giovedì 26 febbraio 2015

VLM annuncia nuovi collegamenti da Bologna

Il vettore belga VLM Airlines inaugurerà nel prossimo mese di maggio i nuovi voli di linea da Liegi (Belgio) verso la destinazione italiana di Bologna. 

Photo copyright: Stefano Orsucci - AAR.net - 
Questi collegamenti non solo rappresentano il debutto di VLM Airlines dalla base di Liegi, ma sottolineano l’espansione del vettore in Italia settentrionale. Dal 2 maggio, i passeggeri potranno raggiungere Liegi grazie alle quattro frequenze settimanali da Bologna (ogni martedì, giovedì, sabato e domenica). Tutti i servizi saranno operati con aeromobili Fokker 50 della flotta VLM Airlines. Arthur White, Amministratore Delegato di VLM Airlines, dichiara: “Con questi nuovi voli di linea verso l’Italia, intendiamo rivolgerci sia al traffico turistico che ai viaggiatori d’affari. Le nuove destinazioni non sono solo di richiamo per i turisti stranieri, ma identificano dei bacini economici particolarmente interessanti e ricchi di potenzialità”.
Antonello Bonolis, Direttore Business Aviation e Comunicazione dell’Aeroporto di Bologna, aggiunge: “Il Nord Italia vanta molte località famose per i turisti. Molti belgi, tedeschi e olandesi, che vivono a un’ora di auto dall’aeroporto di Liegi, ora potranno approfittare di questi ottimi collegamenti per raggiungere l’Italia. Grazie a questi nuovi servizi, i passeggeri avranno accesso ad aeroporti in grado offrire rapide procedure di accettazione, comodi parcheggi e eccellenti collegamenti con il territorio attraverso i principali mezzi di trasporto pubblico”.

I biglietti per i voli saranno disponibili da venerdì sul sito internet www.vlmairlines.com, o tramite tour operators e agenzie di viaggio.

Vueling lancia la promozione "Vueling 2x1"

Vueling lancia la promozione “VUELING2X1” che permette di acquistare un biglietto per due persone, pagando solo per una, sui voli nazionali. 

photo copyright: Federico Tombarelli - AAR.net - 
La promozione sarà valida fino al 3 marzo per tutti quelli che voleranno del 4 marzo al 17 giugno da/per Roma Fiumicino verso/da Palermo, Catania, Genova e Torino e da/per Firenze verso/da Palermo, Catania e Bari. Tutti coloro che vorranno approfittare di questa offerta potranno farlo sia con la tariffa Basic, sia scegliendo la tariffa Optima (posto assegnato, bagaglio registrato e bagaglio a mano).
È sufficiente cliccare l’indirizzo http://www.vueling.com/voli2×1 o inserire direttamente il codice VUELING2X1 nella prenotazione via pc o smartphone attraverso www.vueling.com. Sono esclusi i periodi 27/03-07/04 e 30/04-04/05. Offerta valida su prenotazioni effettuate almeno 7 giorni prima della data di partenza prescelta. Soggetta a disponibilità di voli e posti. Termini e condizioni sul sito www.vueling.com/voli2×1

martedì 24 febbraio 2015

AERONAUTICA MILITARE: volo notturno sanitario per un C-130J della 46^ Brigata Aerea

Corsa contro il tempo per un C-130J della 46ª Brigata Aerea di Pisa per trasferire da Bari a Roma un bimbo di quattro mesi per urgenti cure mediche presso l’Ospedale Bambin Gesù.

Photo copyright: Francesco Palla - AAR.net - 
La Prefettura di Bari ha informato della necessità la Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha richiesto il trasporto sanitario d’urgenza.
La Sala Situazioni dello Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare ha immediatamente disposto l’impiego del C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa.
Il C-130J è decollato da Pisa poco prima della mezzanotte e dopo una prima sosta a Roma Ciampino è giunto a Bari intorno alle 2:30; qui, ha imbarcato sia l’ambulanza con il piccolo che un’auto con l’equipe medica al seguito. Intorno alle 5:00 il velivolo è atterrato a Ciampino e l’ambulanza ha potuto proseguire verso l’Ospedale Bambin Gesù. Il C-130J è poi rientrato a Pisa poco prima delle 8.

I trasporti sanitari d’urgenza come quello di questa notte sono assicurati dall’Aeronautica Militare 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno. Con velivoli C-130J la 46^ Brigata Aerea, è l’unica istituzione in grado di trasportare quei pazienti che, per condizioni mediche particolarmente gravi, debbano essere imbarcati insieme ad ambulanze dotate di attrezzatura speciale.

EASYJET: lancia la nuova campagna pubblicitaria "muoviamoci"

easyJet, primo network di trasporto aereo in Europa e terza compagnia in Italia, a seguito della crescita dell’investimento nel nostro Paese e il conseguente ampliamento di destinazioni e offerte ai passeggeri, lancia la nuova campagna di informazione e promozione, dal 22 febbraio su televisione, affissione e canali on line. 

Muoviamoci è il titolo della campagna che vuole rappresentare, in modo ammiccante e con un sorriso, la generazione easyJet: milioni di viaggiatori che, grazie alle tariffe convenienti e all’ampia scelta di destinazioni, possono viaggiare in modo facile e conveniente, “muovendo” la loro voglia di volare. L’emozione positiva che ne scaturisce è trasmessa attraverso inquadrature insolite, con movimenti a ritmo di musica al mare, in città, su campi di golf.

Qualunque sia il motivo del viaggio, di piacere o per lavoro, i passeggeri possono approfittare da subito dei posti “a sedere” messi a disposizione sul sito easyJet.com: oltre 170 destinazioni dall’Italia per volare verso le destinazioni più in voga in Europa, Medio Oriente e Nord Africa, con tariffe a partire da €29,50.

La campagna è pianificata su diversi media, a partire dalla TV. La programmazione include varie reti tra cui Mediaset, Sky, La7, Digitale terrestre. Il piano affissione è presente nelle principali città italiane intorno agli aeroporti su cui si dispiega l’investimento di easyJet. La pianificazione web, sarà on air a partire dal 23 febbraio.

“Con la campagna “Muoviamoci” easyJet presenta l’offerta di voli per l’estate 2015 in modo nuovo e simpatico - commenta Noemi Frisoli, Marketing Manager di easyJet Italia. Con un approccio di comunicazione divertente e una creatività che non rientra nei toni tipicamente utilizzati dal settore, abbiamo voluto ricordare ai nostri passeggeri che esistono numerose nuove destinazioni e posti a prezzi interessanti. Inoltre, per la prossima estate anche la possibilità di volare con il secondo bagaglio a mano per i clienti premium”.

domenica 22 febbraio 2015

VUELING: al via dal 24 giugno il volo Barcellona - Capo Verde

Dal 24 Giugno sarà più facile raggiungere il paradiso di Ilha do Sal a Capo Verde. Il nuovo collegamento di Vueling con il continente africano sarà operato da Barcellona e sarà facilmente raggiungibile da Bologna, Catania, Milano Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino, Torino e Venezia grazie ai servizi esclusivi dei voli in connessione di Vueling che permettono di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e di ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. 

La rotta sarà effettuata con una frequenza settimanale tutti i mercoledì durante i mesi di luglio e agosto con un Airbus A320 da 180 posti, un’occasione quindi da non perdere per gli amanti del windsurf, del surf o del kite, di cui l’isola di Sal è la patria, ma anche per tutti coloro che amano il mare.

Capo Verde è la tredicesima destinazione operata da Vueling nel continente Africano. Si aggiunge a Casablanca, Fez, Marrakech, Nador e Rabat in Marocco, Tunisi e Djerba in Tunisia, Algeri e Orano in Algeria, Dakar in Senegal, Banjul in Gambia e Accra in Ghana, che è anche la rotta più lunga effettuata dalla compagnia con i suoi 3.960 chilometri di volo.

Orari del nuovo volo

Barcellona – Ilha do Sal
21:10 ora locale – 23:30 ora locale (mercoledì)

Ilha do Sal - Barcellona 
00:30 ora locale - 8:20 ora locale (giovedì)

Photo Copyright: Manuel Estevez R - AAR.net -

http://www.aviationairroutes.net/_NMore_Details.php?pid=56546&db=1

RYANAIR: partenrship con VODAFONE IRLANDA

Ryanair ha lanciato  una partnership con Vodafone Irlanda in base alla quale Vodafone supporterà le necessità di comunicazione e IT di Ryanair in Europa, tra cui i suoi sistemi di ticketing, check-in, comunicazione per il personale di terra, equipaggio e piloti. 

 Vodafone fornirà accesso locale e su ampia scala alla rete, servizi di telefonia e funzionalità di linea fissa e mobile 3G e 4G in tutti i 189 aeroporti Ryanair in Europa e Nord Africa. La partnership permetterà anche lo sviluppo dell’Electronic Flight Bag (iPad nelle consolle di volo) per la creazione di cabine di pilotaggio senza carta, oltre che di un nuovo sistema di vendita in volo, il tutto come parte del programma di miglioramenti Ryanair “Always Getting Better”.

