sabato 23 settembre 2017

JAPAN AIRLINES, quattro nuovi Boeing 787-8

Japan Airlines (JAL) annuncia la conclusione dell'accordo con Boeing per l'acquisto si quattro 787-8 Dreamliner. L’ordine, precedentemente elencato sul sito Boeing Orders & Deliveries come attribuito ad un cliente non identificato, è valutato più di 900 milioni di dollari ai prezzi correnti di listino ed espanderà la flotta Dreamliner di JAL a 49 aeroplani. 

“Questo ordine per ulteriori 787 Dreamliner è una parte fondamentale della nostra strategia, in quanto cerchiamo di rafforzare la nostra rete di percorsi esistenti e rafforzare la nostra posizione in vista dei Giochi Olimpici Estivi di Tokyo”, ha dichiarato Yoshiharu Ueki, President of Japan Airlines. “Le noise performance del 787 giocheranno un ruolo fondamentale nel soddisfare il nostro impegno per operazioni più tranquille all’interno del nostro network domestico”. Japan Airlines attualmente opera la seconda più grande flotta di 787 Dreamliner nel mondo, con 34 aerei. Il vettore dovrebbe ricevere il suo 35° Dreamliner, un 787-9, al più tardi questa settimana. Con questo nuovo ordine, la flotta 787 di Japan Airlines comprenderà 29 787-8 e 20 787-9.

“Siamo onorati di collaborare con Japan Airlines ancora una volta, mentre espandono ulteriormente la loro flotta mondiale con altri 787 Dreamliner”, ha dichiarato Kevin McAllister, President and CEO of Boeing Commercial Airplanes. “JAL ha saputo coltivare con successo il suo business nel corso degli anni, generando profitti grazie all’efficienza e all’affidabilità della propria flotta”.
Japan Airlines è divenuta la prima compagnia aerea del mondo a prendere in consegna un 787 dotato di motori General Electric GEnx nel 2012. Inoltre, JAL è stata una delle prime compagnie aeree a lanciare nuove rotte con il 787, come San Diego e Boston nello stesso anno con il Dreamliner.
Finora 69 clienti in tutto il mondo hanno piazzato ordini per 1.278 aeroplani, rendendo il 787 Dreamliner il più velivolo twin-aisle venduto più velocemente nella storia di Boeing.

DELTA AIR LINES presenta l'operativo transoceanico per l'estate 2018

Delta Air Lines ha annunciato oggi il suo orario estivo 2018 per le rotte transatlantiche, incluso l’orario per il mercato italiano. Delta, vettore leader sulle rotte transatlantiche per il maggior numero di partenze, posti e destinazioni offerti rispetto ad ogni altra compagnia aerea, aumenta le possibilità di collegamenti nonstop verso l’Europa dai suoi hub di Los Angeles, New York, Atlanta e Detroit, confermandosi la compagnia aerea preferita dai passeggeri che viaggiano tra Europa e Stati Uniti.

I nuovi collegamenti includono il nuovo volo  Amsterdam-Los Angeles, Detroit e Orlando, Parigi-Los Angeles e Indianapolis, volo stagionale da Lisbona ad Atlanta, Azzorre - New York-JFK e Lagos -New York
Inoltre tutti i voli da Londra-Heathrow per Atlanta e New York-JFK saranno oeprati con Airbus A330. In Italia, Delta rafforzerà le possibilità di volo tra Italia e Stati Uniti confermando tutti i collegamenti già operativi nell’estate 2017. La compagnia riprenderà i seguenti voli:
- Venezia: collegamento nonstop da Venezia a New York JFK a partire dal 25 marzo 2018, e ripresa del volo stagionale per Atlanta dal 17 maggio.
- Milano: ripresa del volo stagionale per Atlanta dal 17 maggio.
- Roma: ripresa del volo stagionale per Detroit a partire dal 30 marzo. I passeggeri usufruiranno anche di un secondo volo tra Roma e Atlanta, a partire dal 10 giugno.

