ottobre 2015. Seguirà Pechino, con collegamenti quotidiani in partenza il 21 novembre 2015. In questo modo Finnair sarà anche la prima compagnia aerea a servire la Cina con il nuovo aeromobile tramite voli di linea.

Altre tre mete del network asiatico Finnair saranno operate con una combinazione di A350 e A330: Bangkok durante l’alta stagione, dal 4 dicembre 2015, Hong Kong con servizio quotidiano dal 1° febbraio 2016 e Singapore dal 5 maggio 2016.
“Siamo entusiasti di raggiungere questo importante traguardo nella fase che ci porta ad avviare le operazioni dei nuovi aeromobili”, afferma il CEO di Finnair Pekka Vauramo. “Il programma di investimenti sugli A350 è il più importante della compagnia in 92 anni di storia: questi aerei andranno a formare l’ossatura delle nostre operazioni di lungo raggio per gli anni a venire, giocando allo stesso tempo un ruolo essenziale a favore di una redditività sostenibile e di lungo termine. Posso veramente parlare a nome di tutti i dipendenti quando dico che non vediamo l’ora di accogliere i passeggeri a bordo”.

Finnair ha in ordine 19 A350 XWB e riceverà i primi quattro nella seconda metà del 2015. Altri sette aerei saranno consegnati durante il 2016 e il 2017 mentre i rimanenti otto arriveranno tra il 2018 e il 2023. Prima di avviare le operazioni sul lungo raggio, i nuovi aerei saranno utilizzati su alcune tratte europee durante il mese di ottobre. Non saranno test, bensì regolari servizi operati su rotte commerciali, dove gli A350 andranno a sostituire gli aerei usati abitualmente. Secondo questo programma, il primo volo commerciale assoluto di un A350 Finnair sarà quello del 5 ottobre 2015 diretto a Rovaniemi, seguita nelle due settimane successive da altre città europee, tra cui Bruxelles, Amburgo, Londra, Stoccolma e Vienna. La lista completa dei primi voli europei è disponibile sul sito della compagnia.

La spaziosa cabina del nuovo A350 XWB dispone di ampie finestre panoramiche e di una configurazione dei posti molto confortevole in tutte le classi. La dinamica illuminazione a LED ambientali accompagna i passeggeri verso l’orario della località di arrivo e contribuisce a creare un’atmosfera serena e rigenerante. Tutti gli A350 Finnair saranno dotati di servizio Wi-Fi per garantire connettività e massimo piacere di volo. Oltre a ridurre consumi ed emissioni del 25% rispetto alla precedente generazione di aerei della stessa classe, l’A350 dispone anche di un sistema di filtrazione dell’aria molto avanzato, che consente un completo ricambio d’aria in cabina ogni 2-3 minuti. A ciò si aggiungono un nuovo sistema di gestione dell’aria, che elimina le correnti, diverse zone di temperatura regolabili in maniera indipendente e la maggiore pressurizzazione in cabina, che migliorano il benessere di passeggeri e staff di bordo e ne riducono l’affaticamento.

La configurazione dell’A350 prevede un totale di 297 posti, di cui 46 in Business Class con un layout che garantisce l’accesso diretto al corridoio per tutti i passeggeri di Business. I sedili Zodiac Cirrus III si convertono in letti completamente piani, mentre un sistema di intrattenimento a bordo con touch-screen da 16 pollici permette di vedere film, spettacoli televisivi, musica e altri contenuti digitali su richiesta, in numerose lingue. Ogni posto di Business Class è dotato di aria condizionata e prese USB. L’Economy Class dispone di comode poltrone Zodiac Z300 slim-line in un layout 3+3+3. Nella parte anteriore della cabina Economy Class sono disponibili 43 posti Economy Comfort, che offrono fino a 13 cm di spazio in più per le gambe e uno specifico amenity kit. Tutti i sedili in Economy comprendono un sistema di intrattenimento a bordo con touch screen da 11 pollici e a prese di corrente USB.