Il Chief Technology Officer di Ryanair, John Hurley, ha dichiarato: “Nel corso degli ultimi 30 anni Ryanair ha rivoluzionato e democratizzato il trasporto aereo per i cittadini europei, crescendo fino a diventare la più grande compagnia aerea in Europa con il più ampio network di rotte, collegando 189 destinazioni in 30 paesi attraverso oltre 1.600 rotte, il tutto alle tariffe più basse. Come parte del nostro programma di miglioramenti ‘Always Getting Better’, stiamo continuando a potenziare l’esperienza di volo con Ryanair per i nostri 90 milioni di clienti all’anno, e questa partnership con Vodafone ci fornirà il supporto tecnico per permetterci di effettuare questi miglioramenti velocemente e senza intoppi, anche con l’introduzione della cabina di pilotaggio senza carta e di un più rapido sistema di vendite in volo”.

Il Direttore Aziende di Vodafone Irlanda, Anne Sheehan, ha commentato: “Questa partnership è una delle più significative per Vodafone in Irlanda ed è una ulteriore evidenza della nostra strategia di fornire a grandi aziende soluzioni di comunicazione globale per veicolare produttività ed efficienza. Abbiamo abbracciato l’approccio unico e dinamico di Ryanair, fornendo soluzioni tecnologiche complete e su misura per le richieste di Ryanair nei suoi 189 aeroporti in Europa. Ryanair è una azienda che sta introducendo soluzioni tecnologiche innovative nel settore delle compagnie aeree e Vodafone è lieta di collaborare con essa per guidare questa evoluzione”.

L'Airbus A350 Xwb debutta a Madrid Barajas

L’A350 MSN2, uno dei cinque aeromobili A350 XWB di Airbus dedicati ai test, è atterrato oggi per la prima volta all’aeroporto di Madrid - Barajas, per mostrare le sue nuove caratteristiche a Iberia, alle autorità aeroportuali e ai media. Sono otto gli A350-900 ordinati da Iberia. 

L’A350XWB è un efficiente aeromobile widebody di medie dimensioni per il lungo raggio. Con un’autonomia fino a 8.000 miglia nautiche / 14.800 km è disponibile in due versioni di base per il trasporto passeggeri: l’A350-900 in grado di trasportare 315 passeggeri e l’A350-1000 che è in grado di accoglierne 369 in una configurazione tipica in due classi. L’A350 XWB è il nuovissimo membro della Famiglia di aeromobili widebody Airbus. L’A350 XWB, che offre ai propri clienti una riduzione senza precedenti nei consumi di carburante, è dotato di fusoliera e ali in fibra di carbonio e stabilisce nuovi standard in termini di esperienza dei passeggeri, efficienza operativa e redditività. A fine gennaio 2015 l’A350 XWB contava 780 ordini da parte di 40 clienti nel mondo.

Lufthansa: traino taxibot all'aeroporto di Francoforte

A seguito dell’approvazione da parte dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), Lufthansa LEOS, una controllata di Lufthansa Technik AG, ha iniziato le attività dell’innovativo sistema di traino TaxiBot, sviluppato da Israel Aerospace Industries (IAI) con forte supporto e collaborazione di Lufthansa LEOS. Dopo numerosi test, TaxiBot viene ora utilizzato in operazioni di volo reale all’aeroporto di Francoforte. All’evento per i media tenutosi all’aeroporto di Francoforte il 19 febbraio, sono state dimostrate le procedure di traino del TaxiBot a giornalisti locali e internazionali, mentre si procedeva al traino di un Boeing 737 verso la postazione di decollo.

TaxiBot (NB) è un trattore towbar-less hybrid-electric da 800 hp, controllato dal Pilota e utilizzato per trainare l’aereo dal gate alla pista, con i propulsori dell’aereo spenti.

“Il Gruppo Lufthansa sta definendo gli standard globali per la mobilità sostenibile con innovazioni come TaxiBot che non solo consentono di risparmiare carburante, ma apportano anche un contributo importante alla riduzione delle emissioni acustiche e di gas di scarico negli aeroporti”, ha detto Kay Kratky, membro del Lufthansa German Airlines Board - Operations & Hub di Francoforte. L’utilizzo di TaxiBot a Francoforte può far risparmiare ogni anno sui voli a lungo raggio fino a 2.700 tonnellate di carburante.

“IAI, insieme con il suo partner TLD, collabora dal 2007 con Lufthansa LEOS nello sviluppo del TaxiBot, con il supporto di entrambi gli OEM Airbus e Boeing”, ha detto Yehoshua Eldar, IAI Executive VP and head of the TaxiBot program steering committee. “TaxiBot è l’unica soluzione alternativa al rullaggio certificata e operativa nel mondo. Siamo orgogliosi di creare questa innovativa rivoluzione ecologica nel settore dell’aviazione commerciale e ringraziamo Lufthansa per il meraviglioso supporto per la certificazione di TaxiBot e il processo di convalida. La famiglia TaxiBot si allarga con la sperimentazione del modello Wide Body (WB), che opererà con tutte le famiglie WB di aerei come Boeing 747 e Airbus A380. Non vediamo l’ora dei WB certification tests con un Boeing 747-400 di Lufthansa e di continuare la nostra lunga e proficua collaborazione con questa importante compagnia di bandiera”.

Di conseguenza, un memorandum of understanding è stato firmato oggi tra Lufthansa LEOS e IAI per i test di certificazione per gli aeromobili wide body. La fase di test sarà eseguita utilizzando un Boeing 747-400 e dovrebbe essere completata entro la fine del 2015. “Lo sviluppo del TaxiBot rappresenta una pietra miliare nelle operazioni a terra eco compatibili degli aeromobili negli aeroporti. L’uso del trattore in operazioni di volo reali significa che stiamo arrivando al passo successivo verso l’obiettivo a lungo termine di un rullaggio dell’aeromobile ecologico, fino al ‘green aircraft handling’ “, ha detto Peter Unger, amministratore delegato di Lufthansa LEOS.

Uno speciale supporto del ruotino anteriore nel TaxiBot registra tutti i movimenti dello steering e li trasferisce alle otto ruote del trattore per la guida dello stesso. Questo permette al pilota di guidare il trattore dal cockpit utilizzando il “Pilot Control Mode” dopo il puskback dal gate, fino a quando non viene rilasciato in pista. L’avviamento dei motori dell’ aereo non è necessario per il rullaggio fino a quando il TaxiBot è separato dal velivolo.

TaxiBot è parte del progetto “E-PORT AN” dell’aeroporto di Francoforte. Partner dell’iniziativa sono lo stato di Hesse, Fraport AG, il Gruppo Lufthansa e il modello di regione del Reno-Meno. Come parte di questo progetto, sono realizzate iniziative di mobilità elettrica per il futuro al fine di rendere le procedure di traino degli aerei e i veicoli di terra più rispettosi dell’ambiente. I progetti sono sostenuti dal Federal Ministry of Transport and Digital Infrastructure.

QATAR AIRWAYS: annuncia l'espansione in sud Africa

Qatar Airways ha annunciato una espansione in Sud Africa, con il lancio di una nuova destinazione, Durban, e aumentando allo stesso tempo le frequenze settimanali verso Johannesburg e Cape Town. 

Dal 17 dicembre 2015 la compagnia lancerà quattro nuovi voli settimanali verso Durban via Johannesburg, portando la frequenza totale verso Johannesburg da 10 voli settimanali a 14 voli, con un doppio servizio giornaliero. Dal 1° ottobre 2015 saranno operativi i voli quotidiani verso Cape Town in vista della stagione invernale 2015/16, con un aumento dai cinque voli settimanali di questo inverno ad un volo giornaliero. Durban sarà la terza rotta Qatar Airways in Sud Africa dopo Johannesburg e Cape Town, entrambe avviate nel gennaio 2005.

Tutte e tre le rotte saranno operate con un Boeing 787 Dreamliner. L’Africa è fondamentale per la strategia di espansione del network globale di Qatar Airways: la compagnia aerea attualmente opera 140 voli settimanali verso 19 gateway africani. Dal 2011 la compagnia aerea ha aggiunto le seguenti destinazioni africane al suo network: Entebbe (Uganda); Kigali (Ruanda); Kilimanjaro (Tanzania); Maputo (Mozambico); Addis Abeba (Etiopia); Djibouti International Airport (Gibuti) e Asmara (Eritrea).
Photo Copyright: Pier Francesco Baglivo - AAR.net -

http://www.aviationairroutes.net/_NMore_Details.php?pid=56871&db=1

giovedì 19 febbraio 2015

EUROWINGS: Vienna prima base operativa del vettore al di fuori della Germania

La nuova Eurowings avrà la sua prima base fuori della Germania a Vienna. A seguito di una stretta consultazione con Austrian Airlines e su richiesta del vettore, due aerei Airbus A320 stazioneranno a vienna dall’autunno 2015, offrendo voli point-to-point sulle rotte europee. 