I voli stagionali si aggiungono ai servizi da Milano per New York, e da Roma per New York e Atlanta, operativi tutto l’anno. Grazie agli ulteriori collegamenti dagli hub europei di Parigi e Amsterdam per l’estate 2018, inoltre, aumentano le possibilità di voli in coincidenza per gli Stati Uniti anche per i passeggeri italiani.

“Da oltre quarant’anni Delta unisce le persone, ed è artefice di un impatto economico positivo tra le due sponde dell’Atlantico, e il nostro orario estivo 2018 conferma Delta come la scelta migliore per i nostri passeggeri”, ha detto Dwight James, Senior Vice President - trans-Atlantic di Delta. “Delta è stata la prima compagnia aerea statunitense a offrire sulle rotte transatlantiche le poltrone letto completamente reclinabili nella classe business e un prodotto premium nella main cabin; continueremo a migliorare l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri nella prossima estate con menù di origine regionale, in-flight entertainment gratuito e un servizio Delta di vera ospitalità”.

Patrizia Ribaga, Direttore Commerciale Delta per l’Italia, ha aggiunto: “L’estate 2017 si è conclusa positivamente e siamo felici di poter confermare, già da oggi, la ripresa di tutti i voli stagionali anche per la summer 2018. I nostri passeggeri, italiani e americani, apprezzano particolarmente le numerose possibilità di collegamenti e di voli in coincidenza che offriamo, come Delta e con i nostri partner di joint venture, da entrambe le sponde dell’Atlantico, e che saranno ulteriormente implementate con il nuovo orario estivo 2018, oltre al continuo rinnovamento tecnologico e ai nostri servizi aeroportuali e di bordo”.

TAP Portugal presenta il nuovo volo Lisbona - Fez operativo dal prossimo 30 ottobre

Dal prossimo 30 ottobre TAP Air Portugal, vettore portoghese membro di Star Alliance, amplia ulteriormente la propria offerta con l’inaugurazione di una nuova destinazione: la città imperiale di Fez, in Marocco. 

Operato con sei frequenze settimanali da Lisbona, il collegamento è già disponibile per le prenotazioni. Salgono così a 85 le destinazioni operate da TAP in 34 Paesi. Il volo diretto Lisbona-Fez sarà operato dal lunedì al sabato con un ATR-72 configurato per ospitare 70 passeggeri. A partire dall’orario estivo 2018 il collegamento diventerà poi giornaliero. Fra i vantaggi offerti da TAP, ricordiamo che i passeggeri in partenza da Roma, Milano, Bologna e Venezia con destinazione finale Fez, come tutte le altre destinazioni intercontinentali servite dal vettore, avranno la possibilità di fare uno stopover gratis a Lisbona, fino a 72 ore in andata o in ritorno e andare così alla scoperta della splendida capitale portoghese. Con l’ingresso di Fez - quarta destinazione in Marocco - all’interno del network, TAP consolida ulteriormente il proprio posizionamento strategico nel continente africano, portando a 17 le destinazioni servite in 11 Paesi: Algeri (Algeria), Luanda (Angola), Praia, Sal, São Vicente e Boa Vista (Capo Verde), Abidjan (Costa d’Avorio), Accra (Ghana), Bissau (Guinea Bissau), Fez, Casablanca, Marrakech e Tangeri (Marocco), Maputo (Mozambico), Dakar (Senegal), São Tomé (São Tomé e Principe), Lomé (Togo).

sabato 16 settembre 2017

RYANAIR presenta il volo Perugia - Francoforte

Ryanair annuncia la nuova rotta Perugia - Francoforte Main con due voli a settimana, che sarà operativa ad aprile 2018 e già in vendita sul sito Ryanair.com a partire da settembre 2017. 