Air Seychelles ed Air France hanno siglato un accordo commerciale di cooperazione

Air Seychelles ed Air France hanno siglato lo scorso 11 aprile un accordo commerciale annunciando una nuova era di cooperazione commerciale tra i due vettori. L’accordo è stato firmato durante l’incontro tenutosi ad Aix en Provence in Francia tra Joël Morgan, Ministro degli Esteri e dei Trasporti e Chairman di Air Seychelles, e Frédéric Gagey, Chairman e Chief Executive Officer di Air France. L’accordo pone le basi per una sinergia che creerà una serie di benefici a entrambe le compagnie aeree e ai rispettivi clienti, tra cui opportunità di codeshare tra Air France e Air Seychelles nei rispettivi network, accumulo di miglia nei programmi frequent flyer, benefici di riscatto e di riconoscimento dei punti, oltre a cooperazioni tecniche e cargo, soggette ad approvazione dell’autorità.
Stuart Scollon - AAR.net - 
Il Ministro Morgan ha affermato che l’accordo rappresenta lo sforzo per sostenere l’inizio di un servizio di tre voli al giorno verso la capitale francese a partire dall’1 luglio 2015. “Questa nuova era di cooperazione è il risultato di un incontro bilaterale tra il Presidente Michel e il Presidente Hollande, tenutosi a Parigi lo scorso dicembre, durante il quale è stata decretata la necessità di collegamenti diretti tra la Francia e le Seychelles. La rinnovata partnership con Air France è un traguardo significativo per Air Seychelles ed è un elemento chiave della nostra strategia per incrementare gli arrivi turistici dalla Francia e dalla più ampia regione europea. Abbiamo lavorato molto duramente per raggiungere questo risultato. L’accordo che ho firmato continuerà a far crescere le relazioni già eccellenti tra Seychelles e Francia e supporterà inoltre gli affari tra i nostri due Paesi”, ha affermato il Ministro Morgan.

Manoj Papa, Chief Executive Officer di Air Seychelles, ha dichiarato: “Siamo felici di questa collaborazione con Air France, che rappresenta un impegno condiviso per costruire il mercato passeggeri e merci tra le Seychelles e la Francia”.

Gagey ha affermato: “Siamo lieti di sviluppare la nostra relazione con Air Seychelles, che offrirà agli ospiti un migliore accesso tra la Francia e l’arcipelago delle Seychelles. Attraverso questa cooperazione, possiamo esplorare opportunità condivise che creeranno un’offerta unica per i viaggiatori d’affari e leisure, e si aggiungeranno alle nostre linee esistenti”.

Nel luglio 2014, Air Seychelles ha lanciato un doppio servizio settimanale tra le Seychelles e la Francia via Abu Dhabi.

BLUE PANORAMA annuncia l’avvio del primo volo di linea non-stop da Milano Malpensa - Mérida

Blue Panorama Airlines annuncia l’avvio del primo volo di linea non-stop da Milano Malpensa verso la capitale dello stato messicano dello Yucatan, Mérida. 

Marco Papa - North East Spotters/AAR.net - 
Il Messico, che già viene servito con voli diretti da Milano e Roma per Cancun, si arricchisce da oggi di un collegamento settimanale Milano Malpensa-Merida, che raddoppierà durante il picco della stagione estiva operando una seconda frequenza il venerdì. Per sottolineare l’importanza di questo nuovo collegamento, uno dei Boeing 767-300ER in flotta è stato ribattezzato “Città di Mérida”. Inoltre, in concomitanza con l’avvio della stagione estiva, sono stati previsti la riconfigurazione della Blue Class e l’aggiornamento dei menù pasti e bevande dei servizi di lungo raggio.

ALITALIA: Davide Mandaresu nuovo Vice President Government and Global Accounts di Alitalia

Davide Mandaresu, 44 anni, è il nuovo Vice President Government and Global Accounts di Alitalia. Mandaresu avrà il compito di guidare le relazioni e le attività commerciali con i clienti istituzionali e con i clienti globali della Compagnia. 