Gli aerei voleranno con i colori della nuova Eurowings. Si prevede che gli aeromobili opereranno con equipaggi provenienti dall’Austria. Questa partnership è possibile grazie al nuovo contratto collettivo di Austrian, firmato nel dicembre 2014, che offre prospettive aggiuntive per i 900 piloti e 2.300 assistenti di volo. L’accordo significa anche che i dipendenti danno un contributo importante per la futura redditività e competitività di Austrian Airlines.
“Sono lieto che Vienna sarà la prima base della nuova Eurowings al di fuori della Germania. Ciò significa che saremo in grado di rafforzare ulteriormente la base dopo la fase di ristrutturazione, e nuovi voli per viaggiatori leisure e clienti attenti al prezzo completeranno perfettamente il nostro range esistente”, dice Jaan Albrecht, CEO di Austrian Airlines. “Con la nuova Eurowings, aumenta la nostra offensiva da Vienna verso la nostra concorrenza low-cost”, aggiunge Oliver Wagner, manager of the Wings project at Lufthansa and Managing Director of Germanwings.

Con il nuovo marchio Eurowings, il Gruppo Lufthansa sta entrando in nuovi mercati nel settore dei viaggi leisure price sensitive, salvaguardando così la sua posizione di leader nei propri mercati domestici di Germania, Austria, Svizzera e Belgio. Entro la fine del 2015, Eurowings e Germanwings insieme ad altre compagnie aeree europee saranno unite su una piattaforma comune e dovrebbero acquisire nuovi clienti, offrendo servizi a basso costo a breve e lungo raggio, fornendo qualità a prezzi bassi. Il primo Airbus A320 nella nuova livrea Eurowings è decollato il 1° febbraio 2015 per il suo primo volo da Amburgo a Praga, con 162 passeggeri a bordo. Nuovi velivoli con la nuova livrea seguiranno nelle prossime settimane.

ARKIA Israeli Airlines firma una lettera di intenti con Airbus per l'acquisto di 4 A330 NEO

ARKIA Israeli Airlines ha siglato una Lettera d’Intenti (Memorandum of Understanding - MoU) con Airbus fino a 4 aeromobili A330-900. Questo impegno fa di ARKIA il primo cliente di aeromobili widebody in Israele e il primo cliente per questo tipo di aeromobili nella regione. Gli aeromobili contribuiranno a promuovere l’espansione delle operazioni a lungo raggio di ARKIA sui mercati business e leisure sul lungo raggio. 

L’A330-900neo è l’aeromobile più redditizio del proprio segmento, in grado di generare una riduzione nei consumi di carburante del 14% per poltrona, oltre a un incremento nell’autonomia sul lungo raggio fino a 400 miglia nautiche e i costi di manutenzione più bassi in assoluto. 
Gli A330-900neo di ARKIA andranno a unirsi ai quattro A321neo ordinati al Salone Internazionale di Farnborough nel 2012. Grazie al concept “Cross Crew Qualification” di Airbus, piloti e tecnici possono fare rapidamente il passaggio dalla Famiglia A320 a corridoio singolo alla Famiglia A330 a doppio corridoio. 

I vettori possono inoltre operare ed eseguire le operazioni di manutenzione con gli stessi team di piloti e tecnici. L’A330neo offre inoltre l’intrattenimento di bordo più moderno, di 4a generazione, o ‘light’. Dispone inoltre di connettività al suolo, in termini di telefonia mobile e accesso ai servizi internet, parallelamente ai servizi di bordo wireless in grado di consentire ai passeggeri l’accesso a servizi e contenuti via Wi-Fi sui propri dispositivi elettronici.

“L’A330-900neo sarà un elemento fondamentale che contribuirà a farci crescere in maniera efficiente sulle rotte internazionali di lungo raggio da e verso Israele. L’A300-900neo offrirà ai nostri passeggeri le ultime novità in termini di prodotto, con livelli di confort di cabina eccezionali sui voli diretti di lungo raggio”, ha dichiarato Nir Dagan, Presidente e CEO di ARKIA. “Grazie alla comprovata affidabilità e all’efficienza in termini di consumi di carburante, l’A330neo garantirà anche che i nostri azionisti di maggioranza, i fratelli Nakash e Jordache Enterprises siano molto contenti”.

Nakash Holdings è la società di investimento privata di Jordache Enterprises. La società gestisce un portafoglio multimiliardario di investimenti che comprende fra gli altri MG Aviation di Hong Kong, U.S. POLO Assn, e settori che includono il retail, l’agricoltura, i trasporti, il manufatturiero, hotel e proprietà immobiliari, in tutto il mondo.
“Siamo lieti di aver raggiunto questo importante traguardo con ARKIA. Questo impegno costituisce la più recente partnership nel crescente mercato israeliano e il nostro primo accordo per un aeromobile widebody in Israele”, ha dichiarato John Leahy, COO Clienti di Airbus. “La combinazione dell’A321neo insieme all’A330neo all’interno della flotta di ARKIA consentiranno al vettore di beneficiare dei vantaggi offerti dalla commonality propria di Airbus, in grado di offrire un’efficienza senza pari grazie alla flotta più moderna e più efficiente in termini di risparmio di carburante”.

Sulla scia del grande successo riscontrato dalla Famiglia A330, che conta quasi 1.400 ordini, un’efficienza economica comprovata, versatilità e affidabilità, l’A330neo sarà dotato di motori di ultima generazione Rolls Royce Trent 7000, oltre che dei più recenti miglioramenti e delle ultime novità a livello della cabina.

BOMBARDIER consegna un Global 6000 a Niki Lauda

Bombardier ha consegnato un nuovo aereo Global 6000 al campione di Formula 1 Niki Lauda, al Global Completion Centre del costruttore, a Dorval, Canada. 

La società ha inoltre annunciato che Mr. Lauda sarà un portavoce di Bombardier Business Aircraft. La partnership tra Bombardier e Mr. Lauda lo vedrà volare con il suo nuovo aereo Global 6000 ai Gran Premi di tutto il mondo, con apparizioni a eventi Bombardier Business Aircraft per tutta la stagione di Formula 1 2015. “Siamo entusiasti di offrire il nostro aeromobile di successo Global 6000 business jet a Niki Lauda”, ha detto Eric Martel, presidente di Bombardier Business Aircraft. “Abbiamo anche il privilegio di lavorare in stretta collaborazione con Mr. Lauda, ed il nostro Global aircraft ha fissato il punto di riferimento per le prestazioni e gli straordinari risultati”.

AERONAUTICA MILITARE: continua il ponte aereo della 46^Brigata Aerea sull'isola di Lampedusa

Continua anche oggi il ponte aereo dell’Aeronautica Militare per il trasferimento degli immigrati dall’isola di Lampedusa, attività partita lunedì 16 febbraio e proseguita anche nella giornata di ieri. 

Sono oltre trecento le persone già trasportate a bordo dei C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa: 140 ieri, tra Crotone e Bari, che vanno a sommarsi alle 184 di lunedì destinazione Cagliari e Bologna.

I trasporti sono disposti dalla Sala Situazioni del Comando della Squadra Aerea dell'Aeronautica Militare in risposta alle richieste provenienti dalle Prefetture di volta in volta interessate.

La 46ª Brigata Aerea assicura il trasporto aereo strategico e tattico per le missioni all’interno e fuori dai confini nazionali, il trasporto sanitario d’urgenza, l’evacuazione sanitaria a mezzo aereo, il trasporto di materiali, uomini e mezzi in tutto il mondo, 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno, grazie al personale e ai mezzi dei suoi tre Gruppi Volo: 2°, 50° e 98°.


mercoledì 18 febbraio 2015

Aeronautica Militare : presentato a Roma il logo dei 55 anni della PAN

Un'inconfondibile scia tricolore che disegna e sottolinea il cinquantacinque nel cielo, questo il logo creato per festeggiare i 55 anni di acrobazie aeree delle Frecce Tricolori. Il disegno rappresenta il Tricolore in volo nel cielo a cui gli uomini e le donne dell’Aeronautica Militare si affidano con la prospettiva dell’infinito - il numero 8 disteso-, per tramandare incessantemente, di generazione in generazione, i valori della Patria e la solennità della sua storia.


Il logo è stato presentato dal comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) Jan Slangen, mercoledì 18 febbraio a Roma, direttamente al capo di stato maggiore dell'Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Pasquale Preziosa, e accompagnerà la PAN per l’intera stagione acrobatica 2015 che avrà come momento più significativo la celebrazione di questo importante anniversario sabato 5 e domenica 6 settembre.



Un compleanno speciale che darà vita ad una manifestazione aerea presso l’aeroporto militare di Rivolto (UD), cui parteciperanno alcune delle pattuglie acrobatiche più prestigiose al mondo e le principali realtà industriali ed aerospaziali italiane. Sarà inoltre allestita una mostra statica con velivoli storici, aerei civili e militari. Un grande evento che terrà tutti con il naso all’insù e il fiato sospeso.