I clienti in viaggio da/per Perugia possono ora approfittare di tariffe ancora più basse e usufruire delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better” tra cui: 20 rotte operate da Madrid da Air Europa e in vendita su Ryanair.com; voli in coincidenza da Roma Fiumicino e Milano Bergamo e a breve anche da altri aeroporti; nuova partnership con Erasmus Student Network che offre agli studenti sconti e una piattaforma dedicata per effettuare le prenotazioni; riconoscimento vocale Alexa per cercare voli e alberghi e per verificare lo status dei voli sul sito Ryanair.com. John F. Alborante di Ryanair ha dichiarato: “Siamo lieti di annunciare la nuova rotta Perugia-Francoforte M. che prevede 2 voli a settimana. La rotta sarà operativa ad aprile 2018 e già in vendita sul sito Ryanair.com a partire da settembre 2017. Per celebrare il lancio, stiamo mettendo in vendita biglietti con tariffe a partire da €24,99 per viaggiare dal 25 marzo al 31 maggio 2018 e prenotabili fino alla mezzanotte di venerdì (15 settembre). Poiché i posti a questi fantastici prezzi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri a collegarsi subito a www.ryanair.com per evitare di perderli”.

Ernesto Cesaretti, Presidente SASE, ha dichiarato: “Nei mesi scorsi avevamo avuto il piacere di confrontarci a Palazzo Donini con i vertici di Ryanair e della Regione, in un incontro nel corso del quale erano stati delineati i comuni obiettivi da raggiungere nei prossimi anni. Il lancio della nuova rotta da/per Francoforte e la formalizzazione del nuovo accordo con Ryanair rappresentano un nuovo importante tassello per lo sviluppo dello scalo umbro e garantiranno per il prossimo quinquennio una crescita costante e focalizzata sull’incremento del traffico incoming, oltre a garantire in ogni caso il diritto alla mobilità dei cittadini e delle aziende umbre”.

ALITALIA e CATHAY PACIFIC, si accordano per agevolare il flusso della clientela verso Hong kong

Raggiungere Hong Kong dall’Italia è oggi ancora più semplice e conveniente: grazie all’accordo stipulato da Cathay Pacific ed Alitalia, infatti, i voli nazionali verso l’aeroporto di Roma Fiumicino sono inclusi nel biglietto per Hong Kong gratuitamente o a tariffe vantaggiose. 

Fino al 31 maggio 2018 sarà possibile usufruire di offerte convenienti per raggiungere Fiumicino con Alitalia da Venezia, Torino, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Pisa, Ancona, Napoli, Bari, Brindisi, Lamezia Terme, Cagliari, Palermo e Catania e poi proseguire per Hong Kong con Cathay Pacific. Oltre ad approfittare di tariffe vantaggiose, aumenta poi anche la comodità: prenotando il proprio volo fino a Roma e il proseguimento per Hong Kong, i passeggeri potranno viaggiare con un unico biglietto e i bagagli li seguiranno dall’imbarco fino a destinazione finale. Le coincidenze con scali brevi, inoltre, consentono di ottimizzare le tempistiche di viaggio, per poter sfruttare al meglio tutto il tempo a disposizione. Per prenotare il proprio volo da una delle destinazioni incluse nell’accordo è sufficiente recarsi in agenzia di viaggio o visitare il sito cathaypacific.it.

EUROWINGS, 22 nuove rotte con l'introduzione dell'orario estivo 2018

Prosegue la crescita di Eurowings e con il prossimo orario estivo offrirà 22 nuove mete da Monaco, Hannover, Colonia, Salisburgo, Stoccarda, Amburgo e Palma di Maiorca. 

Tutti i voli sono già prenotabili sul sito www.eurowings.com o tramite l’app di Eurowings. 
In particolare evidenza le rotte turistiche a lungo raggio dall’aeroporto di Monaco che conquista sempre maggiore attenzione sia da parte dei turisti che dei viaggiatori d’affari. 

Con lo stazionamento di tre Airbus A330 per i voli a lungo raggio, Monaco offre partenze per Bangkok, Las Vegas. Montego Bay, Mauritius, Puerto Plata, Punta Cana, Fort Myers, Varadero e Windhoek. Fort Myers in Florida è servita anche da Colonia con un volo tutti i venerdì. A partire dall’estate 2018, i passeggeri Eurowings potranno raggiungere mete costiere del sud Europa come Corfù, Rodi e Kos, direttamente da Hannover. I voli per Corfù e Rodi saranno operati di martedì. Kos è stata inclusa nell’operativo della domenica. Anche Monastir è parte delle nuove destinazioni. 