In Alitalia dal 2006, ha ricoperto negli anni incarichi di crescente responsabilità prima nel Cargo, dove nel 2009 è diventato il responsabile dell’intero business, poi in ambito passeggeri, dove è stato direttore vendite Italia. Laureato con lode in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano, Mandaresu vanta esperienze in Posteitaliane, dove ha partecipato con successo al piano di rilancio della Divisione Corriere Espresso Pacchi e Logistica, ed in SDA Express Courier, della quale è stato Responsabile Marketing. In precedenza ha lavorato in società di consulenza internazionali tra cui Ernst&Young.

domenica 12 aprile 2015

EMIRATES lancia il secondo volo giornaliero dell'A-380 su Zurigo

Emirates ha annunciato un secondo servizio giornaliero con A380 verso Zurigo, con l’aggiunta di 945 posti disponibili ogni settimana sulla rotta. Dal primo ottobre 2015, i voli Emirates EK85/86, attualmente operati con un Boeing 777-300ER, verranno upgradati a un A380. Il primo A380 è stato introdotto sulla rotta nel mese di gennaio 2014: da allora, più di 345.000 passeggeri hanno scelto di volare con questo aereo da e per Zurigo.

XFWSpot / AAR.net
“Prevediamo che l’aggiunta di un secondo A380 giornaliero a Zurigo non solo migliorerà l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri, ma stimolerà anche il commercio e il turismo tra la Svizzera, il Medio Oriente, l’Africa e l’Estremo Oriente”, ha commentato Hubert Frach, Emirates Divisional Senior Vice President, Commercial Operations West. “L’ulteriore servizio con A380 da Zurigo rende ancora più facile per i viaggiatori godere di una esperienza Emirates A380 senza soluzione di continuità verso destinazioni chiave come Mauritius, Bangkok, Shanghai, Sydney o Hong Kong, con un solo stop al nostro hub di Dubai”, ha aggiunto Frach. “Siamo lieti che Emirates ha deciso di operare un secondo A380 giornaliero a Zurigo. Si presenta come un chiaro impegno nei confronti del mercato svizzero. Sottolinea inoltre l’attrattiva dell’aeroporto di Zurigo, l’hub nel cuore dell’Europa”, ha detto Stefan Conrad, COO di Zurich Airport.
Il volo Emirates EK85 parte dal Dubai International Airport alle 15:45 e arriva a Zurigo alle 20:20. Il volo EK86 parte da Zurigo alle 22:15 e arriva a Dubai alle 06:25 del giorno successivo. Il servizio sarà caratterizzato da 14 suite private in First Class, 76 posti in Business Class e 399 posti in Economy Class. Come per tutti i voli Emirates, i passeggeri potranno beneficiare di una franchigia bagaglio di 30 kg in classe Economy, 40 kg in Business Class e 50 kg in First Class.

HOP! introduce il nuovo ATR-72-600

HOP!, sussidiaria regionale di Air France, sta rafforzando la sua flotta con l’introduzione del primo di cinque ATR 72-600, nell’ambito di un accordo con il lessor danese Nordic Aviation Capital (NAC). Il nuovo velivolo si unirà alla flotta HOP! di 24 ATR e opererà il suo primo volo commerciale alla fine della settimana. I velivoli rimanenti dovrebbero essere consegnati entro la fine di quest’anno. I cinque ATR 72-600 gradualmente sostituiranno gli ATR 72-500, nella strategia a lungo termine di HOP! che prevede l’ammodernamento della flotta e il miglioramento del network. Il nuovo ATR 72-600 avrà 72 posti e volerà in una nuova livrea HOP! Air France.

“Siamo lieti di ampliare la nostra collaborazione con ATR e entusiasti delle opportunità che questo aereo porterà”, ha detto Lionel Guerin, Vice President Senior Executive of HOP! Air France. “Questi turboelica di nuova generazione sono perfettamente adatti a molte delle nostre rotte esistenti e potenziali. Rinnovando la nostra flotta, ci auguriamo di fornire ai viaggiatori voli rapidi e diretti più frequenti, migliori orari e tariffe competitive, contribuendo alla crescita economica delle regioni servite. Questo è esattamente ciò che i velivoli ATR -600 consentono alla compagnia di raggiungere”.