VOLOTEA VOLA SEMPRE PIÙ IN ALTO AL MARCO POLO: Durante il Carnevale 2015, il vettore ha raddoppiato i passeggeri su Venezia

Volotea, la compagnia aerea low cost che collega città di medie e piccole dimensioni, mette a segno un altro importante risultato presso il Marco Polo di Venezia. Durante il periodo di Carnevale (7-17 febbraio 2015) sono stati, infatti, circa 4.000 i passeggeri che hanno scelto il vettore per atterrare nello scalo veneziano. 
Photo Copyright: Mattia De Bon - AAR.net - 
Un numero importante, che acquista di significato alla luce dei dati registrati durante lo scorso Carnevale, quando i passeggeri che hanno raggiunto l’aeroporto di Tessera con Volotea sono stati 2.020.

Carnevale 2015 vs Carnevale 2014, la low cost raddoppia quindi i risultati, incassando un +98% nel volume dei passeggeri trasportati verso Venezia.
Per i festeggiamenti di Carnevale, il vettore ha potenziato l’offerta da e per Venezia, incrementando di circa il 90% il numero di collegamenti operati. E se per il Carnevale 2014, infatti, erano disponibili 40 voli, per le celebrazioni del 2015 sono stati ben 76 i collegamenti operati dalla low cost presso il Marco Polo.

E i risultati non si sono certo fatti attendere, nemmeno nel breve termine! Rispetto ai giorni antecedenti a Carnevale (28 gennaio - 6 Febbraio), il vettore ha totalizzato +51% nel volume dei passeggeri trasportati in laguna.
Per Volotea, il Marco Polo è uno degli scali che ci sta regalando maggiori soddisfazioni a livello internazionale e l’obiettivo della compagnia è quello di continuare ad investire e a crescere in Veneto.
Proprio a Venezia, nei prossimi mesi, verranno creati nuovi posti di lavoro e Volotea sta collaborando con SAVE per offrire un numero ancora più ampio di destinazioni raggiungibili.

BLUE PANORAMA: le novità della BIT per la "summer 2015"

Blue Panorama Airlines e blu-express pronte per la prossima estate: sono state infatti lanciate, in occasione dell’ultima Borsa Internazionale del Turismo, le nuove programmazioni summer sia sul lungo che sul medio e corto raggio. 

Photo copyright: Lidie Berendsen - AAR.net - 
Innanzitutto i Caraibi, con i Boeing 767-Extended Range allestiti in due classi di servizio che collegano l’Italia con Cuba, dove Blue Panorama Airlines è leader da oltre un decennio, servendo l’Isla Grande da Est ad Ovest con voli su Santiago, Holguin, Santa Clara, Cayo Largo, L’Avana e Cayo Coco. Inoltre Blue Panorama Airlines opera verso la Repubblica Dominicana, la Giamaica ed il Messico, che viene servito con servizi diretti da Milano e da Roma per Cancun, principale porta d’ingresso turistica del Paese. Dal 13 aprile 2015 arriva poi il volo diretto di linea Milano Malpensa-Mérida, per offrire durante la prossima estate i circuiti dell’incantevole stato dello Yucatan. 
Con i Boeing 737, l’estate di Blue Panorama punta sulle principali destinazioni turistiche del bacino mediterraneo come Baleari e Grecia, raggiunte con voli di linea, e soprattutto il Mar Rosso, collegato con voli charter operati in collaborazione coni migliori tour operator italiani. 

Photo copyright: Andrea Buzzacchi - AAR.net - 
La flotta Boeing 737 di Blue Panorama Airlines opera anche con il marchio low cost blu-express, dando ai propri passeggeri la possibilità di volare low cost con la stessa puntualità, lo stesso comfort e gli stessi servizi di qualità che contraddistinguono Blue Panorama Airlines: blu-express vola da Roma Fiumicino per Milano-Bergamo e Reggio Calabria, che viene servita anche da Milano-Linate.

Anche per la prossima estate blu-express introduce voli diretti da Milano-Malpensa e Roma Fiumicino per le isole di Pantelleria e Lampedusa, quest’ultima servita anche da Bologna. blu-express collega inoltre l’Albania all’Italia con voli da Tirana per Milano-Malpensa, Milano-Bergamo, Venezia, Verona, Genova, Bologna, Ancona, Pisa e Roma Fiumicino. La stagione estiva vedrà inoltre riproposti i collegamenti stagionali per la Grecia con voli fra Roma e Mikonos, Santorini, Skiathos, Creta, Rodi, Preveza (Lefkada) e Zante. Le isole di Mykonos, Santorini, Skiathos, Zante e Kos vengono raggiunte anche da Bologna. La novità della stagione estiva 2015 saranno comunque i voli da Bergamo per Mikonos, Santorini e Skiathos, mentre saranno riproposti i collegamenti blu-express tra Roma e Ibiza.

SAS: al via il nuovo allestimento sugli Airbus A330

E’ decollato lo scorso 17 febbraio, il primo Aibus A330 di SAS con la nuova cabina lungo raggio, con un nuovo design, nuovi sedili, nuovo sistema IFE e Wi-Fi. 
Questo annuncia il lancio dell’investimento di SAS nella sua flotta a lungo raggio, dove sette aerei esistenti sono in fase di aggiornamento e nuovi aerei entreranno in servizio dal 2015. L’ Airbus A330 Erik Viking volerà principalmente tra Copenaghen e gli USA. Il prossimo velivolo aggiornato dovrebbe entrare in servizio alla fine di marzo e volerà soprattutto tra Stoccolma / Oslo e gli USA.

“Siamo lieti di essere ora in grado di presentare la nostra cabina ultramoderna. Si tratta di una spinta enorme per SAS e darà ai nostri clienti un’ esperienza di volo completamente nuova. Il nuovo interno è stato progettato per soddisfare le esigenze dei nostri frequent flyer e rafforza notevolmente la nostra offerta al cliente”, dice Rickard Gustafson, presidente e CEO di SAS.
I materiali e la combinazione di colori nelle nuove cabine sono stati scelti per creare un’atmosfera accogliente e rilassante. I posti a sedere in SAS Go e SAS Plus sono stati progettati per creare spazio. Tutti i sedili in SAS Business hanno accesso diretto ai corridoi e possono diventare poltrone letto. La biancheria da letto viene da Hästens, il produttore più antico in Svezia, per garantire ai passeggeri di godere una esperienza di sonno di alta classe. L’aereo ha un nuovo sistema di intrattenimento on-demand con schermi HD e Wi-Fi in tutte le classi.

Nel giugno 2013 SAS ha annunciato che la sua intera flotta di lungo raggio sarebbe stata rinnovata nei prossimi anni. Alcuni aeromobili in flotta attuale sarebbero stati aggiornati e affiancati da nuovi aerei in servizio dal 2015. Le modifiche sono le seguenti: aggiornamento cabina su sette Airbus A330 / A340; quattro nuovi Airbus A330-300 che saranno consegnati nel 2015 e 2016; otto Airbus A350-900 da consegnare dal 2018 in poi con un’opzione su ulteriori sei.
Circa la nuova cabina, il Wi-Fi è disponibile in tutte le classi. SAS Go comprende una configurazione 2-4-2 con pitch 31″/ 32″, IFE con schermi da 9 pollici HD, una presa di corrente per ogni paio di posti più porta USB individuale. SAS Plus comprende una configurazione 2-3-2 con pitch 38″, IFE con schermi da 12 pollici HD, presa di corrente e porta USB individuale. SAS Business comprende una configurazione 1-2-1, accesso diretto al corridoio da tutti i sedili, fully flat seats con lunghezza minima 196 cm, massage seats, IFE con schermi da 15 pollici HD, presa di corrente e porta USB individuali.

martedì 17 febbraio 2015

ITALIANI RIMPATRIATI A BORDO DEL C-130 DELL’AERONAUTICA MILITARE

Alle ore 12: 15 di lunedì 16 febbraio, è atterrato presso l’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma), il velivolo C-130 dell’Aeronautica Militare che ha portato a Roma i cittadini italiani rimpatriati dalla Libia.
A bordo del velivolo anche l’Ambasciatore Giuseppe Maria Buccino Grimaldi.
I connazionali erano arrivati ieri notte con un’imbarcazione sorvegliata dall’alto da un velivolo a pilotaggio remoto (Predator) dell’Aeronautica Militare. Arrivati al porto di Augusta, alcuni passeggeri sono stati portati all’aeroporto militare di Sigonella (Catania), da dove il velivolo militare li ha trasportati a Pratica di Mare.





Emergenza Lampedusa: ponte aereo della 46^ Brigata Aerea

Lunedì 16 Febbraio, un velivolo C-130J della 46^ Brigata Aerea di Pisa, con un ponte aereo, ha trasferito 184 migranti dal Centro di Prima accoglienza e Soccorso dell’isola di Lampedusa verso altri centri di accoglienza dislocati sul territorio nazionale. Con un primo volo, effettuato nel pomeriggio, sono stati trasferiti 90 migranti a Cagliari, mentre con uno successivo, effettuato nella tarda serata, 94 persone, tra cui molte donne e bambini, hanno raggiunto Bologna.
Il trasporto è stato disposto dalla Sala Situazioni del Comando Squadra Aerea dell'Aeronautica Militare su richiesta delle Prefetture di Cagliari e Bologna.