I voli verso la città Tunisina partiranno di martedì. Nell’estate 2018, un totale di cinque nuove rotte saranno aggiunte all’offerta di Eurowings da Stoccarda: le destinazioni sono Alicante in Spagna, Newguay in Inghilterra, Venezia e Palermo in Italia e Zante in Grecia. I voli per Alicante saranno operati martedì, giovedì e sabato. L’isola greca di Zante sarà aggiunta all’operativo del sabato. L’offerta da Stoccarda includerà anche Palermo, tratta che sarà operata di domenica e Newguay operata di sabato.
Da Salisburgo, i passeggeri potranno volare con collegamento diretto a Creta. I voli per la bella isola del Mediterraneo saranno operati ogni venerdì. Corfù sarà raggiungibile anche da Düsseldorf dove il volo è previsto di sabato.
Anche da Amburgo si potrà facilmente raggiungere Corfù. Sono previsti due voli a settimana di martedì e sabato. I passeggeri in partenza da Amburgo potranno beneficiare del nuovo collegamento di Eurowings con Jersey operato di sabato.

Anche per Palma, la terza base internazionale dopo Vienna e Salisburgo, ci sono nuove destinazioni in programma. In futuro Eurowings connetterà la popolare destinazione con Memmingen in Baviera. La sussidiaria di Lufthansa ha in programma voli complementari il giovedì, venerdì e domenica.

giovedì 14 settembre 2017

AERONAUTICA MILITARE, trasporto sanitario di urgenza da Bari a Roma

Un C-130J dell’Aeronautica Militare ha trasportato nella notte scorsa da Bari a Roma un neonato in imminente pericolo di vita a causa di una grave insufficienza respiratoria riscontrata subito dopo il parto.

Le condizioni di salute del piccolo paziente, di appena due giorni di vita, hanno reso necessario il trasporto direttamente a bordo di una speciale ambulanza equipaggiata con una sorta di polmone artificiale, apparato in gergo tecnico denominato ECMO (ExtraCorporeal Membrane Oxygenation), che è stata imbarcata direttamente sul velivolo e con la quale il bimbo è stato poi trasferito all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù una volta giunti a Roma.
Il velivolo della 46^ Brigata Aerea, uno degli assetti da trasporto della Forza Armata in prontezza per questo genere di esigenze, era decollato in serata dalla base stanziale di Pisa alla volta del capoluogo pugliese, dove nel frattempo era già giunta un’equipe medica specializzata del Bambin Gesù per la predisposizione del trasferimento del bimbo dall’ospedale “Di Venere” di Bari. 

La missione, come previsto in questi casi, è stata richiesta dalla Prefettura in coordinamento con i due ospedali coinvolti, ed organizzata dalla Sala Situazioni del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa H24 dell'Aeronautica Militare da dove vengono coordinati anche questo tipo di interventi. Il trasporto si è concluso poco dopo la mezzanotte con l’arrivo all’aeroporto romano di Ciampino.
Gli aeromobili da trasporto e gli elicotteri dell'Aeronautica Militare sono pronti 365 giorni all'anno, 24 ore al giorno, ad intervenire per missioni di pubblica utilità quali il trasporto sanitario d'urgenza di persone in imminente pericolo di vita, come avvenuto questa notte, oppure quello di organi ed equipe mediche per trapianti. 



Sono migliaia ogni anno le ore di volo effettuate dai velivoli del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare e dalla 46a Brigata Aerea di Pisa, assetti sempre in prima linea in caso di emergenza. Essenziale il ruolo di regia svolto dalle sale operative della Forza Armata, dove ufficiali e sottufficiali in turno 24 ore su 24 si occupano dei coordinamenti tra tutti i soggetti esterni richiedenti - Prefetture, ospedali, ambasciate, altri Dicasteri – ed i Reparti di volo stessi.

CATHAY PACIFIC, finalizza un ordine di acquisto per 32 aerei Airbus

Cathay Pacific Airways ha finalizzato un ordine con Airbus per l’acquisto di 32 aeromobili A321neo. Gli aeromobili saranno operati da Cathay Dragon, il vettore regionale del Gruppo, sulle rotte che collegano la sua base di Hong Kong con diverse destinazioni in Asia. 