Patrick de Castelbajac, Amministratore Delegato di ATR, ha dichiarato che “ATR è lieta di essere associata alla modernizzazione della flotta HOP! Air France. ATR ha goduto di una cooperazione strategica a lungo termine con HOP! e siamo onorati per questa nuova prova di fiducia nella famiglia di velivoli ATR. Crediamo che questi miglioramenti della flotta forniranno ad HOP! una maggiore capacità di soddisfare la domanda di tutto il network della compagnia aerea”.
Ad oggi, più di 60 compagnie aeree europee operano più di 260 velivoli ATR, una cifra che rappresenta il 30% del totale dei velivoli regionali con meno di 90 posti operativi nella regione.

COPA AIRLINES annuncia l'ordine per 61 aerei B737-MAX8 e MAX9

Il Presidente di Panama Juan Carlos Varela Rodriguez e il Presidente Usa Barack Obama hanno assistito ad un accordo storico che vede come protagonisti il vettore aereo  Copa Airlines e l'industria aeronautica statunitense, rappresentata da  Boeing.
L'accordo verte principalmente all'annuncio in forma ufficiale dell'ordine per 61 aerei 737 MAX 8 e MAX 9. L’ordine, del valore di 6,6 miliardi di dollari a prezzi di listino, è la più grande operazione commerciale di sempre tra una società panamense e una società con sede negli Stati Uniti. La cerimonia della firma si è svolta a Panama City, dove i leader di tutto l’emisfero occidentale si sono riuniti per il settimo Summit of the Americas. Gli aerei erano precedentemente attribuiti ad un cliente non identificato sul sito Ordini e Consegne di Boeing.

“Copa è orgogliosa di firmare questo ordine in presenza dei nostri due presidenti”, ha detto il CEO di Copa Pedro Heilbron. “Il 737 Next-Generation è la spina dorsale della nostra flotta di oggi, e il nostro ordine per il 737 MAX dimostra il nostro continuo impegno futuro per unire le persone in tutte le Americhe con gli aerei più moderni ed efficienti nel cielo, così come il nostro Hub di Panama City”.
“Con il 737 MAX i nostri clienti potranno godere di tutti i vantaggi della migliore tecnologia disponibile sul mercato”, ha detto Stanley Motta, Copa Chairman. “Questo ordine è un passo importante nel rafforzamento della leadership di Copa nella regione, mentre miglioriamo il nostro prodotto di classe mondiale e ampliamo il nostro network. Allo stesso modo, siamo molto entusiasti di portare nuove opportunità per la crescita economica di Panama”.

Copa Airlines utilizzerà gli aerei per sostituire aerei esistenti e sostenere i piani del vettore per la crescita strategica. Copa sarà la prima compagnia aerea della regione a operare il 737 MAX 9 sulle rotte del Sud America. Il range e il comfort del 737 MAX 9 sono ideali per il network a lungo raggio di Copa.
“E’ un onore essere affiancato dai presidenti Varela e Obama in questo grande giorno. Tutti noi di Boeing siamo orgogliosi di essere partner di Copa”, ha detto Jim McNerney, Boeing Chairman e CEO. “Copa ha una storia di apripista per l’industria aeronautica in America Latina, e questo ordine dimostra la loro dedizione per il miglioramento continuo delle prestazioni, della soddisfazione del cliente e dell’efficienza”. Il 737 MAX dispone anche del Boeing Sky Interior, che Copa ha contribuito a lanciare in America Latina per la sua flotta di 737 Next-Generation. Ad oggi, il 737 MAX ha accumulato 2.715 ordini da 57 clienti in tutto il mondo.

venerdì 10 aprile 2015

AERONAUTICA MILITARE: un elicottero presta soccorso ad un passeggero in pericolo di vita a bordo della nave Costa Fascinosa