THAI AIRWAYS: aumento delle frequenze su Milano Malpensa

Con l’avvicinarsi della data di inaugurazione dell’Expo di Milano, Thai Airways annuncia una nuova frequenza su Milano attiva nei 6 mesi di apertura dell’esposizione universale. 

Photo Copyright: Gustavo Petullo - MSG/AAR.net - 
Dal prossimo 4 maggio e fino a fine ottobre, la Compagnia di bandiera thailandese inaugurerà una ulteriore frequenza che andrà ad integrare l’attuale operativo su Milano Malpensa con l’aggiunta di un volo al lunedì. Diventeranno, quindi, quattro le frequenze settimanali che interesseranno il capoluogo lombardo, da cui si potrà volare non-stop da e verso la Thailandia il lunedì, il martedì, il giovedì e il sabato.

Il potenziamento dei collegamenti per la città dell’Expo 2015 rappresenta per Thai Airways la finalizzazione di un preciso percorso strategico, volto a garantire la più ampia possibilità di scelta per i propri passeggeri in vista di questo importante evento internazionale. In questo quadro, la recente partecipazione alla BIT di Milano ha garantito alla Compagnia la possibilità di rinforzare i propri rapporti di collaborazione con gli operatori italiani e ha ribadito, una volta di più, la sintonia strategica con l’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese con cui Thai Airways ha condiviso lo spazio espositivo.

Turkish: crescita record per il 2014

Turkish Airlines, la prima compagnia al mondo per numero di Paesi e destinazioni internazionali raggiunti, continua a rinforzare il proprio ruolo di ponte tra Est e Ovest, avendo trasportato nel 2014 oltre 54,7 milioni di passeggeri in tutto il mondo e 1,4 milioni in Italia, conseguendo così un incremento a doppia cifra sia a livello mondiale che nazionale (+13,3% e +12% rispettivamente). 

Photo Copyright: Federico Tombarelli
Per continuare ad ampliare il proprio network di destinazioni, inoltre, il vettore inaugurerà alcune nuove, importanti destinazioni nel 2015: Bari in Italia, Manila nelle Filippine, Taipei in Taiwan e San Francisco negli Stati Uniti d’America.

Proprio in virtù dell’importanza crescente di Istanbul come ponte tra Occidente e Oriente e per creare un momento di confronto e dibattito sulle conseguenze dello spostamento del baricentro dell’economia, del turismo e dell’aviazione, Turkish Airlines ha organizzato venerdì scorso alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano la tavola rotonda “L’economia va ad Oriente? Il turismo come volano e facilitatore del business”, con la partecipazione di Hikmet Mesut Turkseven di Turkish Airlines, della Console Generale di Turchia Aylin Sekizkök, della docente Magda Antonioli dell’Università Bocconi, di Alessandro Mancini di Expo Milano 2015 e di Mauro Acquati di Fidenza Village.

Durante l’incontro è emerso che, grazie al costante aumento del traffico aereo globale (che si stima raggiungerà quota 7,6 miliardi di passeggeri nel 2034) e alla forte crescita annuale dei viaggiatori provenienti dalla regione Asia Pacifica (+,5% all’anno), il baricentro del traffico aereo si sta spostando sempre più vicino alla Turchia. “La posizione geografica strategica del nostro hub di Istanbul ­– ha spiegato Hikmet Mesut Turkseven, Turkish Airlines General Manager a Milano – il nostro costante impegno nel continuare a migliorarci e la nostra empatia nei confronti di culture, usanze e necessità diverse ci hanno permesso, nel corso dell’ultimo decennio, di incrementare dell’oltre 360% il numero dei passeggeri, molto di più rispetto alla media globale di +60%. E i nostri piani anche per il futuro sono di continuare a crescere e rinforzare il nostro ruolo globale”. Proprio per questo motivo, la compagnia aerea sta iniziando a prepararsi per l’inaugurazione del terzo aeroporto di Istanbul. Questo nuovo centro nevralgico per il trasporto aereo, che dovrebbe essere ultimato nel 2017 e che avrà una capacità di oltre 150 milioni di passeggeri, è un candidato a diventare il più grande aeroporto d’Europa nonché il terzo più grande del Mondo.

Photo Copyright : Andrea Cini 
Aylin Sekizkok, Console Generale di Turchia in Milano, ha proseguito spiegando che: “L’interesse crescente nei confronti della Turchia può essere ricondotto in pari misura alla sua posizione geopolitica e al suo sviluppo economico, che è stato alquanto notevole negli ultimi anni. Il nostro Paese, oggi, è un hub internazionale per l’aviazione, il commercio, l’innovazione e la crescita. Proprio per questo continuiamo a commissionare ambiziosi progetti infrastrutturali, quali il nuovo ponte sottomarino Marmaray che collega le due sponde di Istanbul, il nuovo aeroporto, il progetto Canal Istanbul e un terzo ponte in costruzione sul Bosforo. Tutte queste infrastrutture ci permetteranno di continuare a sviluppare la nostra economia e anche di accogliere meglio il flusso crescente di turisti provenienti dai Paesi asiatici”.

Come illustrato, infatti, dalla docente del Master in Economia del Turismo (MET) dell’Università Bocconi Magda Antonioli, le macro tendenze per i prossimi 20 anni del traffico aereo, sia passeggeri che cargo, identificano un forte spostamento dei flussi “verso e da Oriente”, stimolato proprio dal trasporto aereo e dall’integrazione internazionale. Questo flusso, dovuto alla crescita della competitività di nuovi mondi come Cina, Indonesia, India e Vietnam, all’emergere di nuove classi con motivazioni turistiche e all’aumento della popolazione e del reddito, rendono necessaria la creazione di prodotti e offerte dedicati.

Fidenza Village, che ha registrato un incremento delle vendite Tax Free agli ospiti stranieri per 34 trimestri consecutivi e un +61% per gli ospiti cinesi nell’ultimo trimestre del 2014, ha creato diverse soluzioni e pacchetti dedicati ai “nuovi” turisti provenienti dall’Oriente, proprio per far fronte a questa crescente domanda. Mauro Acquati, Deputy Tourism Director di Fidenza Village, ha specificato inoltre che in vista di Expo sarà fondamentale implementare ulteriormente queste soluzioni e potenziare i servizi. Come spiegato, infatti, dal Direttore Ticketing e Turismo di Expo Milano 2015 Alessandro Mancini, anche l’Esposizione Universale si sta adattando a questo spostamento degli equilibri economici e turistici. Expo Milano 2015 inaugura un nuovo modello, non volendo essere solo una dimostrazione delle più avanzate tecnologie al mondo, ma un evento globale e interattivo, che ha per protagonisti i Paesi Partecipanti, le Organizzazioni internazionali, le associazioni della società civile, i partner e la comunità scientifica ed economica internazionale. I Paesi asiatici avranno un ruolo fondamentale all’interno di Expo Milano 2015 e i flussi previsti da Oriente contribuiranno significativamente al raggiungimento dei 20 milioni di visitatori previsti.

Etihad Airways: al via il volo giornaliero Abu Dhabi e Kolkata (Calcutta)

Etihad Airways ha lanciato il volo giornaliero tra Abu Dhabi e Kolkata (Calcutta), 11° destinazione della compagnia aerea in India e 15° in combinazione con il network partner Jet Airways. 

Photo Copyright: Marco Papa  - North East Spotters/AAR.net - 
Peter Baumgartner, Etihad Airways Chief Commercial Officer, ha dichiarato: “Siamo lieti di aggiungere Calcutta, potenza economica e prima destinazione Etihad Airways nel Nord-Est dell’India, al nostro network di voli. Questo nuovo servizio supporterà la crescente domanda di viaggiatori che sono desiderosi di volare tra il West Bengal e Medio Oriente, Europa e Nord America attraverso il nosrtro hub di Abu Dhabi”.

Dr. BP Sharma, Airport Director of Airports Authority of India, ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il benvenuto al servizio di classe mondiale di Etihad Airways verso la nostra città. Ciò potenzierà il settore dell’aviazione e rafforzerà i collegamenti culturali e commerciali di Kolkata. Il servizio contribuirà a collegare i passeggeri da Kolkata verso destinazioni in tutto il Medio Oriente e il resto del mondo”.

Etihad Airways opera il volo con un aeromobile A320 configurato per trasportare 136 passeggeri, 16 in Business Class e 120 in Economy Class. Il servizio da e per Kolkata collega convenientemente un certo numero di importanti destinazioni Etihad Airways del Nord America, tra cui San Francisco, New York, Chicago, Toronto. I passeggeri che volano su tutti i voli Etihad Airways dall’ India verso gli Stati Uniti sono trattati attraverso la US Preclearance facility di Abu Dhabi, il che significa che passano attraverso US immigration e customs checks in Abu Dhabi e arrivano negli Stati Uniti come domestic passengers.