L’accordo fa seguito a una Lettera d’Intenti annunciata lo scorso mese di agosto. I nuovi A321neo andranno a sostituire e modernizzare l’attuale flotta di 15 A320 e otto A321 di Cathay Dragon, consentendo al vettore di cogliere le possibilità di crescita offerte dalla regione. Cathay Dragon serve attualmente 56 destinazioni in Asia, di cui 28 nella Cina continentale. Cathay Dragon opera unicamente aeromobili Airbus. La sua flotta attuale conta 23 aeromobili della Famiglia A320 e 24 widebody A330-300. Inoltre, Cathay Pacific opera 37 A330-300, cosa che lo rende il più grande operatore di A330 nella regione Asia-Pacifico. Cathay Pacific opera anche il nuovissimo A350 XWB per il lungo raggio, con 18 A350-900 attualmente in servizio. Il vettore ha anche siglato ordini per 30 A350 XWB, comprendenti sia gli A350-900 che i più grandi A350-1000, che saranno consegnati in futuro. L’A321 è il membro più grande della Famiglia A320 ed è in grado di accogliere fino a 240 passeggeri, a seconda della configurazione della cabina. Dotato delle ultime innovazioni in termini di motorizzazione, aerodinamica e caratteristiche di cabina, l’A321neo offre una riduzione dei consumi di carburante di circa il 20% per posto. La Famiglia A320 è la famiglia di aeromobili a corridoio singolo più venduta al mondo. A oggi sono stati ordinati oltre 13.200 aeromobili di cui oltre 7.700 già consegnati a circa 400 clienti e operatori nel mondo.

Airbus ha inoltre annunciato che ha completato per la prima volta l’installazione di una titanium 3D-printed bracket su un A350 XWB in produzione di serie. La staffa, costruita utilizzando additive-layer manufacturing (ALM) technologies (conosciute anche come 3D-printing), fa parte dell’aircraft pylon, la sezione di unione tra ali e motori. L’Additive-layer manufacturing fa “crescere” i pezzi, da materiali come alluminio, titanio, acciaio inossidabile e plastica, aggiungendo sottili strati di materiale in fasi incrementali, consentendo di produrre componenti complessi direttamente dai dati provenienti dalla progettazione computer-aided design (CAD). Alcune 3D-printed parts stanno già volando su alcuni degli Airbus A320neo e A350 XWB test aircraft. Queste includono metal printed cabin brackets e bleed pipes.

MALAYSIA AIRLINES firma un "Memorandum of Understanding" con Beoing per l'acquisto di 16 nuovi aerei

Boeing e Malaysia Airlines hanno firmato un Memorandum of Understanding per l'acquisto di nuovi 16 aerei, rispettivamente otto 787-9 Dreamliner e otto ulteriori diritti di acquisto per velivoli 737 MAX 8, comprensivo del pacchetto di assistenza. Una volta finalizzato, l’ordine verrà inviato all’Orders and Deliveries website di Boeing. 

“Malaysia Airlines è orgogliosa di firmare questo MOU per i Boeing 787-9 Dreamliner e altri 737 MAX, basandosi sulla nostra partnership di più di 40 anni con Boeing”, ha dichiarato Peter Bellew, managing director and chief executive officer of Malaysia Airlines. “I nuovi velivoli widebody sono una chiave per rendere Malaysia Airlines una compagnia aerea premium che offra ancora un prodotto a cinque stelle. Il range del 787-9 offre la capacità di operare in futuro verso qualsiasi punto in Europa e verso alcune destinazioni in Usa da Kuala Lumpur. Il MOU con Boeing sul loro programma Global Fleet Care permetterà alle due società di costruire una MRO di classe mondiale per i 737 MAX, 787 e 737 NG, basata sulle facilities esistenti in Malesia e a Kuala Lumpur”. Malaysia Airlines attualmente opera più di 50 737 Next-Generation e dispone di ulteriori 25 737 MAX in ordine, di cui 10 737 MAX 10.
“Boeing offre il meglio degli aerei single aisle e widebody a livello mondiale e siamo lieti che Malaysia Airlines continui ad avere fiducia in Boeing con questo MOU per 16 aerei”, ha dichiarato Kevin McAllister, President and Chief Executive Officer, Boeing Commercial Airplanes. “I 787 e i 737 MAX offriranno a Malaysia Airlines un’eccellente efficienza nei consumi, economia e una passenger experience superiore, mentre continuano a crescere nel Sud-Est asiatico e oltre”.