Nella tarda serata di ieri, giovedì 9 aprile, un elicottero AB-212 dell’80° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Decimomannu (Ca), appartenente al 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, ha soccorso un passeggero in imminente pericolo di vita che si trovava a bordo della nave da crociera Costa Fascinosa, in navigazione a circa 50 miglia a sud ovest della costa sarda.
Il soccorso è stato coordinato dal Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aeree (COA) di Poggio Renatico (FE).
L’equipaggio in prontezza d'allarme è decollato dall’aeroporto militare di Decimomannu alle ore 22:00 circa con a bordo una equipe medica dell’Azienda Ospedaliera “Brotzu” di Cagliari. Dopo circa un'ora di volo l'elicottero ha raggiunto la nave e sono così iniziate le operazioni di recupero dell'uomo tramite una barella calata con il verricello. Una volta completate le operazioni di imbarco, l'elicottero si è diretto al "Brotzu" di Cagliari dove l'uomo è stato affidato alle cure mediche della struttura ospedaliera.
Sono oltre duecento le ore di volo che l'Aeronautica Militare ha effettuato dall'inizio dell'anno con i propri velivoli in trasporti sanitari d'urgenza, ricerca e soccorso a favore della collettività. Di queste circa un quinto riguardano attività di soccorso svolte in Sardegna. 

L’80° Centro è uno dei reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare, che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, nonchè concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi. Il livello addestrativo degli equipaggi, le caratteristiche delle macchine in dotazione nonché l'impiego di apparecchiature e tecniche speciali, quali l'utilizzo di visori notturni, fanno spesso dell’Aeronautica Militare l’unica componente in grado di gestire con successo le situazioni di emergenza più complesse grazie, ad esempio, alla capacità d’impiego di giorno, di notte e in condizioni meteo marginali.
Dalla sua costituzione ad oggi, gli equipaggi del 15° Stormo hanno salvato circa 7000 persone in pericolo di vita.

giovedì 9 aprile 2015

EMIRATES SKY CARGO amplia il servizio sul Pacifico e attiva la rotta su Bali

Emirates SkyCargo, la divisione merci di Emirates, aggiungerà presto la popolare isola indonesiana di Bali al suo network della regione Asia-Pacifico, aprendo una nuova via commerciale tra l’isola e il network cargo di più di 140 destinazioni. Bali diventerà il secondo gateway di Emirates SkyCargo in Indonesia e il 24esimo punto del suo network mondiale locato nell’area Asia-Pacifico. Con il lancio del suo servizio giornaliero su Bali, Emirates SkyCargo offrirà 294 tonnellate di capacità merci a settimana in entrambe le direzioni nel belly-hold del Boeing 777-300 ER che sarà usato sulla rotta. Il nuovo servizio per Bali porterà a 4 il numero di voli giornalieri di Emirates SkyCargo verso l’Indonesia – 3 dei quali arrivano alla capitale del paese Jakarta.

Bill Mallinston  - AAR.net - 
“Con Bali che si aggiunge al nostro network, si aprono nuove opportunità di business per l’isola così come per le nostre 140 destinazioni. Il nostro hub di Dubai, che è strategicamente posto tra est e ovest, ci permette di offrire ai nostri clienti nella regione dell’Asia-Pacifico un accesso a mercati nel Medio Oriente, in Africa e in Europa”, ha dichiarato Nabil Sultan, Divisional Senior Vice President, Cargo di Emirates.
Le merci che saranno trasportate da Bali comprendono prodotti marini (tonno e altri pesci freschi), casalinghi, pelle e manufatti per lo più esportati in Europa; mentre casalinghi, effetti personali, merci deperibili, farmaci e pezzi di ricambio per auto saranno importati, non solo a Bali ma anche a Surabaya, Balikpapan e altre aree del bacino.