AIRBUS: espande le sue partnership in India


Airbus ha siglato un accordo con la società basata a Bangalore Dynamatic Technologies Ltd. come single source supplier di flap-track beams per gli aeromobili widebody A330 Family. L’accordo è il più grande contratto di produzione tra Airbus e una società del settore privato in India, ed eleva Dynamatic a global tier-1 supplier. Dynamatic ha prodotto flap-track beams per i velivoli single aisle della Famiglia A320 su global single source basis come Tier-2 supplier dal 2010.

Durante la fase uno dell’accordo, Dynamatic assemblerà tutti i Flap Track Beams nella sua facility di Bangalore. Nella seconda fase, Dynamatic sarà responsabile dell’intera supply chain per i Flap Track compresi approvigionamento materiali, produzione e assemblaggio finale. Con questo nuovo riconoscimento Dynamatic sarà un centro di eccellenza per la produzione di flap-track beams.

“Dynamatic è orgogliosa della sua partnership con Airbus, che ha investito molto in sviluppo, formazione, attrezzature e quality systems, e ha lavorato a stretto contatto con noi per stabilire capacità avanzate di produzione in India, in piena sintonia con il programma ‘Make in India’ “, ha dichiarato Udayant Malhoutra, CEO and Managing Director, Dynamatic Technologies Limited.

“L’India è uno dei mercati dell’aviazione con la crescita più veloce al mondo e sarà uno dei più grandi nei prossimi 20 anni. Le partnership industriali di Airbus in India si estendono su Ingegneria, Produzione, R & T e servizi. La collaborazione di Airbus con Dynamatic rappresenta il nostro impegno verso lo sviluppo della supply chain aerospaziale in India, sostenendo in tal modo migliaia di posti di lavoro altamente qualificati nel paese”, ha detto Dr Srinivasan Dwarakanath, Managing Director of Airbus India. “Attraverso queste collaborazioni, possiamo con orgoglio affermare che c’è un po ‘di ‘Made in India’ in tutti i nostri programmi di aeromobili”.

Airbus promuove partnership con l’industria aeronautica in India da oltre 40 anni, supportando la crescita sostenibile del settore. Con le sue attività indiane coordinate tramite la controllata Airbus India, la società impiega più di 350 ingegneri in Airbus India Engineering, Bangalore, ed è attivamente impegnata nello sviluppo di un network di oltre 35 Supply Chain Partners nel paese.

sabato 14 febbraio 2015

Cathay Pacific: le novità della BIT 2015

Cathay Pacific Airways partecipa all’edizione 2015 di BIT. Anche quest’anno la Compagnia aerea di Hong Kong sarà presente alla fiera del turismo di Milano al fianco di alcune destinazioni chiave del proprio network: Cina, Malesia e Australia con il tour operator GoAustralia. In occasione di BIT la Compagnia svela le novità e i progetti per il mercato italiano. 

Photo Copyright: Santo Cucè - AAR.net - 
A partire dal 2 gennaio 2015 il Boeing 777-300ER, top di gamma della Compagnia, è disponibile anche da Roma Fiumicino oltre che da Milano Malpensa. Questa importante novità rappresenta un ulteriore miglioramento del servizio offerto che include: 340 posti a bordo anziché 265, pari ad un incremento di capacità di quasi il 30%; 3 classi di volo disponibili da Roma: 40 posti in Business Class, 32 posti in Premium Economy e 268 posti in Economy Class; 4 collegamenti a settimana Roma - Hong Kong, che diventeranno giornalieri a partire da giugno 2015.

A partire da marzo 2015 sarà attivo il nuovo volo giornaliero da Zurigo, che va ad aggiungersi ai collegamenti già esistenti tra le principali città europee e Hong Kong con 77 voli a settimana.

Cathay Pacific inoltre porta in Italia l’atmosfera gioiosa e colorata del Capodanno Cinese; Roma, Milano e Prato saranno le città in cui Cathay Pacific, insieme all’Ufficio Nazionale del Turismo Cinese, celebrerà con la comunità cinese e gli italiani l’inizio dell’Anno della Capra.

La compagnia ha lanciato alcune tariffe speciali. “Business Winter” consente di viaggiare da Milano Malpensa e Roma Fiumicino a bordo della Business Class verso Hong Kong, hub di Cathay Pacific, e tante altre destinazioni del network. Tariffa a/r a partire da 1.914 euro, tasse incluse, acquistabile fino al 28 febbraio 2015 per viaggi fino al 30 giugno 2015. “Premium Connection” è la promozione per chi desidera viaggiare a bordo della Premium Economy Class. La tariffa, a partire da 1.301 euro a/r tasse incluse, è disponibile per partenze da Milano Malpensa e Roma Fiumicino verso Hong Kong e numerose destinazioni in Asia, Australia e Oceania. Premium Connection è acquistabile fino al 4 marzo 2015, per viaggi fino al 31 giugno 2015 e dal 1° settembre al 10 ottobre 2015.

Korean Air : ordine per cinque Boeing 777 Freighter

Boeing e Korean Air hanno finalizzato un ordine per cinque 777 Freighter. L’ordine, del valore di più di $ 1.5 miliardi agli attuali prezzi di listino, aggiungerà ulteriore efficienza alla flotta cargo all-Boeing di Korean Air. 

Come una delle più grandi compagnie aeree cargo del mondo, Korean Air opera attualmente una flotta cargo all-Boeing di 26 aerei che include 17 747-400 Freighter, cinque 747-8 Freighter e quattro 777 Freighter. 

La Compagnia di bandiera della Corea attualmente opera 86 aerei passeggeri Boeing e ha ordini vacanti per quasi 40 aerei aggiuntivi, tra cui 12 777-300ER, 10 747-8 Intercontinental, 10 787-9 Dreamliner, due 747-8 Freighter e sei 777 Freighter.

Transavia : ordine per 20 Boeing 737-800 NG

Boeing e Transavia Company, una consociata interamente controllata dal gruppo Air France-KLM, hanno annunciato oggi un ordine per 17 737-800 Next-Generation, comprese opzioni per tre aerei supplementari. L’ordine, del valore di 1,6 miliardi di dollari agli attuali prezzi di listino, è stato annunciato in precedenza e attribuito ad un cliente sconosciuto sul sito ordini e consegne Boeing. 

Photo Copyright : Valerio Perondi - AAR.net - 
L’ordine sosterrà in modo significativo la crescita delle attività di Transavia dalla Francia e dai Paesi Bassi. La compagnia aerea ha attualmente una flotta combinata all-Boeing di 45 737 Next-Generation.

“Siamo cresciuti fino a diventare uno dei principali vettori low cost in Francia e nei Paesi Bassi, utilizzando efficacemente l’economia e l’affidabilità senza pari del 737 Next-Generation”, ha dichiarato Bram Graber, CEO, Transavia Company. “Questo ultimo ordine ci fornirà una piattaforma solida per far crescere il nostro business, offrendo ai nostri passeggeri valore e comfort eccezionale”.

“Attraverso le sue crescenti attività olandesi e francesi, Transavia ha fornito ai turisti europei viaggi di valore sfruttando l’efficienza dalla sua flotta 737 Next-Generation”, ha detto Todd Nelp, vice president of European Sales, Boeing Commercial Airplanes. “Transavia opera il 737 dalla metà degli anni ‘70, ed è una testimonianza delle qualità eccezionali della famiglia 737, che dopo quattro decenni rimarrà la spina dorsale della sua flotta negli anni a venire”.

Transavia Company ha sei basi, con Amsterdam Schiphol e l’aeroporto di Parigi-Orly come principali hub, e serve 110 destinazioni in Europa e Nord Africa. Il numero di passeggeri ha raggiunto 10 milioni nel 2014.

Turkish Airlines : le novità del vettore turco alla BIT di Milano

Turkish Airlines, la prima compagnia al mondo per numero di Paesi e destinazioni internazionali raggiunti, organizza oggi alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano la tavola rotonda “L’economia va ad Oriente? Il turismo come volano e facilitatore del business”, con la partecipazione di Hikmet Mesut Turkseven di Turkish Airlines, della Console Generale di Turchia Aylin Sekizkök, della docente Magda Antonioli dell’Università Bocconi, di Alessandro Mancini di Expo Milano 2015 e di Mauro Acquati di Fidenza Village. L’obiettivo è creare un momento di confronto e dibattito sulle conseguenze dello spostamento del baricentro dell’economia, del turismo e dell’aviazione verso Oriente e sull’importanza crescente di Istanbul come ponte tra Est e Ovest.