sabato 9 settembre 2017

AUSTRIAN AIRLINES, CRJ 900 in wet lease da Adria Airways

Austrian Airlines, compagnia di bandiera austriaca,  inaugurerà un wet lease agreement con il partner Adria Airways. L’obiettivo dell’accordo è quello di disporre di aerei di riserva per consentire una maggiore flessibilità nella pianificazione dei voli. 

Austrian Airlines acquisirà in leasing due velivoli Canadair CRJ900, insieme ai cockpit e cabin crew: uno dal 16 settembre 2017 e l’altro dal 1° ottobre 2017. I CRJ 900 offrono spazio per 86 passeggeri e quindi hanno una maggiore capacità rispetto ai Bombardier Q400. Saranno operati sul network di rotte a corto raggio di Austrian: destinazioni pianificate tra le altre includono Varsavia, Venezia e Bucarest. I passeggeri a bordo godranno del customer service fornito da DO&CO. L’hub di Adria Airways è l’aeroporto di Lubiana, vicino alla capitale slovena. L’home carrier sloveno è membro di Star Alliance ed è da molti anni partner affidabile di Austrian Airlines. Adria Airways collega la Slovenia con numerose città europee e offre ottimi collegamenti aerei con l’Europa sudorientale. L’headquarter della compagnia aerea è situato all’aeroporto Jože Pučnik di Lubiana. Adria Airways dispone di uffici di vendita in quasi tutti i paesi europei.

venerdì 8 settembre 2017

EMIRATES, nuovi aerei per il Flight Training Academy

L’Emirates Flight Training Academy, la struttura di addestramento di volo all’avanguardia sviluppata da Emirates per rispondere alla sempre crescente domanda di piloti, ha preso in consegna i suoi primi due aeromobili Cirrus SR22 G6 a Dubai. I due aerei Cirrus SR22 G6, A6-CTA e A6-CTB, sono atterrati a Dubai dopo un viaggio di oltre 13.000 chilometri. 

Data la dimensione del velivolo e altre restrizioni, tra cui le dimensioni dei serbatoi e il range, il viaggio dagli impianti di produzione Cirrus negli USA a Dubai ha dovuto essere suddiviso in più segmenti. Al termine della fabbricazione, i due aerei sono stati trasferiti da Duluth, (Minnesota) a Knoxville, nel Tennessee - centro di consegna degli aeromobili Cirrus. Una volta qui, gli aeromobili sono stati ispezionati e le squadre di Cirrus e Emirates Flight Training Academy hanno effettuato i controlli di funzionalità pre-volo. I due aerei Cirrus hanno poi intrapreso un tragitto caratterizzato da 11 stop in 10 paesi, con una media di circa 5 ore di volo al giorno. Il volo da Knoxville si è fermato a Portsmouth, New Hampshire, USA e in seguito a Sept Iles e Iqaluit in Canada. Da Iqaluit i due velivoli sono partiti per attraversare l’Oceano Atlantico, fermandosi prima a Nuuk in Groenlandia, poi a Reykjavik in Islanda, completando il tragitto a Wick in Scozia. Una volta in Europa, i due aerei si sono diretti dalla Scozia a Sywell in Northamptonshire, in Inghilterra, e da qui a Venezia, Creta, Aqaba, Bahrain e, infine, a Dubai. Tutti i voli sono stati effettuati alla luce del giorno e i due aerei hanno volato in ordine sparso durante tutto il percorso permettendo una maggiore libertà di traffico aereo.