I paesi dell’area Asia-Pacifico e dell’Australia hanno mantenuto la loro posizione di spicco tra i partner commerciali degli Emirati in termini di commercio non oil, che rappresenta il 43%, o 106 miliardi di Dirham, di volume totale di commercio diretto nel primo quarto del 2014, secondo quanto detto dall’Autorità Federale di Dogana. Jakarta è stato il primo sbocco di Emirates in Indonesia quando ha inaugurato i suoi tre voli a settimana attraverso Singapore e Colombo nel 1992, e fin da Marzo 2013, la compagnia ha operato tre voli non-stop giornalieri da Jakarta a Dubai con un Boeing 777. Solo nel 2014, Emirates SkyCargo ha trasportato 16.000 tonnellate di merci sui suoi tre voli da Jakarta a Dubai.

Azerbaijan Airlines presenta il Boeing 787 Dreamliner a Roma

E' atterrato  per la prima volta lo scorso 7 aprile 2015 a Roma Fiumicino un Boeing 787 Dreamliner di Azerbaijan Airlines.
La compagnia ha preso in consegna da Boeing due esemplari del Dreamliner nello scorso mese di dicembre. L'acquisto dall'aereo ultra efficiente e silenzioso fa parte del piano di espansione della flotta della compagnia nazionale dell’Azerbaijan. La compagnia ha effettuato il volo Baku-Roma per una presentazione alla stampa e agli operatori del settore.
Con la stagione estiva 2015 i voli Azerbaijan Airlines in Italia passeranno da quattro a sei settimanali - un aumento del 50%. A partire dal 6 maggio i voli da Milano Malpensa aumenteranno infatti da due a tre con un nuovo volo ogni mercoledì. Dal due luglio anche Roma vedrà aumentare i voli da due a tre con una nuova frequenza ogni giovedì.
Tutti i voli sono operati con Airbus A320 e A319 configurati con due classi di servizio, business e economica.
"Con sei voli settimanali dall'Italia per Baku veniamo incontro sia alla crescita della domanda che all'esigenza di maggiore flessibilità da parte della clientela che vola per affari" spiega Ibrahim Seiydov, direttore per l'Italia di Azerbaijan Airlines, affermazione che trova conferma nel fatto che l'export italiano verso Azerbaijan è incrementato del 15% nel 2014 raggiungendo €595m.

"Il traffico passeggeri fra Italia e Azerbaijan è aumentato del 16% nel 2014, ed è più che triplicato negli ultimi quattro anni" dice Luca Nardoni, direttore generale di GS AIR, agente generale per l'Italia di Azerbaijan Airlines. "Si iniziano a scoprire le attrazioni naturali e culturali del paese e la vivacità di Baku, città di contrasti fra architettura storica e le avveniristiche creazioni di Zaha Hadid e altri grandi architetti." 
L'anno scorso ha aperto il nuovo terminal dedicato ad AZAL all'aeroporto Baku Heydar Aliyev, progettato dal grande studio Ove Arup & Associates, offrendo spazio, comfort oltre ad un ambiente straordinario dal punto di vista del design architettonico.
Nell'ultimo anno il network AZAL è stato ulteriormente esteso con le destinazioni di Pechino e New York. La compagnia oggi raggiunge 40 destinazioni in tre continenti. I voli da e per l'Italia sono operati in code sharing con Alitalia.

VOLOTEA inaugura il 4° anno di attività a Venezia ed incrementa il traffico del 44%

Oltre 1.173.000 passeggeri trasportati nel solo aeroporto di Venezia da aprile 2012, una flotta di 7 Boeing 717 completamente dedicata alle esigenze dei viaggiatori veneziani, 32 destinazioni collegate al Marco Polo e più di 150 posti di lavoro creati a livello locale tra piloti e personale di bordo. Questi sono solo alcuni dei numeri totalizzati da Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega città di medie e piccole dimensioni, che ha celebrato oggi l’avvio del suo quarto anno di attività in laguna. E che, per i prossimi mesi, punta ad incrementare del 44% i voli disponibili dallo scalo.