Photo Copyright: Donato Bolelli - AAR.net - 
Turkish Airlines, dopo aver trasportato oltre 54,7 milioni di passeggeri nel 2014 e aver conseguito un incremento a doppia cifra del numero dei passeggeri trasportati sia a livello mondiale che in Italia (+13,3% e +12% rispettivamente), continua a rinforzare il proprio ruolo di ponte tra Est e Ovest. Grazie al costante aumento del traffico aereo globale (che si stima raggiungerà quota 7,6 miliardi di passeggeri nel 2034) e alla forte crescita annuale dei viaggiatori provenienti dalla regione Asia Pacifica (+,5% all’anno) il baricentro del traffico aereo si sta spostando sempre più vicino alla Turchia. “La posizione geografica strategica del nostro hub di Istanbul ­– ha spiegato Hikmet Mesut Turkseven, Turkish Airlines General Manager a Milano – il nostro costante impegno nel continuare a migliorarci e la nostra empatia nei confronti di culture, usanze e necessità diverse ci hanno permesso, nel corso dell’ultimo decennio, di incrementare dell’oltre 360% il numero dei passeggeri, molto di più rispetto alla media globale di +60%. E i nostri piani anche per il futuro sono di continuare a crescere e rinforzare il nostro ruolo globale”.

Proprio per questo motivo, la compagnia aerea aggiungerà al proprio vasto network alcune nuove, importanti destinazioni nel 2015: Bari in Italia, Manila nelle Filippine, Taipei in Taiwan e San Francisco negli Stati Uniti d’America. Turkish Airlines, inoltre, si sta iniziando a preparare per l’inaugurazione del terzo aeroporto di Istanbul. Questo nuovo centro nevralgico per il trasporto aereo, che dovrebbe essere ultimato nel 2017 e che avrà una capacità di oltre 150 milioni di passeggeri, è un candidato a diventare il più grande aeroporto d’Europa nonché il terzo più grande del Mondo.

Photo Copyright : Federico Tombarelli - AAR.net - 
Aylin Sekizkok, Console Generale di Turchia in Milano, ha proseguito spiegando che: “L’interesse crescente nei confronti della Turchia può essere ricondotto in pari misura alla sua posizione geopolitica e al suo sviluppo economico, che è stato alquanto notevole negli ultimi anni. Il nostro Paese, oggi, è un hub internazionale per l’aviazione, il commercio, l’innovazione e la crescita. Proprio per questo continuiamo a commissionare ambiziosi progetti infrastrutturali, quali il nuovo ponte sottomarino Marmaray che collega le due sponde di Istanbul, il nuovo aeroporto, il progetto Canal Istanbul e un terzo ponte in costruzione sul Bosforo. Tutte queste infrastrutture ci permetteranno di continuare a sviluppare la nostra economia e anche di accogliere meglio il flusso crescente di turisti provenienti dai Paesi asiatici”.

Come illustrato, infatti, dalla docente del Master in Economia del Turismo (MET) dell’Università Bocconi Magda Antonioli, le macro tendenze per i prossimi 20 anni del traffico aereo, sia passeggeri che cargo, identificano un forte spostamento dei flussi “verso e da Oriente”, stimolato proprio dal trasporto aereo e dall’integrazione internazionale. Questo flusso, dovuto alla crescita della competitività di nuovi mondi come Cina, Indonesia, India e Vietnam, all’emergere di nuove classi con motivazioni turistiche e all’aumento della popolazione e del reddito, rendono necessaria la creazione di prodotti e offerte dedicati.

Photo Copyright : David Bracci - AAR.net - 
Fidenza Village, che ha registrato un incremento delle vendite Tax Free agli ospiti stranieri per 34 trimestri consecutivi e un +61% per gli ospiti cinesi nell’ultimo trimestre del 2014, ha creato diverse soluzioni e pacchetti dedicati ai “nuovi” turisti provenienti dall’Oriente, proprio per far fronte a questa crescente domanda. Mauro Acquati, Deputy Tourism Director di Fidenza Village, ha specificato inoltre che in vista di Expo sarà fondamentale implementare ulteriormente queste soluzioni e potenziare i servizi. Come spiegato, infatti, dal Direttore Ticketing e Turismo di Expo Milano 2015 Alessandro Mancini, anche l’Esposizione Universale si sta adattando a questo spostamento degli equilibri economici e turistici. Expo Milano 2015 inaugura un nuovo modello, non volendo essere solo una dimostrazione delle più avanzate tecnologie al mondo, ma un evento globale e interattivo, che ha per protagonisti i Paesi Partecipanti, le Organizzazioni internazionali, le associazioni della società civile, i partner e la comunità scientifica ed economica internazionale. I Paesi asiatici avranno un ruolo fondamentale all’interno di Expo Milano 2015 e i flussi previsti da Oriente contribuiranno significativamente al raggiungimento dei 20 milioni di visitatori previsti.

American Airlines : annunciate le nuove rotte operate con il Dremliner

American Airlines inizierà i servizi domestici con il Boeing 787 Dreamliner in maggio e il servizio internazionale a giugno. Il 787 inizialmente sarà schierato tra il Dallas / Fort Worth International Airport (DFW) e il Chicago O’Hare International Airport (ORD), a partire dal 7 maggio, prima di lanciare il servizio internazionale tra DFW e il Beijing Capital International Airport (PEK), iniziando dal 2 giugno.

Il nuovo velivolo opererà anche tra DFW e il Ministro Pistarini International Airport (EZE) a Buenos Aires, a partire dal 4 giugno. I clienti possono iniziare a prenotare i voli con il 787 a partire da Sabato 14 Febbraio. American opererà il 787 su altri mercati nel 2015, con la consegna di nuovi aeromobili.
“Non vediamo l’ora di dare il benvenuto ai nostri clienti internazionali a bordo del 787, con i suoi moderni servizi e comfort, a partire questa estate”, ha dichiarato Andrew Nocella, Chief Marketing Officer di American. “Aggiungere il 787 Dreamliner al nostro network ci offre l’opportunità di aumentare la nostra efficienza sui voli a lungo raggio in tutto il mondo e, potenzialmente, aprire nuovi mercati nel nostro network. Si tratta di una grande vittoria per i clienti e solo l’ultimo esempio di come American sta diventando grande”.

American ha ordini fermi per 42 Boeing 787, con diritti di acquisto per ulteriori 58 aerei. American ha già la più giovane flotta tra i global network carriers degli Stati Uniti, con un’età media degli aeromobili di 12,3 anni. Nel 2015, American prevede di prendere in consegna una media di due nuovi aeromobili a settimana. Queste nuove consegne renderanno la flotta American ancora più giovane, più moderna e più efficiente, fornendo una solida base per i continui miglioramenti nella tecnologia, nei prodotti e nei servizi.

TRANSAVIA: al via il collegamento Amstardam - Parigi Orly

Dai primi di giugno 2015 Transavia inizierà a operare i voli tra Amsterdam-Schiphol e Parigi-Orly, collegando quindi le sue due basi più grandi. 
In questo modo, Amsterdam è l’ultima grande capitale europea ad essere collegata con l’aeroporto di Orly da Transavia. Questa nuova rotta tra Amsterdam e Parigi-Orly sarà operata cinque volte a settimana con aeromobili Boeing 737-800 da Transavia France.

Photo Copyright : Mattia De Bon - AAR.net - 
La frequenza sarà poi ampliata da ottobre 2015 a otto volte la settimana da Transavia Netherlands. L’obiettivo di Transavia è quello di operare il volo almeno dodici volte a settimana a partire dall’estate 2016. Paris-Orly è il secondo aeroporto più grande di Parigi e il gateway per i passeggeri che viaggiano verso la parte meridionale della capitale. Offre inoltre ottimi collegamenti con il centro della città.
Questo lancio è in linea con la strategia di Transavia di offrire il più ampio network verso tutte le principali città europee. In questo modo, Transavia rafforza la sua posizione di leader come compagnia aerea economica e accessibile, soprattutto in termini di ospitalità, servizio e innovazioni digitali. Questa nuova rotta rafforzerà anche la posizione del Gruppo Air France-KLM come leader sulle rotte tra la Francia e i Paesi Bassi, inclusi 12 voli giornalieri andata e ritorno tra Amsterdam-Schiphol e Paris-Charles de Gaulle.

giovedì 12 febbraio 2015

TAP Portugal : un 2014 da Record !!!

Un 2014 da record per TAP Portugal: oltre 11 milioni di passeggeri trasportati e importanti risultati anche sul fronte Italia, ma lo sviluppo della compagnia non si ferma qui. Vicini anche i festeggiamenti per il 70° anniversario della compagnia.

Photo Copyright : Tito Borges - AAR.net - 
Con un coefficiente di riempimento dell’80,1%, TAP Portugal (presente in BIT 2015 - Stand TAP Portugal H46-K47, Padiglione 14) ha trasportato oltre 11 milioni di passeggeri per la prima volta nella sua storia. Più precisamente nel 2014 sono stati trasportati a livello globale 11,4 milioni di passeggeri, 710.000 in più rispetto al 2013, per una crescita del 6,6%. Il coefficiente di riempimento è stato dell’80,1%, con un incremento di 1,1 punti percentuali rispetto all’anno precedente. I dati sono ancora più significativi se comparati con la media dei vettori membri dell’AEA (Association of European Airline) i quali, complessivamente, hanno registrato una crescita del 4,5% sul numero dei passeggeri trasportati nel 2014.
“Per quanto riguarda il mercato italiano, nel 2014 la crescita è stata ancora più significativa. I passeggeri verso il Portogallo sono aumentati del 20%, mentre sul Brasile abbiamo ottenuto risultati positivi, e non solo grazie all’introduzione delle nuove destinazioni di Manaus e Belém. I Mondiali di calcio non hanno avuto un impatto di rilievo sul venduto di TAP Italia. I biglietti sono stati, infatti, appannaggio di altri mercati, come la Germania, che non sono soliti andare in Brasile e che hanno una capacità di spesa più elevata”, ha dichiarato Araci Coimbra, General Manger TAP Portugal in Italia e Grecia.