Gli aeromobili Cirrus SR22 G6 costituiranno la spina dorsale della training fleet di Emirates Flight Training Academy. L’aereo dispone di un moderno composite airframe, di due flight display da 12″, flight management system keypad controller e integrated engine indication and crew alerting system. L’aereo ha un range fino a 1.270 nm (1.943 Km) alla velocità di 183 Knots (340 km/h) TAS True Air Speed.
Oltre ai 22 aeromobili Cirrus SR22 G6, Emirates Flight Training Academy ha anche un ordine per cinque velivoli twin-jet Embraer Phenom 100EV, diventando la prima flight training organisation ad utilizzare la piattaforma Phenom 100EV per la formazione dei cadetti.
L’Emirates Flight Training Academy, situata vicino all’aeroporto Dubai World Central (DWC), è stata progettata per essere una delle più avanzate flight training facilities al mondo. L’apertura è in programma a novembre del 2017, ulteriori dettagli su requisiti di ingresso, ammissibilità e date di assunzione saranno annunciati in futuro.

ALITALIA, torna il volo Reggio Calabria - Torino

Dal 2 novembre Alitalia tornerà a collegare Reggio Calabria con Torino grazie a un volo diretto che sarà operato due volte alla settimana. In aggiunta a questo nuovo volo, Alitalia continuerà a offrire un collegamento quotidiano da Reggio Calabria anche per Roma Fiumicino e Milano Linate. 

Tutti i voli da e per Reggio Calabria saranno effettuati con aerei Airbus 319 offrendo così ai passeggeri del capoluogo calabrese un totale di 32 voli andata e ritorno e oltre 4.600 posti ogni settimana. I nuovi voli per Torino partiranno da Reggio Calabria ogni martedì e giovedì alle ore 14.40 con arrivo a Torino ‘Caselle’ alle ore 16.35. Da Torino, i voli decolleranno alle ore 12.00 per atterrare a Reggio Calabria alle ore 13.55. I soci del programma MilleMiglia possono accumulare e spendere miglia su tutti i collegamenti da e per Reggio Calabria. I biglietti possono essere acquistati su tutti i canali di vendita della Compagnia Italiana: sito web alitalia.com, call center, agenzie di viaggio e biglietterie aeroportuali.

QANTAS, nuovi interni per i dodici Airbus A380 della flotta

Qantas, compagnia di bandiera australiana, rende noto di aver siglato siglato un accordo commerciale con Airbus per il restyling delle cabine dei suoi 12 A.380 ; obbiettivo finale ?? ottimizzare ulteriormente il confort della clientela Qantas per i voli di lungo raggio utilizzando l’ampia superficie degli A380 per posizionare in modo più efficiente le nuove poltrone scelte da Qantas per la Classe Business e Premium Economy. 

Airbus sarà responsabile della gestione globale del ponte superiore. Sarà inoltre incaricata di progettare e produrre per Qantas una nuova e unica business lounge che sarà collocata nella parte avanti del ponte superiore. La fase di installazione inizierà nel secondo trimestre 2019 e si prevede che la modernizzazione dell’insieme dei 12 aeromobili sarà ultimata entro la fine del 2020. “Siamo molto lieti di contribuire al successo e alla reputazione di Qantas in virtù delle competenze che abbiamo avuto modo di dimostrare in termini di innovazione, progettazione e modernizzazione delle cabine, e di garantire così efficienza e valore aggiunto per i suoi A380”, ha dichiarato Didier Evrard, EVP Programmes - Airbus Commercial Aircraft. “Questa modernizzazione mostra la continua fiducia di Qantas nei confronti dell’A380, un aeromobile che occupa un posto di tutto rilievo all’interno della sua flotta e che offre ai passeggeri un’esperienza di viaggio unica”.

A seguito di questi lavori di modernizzazione, gli A380 disporranno di questa capacità: 14 First Suites (invariata), 70 Business Suites (sei in più), 60 poltrone di Premium Economy (25 in più) e 341 poltrone di Economy (30 in meno), vale a dire un totale di 485 passeggeri (uno in più). Nello specifico, questa modernizzazione risponderà alla crescente domanda del vettore di cabine premium in grado di consentire un’ottimizzazione delle entrate sui voli con destinazione Stati Uniti, Europa e Asia.
Sono oltre 170 milioni i passeggeri che hanno vissuto un’esperienza unica a bordo di un A380 che, a oggi, può essere accolto da 240 aeroporti. Ogni due minuti c’è un A380 che decolla o atterra, da qualche parte del mondo.