Alberto Cucini - AAR.net - 
“Siamo davvero fieri di poter inaugurare il nostro quarto anno di attività presso il Marco Polo – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore Volotea – Un aeroporto a cui siamo particolarmente legati e che gioca un ruolo chiave nei nostri piani per il futuro. Nell’aprile 2012, il nostro primo volo a livello europeo è decollato proprio da Venezia epresso lo scalo è stata inaugurata la nostra prima base operativa a livello Europeo, a cui si sono aggiunte in seguito anche le basi di Palermo, Nantes, Bordeaux, Strasburgo e Asturie”.

A Venezia il vettore può vantare anche altri importanti traguardi. “Nella classifica di destinazioni servite dalla nostra flotta - continua Muñoz - Venezia detiene un doppio record: è il primo aeroporto sia per il numero di destinazioni collegate (ben 32) sia per il volume di passeggeri generati (oltre 1.173.000). E siamo orgogliosi anche della puntualità registrata dai nostri voli in laguna. Da gennaio 2015 possiamo vantare un tasso di puntualità dell’89,2%: ciò significa che su 10 aerei, quasi 9 sono decollati o atterrati in orario”.

Ma le novità firmate Volotea non sono certo finite qui e il vettore guarda con ottimismo ai prossimi mesi del 2015: la compagnia ha infatti deciso di puntare nuovamente su Venezia, incrementando il volume di voli disponibili. “Abbiamo piena fiducia nelle potenzialità turistiche locali – commenta Muñoz - Proprio per questo, abbiamo strutturato presso il Marco Polo un offerta di 6.750 voli, pari a 844.250 biglietti in vendita. Si tratta di un incremento del +42% rispetto al numero dei posti in vendita durante lo scorso 2014”.

Per tutti i veneziani che già stanno pensando alle prossime vacanze, quindi, non c’è che l’imbarazzo della scelta: per l’estate 2015, da Venezia sarà possibile decollare verso tantissime mete, tutte di grande richiamo turistico. In Italia, il network della low-cost prevede collegamenti verso Puglia (Bari e Brindisi), Sardegna (Cagliari e Olbia) eSicilia (Palermo, Catania, Lampedusa e Pantelleria). Per chi sogna l’estero, invece, sono disponibili voli diretti verso Grecia (Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza / Lefkada, Rodi, Salonicco, Samos, Santorini, Skiathos, e Zante), Francia (Bordeaux, Marsiglia, Nantes, Strasburgo e Tolosa) Spagna (Alicante, Bilbao, Palma di Maiorca, Santander), Croazia (Spalato), Israele (Tel Aviv) e Repubblica Ceca (Praga).

L’intero ventaglio di offerte Volotea è composto da collegamenti comodi e diretti, che evitano di fare scalo negli hub delle grandi città: questo consente alla compagnia di mantenere le sue tariffe concorrenziali (a partire da 19,99 Euro a tratta, tasse incluse), facendo risparmiare tempo e denaro ai passeggeri in viaggio.

“Oltre a ringraziare tutti i passeggeri che hanno deciso di viaggiare con noi, vogliamo esprimere la nostra più viva riconoscenza nei confronti di SAVE e di tutte le autorità locali che ci hanno accompagnato e sostenuto fino ad oggi nel nostro percorso di crescita. Ci auguriamo per il futuro di rafforzare ulteriormente il legame con il territorio veneziano, aiutando il mercato ad esprimere tutte le sue potenzialità. Speriamo infine – conclude Muñoz– di essere riusciti a rafforzare il tessuto economico locale, creando da un lato indotto tramite i flussi turistici generati e dall’altro opportunità di impiego per piloti e personale di bordo”.

“Siamo molto soddisfatti del successo della collaborazione tra SAVE e Volotea e del percorso che ha portato al grande sviluppo oltre che del volume dei passeggeri sull’aeroporto, della compagnia stessa” – dichiara Enrico Marchi, Presidente di SAVE – “Volotea sta diventando uno dei casi di grande successo nel mondo delle compagnie aeree grazie all’intuizione di sviluppare nuovi mercati in modo efficiente e nuove rotte verso città prima non collegate. Ora guardiamo con fiducia allo sviluppo di Volotea non solo a Venezia, ma più in generale nel sistema aeroportuale del Nord Est”.