Photo Copyright : Thomas Ranner - AAR.net - 
“Siamo molto contenti anche dei numeri sulle due triangolazioni inaugurate l’estate scorsa, Lisbona-Bogotà-Panama City e Lisbona-Manaus-Belèm”, ha proseguito Araci Coimbra. In particolare in Italia sono stati venduti biglietti verso Manaus e Belèm per oltre mezzo milione di euro. L’Italia rappresenta per TAP il terzo mercato più importante in Europa e il primo per il Brasile. Importante è presidiare il mercato per rafforzare la posizione di leadership non solo per quanto riguarda i collegamenti tra Italia e Portogallo ma anche verso Brasile e America Latina. La compagnia offre ben 15 destinazioni in America Latina e altrettante in Africa, oltre a New York e Miami, con ottimi collegamenti da Roma, Milano, Bologna e Venezia via Lisbona.

Il vettore portoghese ha in serbo due importanti novità. Per quanto riguarda il mercato Italiano, l’introduzione del quarto volo sul collegamento Milano Malpensa-Lisbona a partire dal 29 marzo (LIS-MXP con partenza alle 8.40 locali, MXP-LIS alle 13.00 ora italiana). In vista di Expo la compagnia si pone come obiettivo il consolidamento dell’offerta già ampliata nel corso del 2014.

Photo Copyright: Antonio Cesari - AAR.net - 
E con la finalizzazione dell’accordo di code-sharing con GOL, ancora più destinazioni e convenienza sul Brasile. Oltre a offrire maggiori opzioni di volo in interconnessione con i 12 aeroporti brasiliani che già serve, TAP Portugal dà la possibilità di raggiungere numerose destinazioni aggiuntive all’interno del paese. L’accordo, che al momento prevede 53 voli domestici, verrà in futuro esteso su ben 29 aeroporti brasiliani aggiuntivi. La numerazione TP sarà inoltre presto disponibile su alcuni voli internazionali in America Latina. Anche i rispettivi programmi di fidelizzazione sono stati connessi - Victoria di TAP e Smiles di GOL - per consentire ai passeggeri di accumulare e spendere le miglia sui network di entrambe le compagnie.

Sul fronte servizi, TAP Portugal ha da poco lanciato la notifica automatica dei voli via e-mail e sms per essere aggiornati sullo stato del proprio volo e avere le informazioni necessarie per un’esperienza di viaggio comoda, in aggiunta alle app free già disponibili.

ALITALIA : ritorno in grande stile sulle destinazioni in Sud Corea e Cina

Dopo oltre 20 anni, a partire dal 4 giugno, Alitalia torna a volare in Corea del Sud con il nuovo collegamento Roma - Seul, capitale della quarta economia asiatica. Nel 2013 l’interscambio commerciale tra Italia e Corea del Sud è stato di circa 7,5 miliardi di euro. Il 1° maggio, contemporaneamente all’apertura di Expo Milano 2015, Alitalia inaugura il volo no-stop Milano Malpensa - Shanghai, prima città della Repubblica Cinese per numero di abitanti. Il collegamento sarà effettuato per tutta la durata dell’Expo. A partire da oggi i due collegamenti sono disponibili nei sistemi di vendita.

Photo Copyright: Nicola De Giorgi - AAR.net - 
I nuovi voli Alitalia per Shanghai e Seul verranno operati con aerei Airbus A330 configurati in tre classi di viaggio Magnifica, Classica Plus e Classica, per un totale di 250 posti.

Entro l’anno Alitalia tornerà a volare su Pechino, con un volo diretto da Roma. Nel 2013, l’interscambio commerciale tra Italia e Cina è stato di circa 33 miliardi di euro.

Silvano Cassano, Amministratore Delegato di Alitalia: “E’ un investimento importante che favorirà il turismo incoming, che sosterrà l’export italiano in Oriente e che è parte della nostra volontà di sostenere la città di Milano ed Expo 2015. Ma soprattutto, con questi nuovi voli, rispettiamo la promessa di rilanciare Alitalia nel mondo attraverso l’aumento di voli e destinazioni intercontinentali”.

L’offerta di collegamenti intercontinentali di Alitalia cresce già a partire da quest’anno attraverso: nuovi collegamenti diretti; aumento delle frequenze di collegamenti diretti già esistenti; una nuova offerta di collegamenti verso il Medio Oriente, l’Asia e l’Australia in partnership con Etihad Airways, attraverso l’hub di Abu Dhabi raggiungibile oltre che da Roma, da Milano Malpensa e da Venezia a partire dal 29 marzo.

Con questa nuova offerta - e grazie anche ai voli giornalieri per Tokyo (Giappone) da Roma Fiumicino e da Milano Malpensa - Alitalia diventa leader nei collegamenti tra l’Italia e l’Estremo Oriente.

VUELING : tre nuove rotte dal Sandro Pertini di Torino per la summer 2015

Vueling annuncia oggi in conferenza stampa e in presenza del sindaco di Torino Piero Fassino il lancio di tre nuove rotte internazionali per Alicante, Minorca e Spalato per la prossima stagione estiva. Dopo meno di un anno dall’apertura della base operativa di Torino, la compagnia annuncia queste tre nuove rotte, che saranno operate con due frequenze settimanali verso destinazioni ad alta domanda turistica per chi cerca sole e mare nei mesi estivi. Il collegamento per Alicante sarà operato martedì e sabato dal 2 giugno, quello per Minorca mercoledì e domenica dal 1° luglio, mentre quello per Spalato lunedì e giovedì dal 2 luglio.

Photo Copyright : Lidie Berendsen - AAR.net - 
Inoltre, da oggi, all’aeroporto di Torino i passeggeri business di Vueling con tariffa Excellence possono usufruire di servizi Premium come la Sala Vip Piemonte Lounge e il Fast Track per evitare di fare la fila al controllo di sicurezza. Soluzioni pensate per passeggeri che viaggiano spesso per motivi di lavoro e vogliono farlo con il massimo comfort, il fast track è disponibile anche per i passeggeri possessori della Premium card di Vueling. Vueling ha poi annunciato voli speciali per Parigi Orly il 2, 3 e 5 aprile per chi desidera godersi la capitale francese nel periodo pasquale.

Le tre nuove rotte si aggiungeranno al collegamento diretto per Roma Fiumicino che, pensato soprattutto per chi viaggia per lavoro e ha quindi l’esigenza di viaggiare in giornata, la prossima stagione estiva connetterà la città di Torino con la capitale fino a quattro volte al giorno. Connessioni multigiornaliere che, a loro volta, permettono ai passeggeri che volano da Torino di raggiungere piu di 50 destinazioni in Europa, Italia e questo anno anche in Africa (Marrakesch), grazie all’esclusivo servizio della compagnia dei voli in connessione, che permettono di fare un unico check-in all’aeroporto di partenza e ritirare comodamente i bagagli all’arrivo. Il servizio dei voli in connessione è disponibile anche attraverso l’aeroporto di Barcellona el Prat, con il quale dal 2013 esiste un collegamento giornaliero da Torino e che quest’anno consentirà di raggiungere facilmente oltre 100 destinazioni.

“A meno di un anno dall’apertura della base operativa di Torino, torniamo qui oggi per annunciare nuove rotte, nuovi servizi esclusivi per i nostri passeggeri e garantire ai torinesi che Torino fa parte del nostro piano di crescita sul territorio italiano”, ha dichiarato Alex Cruz, AD e Presidente di Vueling. “Torino è una base operativa per noi molto importante, che intendiamo valorizzare ulteriormente grazie alle novità presentate oggi, nell’ottica di un costante miglioramento delle proposte targate Vueling”.

“I nuovi voli confermano l’impegno costante di Vueling che, stagione dopo stagione, programmerà per Torino i voli in base alle richieste del mercato”, ha affermato Roberto Barbieri, AD dell’Aeroporto di Torino. “Quest’estate per la prima volta saranno raggiungibili con voli di linea Spalato, in posizione baricentrica per visitare tutta la Croazia, Minorca e Alicante, una città molto animata, capoluogo della famosa Costa Blanca con oltre 160 km di spiagge di sabbia bianca nella Spagna Orientale. Stiamo lavorando insieme alla compagnia aerea per dare massima visibilità alle nuove rotte e creare nuove opportunità di crescita su una base di passeggeri sempre più affezionata a Vueling”.